Morgan in concerto

Pagina 40 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40

Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 12 Dic 2011, 19:08

liut123** ha scritto:Morgan ha sempre fatto Bowie molto meglio di come l’ha fatta l’altra sera e anche per lui ci vorrebbe un po’ di dignità nell’ammettere che Bowie con al sua voce nons e lo può permetteer.

Guarda, nemmeno Bowie ci riesce più a cantare come una volta, quindi figuriamoci Morgan con la voce che si ritrova.

Concordo con te sul dilettantismo, e il non rendersi conto. Anche se quest'ultima è una cosa estremamente difficile per un'artista da fare.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 12 Dic 2011, 19:33

violablu ha scritto:Benchè anche su quelli ci sarebbe da discutere perchè sia il livello di preparazione di chi ascolta, sia la disposizione personale a giudicare più o meno benevolmente i musicisti sono da mettere in conto. Quando si sostiene un esame o si esamina un candidato sono molte le variabili in gioco, a parte la preparazione. Esiste sempre il fattore umano.

Mi dispiace viola, ma in questo non concordo affatto. C'è poco da dire che esiste il fattore umano quando si parla di errori, e grossolani anche. La musica ha delle sua anche delle sue regole. Sei stonato, fuori tempo, magari è palese che non sai suonare bene uno strumento - come in questo caso perchè non è il suo strumento - e che non hai voce, per esempio.
Queste sono cose del tutte oggettive. Altrimenti parliamo di gente sorda oppure gente che non ha mai ascoltato musica.
Che poi a qualcuno, a prescindere da tutto questo, piace comunque ed emoziona questo è un fatto del tutto personale e soggettivo, ed è pure lecito. Nessuno lo mette in discussione.
Mi sembra ingiusto però e fuorviante mettere il discorso sull'approccio al concerto e sulla disposizione personale a giudicare più o meno benevolmente un musicista. Uno compra un biglietto e va a vedere/sentire x o y in concerto e significa che ci tieni ed è ben disponibile. Al limite, se non lo conosce, è curioso. Non è che va lì con il blocknote degli critici e aspetta al varco. Altrimenti andrei al concerto di d'Alessio (esempio) ma non vedo perchè dovrei farlo, dato che non mi interessa minimamente.
Non si va lì per esaminare, ma per vedere un bel concerto o come ho già detto sopra perchè sei curioso. Magari non l'hai mia ascoltato prima.
Il giudizio cmq viene dopo, in base a quello che hai sentito.

Siamo un po' sullo stesso piano del "sei stato intonato" di Elio, per capirci. E' ovvio che se uno paga vuol sentire anche la qualità, non ci piove.

Non è vero nemmeno questo. Se uno fa una esibizione che in completo è buona, fantastica etc. allora una piccola imprecisione e una nota sbagliata non influiscono affatto, non ci fai nemmeno caso ed Elio si appiglia solo a questo. Per non parlare poi del fatto che altro non sa o non vuole dire.
Se però una esibizione 3-4 errori di intonazione, di problemi di tempo, voce stridula etc. allora è pesantemente compromessa. La differenza tra le due cose è grande.



_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Lun 12 Dic 2011, 20:16

Credo nessuno mi possa tacciare di cattiva disposizione verso Morgan, anche se qua dentro, a seconda degli spalti da cui proveniva il tifo, sono stato accusato di essere sia pro che antimorganiano. Una patente di equilibrio e imparzialità, a mio modo di vedere.
Detto questo, in questi ultimi due anni ho avuto modo di vedere le sole esibizioni televisive, quindi in un ambiente in teoria più controllato, preparato e molto più atto a mascherare eventuali defaillances rispetto a una performance a secco sul palco. E in questi ultimi due anni, onestamente, non ne ricordo una che arrivasse alla sufficienza. Dall'inascoltabile duetto con Patti Pravo, all'ultimo temerario tentativo con un sesto grado superiore come il Bowie di Life on Mars. Un chiaro peccato di hybris musicale, dal mio punto di vista. Ho letto qua e là anche di valutazioni positive sulla sua tecnica pianistica e - sempre con la massima, brutale onestà - credo che certi giudizi sia più opportuno lasciarli a chi è in grado di esprimerli. E il tema, beninteso, non sono gli errori: per fare uno fra i mille esempi significativi che si potrebbero citare, ricordo concerti meravigliosi degli Zeppelin in cui persino un mostro vocale come Plant commetteva degli errori, e Page è stato un chitarrista tanto mostruoso dal punto di vista creativo ed emozionale quanto tecnicamente poco pulito. Ma mai, mai, mai hanno dato la sensazione di non potercela fare a fare quel che facevano. Ecco, il punto è esattamente questo: oggi Morgan mi comunica sempre, costantemente e senza eccezioni la sensazione di non potercela fare a fare il musicista performer. L'autore, forse. Ma quello no, non ora, forse non più. Anche se mi auguro il contrario.
E, maledizione, non avete idea di quanto mi spiaccia constatare queste cose. Queste righe sono un atto di apprezzamento e di stima, con buona pace di chi sobbalzerà come una molla leggendole, e magari secondo copione mi accuserà di qualche più o meno vago spirito "anti". Ma il talento sprecato è uno dei pochi peccati che non riesco a perdonare.
Cuore di Tenebra
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 12 Dic 2011, 20:26

Morgan in concerto - Pagina 40 625925 in toto, ma sopratutto l'ultima frase.


Ultima modifica di Amantide_Religiosa il Lun 12 Dic 2011, 20:33, modificato 1 volta

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da fear-of-the-dark il Lun 12 Dic 2011, 20:30

Ho ascoltato "canzone per te" e mi è piaciucchiata e devo dire che i pezzi al piano sono i migliori. Però mi preme dire una cosa :i PInk Floyd non si possono rifare. Punto.

Roz Icone
fear-of-the-dark
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Gaufre il Lun 12 Dic 2011, 23:05

fear-of-the-dark ha scritto: Però mi preme dire una cosa :i PInk Floyd non si possono rifare. Punto.

Roz Icone
Poi in quella maniera ancora meno... Diavolo
Gaufre
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da liut123** il Lun 12 Dic 2011, 23:21

violablu ha scritto:Infatti mi riferivo all'impatto emotivo/soggettivo non agli aspetti tecnici.
Benchè anche su quelli ci sarebbe da discutere perchè sia il livello di preparazione di chi ascolta, sia la disposizione personale a giudicare più o meno benevolmente i musicisti sono da mettere in conto. Quando si sostiene un esame o si esamina un candidato sono molte le variabili in gioco, a parte la preparazione. Esiste sempre il fattore umano. Tu scrivi:"Si salvano i pezzi solo piano perché lui era in serata ed è un pianista. Secondo me se avesse avuto la possibilità di fare un solo piano sarebbe stato un bel concerto, in questa versione gruppo/carrozzone non è stato per niente credibile". Mi sembra di capire che per te il concerto è stato pessimo in quanto il gruppo di supporto non era all'altezza del ruolo e non perchè il cantante fosse pessimo in sè (tralasciando la parte chitarristica ovviamente, lo sa anche lui che non sa suonare la chitarra!). Dici anche che può emozionare lo stesso, ma in definitiva non è stato di buon livello tecnico. Siamo un po' sullo stesso piano del "sei stato intonato" di Elio, per capirci. E' ovvio che se uno paga vuol sentire anche la qualità, non ci piove. Mi sembra di capire che, siccome l'impatto emotivo per te non c'è o non c'è più, sono i difetti tecnici a venire prepotentemente alla luce, anzi all'udito. Tutto ciò senza alcuna vena polemica, solo per capire. OCCHEI!
Oddio tesoro, guarda se puoi il video di Comfortably Numb, dire che è pessimo in quella performance è fargli un grosso complimento. Comunque i Pink Floyd li fa perchè ci sono i Versus che praticamente non sanno fare altro. Lui non si ricorda nemmeno il testo.
liut123**
liut123**
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6741
Data d'iscrizione : 28.02.10

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Gaufre il Lun 12 Dic 2011, 23:25

liut123** ha scritto:
violablu ha scritto:Infatti mi riferivo all'impatto emotivo/soggettivo non agli aspetti tecnici.
Benchè anche su quelli ci sarebbe da discutere perchè sia il livello di preparazione di chi ascolta, sia la disposizione personale a giudicare più o meno benevolmente i musicisti sono da mettere in conto. Quando si sostiene un esame o si esamina un candidato sono molte le variabili in gioco, a parte la preparazione. Esiste sempre il fattore umano. Tu scrivi:"Si salvano i pezzi solo piano perché lui era in serata ed è un pianista. Secondo me se avesse avuto la possibilità di fare un solo piano sarebbe stato un bel concerto, in questa versione gruppo/carrozzone non è stato per niente credibile". Mi sembra di capire che per te il concerto è stato pessimo in quanto il gruppo di supporto non era all'altezza del ruolo e non perchè il cantante fosse pessimo in sè (tralasciando la parte chitarristica ovviamente, lo sa anche lui che non sa suonare la chitarra!). Dici anche che può emozionare lo stesso, ma in definitiva non è stato di buon livello tecnico. Siamo un po' sullo stesso piano del "sei stato intonato" di Elio, per capirci. E' ovvio che se uno paga vuol sentire anche la qualità, non ci piove. Mi sembra di capire che, siccome l'impatto emotivo per te non c'è o non c'è più, sono i difetti tecnici a venire prepotentemente alla luce, anzi all'udito. Tutto ciò senza alcuna vena polemica, solo per capire. OCCHEI!
Oddio tesoro, guarda se puoi il video di Comfortably Numb, dire che è pessimo in quella performance è fargli un grosso complimento. Comunque i Pink Floyd li fa perchè ci sono i Versus che praticamente non sanno fare altro. Lui non si ricorda nemmeno il testo.
Infatti come suo solito a un certo punto lo sbaglia pure...

Edit: incuriosita dai vostri commenti ho ascoltato pure come ha fatto Bowie. Mio zio che fuma Alfa da 40 anni l'avrebbe cantata meglio.


Ultima modifica di Gaufre il Lun 12 Dic 2011, 23:51, modificato 1 volta
Gaufre
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da liut123** il Lun 12 Dic 2011, 23:27

ecco Amantide, pure io quoto Cuore di Tenebra ma soprattutto l'ultima frase.

Bo, che vi devo dire, sto a guardare.
liut123**
liut123**
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6741
Data d'iscrizione : 28.02.10

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da vannibit il Lun 12 Dic 2011, 23:57

Cuore di Tenebra ha scritto:Credo nessuno mi possa tacciare di cattiva disposizione verso Morgan, anche se qua dentro, a seconda degli spalti da cui proveniva il tifo, sono stato accusato di essere sia pro che antimorganiano. Una patente di equilibrio e imparzialità, a mio modo di vedere.
Detto questo, in questi ultimi due anni ho avuto modo di vedere le sole esibizioni televisive, quindi in un ambiente in teoria più controllato, preparato e molto più atto a mascherare eventuali defaillances rispetto a una performance a secco sul palco. E in questi ultimi due anni, onestamente, non ne ricordo una che arrivasse alla sufficienza. Dall'inascoltabile duetto con Patti Pravo, all'ultimo temerario tentativo con un sesto grado superiore come il Bowie di Life on Mars. Un chiaro peccato di hybris musicale, dal mio punto di vista. Ho letto qua e là anche di valutazioni positive sulla sua tecnica pianistica e - sempre con la massima, brutale onestà - credo che certi giudizi sia più opportuno lasciarli a chi è in grado di esprimerli. E il tema, beninteso, non sono gli errori: per fare uno fra i mille esempi significativi che si potrebbero citare, ricordo concerti meravigliosi degli Zeppelin in cui persino un mostro vocale come Plant commetteva degli errori, e Page è stato un chitarrista tanto mostruoso dal punto di vista creativo ed emozionale quanto tecnicamente poco pulito. Ma mai, mai, mai hanno dato la sensazione di non potercela fare a fare quel che facevano. Ecco, il punto è esattamente questo: oggi Morgan mi comunica sempre, costantemente e senza eccezioni la sensazione di non potercela fare a fare il musicista performer. L'autore, forse. Ma quello no, non ora, forse non più. Anche se mi auguro il contrario.
E, maledizione, non avete idea di quanto mi spiaccia constatare queste cose. Queste righe sono un atto di apprezzamento e di stima, con buona pace di chi sobbalzerà come una molla leggendole, e magari secondo copione mi accuserà di qualche più o meno vago spirito "anti". Ma il talento sprecato è uno dei pochi peccati che non riesco a perdonare.


Pur se a malincuore ti quoto anch'io.... pianto2
vannibit
vannibit
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2152
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da miniatina il Mar 13 Dic 2011, 00:00

OT

Ciao Vanni! ciao
miniatina
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da vannibit il Mar 13 Dic 2011, 00:07

miniatina ha scritto:OT

Ciao Vanni! ciao

Ciao bacio OT pure io..... musico
vannibit
vannibit
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2152
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da killer73 il Mar 13 Dic 2011, 00:08

se nessuno se n e' accorto,morgan e' alla frutta come cantante.e' inutile sta a dire che vocalmente e' migliorato rispetto a qualche tempo fa o che migliorera ancora,le corde vocali so diventate cosi e cosi restano,il respiro li manca e li manchera'.puo nascondere le magagne da studio,ma come si presenta live ecco che escono alla grande fuori tutte le lacune.e do ragione in toto a cuore per il suo post,specialmente l ultima frase.

_________________________________
Morgan in concerto - Pagina 40 Dark-e10



Morgan in concerto - Pagina 40 Samp3b10

"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
killer73
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da miniatina il Mar 13 Dic 2011, 00:11

no killer, dal vivo è mooooolto variabile
-in alcuni concerti la voce c'è eccome, il fiato c'è e a volte è addirittura limpida nonostante tutto
(te l'assicuro, ne ho visti parecchi)
-un problema è che non la riscalda mai, così dà il meglio non alle prime canzoni; in TV dà sempre il peggio proprio per quello
- di sicuro non può sforzarla troppo, quando viene da una serie di concerti ne risente moltissimo (ad esempio: il 2 era a cantare dalla Ventura, il 3 concerto a Prato, il 4 da Piroso... una volta poteva, ora è troppo)
-Poi c'è il problema della scelta dei brani:; Paolo Conte ha la voce rauca, però canta canzoni adatte alla sua voce
Morgan invece vuole strafare, è sempre stato così
miniatina
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da violablu il Mar 13 Dic 2011, 00:18

Eh si concordo, Albano ha una bellissima voce, niente a che vedere con Morgan... anche Orietta Berti :neve:

violablu
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da vannibit il Mar 13 Dic 2011, 00:21

miniatina ha scritto:no killer, dal vivo è mooooolto variabile
-in alcuni concerti la voce c'è eccome, il fiato c'è e a volte è addirittura limpida nonostante tutto
(te l'assicuro, ne ho visti parecchi)
-un problema è che non la riscalda mai, così dà il meglio non alle prime canzoni; in TV dà sempre il peggio proprio per quello
- di sicuro non può sforzarla troppo, quando viene da una serie di concerti ne risente moltissimo (ad esempio: il 2 era a cantare dalla Ventura, il 3 concerto a Prato, il 4 da Piroso... una volta poteva, ora è troppo)
-Poi c'è il problema della scelta dei brani:; Paolo Conte ha la voce rauca, però canta canzoni adatte alla sua voce
Morgan invece vuole strafare, è sempre stato così


Sono d'accordo...io l'avevo visto due anni fa a vicenza,uno strazio anche per il contesto,poi a verona con l'orchestra,splendido...pur se con qualche imperfezione e' stato molto intenso ed emozionante

-------

http://xfactor.forumattivo.it/viewtopic.forum?t=2405
vannibit
vannibit
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2152
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Morgan in concerto - Pagina 40 Empty Re: Morgan in concerto

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 40 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum