CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 01:32

CRONACHE DAL FUTURO: SANREMO 2011

Poter vedere in anticipo le trasmissioni televisive talvolta è un privilegio, a volte, come in questo caso, una condanna. Mi sono sacrificato per voi, e questo è il resoconto (non accuratissimo lo ammetto, ma spero comprenderete quanto sia rimasto provato dall’esperienza).

Dopo il successo di ascolti della rassicurante mammina Antonella Clerici nel 2010, ma a fronte del suo rifiuto di presentare la nuova edizione, la RAI aveva un problema: chi poteva essere più rassicurante di una mammina? Incassati i rifiuti di Don Matteo e di Lucio Cartonio del Fantabosco, finalmente il colpo di genio: un nonno! Il presentatore di Sanremo 2011 sarà pertanto Lino Banfi, in arte Nonno Libero.

Con il ritorno di un presentatore maschile tornano le vallette, come da tradizione una mora e una bionda: l'onnipresente Belen Rodriguez e Noemi Letizia.

Come ogni anno, inevitabile l’inizio delle polemiche prima del festival, a partire dalla selezione dei brani. Memorabile l’intervista di Amedeo Minghi che si lamenta per l’esclusione della sua “Come me non c’è nessuno” a favore di cantanti che non hanno nemmeno mai fatto un concerto all’Operà di Parigi. Anche “Ho evitato un bypass grazie agli steroli vegetali” di Little Tony, ideale seguito di Cuore Matto ed inizialmente ammessa, viene espulsa dal festival una settimana prima per sospetta pubblicità occulta.

Fra gli altri cantanti non ammessi a partecipare nella categoria Artisti figurano Donatella Rettore, Gerardina Trovato, Matia Bazar, Roberto Kunstler & Asia Argento, Dario Gay & Vladimir Luxuria, Luca Barbarossa & Neri Marcorè, Enzo Iacchetti & Giobbe Covatta, Violante Placido, Don Backy, Lando Fiorini & Rita Forte (brano scritto in romanesco). È stata invece ritirata all'ultimo momento la candidatura di Giusy Ferreri & Mauro Ermanno Giovanardi. [vi giuro che questo paragrafo è tratto, con qualche cancellatura, dalla voce Wikipedia su Sanremo 2010… non ce la facevo davvero ad inventare un elenco di esclusi più spassoso ndAndrea].

Ma lasciamo perdere gli esclusi e veniamo all’elenco dei big e delle canzoni in gara:

Povia con “La striscia di Gaza”: in dubbio fino all’ultimo per le polemiche sul possibile incitamento al consumo di droga contenuto nel testo, è la storia di un bambino palestinese che si fa esplodere su un autobus affollato dopo aver dato da mangiare ai suoi piccioni.

Arisa e Caparezza con “Trullallero trullallà”: un ardito mix tra la denuncia sociale dei pezzi di Caparezza e le melodie orecchiabili di Arisa.

Umberto Tozzi con “Amore mio per sempre”: perché qualche vecchia gloria al festival ci vuole a prescindere

Gigetto Lagoi con “Nemici innamorati”: il vincitore dell’edizione 2009 di Amici con una canzone scritta da Pierpiero Caronte di Amici

Morgan con “Un anno perduto”: riammesso a partecipare quest’anno grazie ad un silenzio stampa di tre mesi, un brano malinconico composto originariamente per theramin, sitar, oboe, ukulele e sarangi, ha creato non pochi problemi all’orchestra.

Ivana Spagna con “Ballare, ballare”: perché ogni cinque anni deve partecipare al festival per contratto.

Segio Bassi con “Ragazzo del Nord”: entrato in quota Lega Nord in qualità di cantautore padano, inoltre in ogni Sanremo tra i big ce n’è sempre uno tale che la gente si chieda “ma che ci fa tra i big, questo?”.

Rosario Miraggio con “Napule ‘chhiu bella cosa”: perché senza un cantante napoletano nazional-popolare non si fanno ascolti al Sud.

Albano e Fausto Leali con “Il coraggio di volare”: due vecchi leoni del festival che propongono un brano vecchio stile con un palese omaggio al grande Mimmo Modugno

I Finley con “ntv+b” perché un gruppo ggiovane che parli il linguaggio dei ggiovani a Sanremo è obbligatorio

Pupo, Lapo Elkann e Antonio Cassano con “Alèè Oh-oh (se c’ero io i mondiali li avrebbimo vinti e i rigori li tiriamo meglio noi)”: non sono in grado di descrivere adeguatamente questa ennesima perla della musica italiana.

Grazia di Michele con “La maestra di Renoir”: a metà tra l’idilliaco quadro della maestrina con la penna rossa ed il ricordare a tutti che lei è stata la maestra televisiva degli ultimi due vincitori

Tony Maiello con “Improbabile amore”: perché il vincitore delle nuove proposte l’anno dopo partecipa sempre, anche se non ha una canzone degna.

Michele Zarrillo con “Nuvole di panna”: perché Zarrillo è ibernato nel retropalco del festival e se non lo scongelano ogni tre anni per fargli cantare un pezzo rischia di andare a male.

Checco Zalone e i Neri per sempre con “Viva la fi…sica e la fi…ducia nel prossimo”: perché Checco è Checco e poi come comici sul palco Arisa e Lapo non bastavano.

Irene Fornaciari con “Sono Triste”: per continuare il percorso iniziato con “Spiove il sole” ed “Il mondo piange”.

Ma veniamo alla cronaca delle serate (stringate per le prime, più dettagliata la finale):

MARTEDI’

Al grido di “Porca putténa, buona sera a tutti!” il simpatico Lino Banfi dà inizio al sessantunesimo (LXI) festival del costume italiano con sottofondo musicale.

Date le polemiche dell’anno precedente, Banfi è fiero di affermare che il sistema dei voti è stato rivisto. Per le prime due serate, tutto come l’anno scorso, con i voti dell’orchestra e quella della giuria demoscopica (memorabile battuta di Banfi: ammezza ma questi li avete scelti perché demoscòpeno un casino, li mortecci loro!). Per la terza e quarta serata invece, un sistema innovativo: per evitare polemiche sulla possibilità di falsare i voti da casa, ai voti dei telespettatori vengono sostituiti i voti dei presentatori di trasmissioni di successo, naturalmente proporzionali in base all’audience della trasmissione.

Il voto della finale rimarrà invece almeno parzialmente in mano al popolo sovrano: ai voti dell’orchestra (30% “così impareno a rompere le pelle” a detta di Banfi) verranno sommati (30%) quelli di una serie di gruppi di ascolto di qualità chiamati “I paladini della correttezza” (ospitati per l’occasione nei vari circoli della libertà sparsi per la penisola), mentre il televoto (40%), garantito nella sua correttezza dal notaio Mills, è stato affidato alla società vincitrice dell’appalto, la Mediasurvey.

Lo showman introduce le sue vallèttole, Belen Rodriguez (per i cui abiti della serata sono stati impiegati ben sei fazzoletti e dodici francobolli, il cui ingresso fa registrare il picco di ascolti, e non solo) e Noemi Letizia (decisamente più coperta anche perché come fa notare il conduttore “a te mi sa che t’ha già scoperta qualcuno” toccando così il massimo di satira politica possibile sul palco dell'Ariston).

Prime esibizioni: entusiasmo in sala per Albano e Toto Cutugno, i cui parenti hanno comprato un quarto dei biglietti disponibili. Qualche screzio tra il pubblico quando i sostenitori di Bassi in camicia verde e bandiere della Lega si trovano a contatto con due fan del principino Emanuele armati di bandiere tricolori, rimasti in letargo dentro l’Ariston per un anno intero. Ai fischi dell’Ariston per Pupo, Lapo e Cassano il trio risponde con signorilità: Pupo applaude, Lapo fa il gesto dell’ombrello e Cassano scende dal palco per picchiare un paio di spettatori. Conclude il primo gruppo di cantanti Morgan, sobriamente acconciato come Jonny Depp in Alice nel Paese delle Meraviglie (3d).

Ospite della serata Edvige Fenech, con la quale Banfi inscena un remake delle scene in cui la spiava sotto la doccia, superando così in un colpo solo le performance della Van Tease e della Cuccarini durante l’edizione dell’anno precedente.

Durante il secondo gruppo di esibizioni, la micidiale sequenza soporifera Tozzi-Di Michele-Zarrillo riesce a far addormentare l’80% del pubblico, alcuni si svegliano durante l’esibizione di Spagna ma vengono finiti definitivamente dall’esibizione di Gigetto Lagoi, un pezzo molto melodico e sanremese dall’immortale ritornello che riprende la tradizione geografica degli amici degli amici: “Noi nemici e innamorati, litighiamo e poi ci amiamo, ce lo siamo già giurati, prima o poi ci riprendiamo. Noi nemici e innamorati, dalle Alpi alla pianura, non ci siamo mai lasciati, però tanta è la paura”.

Ospite internazionale: sarebbe dovuto essere John Travolta, che però ha dato forfait all’ultimo minuto. Commento di Banfi: “Meglio così, quello è matto, mi hanno detto che tutti i sabati va a ballare e poi gli viene la febbre”.

Verdetto della prima serata: eliminati, almeno per il momento, Zarrillo, Tozzi e Spagna.

Nella notte tra martedì e mercoledì Morgan rilascia un’intervista al canale web di Maddalena Corvaglia dove dichiara che a suo parere il brano di Zalone, “viva la fi…sica e la fi…ducia nel prossimo” è copiato da una delle tracce di Assenzio. Il tutto comprovato anche dai numerosi testi in cui Morgan dichiara quanto ami la fi…sica e quanto impazzisca per la fi…ducia nel prossimo.

MERCOLEDI’

Al grido di “Benvenuti al Festival di San Remo, e chi non lo guarda è proprio scemo”, l’adorabile Banfi dà il via alla seconda serata del sessantunesimo festival della pastetta. Presentate le valléttole (memorabile la battuta a Belen “se fossi più giovene con te avrei presentato il sessantanovesimo festival, ecchechezzo!”), è subito gara.

Il primo ad esibirsi è Zalone, a cui viene chiesto di rispondere alle accuse di plagio fatte da Morgan. Checco sostiene “che io pensavo che Morgan fossi d’accordo per via del silenzio-assenzio e poi le note sono sette e chi vuole se le fotte”. Il tono allegro del festival viene mantenuto da Arisa e Caparezza. La prima si presenta con i capelli del secondo, e Caparezza è vestito con un adorabile abitino bianco a fiorellini rossi. Il testo invece, è pura denuncia sociale, da cui estrapoliamo qualche verso: “Trullallerò trullallà, tralicci qua e là, trivelle a volontà, ma Tremonti tradirà? Trullallero trullallà, posti solo a chi la dà, piste bianche a volontà, è la nostra società!”.

Ospite della seconda serata l’intero cast de l’Allenatore nel Pallone 3, che si unisce a Banfi nel ricantare un brano da lui interpretato in “vieni avanti cretino”, il cui testo mostra grandi doti profetiche su Sanremo e i laghi (riporto pari pari dall’originale):

Banfi: L'ho cercata, oh meo amigos, negli uffici de la Digos! Filomegna donde estas, Filomegna cosa fas?
Coro: Chi lo sas, chi lo sas?
Banfi: Forse è andata giù a Sanremo!
Coro: Ma che cacchio ne sapemo!
Banfi: Forse al lago de Comacchio!
Coro: Noi nun ne sapemo un cacchio!

Tocca alla seconda serie di esibizioni, che inizia con Irene Fornaciari alle prese con la terza canzone della trilogia della tristezza, seguita da Morgan sobriamente vestito da domatore del circo cinese e dai Finley con il testo più privo di vocali della storia del festival.

Ospite internazionale: non me lo ricordo [ovvero, se avete suggerimenti inviatemeli che è tardi, ho sonno e sono a corto di idee ndAndrea].

Eliminati, per il momento, dopo la seconda serata: Rosario Miraggio, il trio Pupo, Lapo e Votantonio e, un po’ a sorpresa, Gigetto Lagoi.

Banfi chiude la serata salutando il suo pubblico: “Buonanotte dal festival della canzone, che chi non lo guarda è un po’ ricchione”.

FINE DELLA PRIMA PARTE

Chi verrà ripescato? Quali saranno gli abbinamenti nei duetti? Chi arriverà in finale? Chi saranno gli ospiti delle prossime puntate? Continuate a seguire “Cronache dal futuro” e lo saprete…


Editato per cambio di cantante per non mancare di rispetto ad una persona che sta male (grazie a 61notte x la segnalazione)


Ultima modifica di AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 12:13, modificato 4 volte
AndreaX2
AndreaX2
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 01:33

ps: accetto suggerimenti sugli ospiti italiani ed internazionali, e sui testi delle canzoni di cui non ho ancora fatto degli estratti occhiolino
AndreaX2
AndreaX2
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da seunanotte il Mer 24 Feb 2010, 02:05

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626


Ultima modifica di seunanotte il Mer 24 Feb 2010, 02:17, modificato 2 volte
seunanotte
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 02:13

seunanotte ha scritto:Ma tutta questa "cronaca" l'hai scritta tu? CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 178149

Sì, come scrivevo quelle di X-factor 2 e 3. In questo caso ammetto di aver ampiamente attinto dal repertorio di Banfi e un pochino da quello di Luca Medici.


Ultima modifica di AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 02:42, modificato 1 volta
AndreaX2
AndreaX2
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Ospite il Mer 24 Feb 2010, 02:15

AndreaX CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 247450 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 247450 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 247450

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da seunanotte il Mer 24 Feb 2010, 02:19

Divertente e Banfi mi fa morire CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831
seunanotte
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Chiara 75 il Mer 24 Feb 2010, 02:26

Oddio mio,è notte fonda e non riesco a smettere di ridere come una pazza CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
AndreaX2,bravissimo! CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 247450
Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da nonhol'età il Mer 24 Feb 2010, 02:47

Andreax2

Molto divertente CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 277752 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 206838 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 ma non così lontano dalla realtà, soprattutto per i cantanti in gara

Come ospiti stranieri consiglierei Woody Allen nella versione inglese del 'clarinetto' di Arbore con gomitata e strizzata d'occhio alla fine di Banfi a Belen oppure il golfista Tiger Woods che parlerà della disintossicazione a cui si sta sottoponendo per aver messo troppe palline in buca.
nonhol'età
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da AndreaX2 il Mer 24 Feb 2010, 02:48

nonhol'età ha scritto:Andreax2

Molto divertente CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 277752 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 206838 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 ma non così lontano dalla realtà, soprattutto per i cantanti in gara

Come ospiti stranieri consiglierei Woody Allen nella versione inglese del 'clarinetto' di Arbore con gomitata e strizzata d'occhio alla fine di Banfi a Belen oppure il golfista Tiger Woods che parlerà della disintossicazione a cui si sta sottoponendo per aver messo troppe palline in buca.

Il difficile è proprio pensare a qualcosa di peggio di quest'anno, ma realistico. Mmmm Tiger Woods non male... ma mandatemi messaggi privati con i suggerimenti!
AndreaX2
AndreaX2
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da nonhol'età il Mer 24 Feb 2010, 02:51

Scusa, non sono pratica, mi vergogno profondamente CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 449332
nonhol'età
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Ospite il Mer 24 Feb 2010, 02:56

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626

E io che volevo andare a dormire...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Strawberry Fields il Mer 24 Feb 2010, 09:58

Spoiler:
Ho dovuto riutilizzare il vecchio trucco dello sternuto e soffiamento di naso mi sto schiantando
Strawberry Fields
Strawberry Fields
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7814
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : ストロベリーフィールズ永遠に

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Zoe il Mer 24 Feb 2010, 10:11

Bravo AndreaX2 bravo bravo
ma visto sanremo 2010, la realtà potrebbe superare la fantasia…
Zoe
Zoe
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1838
Data d'iscrizione : 25.01.10
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da francesca90 il Mer 24 Feb 2010, 10:21

AndreaX2 ha scritto:CRONACHE DAL FUTURO: SANREMO 2011

Poter vedere in anticipo le trasmissioni televisive talvolta è un privilegio, a volte, come in questo caso, una condanna. Mi sono sacrificato per voi, e questo è il resoconto (non accuratissimo lo ammetto, ma spero comprenderete quanto sia rimasto provato dall’esperienza).

Dopo il successo di ascolti della rassicurante mammina Antonella Clerici nel 2010, ma a fronte del suo rifiuto di presentare la nuova edizione, la RAI aveva un problema: chi poteva essere più rassicurante di una mammina? Incassati i rifiuti di Don Matteo e di Lucio Cartonio del Fantabosco, finalmente il colpo di genio: un nonno! Il presentatore di Sanremo 2011 sarà pertanto Lino Banfi, in arte Nonno Libero.

Con il ritorno di un presentatore maschile tornano le vallette, come da tradizione una mora e una bionda: l'onnipresente Belen Rodriguez e Noemi Letizia.

Come ogni anno, inevitabile l’inizio delle polemiche prima del festival, a partire dalla selezione dei brani. Memorabile l’intervista di Amedeo Minghi che si lamenta per l’esclusione della sua “Come me non c’è nessuno” a favore di cantanti che non hanno nemmeno mai fatto un concerto all’Operà di Parigi. Anche “Ho evitato un bypass grazie agli steroli vegetali” di Little Tony, ideale seguito di Cuore Matto ed inizialmente ammessa, viene espulsa dal festival una settimana prima per sospetta pubblicità occulta.

Fra gli altri cantanti non ammessi a partecipare nella categoria Artisti figurano Donatella Rettore, Gerardina Trovato, Matia Bazar, Roberto Kunstler & Asia Argento, Dario Gay & Vladimir Luxuria, Luca Barbarossa & Neri Marcorè, Enzo Iacchetti & Giobbe Covatta, Violante Placido, Don Backy, Lando Fiorini & Rita Forte (brano scritto in romanesco). È stata invece ritirata all'ultimo momento la candidatura di Giusy Ferreri & Mauro Ermanno Giovanardi. [vi giuro che questo paragrafo è tratto, con qualche cancellatura, dalla voce Wikipedia su Sanremo 2010… non ce la facevo davvero ad inventare un elenco di esclusi più spassoso ndAndrea].

Ma lasciamo perdere gli esclusi e veniamo all’elenco dei big e delle canzoni in gara:

Povia con “La striscia di Gaza”: in dubbio fino all’ultimo per le polemiche sul possibile incitamento al consumo di droga contenuto nel testo, è la storia di un bambino palestinese che si fa esplodere su un autobus affollato dopo aver dato da mangiare ai suoi piccioni.

Arisa e Caparezza con “Trullallero trullallà”: un ardito mix tra la denuncia sociale dei pezzi di Caparezza e le melodie orecchiabili di Arisa.

Umberto Tozzi con “Amore mio per sempre”: perché qualche vecchia gloria al festival ci vuole a prescindere

Gigetto Lagoi con “Nemici innamorati”: il vincitore dell’edizione 2009 di Amici con una canzone scritta da Pierpiero Caronte di Amici

Morgan con “Un anno perduto”: riammesso a partecipare quest’anno grazie ad un silenzio stampa di tre mesi, un brano malinconico composto originariamente per theramin, sitar, oboe, ukulele e sarangi, ha creato non pochi problemi all’orchestra.

Ivana Spagna con “Ballare, ballare”: perché ogni cinque anni deve partecipare al festival per contratto.

Segio Bassi con “Ragazzo del Nord”: entrato in quota Lega Nord in qualità di cantautore padano, inoltre in ogni Sanremo tra i big ce n’è sempre uno tale che la gente si chieda “ma che ci fa tra i big, questo?”.

Rosario Miraggio con “Napule ‘chhiu bella cosa”: perché senza un cantante napoletano nazional-popolare non si fanno ascolti al Sud.

Albano e Fausto Leali con “Il coraggio di volare”: due vecchi leoni del festival che propongono un brano vecchio stile con un palese omaggio al grande Mimmo Modugno

I Finley con “ntv+b” perché un gruppo ggiovane che parli il linguaggio dei ggiovani a Sanremo è obbligatorio

Pupo, Lapo Elkann e Antonio Cassano con “Alèè Oh-oh (se c’ero io i mondiali li avrebbimo vinti e i rigori li tiriamo meglio noi)”: non sono in grado di descrivere adeguatamente questa ennesima perla della musica italiana.

Grazia di Michele con “La maestra di Renoir”: a metà tra l’idilliaco quadro della maestrina con la penna rossa ed il ricordare a tutti che lei è stata la maestra televisiva degli ultimi due vincitori

Tony Maiello con “Improbabile amore”: perché il vincitore delle nuove proposte l’anno dopo partecipa sempre, anche se non ha una canzone degna.

Michele Zarrillo con “Nuvole di panna”: perché Zarrillo è ibernato nel retropalco del festival e se non lo scongelano ogni tre anni per fargli cantare un pezzo rischia di andare a male.

Checco Zalone e i Neri per sempre con “Viva la fi…sica e la fi…ducia nel prossimo”: perché Checco è Checco e poi come comici sul palco Arisa e Lapo non bastavano.

Irene Fornaciari con “Sono Triste”: per continuare il percorso iniziato con “Spiove il sole” ed “Il mondo piange”.

Ma veniamo alla cronaca delle serate (stringate per le prime, più dettagliata la finale):

MARTEDI’

Al grido di “Porca putténa, buona sera a tutti!” il simpatico Lino Banfi dà inizio al sessantunesimo (LXI) festival del costume italiano con sottofondo musicale.

Date le polemiche dell’anno precedente, Banfi è fiero di affermare che il sistema dei voti è stato rivisto. Per le prime due serate, tutto come l’anno scorso, con i voti dell’orchestra e quella della giuria demoscopica (memorabile battuta di Banfi: ammezza ma questi li avete scelti perché demoscòpeno un casino, li mortecci loro!). Per la terza e quarta serata invece, un sistema innovativo: per evitare polemiche sulla possibilità di falsare i voti da casa, ai voti dei telespettatori vengono sostituiti i voti dei presentatori di trasmissioni di successo, naturalmente proporzionali in base all’audience della trasmissione.

Il voto della finale rimarrà invece almeno parzialmente in mano al popolo sovrano: ai voti dell’orchestra (30% “così impareno a rompere le pelle” a detta di Banfi) verranno sommati (30%) quelli di una serie di gruppi di ascolto di qualità chiamati “I paladini della correttezza” (ospitati per l’occasione nei vari circoli della libertà sparsi per la penisola), mentre il televoto (40%), garantito nella sua correttezza dal notaio Mills, è stato affidato alla società vincitrice dell’appalto, la Mediasurvey.

Lo showman introduce le sue vallèttole, Belen Rodriguez (per i cui abiti della serata sono stati impiegati ben sei fazzoletti e dodici francobolli, il cui ingresso fa registrare il picco di ascolti, e non solo) e Noemi Letizia (decisamente più coperta anche perché come fa notare il conduttore “a te mi sa che t’ha già scoperta qualcuno” toccando così il massimo di satira politica possibile sul palco dell'Ariston).

Prime esibizioni: entusiasmo in sala per Albano e Toto Cutugno, i cui parenti hanno comprato un quarto dei biglietti disponibili. Qualche screzio tra il pubblico quando i sostenitori di Bassi in camicia verde e bandiere della Lega si trovano a contatto con due fan del principino Emanuele armati di bandiere tricolori, rimasti in letargo dentro l’Ariston per un anno intero. Ai fischi dell’Ariston per Pupo, Lapo e Cassano il trio risponde con signorilità: Pupo applaude, Lapo fa il gesto dell’ombrello e Cassano scende dal palco per picchiare un paio di spettatori. Conclude il primo gruppo di cantanti Morgan, sobriamente acconciato come Jonny Depp in Alice nel Paese delle Meraviglie (3d).

Ospite della serata Edvige Fenech, con la quale Banfi inscena un remake delle scene in cui la spiava sotto la doccia, superando così in un colpo solo le performance della Van Tease e della Cuccarini durante l’edizione dell’anno precedente.

Durante il secondo gruppo di esibizioni, la micidiale sequenza soporifera Gianni Bella-Di Michele-Zarrillo riesce a far addormentare l’80% del pubblico, alcuni si svegliano durante l’esibizione di Spagna ma vengono finiti definitivamente dall’esibizione di Gigetto Lagoi, un pezzo molto melodico e sanremese dall’immortale ritornello che riprende la tradizione geografica degli amici degli amici: “Noi nemici e innamorati, litighiamo e poi ci amiamo, ce lo siamo già giurati, prima o poi ci riprendiamo. Noi nemici e innamorati, dalle Alpi alla pianura, non ci siamo mai lasciati, però tanta è la paura”.

Ospite internazionale: sarebbe dovuto essere John Travolta, che però ha dato forfait all’ultimo minuto. Commento di Banfi: “Meglio così, quello è matto, mi hanno detto che tutti i sabati va a ballare e poi gli viene la febbre”.

Verdetto della prima serata: eliminati, almeno per il momento, Zarrillo, Tozzi e Spagna.

Nella notte tra martedì e mercoledì Morgan rilascia un’intervista al canale web di Maddalena Corvaglia dove dichiara che a suo parere il brano di Zalone, “viva la fi…sica e la fi…ducia nel prossimo” è copiato da una delle tracce di Assenzio. Il tutto comprovato anche dai numerosi testi in cui Morgan dichiara quanto ami la fi…sica e quanto impazzisca per la fi…ducia nel prossimo.

MERCOLEDI’

Al grido di “Benvenuti al Festival di San Remo, e chi non lo guarda è proprio scemo”, l’adorabile Banfi dà il via alla seconda serata del sessantunesimo festival della pastetta. Presentate le valléttole (memorabile la battuta a Belen “se fossi più giovene con te avrei presentato il sessantanovesimo festival, ecchechezzo!”), è subito gara.

Il primo ad esibirsi è Zalone, a cui viene chiesto di rispondere alle accuse di plagio fatte da Morgan. Checco sostiene “che io pensavo che Morgan fossi d’accordo per via del silenzio-assenzio e poi le note sono sette e chi vuole se le fotte”. Il tono allegro del festival viene mantenuto da Arisa e Caparezza. La prima si presenta con i capelli del secondo, e Caparezza è vestito con un adorabile abitino bianco a fiorellini rossi. Il testo invece, è pura denuncia sociale, da cui estrapoliamo qualche verso: “Trullallerò trullallà, tralicci qua e là, trivelle a volontà, ma Tremonti tradirà? Trullallero trullallà, posti solo a chi la dà, piste bianche a volontà, è la nostra società!”.

Ospite della seconda serata l’intero cast de l’Allenatore nel Pallone 3, che si unisce a Banfi nel ricantare un brano da lui interpretato in “vieni avanti cretino”, il cui testo mostra grandi doti profetiche su Sanremo e i laghi (riporto pari pari dall’originale):

Banfi: L'ho cercata, oh meo amigos, negli uffici de la Digos! Filomegna donde estas, Filomegna cosa fas?
Coro: Chi lo sas, chi lo sas?
Banfi: Forse è andata giù a Sanremo!
Coro: Ma che cacchio ne sapemo!
Banfi: Forse al lago de Comacchio!
Coro: Noi nun ne sapemo un cacchio!

Tocca alla seconda serie di esibizioni, che inizia con Irene Fornaciari alle prese con la terza canzone della trilogia della tristezza, seguita da Morgan sobriamente vestito da domatore del circo cinese e dai Finley con il testo più privo di vocali della storia del festival.

Ospite internazionale: non me lo ricordo [ovvero, se avete suggerimenti inviatemeli che è tardi, ho sonno e sono a corto di idee ndAndrea].

Eliminati, per il momento, dopo la seconda serata: Rosario Miraggio, il trio Pupo, Lapo e Votantonio e, un po’ a sorpresa, Gigetto Lagoi.

Banfi chiude la serata salutando il suo pubblico: “Buonanotte dal festival della canzone, che chi non lo guarda è un po’ ricchione”.

FINE DELLA PRIMA PARTE

Chi verrà ripescato? Quali saranno gli abbinamenti nei duetti? Chi arriverà in finale? Chi saranno gli ospiti delle prossime puntate? Continuate a seguire “Cronache dal futuro” e lo saprete…


Editato per cambio di cantante per non mancare di rispetto ad una persona che sta male (grazie a 61notte x la segnalazione)
Grande Andrea...le tue cronache sono sempre esilaranti! Lo dico sempre ma io il codice di voto di Matteo beccucci contro Jury non lo dimenticherò mai...
francesca90
francesca90
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1994
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da giops il Mer 24 Feb 2010, 10:52

Grandioso..come sempre.
giops
giops
Fattore Produttivo
Fattore Produttivo

Messaggi : 9792
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Ghinda il Mer 24 Feb 2010, 11:08

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
Ghinda
Ghinda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1250
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Ospite il Mer 24 Feb 2010, 11:21

Andrea CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
soprattutto la rosa dei cantanti è verosimile!
il mio voto andrebbe di sicuro al nuovo trio CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 206838

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da mambu il Mer 24 Feb 2010, 11:22

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 320117 che figata, son tornate le cronache di Andrea

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Lol sulla fiducia. Adesso vado a leggere
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da bellaprincipessa il Mer 24 Feb 2010, 11:23

che bello andreax!!!! che piacere rileggere le tue "cronache"!
certo che qui, fra te, giops e canta, abbiamo veramente delle perle!
Spoiler:
se penso che ai tempi del forum rai, quando leggevo solo e non ero iscritta, ero quasi innamorata di te, per quanto m facevi ridere!
bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14840
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da darklullaby il Gio 25 Feb 2010, 23:21

il festival dell'anno prossimo sarà imperdibile UAUAUA! UAUAUA! UAUAUA!
OCCHEI! bravissimo!!!
darklullaby
darklullaby
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1878
Data d'iscrizione : 27.12.09
Località : Milano

http://www.beachofstone.it

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da rosa60 il Gio 25 Feb 2010, 23:55

Grande Andreax, davvero esilarante! Attento però che ti rubano tutte le idee quelli di Sanremo per l'anno prossimo! CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
rosa60
rosa60
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1235
Data d'iscrizione : 08.01.10
Località : Napoli

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Bess il Ven 26 Feb 2010, 00:12

Andreax CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 187966
Bess
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Mabe il Ven 26 Feb 2010, 13:42

Andrea complimenti, come sempre!!!! CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 423921
è dalla finale di xfactor con marco che non scrivo, anche se in questi giorni vi ho letto sempre! CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 187966
ma la tua cronaca non potevo proprio non commentarla... fantastica!!! CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 583831
Mabe
Mabe
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da ANNA il Ven 26 Feb 2010, 13:47

grazie Andrea
sono veramente contenta che tu abbia trovato il tempo per deliziarci con le tua cronache CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 187966
aspetto con ansia duetti e altro CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
ANNA
ANNA
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12265
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Catania

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da athelas il Ven 26 Feb 2010, 14:38

Andrea CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626 CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - 507626
senz.altro il festival 2011 non sarà mai bello e divertente come il tuo
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 - Empty Re: CRONACHE DAL FUTURO - Sanremo 2011 -

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum