..e al cinema vacci tu...

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Lun 13 Set 2010, 15:29

Gaufre ha scritto:
Oggi arriva la triste notizia della morte di uno dei miei registi favoriti, Claude Chabrol.
sempre sentito come l'erede di Hitckock ma non ho mai visto nulla di suo.. il tagliagole sempre sentito ma mai visto.
una beve descrizione per quelli come me?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Lun 13 Set 2010, 15:44

va bene... mi cercherò 500 giorni in seme (storia di uno spermino congelato in attesa dell'ovulo? )


Quanto a Chabrol.... sicuramente un grande anche se non credo abbia mai fatto un film monumento, uno di quelli che ricordano tutti. Conseguenza forse della sua ironia, del suo gusto per i vari generi e liguaggi, spesso mescolati - era un intellettuale raffinato che si è messo alla prova nel cinema popolare; non voleva essere elitario, ma non voleva nemmeno sbracare in grossolanità e semplificazioni. La sua fama cominciò da un saggio su Hitchcock e in questo vedo un po' un segno. Come il maestro amava abbindolare gli aspettatori e giocare con le aspettative comuni, ma in fondo rispettava il pubblico perchè metteva sempre i segni per decifrare i suoi giochini. Cinema e critica del cinema allo stesso tempo. Un menare per il naso che è uno stimolo, il contrario della manipolazione che va di moda adesso.
Solo raramente ha ceduto a mode o a tendenze concettose e intellettualizzanti (mi viene in mente Dieci incredibili giorni). Però ha sempre messo elementi di critica sociale, soprattutto critica del potere; ma tutto attraverso personaggi e vicende, mai, a mia memoria, in modo astratto.

Credo di aver visto neanche la metà dei suoi millanta film, ma vorrei ricordare almeno Landru e Un affare di donne (che metterei tra i migliori film in assoluto degli anni '80); e anche i suoi confronti con la narrativa popolare, Simenon e Manchette (soprattutto I fantasmi del cappellaio).

Per le sue storie di delitti familari e di provincia... confaeeso che l'alzheimer mi crea una certa confusione nei tittoli,; ma ce n'erano un paio davvero notevoli - andrò a verificare
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Lun 13 Set 2010, 15:46

vero che come hitchcock racconta di donne terrificanti ?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Lun 13 Set 2010, 16:17

...è tornato Mambu



Qualcuno gli compri le pile per il suo Seiko


Spoiler:
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Lun 13 Set 2010, 16:27

LucyGordon ha scritto:...è tornato Mambu



Qualcuno gli compri le pile per il suo Seiko


Spoiler:


ma @mambu si orienta con il sole, la luna e le stelle!
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da G.Kaplan il Lun 13 Set 2010, 16:29

mambu ha scritto:va bene... mi cercherò 500 giorni in seme (storia di uno spermino congelato in attesa dell'ovulo? )


Quanto a Chabrol.... sicuramente un grande anche se non credo abbia mai fatto un film monumento, uno di quelli che ricordano tutti. Conseguenza forse della sua ironia, del suo gusto per i vari generi e liguaggi, spesso mescolati - era un intellettuale raffinato che si è messo alla prova nel cinema popolare; non voleva essere elitario, ma non voleva nemmeno sbracare in grossolanità e semplificazioni. La sua fama cominciò da un saggio su Hitchcock e in questo vedo un po' un segno. Come il maestro amava abbindolare gli aspettatori e giocare con le aspettative comuni, ma in fondo rispettava il pubblico perchè metteva sempre i segni per decifrare i suoi giochini. Cinema e critica del cinema allo stesso tempo. Un menare per il naso che è uno stimolo, il contrario della manipolazione che va di moda adesso.
Solo raramente ha ceduto a mode o a tendenze concettose e intellettualizzanti (mi viene in mente Dieci incredibili giorni). Però ha sempre messo elementi di critica sociale, soprattutto critica del potere; ma tutto attraverso personaggi e vicende, mai, a mia memoria, in modo astratto.

Credo di aver visto neanche la metà dei suoi millanta film, ma vorrei ricordare almeno Landru e Un affare di donne (che metterei tra i migliori film in assoluto degli anni '80); e anche i suoi confronti con la narrativa popolare, Simenon e Manchette (soprattutto I fantasmi del cappellaio).

Per le sue storie di delitti familari e di provincia... confaeeso che l'alzheimer mi crea una certa confusione nei tittoli,; ma ce n'erano un paio davvero notevoli - andrò a verificare

Ma ti riferisci anche a quello della moglie che fa la campagna elettorale? (alzheimer anch'io! musico )
Lo vidi di notte su rai3 e mi colpì molto, anche perchè all'inizio sembrava non succedere niente e mi chiedevo, ma dove cappero andrà a parare questo film? :sorriso4:

@Lepidezza: L'adorato aRemoteViewer (fu NigelHalfwitt) ha una mini playlist su Chabrol, se volessi buttarci l'occhio.


Ultima modifica di G.Kaplan il Lun 13 Set 2010, 16:37, modificato 1 volta
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Lun 13 Set 2010, 16:34

lepidezza ha scritto:vero che come hitchcock racconta di donne terrificanti ?

tocchi un punto delicato. Le donne terrificanti di Hitchcock vengono chiararmente da un fondo misogino del vecchio Alfred (le sue donne sono o esseri terrificanti o angeli in pericolo o un misto di entrambe le cose; sicuramente una visione nevrotica del femmineo).

In Chabrol sono tutti terrificanti, ma la cosa più terrificante è la normalità dei comportanti terrificanti, sia di donne che di uomini (vedi appunto le storie di delitti familiari).

E' vero che i personaggi più memorabili sono donne, un po' per la bravuradelle attrici (Audran prima, Huppert poi) ma anche per il rilievo che lui dà loro. Penso fosse un caso di "mattoperlafiga", al contrario di hitch che era "terrorizzatodallafiga"
Spoiler:
hai visto che liguaggio critico?

LucyGordon ha scritto:...è tornato Mambu



Qualcuno gli compri le pile per il suo Seiko


Spoiler:
Brionvega, prego



e va a corrente alternata, sia 125 che 220
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Lun 13 Set 2010, 16:43

trovate le pile?

adesso metti 16.37 13 settembre.....ma soprattutto 2010




avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Lun 13 Set 2010, 16:49

kaplan e mambu mercì!
perchè devo scoprire sta gente solo quando me more?
su il misogino Alfred basta la storia con Tippi Hedren la madre di Melanie Griffith sua musa in Uccelli e Marnie( anche lì alfred mostra tutta la sua fissazione).
La kelly se n'era già ita con il principe di montecarlo..
la hedren subì tutte le ire del padre padrone artistico Hitccock che dopo essere stato criticato per la sua ossessiva presenza nella sua vita per tutta risposta finito il secondo film, le impedì di accettare altre pellicole grazie alla clausola di esclusova con lui, e non la fece recitare in alcun film per due o tre anni mi pare.D
opo aver deciso di allontanarsi da lui e dalla sua ingombrante figura riusci addirittura a sposarsi ma la sua carriera da attrice invece finì.


avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Lun 13 Set 2010, 17:07





........Mambu non ci hai detto nulla della Coppolina premiata dal Tarantato fischio


mi aspettavo una disquisizione sulle doti della cotanta figlia di contanto padre
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Lun 13 Set 2010, 17:21

LucyGordon ha scritto:



........Mambu non ci hai detto nulla della Coppolina premiata dal Tarantato fischio


mi aspettavo una disquisizione sulle doti della cotanta figlia di contanto padre
già ti dissi che andrò a vederlo

le aspettative sono basse, ma questo è un bene perché se fosse appena decente ne sarei piacevolmente sorpreso
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Lun 13 Set 2010, 17:25

mambu ha scritto:
LucyGordon ha scritto:



........Mambu non ci hai detto nulla della Coppolina premiata dal Tarantato fischio


mi aspettavo una disquisizione sulle doti della cotanta figlia di contanto padre
già ti dissi che andrò a vederlo

le aspettative sono basse, ma questo è un bene perché se fosse appena decente ne sarei piacevolmente sorpreso




....allora tengo la mia impressione in stand by aspettando la tua .... non voglio rovinarti nulla risate
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Mar 14 Set 2010, 11:41

35° Toronto Film Festival


http://tiff.net/


Robert Redford presenta il suo nuovo film da regista.

critica: 8.6 su 10


The Cospirator


Con

Eva Raquel Wood
James Mc Avoy
Robin Wright

Il film è bastao sulla storia di Mary Surratt, una delle complottististe per l'assassinio di Abramo Lincolm.

Intervista con il regista ed il cast





avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Mar 14 Set 2010, 11:50

35° Toronto Film Festival


http://tiff.net/


..........angolo bimbaminkia sorrisodiscuse



presentazione di "Black Swan" .....tanta attesa per questo film......


a 4:30.....in piedi ed ovazione risate risate risate



avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Mer 15 Set 2010, 21:09

Come promesso alla cara Liùssi ecco la mia pseudo-recensione alla più grande novità cinematografica dell'anno.

Qualche giorno fa ho visto l'ultima versione restaurata di Metropolis di Fritz Lang (1927 ), che include molti fotogrammi e perfino qualche intera sequenza in più rispetto alla versione finora conosciuta, per un totale di circa mezz'ora. Il totale si avvicina ora alle oltre due ore e mezza della prima proiezione (non ho cronometrato, sorry).
L'integrazione è dovuta al ritrovamento due anni di una copia finora ignota in una cineteca di Buenos Aires. Purtroppo la copia è molto rovinata e pure in 16mm, e quindi di formato più piccolo e con un'immagine tagliata.

Però questi trenta minuti in più cambiano completamente il film, soprattutto nel ritmo. Scopriamo che Lang fece un uso sistematico del montaggio alternato, soprattutto nelle molte scene d'azione. Ne risulta un film molto più godibile e spettacolare, non più solo per le famose scenografie, ma proprio un film da vedere senza rischio di annoiarsi.
E vediamo anche che l'idiozia dei produttori è in fondo sempre la stessa: per rimediare a un primo fiasco reagirono come quasi tutti i produttori di ogni tempo e paese, tagliando e semplificando, riunendo le sequenze spezzate e montando in sequenza una alla volta per intero le molte azioni parallelle del film, probabilmente pensando che il pubblico è troppo idiota per seguire i salti di luogo (quelli di tempo sono minimi).

Il risultato fu che dal fiasco si passò al tonfo, col fallimento della casa produttrice e il suo passaggio in mani filonaziste

Ovviamente rimangono i difettacci di fondo del film, soprattutto la ridicola concezione politica e il pasticciaccio tra elementi biblici, romantico-favolistici, teosofici...


Stasera invece faccio un passo avanti: di ben un quarto di secolo, cara Liùssi .

Mi sono arrivati tre dvd che avevo ordinato secoli fa: la trilogia di Apu di Satyajit Ray Stasera comincio col primo, Pather Panchali (Il lamento del sentiero) del 1952.

Questi non li ho mai visti, ma Ray è un grandissimo e lo consiglio sempre a tutti: ho visto 5 film suoi e sono tutti stupendi tranne il più recente (guarda caso ), Lo Straniero (gli altri: Sala da musica, Abhidjiaan, La città, Giorni e notti nella foresta)
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Emmaris il Gio 16 Set 2010, 01:50

Gaufre ha scritto:
Oggi arriva la triste notizia della morte di uno dei miei registi favoriti, Claude Chabrol.

Tragedia. E questo è uno dei miei film preferiti di tutti i tempi. Oltretutto ne ho appena visto una versione rivista e corretta molto interessante, Naomi di Eitan Zur.



avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Emmaris il Gio 16 Set 2010, 01:53

dino75 ha scritto:sono convinto che il tipo di cinema cui aspiri Sofia Coppola sia quello che riesce a fare Jason Reitman, atmosfere familiari in contesti fuori dai canoni, detto questo anche se non riesce minimamente a raggiungere il suddetto Reitman non posso dire che mi dispiaccia completamente, sono comunque anche d'accordo con quanto affermato dal buon @mambu

Io direi il contrario, che Reitman ne deve mangiare di pagnotte prima di arrivare alla Coppola, ma è una questione di gusti.
avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Emmaris il Gio 16 Set 2010, 01:56

LucyGordon ha scritto:35° Toronto Film Festival


http://tiff.net/


..........angolo bimbaminkia sorrisodiscuse



presentazione di "Black Swan" .....tanta attesa per questo film......


a 4:30.....in piedi ed ovazione risate risate risate




Ovazione mi sembra esagerato, bel film, non il mio preferito di Aronofsky, ma bello. E i paralleli con Perfect blue li ho visti anch'io.
avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 16 Set 2010, 09:54

Emmaris ha scritto:
dino75 ha scritto:sono convinto che il tipo di cinema cui aspiri Sofia Coppola sia quello che riesce a fare Jason Reitman, atmosfere familiari in contesti fuori dai canoni, detto questo anche se non riesce minimamente a raggiungere il suddetto Reitman non posso dire che mi dispiaccia completamente, sono comunque anche d'accordo con quanto affermato dal buon @mambu

Io direi il contrario, che Reitman ne deve mangiare di pagnotte prima di arrivare alla Coppola, ma è una questione di gusti.

a me i film di Reitman mi sembrano perfetti nella loro dimensione mentre la Coppolina è sempre suscettibile di qualche discussione, comunque aspetto di vedere somwere in fondo nessuno dei due mi ha deluso per adesso anche se avrai capito a chi va la mia preferenza...
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 16 Set 2010, 09:56

Emmaris ha scritto:
LucyGordon ha scritto:35° Toronto Film Festival


http://tiff.net/


..........angolo bimbaminkia sorrisodiscuse



presentazione di "Black Swan" .....tanta attesa per questo film......


a 4:30.....in piedi ed ovazione risate risate risate




Ovazione mi sembra esagerato, bel film, non il mio preferito di Aronofsky, ma bello. E i paralleli con Perfect blue li ho visti anch'io.

ma ti riferisci al film di animazione di Kon?
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Gio 16 Set 2010, 10:12

liussi quando mi esce il film di bob?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Gio 16 Set 2010, 10:32

@Dezzalepi

al momento attuale "The Cospirator" di Robert Redford non ha una distribuzione, c'è il forte rischio che rimanga negli scafali ....definirlo politicamente non corretto e un eufemismo. Dopo la proiezione a Toronto la critica lo ha osannato , il pubblico ha dato 6.0 su 10.0 , sai meglio di meglio cosa succede negli States quando vai a mettere in discussione dei capisaldi .
Spero proprio che esca nelle sale, altrimenti toccherà vederlo in DVD.

@Emmaris
l'ovazione era per l'ingresso a 4:30 di Winona ...avevo precisato che era un angolo bimbaminchia
comunque "Black Swan" doveva vincere Venezia! Evito di postare le recenzioni osannanti europee e americane. Solo in Italia ci sono state critiche negative.
E per quanto riguarda gli Accademy e GoldenGlobe 2011 , preparatevi a delle sorprese eclatanti.
Spoiler:
Se Aronowsky costruisce tutto il suo Black Swan con il lavoro meticoloso e ossessivo sul corpo di Natalie Portman, quello che fulmina è invece il lavoro brutale e sottile compiuto sul corpo (seminascosto) di Winona Ryder, ridotta ad un’ombra, uno squarcio di carne nel buio, una presenza/assenza, scura e ingombrante, sicuramente inquietante. Fino all’autodistruzione totale. Quasi una biografia in pochi frammenti di cinema.
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da lepidezza il Gio 16 Set 2010, 10:51

si liussi sapevo della lavorazione e del cast da due anni.
ma partorire un film come questi è sempre un rischio.
Redford non è amtissimo perchè ultimamente si è speso in maniera netta e non proprio politically correct sulla marea nera della AP..
le responsabilità americane e tutte le conseguenze socio ambientali che si sono taciute .
ha chiesto che tutti i cittadini pretendessero una legge per ogni stato che garantisse ,in casi analoghi,un risarcimento equiparato al danno e una pena.

i misteri come questi sull'attentato , mi ricordano il fiuto che ebbe quando acquistò i diritti del libro di woodward e bernstein sul watergate.
me lo vedrò in dvd..
non è un regista eccezionale ma apprezzo l'idea.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Emmaris il Gio 16 Set 2010, 22:16

LucyGordon ha scritto:@Dezzalepi

al momento attuale "The Cospirator" di Robert Redford non ha una distribuzione, c'è il forte rischio che rimanga negli scafali ....definirlo politicamente non corretto e un eufemismo. Dopo la proiezione a Toronto la critica lo ha osannato , il pubblico ha dato 6.0 su 10.0 , sai meglio di meglio cosa succede negli States quando vai a mettere in discussione dei capisaldi .
Spero proprio che esca nelle sale, altrimenti toccherà vederlo in DVD.

@Emmaris
l'ovazione era per l'ingresso a 4:30 di Winona ...avevo precisato che era un angolo bimbaminchia
comunque "Black Swan" doveva vincere Venezia! Evito di postare le recenzioni osannanti europee e americane. Solo in Italia ci sono state critiche negative.
E per quanto riguarda gli Accademy e GoldenGlobe 2011 , preparatevi a delle sorprese eclatanti.
Spoiler:
Se Aronowsky costruisce tutto il suo Black Swan con il lavoro meticoloso e ossessivo sul corpo di Natalie Portman, quello che fulmina è invece il lavoro brutale e sottile compiuto sul corpo (seminascosto) di Winona Ryder, ridotta ad un’ombra, uno squarcio di carne nel buio, una presenza/assenza, scura e ingombrante, sicuramente inquietante. Fino all’autodistruzione totale. Quasi una biografia in pochi frammenti di cinema.

No, non concordo doveva vincere The ditch, il film sorpresa sui campi di concentramento cinesi, che è bellissimo, o 13 assassins di Takashi Miike, ma in alternativa mi va benissimo la Coppola.
avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Emmaris il Gio 16 Set 2010, 22:23

ma ti riferisci al film di animazione di Kon?

Si, fin dal trailer in America si è pensato che Aronofsky si sia ispirato a Perfect blue, un film di cui lui ha i diritti,anche perché ne ha ripetuta una scena in Requiem for a dream.
Nel 2001 lui e Satoshi Kon si sono anche incontrati. Secondo me, soprattutto nella paranoia attrice/ballerina ci sono delle suggestioni simili, se è stato un omaggio, è un omaggio molto raffinato.


Questa è invece la famosa scena del bagno replicata da Aronofsky:

avatar
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 38 di 40 Precedente  1 ... 20 ... 37, 38, 39, 40  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum