IL TALENTO DI MARCO

Pagina 32 di 32 Precedente  1 ... 17 ... 30, 31, 32

Andare in basso

MARCO E' PIU' BELLO O PIU' TALENTUOSO?

97% 97% 
[ 56 ]
3% 3% 
[ 2 ]
 
Totale dei voti : 58

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da Waltzing Matilda il Dom 07 Mar 2010, 13:55

Lilly* ha scritto:
Cantastorie ha scritto:Chi canta, SUONA....che poi si debba esprimere correttamente sillabe e parole, son d'accordo...si può migliorare senz'altro..ma la prima cosa ESSENZIALE...e che quel canto SUONI...
Lo dice sempre anche la mia amestra di coro , una cosa che bisognerebbe sempre ricordarsi.

Già, Lilly
avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Torna in alto Andare in basso

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da Francyjo il Dom 07 Mar 2010, 13:56

Cantastorie ha scritto:Ho capito Matilda...
quindi, sintetizzando: per gli australiani, cio' che ha importanza è il mix tra voce e curaLook, essendo loro abituati ad una miriade di accenti locali-regionali....e Mengoni ha i numeri di base per piacere ai cangurotti diciamo sudo freddo sudo freddo

Questa faccenda dell'accento, io sarò provinciale non metto in dubbio, lo trovo un falsoproblema, ossia io lo vedo come un dato della personalità....mitigarlo ok, ma ripulirsi perfettamente, significherebbe ridurre l'unicità...
Sordi che non parlava in romanesco? Toto' che rinuncia all'inflessione napoletana? Benigni senza inflessioni toscane? Io non so immaginarmeli, o meglio li immagino meno incisivi, artefatti...
Insomma, si può essere credibili sul mercato internazionale anche senza esser perfetti-leggibili nella pronuncia...le discriminanti sono la vocalità/Qualità della musica piu' del testo e la capacità di colpire l'occhio/l'immaginario collettivo...

e Mengoni che ad un australiano fa venire in mente Mastroianni (che tra l'altro era burino quanto lui..essendo di IsolaLiri se non sbaglio..) è un jolly in piu' da non sottovalutare...

Telefonamo ad un agente canguro và sudo freddo sudo freddo
quoto
avatar
Francyjo
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 202
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da Grace il Dom 07 Mar 2010, 14:02

Joe ha scritto:
EffeCi ha scritto:
Joe ha scritto:Ma perche vi arredente davanti a l'arroganza di un Lucadev?
Io non lo capisco...siete sulla difensiva!
E mi spiace non avere le armi linguistiche per affrontare questi discorsi.!!
Buona notte!!

Buonanotte Joe! Quanto è bello il tuo avatar!

Ma era da un po' che volevo dire 'sta cosa sulle svisate di Marco. Una critica, spero, costruttiva. Per me deve limitarsi, se questa fosse la sua tendenza nei veri live. Ma è una questione di mio gusto personale.

Hai ragione Effeci, quando ho ascoltato l'intero concerto sono rimasto molto deluso.
Si vedeva che era tutto molto improvisato e che Marco faceva come gli pareva.
Le infiorettature come dice Effeci erano MOLTO ma MOLTO fastidiose per le mie orrechie e sopratutto su The Fool on The Hill. Io non posso reggerle.

Beh, ognuno ha il suo gusto personale, per l'appunto! Io continuo ad ascoltarla e mi piace ancora, con tutte le imprecisioni e gli eccessi del caso, anzi forse soprattutto per quelli.
E' emozionante..

Per chi non la ricordasse:


Ultima modifica di Grace il Dom 07 Mar 2010, 15:06, modificato 1 volta
avatar
Grace
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 26.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da Waltzing Matilda il Dom 07 Mar 2010, 14:04

Lilly* ha scritto:
Come già dissi in qualche post fa, anche i miei amici Californiani conoscono Marco ( grazie al fatto che sul mio blog in inglese ho sempre postato i resoconti di X faxtor, le performace Sanremesi etc). Inutile dire che anche a loro piace moltissimo, ma mi premeva qui sottolineare che per loro la pronuncia è molto buona, nel senso che capiscono perfettamente tutte le parole senza sforzarsi, ma ovviamente capiscono acnhe che non è anglofono di nascita... e la cosa viene considerata un pregio.
Che poi scusate, ma avete mai sentito Antonio Bamderas parlare inglese ( e lui in USA ci vive e ci lavora)? Si capisce lontano un miglio che è spagnolo, ma viene considerato terribilmetne sexy il suo accento.
Secondo me perdere compeltamente l'accento italiano quando si canta in ignlese, on in un'altr alingua, per un italiano, è solo delterio. Ovvio però che si deve capire cosa sta dicendo XD.
Si capisce, si capisce!
Viva gli accenti tutti, viva le lingue, viva la diversità
Joe, il tuo italiano migliora a vista d'occhio!
avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Torna in alto Andare in basso

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da mambu il Dom 07 Mar 2010, 14:06

Bel dialogo tra Canta, Lily, Matilda... vi quoto tutte

Quando trovate l'agente canguro fatecelo conoscere
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: IL TALENTO DI MARCO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 32 di 32 Precedente  1 ... 17 ... 30, 31, 32

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum