La TV da guardare

Pagina 18 di 34 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19 ... 26 ... 34  Seguente

Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da LucyGordon il Ven 04 Feb 2011, 16:06

Domani sera, ovvero sabato per chi non avesse il calendario sottomano, su Iris TV alle ore 21.............


.....................rullo di violoncelli



" La Sottile Linea Rossa"

di Terrence Malick




Con:


Sean Penn
James Caviezel
Nick Nolte
Elias Koteas
Ben Chaplin
Adrien Brody
John Cusack
Woody Harrelson
Jared Leto
John C. Reilly
George Clooney
John Travolta
John Savage
Thomas Jane
Miranda Otto
Tim Blake Nelson

Colonna sonora (maestosa) del solito maestro Zimmer.


La maggior parte degli attori hanno lavorato a questo film al minimo sindacale pur di prenderne parte.

Per molti Malick è il più grande regista di tutti i tempi.

Chi non lo ha mai visto non si perda l'occasione di un film a 6 stelle!!!


LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da jonlajoie il Ven 04 Feb 2011, 16:25

per quanto riguarda le serie tv, consiglio caldamente Fringe, per chi non lo vedesse. Di J.J. Abrams, creatore di Alias, ma sprattutto di Lost, punta su un cast molto azzeccato, soprattutto su Joshua Jackson, che ormai si è definitivamente liberato del ruolo di Pacey e John Noble, soprependentemente bravo nel ruolo di Walter. Serie che mischia scienza e paranormale, attingendo da un lato ai vari polizieschi/scientifici (CSI ecc) e dall'altra a X-Files. Le prima stagione è un riscaldamento per la seconda e la terza, dove gli archi narrativi più lunghi danno un cliffhanger da paura.

jonlajoie
Utente Novizio: 16-149 post
Utente Novizio: 16-149 post

Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 04.02.11
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Ven 04 Feb 2011, 17:25

ne la sottile linea rossa c'è anche l'agente francis della fringe division
lo vedo nello still frame del video postato da Lucybella.
Fringe lo vediamo pure io e alux in questo forum.
è una settimana enigmistica tra logica scienza matematica e trova l'osservatore! :neve:
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Gaufre il Ven 04 Feb 2011, 17:32

LucyGordon ha scritto:Domani sera, ovvero sabato per chi non avesse il calendario sottomano, su Iris TV alle ore 21.............


.....................rullo di violoncelli



" La Sottile Linea Rossa"

di Terrence Malick




Con:


Sean Penn
James Caviezel
Nick Nolte
Elias Koteas
Ben Chaplin
Adrien Brody
John Cusack
Woody Harrelson
Jared Leto
John C. Reilly
George Clooney
John Travolta
John Savage
Thomas Jane
Miranda Otto
Tim Blake Nelson

Colonna sonora (maestosa) del solito maestro Zimmer.


La maggior parte degli attori hanno lavorato a questo film al minimo sindacale pur di prenderne parte.

Per molti Malick è il più grande regista di tutti i tempi.

Chi non lo ha mai visto non si perda l'occasione di un film a 6 stelle!!!


La parte di Adrien Brody è stata tagliata dalla versione finale del film...
Gaufre
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da maimeri il Ven 04 Feb 2011, 22:51

sempre domani sera su rai5 per il teatro , danno pinocchio di carmelo bene, alle 21 circa
maimeri
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da miniatina il Sab 05 Feb 2011, 00:17

grazie!
miniatina
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 12:10

lo inserisco qui perchè mi sembra più opportuno visto che si discetta sulla TV da preferire.
La TV da guardare - Pagina 18 Berlusconi_murdoch_guerra_tv-300x173

Murdoch padrone del times myspace e sky in italia tra le altre,è considerato da noi un proprietario di tv ostracizzato dal monopolio commerciale di mediaset( la legge sull'aumento dell'Iva di qualche anno fa), mentre in Inghilterra il suo è considerato un vero monopolio tv da arginare.
E' un fenomeno curuioso questo a seconda del paese in cui si inserisce, una distopia si potrebbe definire, ma si può spiegare questo fenonemo con il fatto che Rupert Murdoch è un uomo molto pragmatico e amorale, quindi sa come adattare le proprie imprese alle condizioni politico culturali in cui le inserisce, perchè il profilo del Murdoch televisivo e editore di giornali negli stati uniti è molto di destra.E' identificato con fox news, con l'acquisizione del wall street journal ,è il campione di quel che si chiamano oggi le due F di sarah palin: Facebook e foxnews, dove parlo al mio pubblico ma contemporaneamente mi faccio intervistare da una rete amica che non mi fa domande difficili.
Quindi un tipo di informazione un po' preoccupante.
In gran Bretagna dove Murdoch è un grande imprenditore di giornali:Times News of the world, il sundaytimes, i principali giornali, sia quelli popolari che quelli , diciamo , della fascia colta, come operatore televisivo ha inventato questa straordinaria macchina di soldi che è BSKYB che è la mamma del modello SKYItalia da noi,che produce quasi un miliardo di sterline all'anno di flussi di cassa, con 10 milioni di abbonati etc.
Ma dal punto di vista delle news ha sempre interferito poco con il sistema britannico. Sky news ,che pure esiste in uk, ha pochi ascolti costa 50 milioni di sterline all'anno, ed è considerata una delay abilility , perdite di bilancio, perchè la politica in UK si fa influenzando i giornali.
In italia invece Murdoch ha creato skyitalia che è già di proprietà di news corp, mentre BSKYB non lo è, e deve farsi spazio in Italia e lo fa andando contro i poteri dominanti che sono il duopolio( rai mediaset) da una parte e un governo con a capo un sognore che è anche proprietario di mediaset dall'altra.Quindi è inevitabile che ci sia questo attrito anche attraverso skynews.
Quello che sta succedendo in UK è interessante perchè la reazione al tentativo di acquisire il restante 60% di azioni che mancano a BSKYB è visto con grande preoccupazione da tutti.Non perchè preoccupati da un punto di vista dei mercati;la preoccupazione non è la crescita del potere di mercato di Murdoch, che è già enorme, quanto della possibile introduzione nel loro paese di POLITICHE DI COMUNICAZIONE alla Americana.
I famosi pacchetti ma sopratutto il modello foxnews di cui sopra.
Fox e fox crime sono tra i produttori delle fiction italiane.
Ma una delle cose di cui è accusata sky uk è di non produrre fiction in inghilterra.
E' accusata di produrre troppo sport,film e serie di importazione americana.
Poca fiction , quindi non c'è investimento di tutti questi denari che guadagna con gli abbonati britannici e però, nonappena si dice che dovrebbero obbligarlo ad investire ci sono altrianalisti che avvisano: attenzione che se investe su la fiction sarà una fiction reazionaria che veicolerà messaggi che non sono quelli del nostro paese.
Un imprenditore spregiudicato e certamente amorale o un pragmatista classico, che si adatta alle condizioni in cui si trova durante la colonizzazione del mercato della comunicazione.
Nè più nè meno di Berlusconi.
Quando si è mosso per sostenere la guerra in Iraq, i suoi 175 media hanno convinto rapidamente l’opinione pubblica americana a condividere il catastrofico piano di invasione del presidente Bush. Negli Usa ci sono più ascoltatori dei notiziari di Fox che elettori alle presidenziali.

lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 13:19

mica ho capito questo articolo.... WUB

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 13:22

che cosa non hai capito?
murdoch fa esattamente quel che fa berlusconi con le tv da noi.
e in inghilterra lo vogliono arginare.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 13:27

lepidezza ha scritto:che cosa non hai capito?
murdoch fa esattamente quel che fa berlusconi con le tv da noi.
e in inghilterra lo vogliono arginare.

Certo ma mica ha scoperto l'acqua calda. E' una cosa risaputa da quando è nato, qual'è la novità?

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 13:36

la differenza è che in italia è considerato un contendente ostracizzato da mediaset e berlusconi mentre in inghilterra è considerato un berlusconi paro paro.
In italia non si considera murdoch un oligarca come belrusconi
il suo sky news è considerato obbiettivo perchè opposto al governo di berlsuconi
e la programmazione delle news ( con la differenza di cu sopra tra BSKYB e Skynews italia)è oggetto di dibattito in inghilterra a livello politico e culturale, da noi sky ha meritato un supporto acritico da parte di abbonati e non, per le stesse ragioni per cui altrove Murdoch è considerato un pericolo culturale e politico.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da fear-of-the-dark il Sab 05 Feb 2011, 13:44

lepidezza ha scritto:la differenza è che in italia è considerato un contendente ostracizzato da mediaset e berlusconi mentre in inghilterra è considerato un berlusconi paro paro.
In italia non si considera murdoch un oligarca come belrusconi
il suo sky news è considerato obbiettivo perchè opposto al governo di berlsuconi
e la programmazione delle news ( con la differenza di cu sopra tra BSKYB e Skynews italia)è oggetto di dibattito in inghilterra a livello politico e culturale, da noi sky ha meritato un supporto acritico da parte di abbonati e non, per le stesse ragioni per cui altrove Murdoch è considerato un pericolo culturale e politico.

però skynews è obiettivo...non mi è mai sembrato di parte. Secondo me Murdoch è semplicemente un paraculo nel senso che ha capito di cosa avevamo bisogno e ce lo ha dato. Mica scemo! La TV da guardare - Pagina 18 3424
fear-of-the-dark
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 13:54

obiettivo finchè si tratta di opporsi al duopolio a lui avverso.
la news corporation si muove in una direzione ovunque operi.
E sull'averci dato quel che vogliamo avrei dei dubbi viste le aspettative britanniche disattese.
Mi porrei davvero il problema del modello culturale proposto in 30 anni dalle tv del biscione con quello "americano" di murdoch paventato una settimana fa ad oxford.
la comunicazione all'americana( fox news per intenderci)e il modello di intrattenimento all'americana annulla o no la pluralità di produzioni.
L'accusa sul mancato finanziamento delle fiction inglesi mi sembra un appunto mica da nulla.
se poi consideriamo in che modo vengono investiti questi denari e queste macchine di sedimentazione di modelli berlusconi e murdoch sono equiparabili e nella stessa misura boicottabili.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 13:54

lepidezza ha scritto:la differenza è che in italia è considerato un contendente ostracizzato da mediaset e berlusconi mentre in inghilterra è considerato un berlusconi paro paro.
In italia non si considera murdoch un oligarca come belrusconi
il suo sky news è considerato obbiettivo perchè opposto al governo di berlsuconi
e la programmazione delle news ( con la differenza di cu sopra tra BSKYB e Skynews italia)è oggetto di dibattito in inghilterra a livello politico e culturale, da noi sky ha meritato un supporto acritico da parte di abbonati e non, per le stesse ragioni per cui altrove Murdoch è considerato un pericolo culturale e politico.

Non sono daccordo. Io sono abbonata e per niente acritica. Prima di tutto Murdoch non è un politico e sopratutto non ha carichi politici. Due, Skynews Italia e Skynews Ingliterra (che io guardo) sono etremamente più equilibrati di quelli Rai e Mediaset. Sky Italia, come pachetto, è anni luce lontana da quello che si vede e si sente in Rai e Mediaset, e non perchè parla contro Berlusconi ma come qualità di programmazione. E finchè mantiene questa linea avrà il mio appoggio perchè se lo merita.
La mia ammirazione non va a Murdoch come persona o imprenditore, ma se devo scegliere tra Sky, Mediaset o Rai, tutta la vita Sky e dico meno male che c'è. Almeno per adesso è cosi.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 14:00

invece a mio modo di vedere non si tratta di scegliere cosa è meglio ma stabilire come si muovono entrambi.
Se murdoch sposta attraverso giornali popolari e non tv via cavo e internet una porzione considerevole di informazioni( senza contare il wall street journal) è politica a tutti gli effetti visti i finanziamenti alla polticia di bush e l'appoggio meduatico alla lobby repubblicana degli ultimi anni.
Il modo di gestire l'informazione vicino a un monopolio mondiale( giornali e tv inglesi e americane australiane etc)coinvolge ormai tutto il mndo e non serve ricoprire una carica politica per incidere politicamente su un popolo.
Culturalmente prima di tutto.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 14:03

lepidezza ha scritto:
L'accusa sul mancato finanziamento delle fiction inglesi mi sembra un appunto mica da nulla.

C'è da dire anche che in Ingliterra il mercato delle fiction lo tiene la BBC e l'ITV. Sky è più diretta verso news e sopratutto lo sport.

se poi consideriamo in che modo vengono investiti questi denari e queste macchine di sedimentazione di modelli berlusconi e murdoch sono equiparabili e nella stessa misura boicottabili

Questo non l'ho capito.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Sab 05 Feb 2011, 14:14

esattamente Ama.
Gli inglesi( politici lord tutti)lamentano che i soldi guadagnati dai britannici e il loro abbonamento finanzi l'importazione pura e semplice di produzioni americane.
Non investono nelle news( ti riportavo infatti il dato che considera le news un delay ability, infatti non fanno parte della NEWSCORP.E' una perdita visto che in UK la politica si fa di più coi giornali che con la tv come invece succede in Usa e da noi)questo è un dato.
Ed è ciò che pretendono gli inglesi da un gruppo che vorrebbero non colonizzasse culturalmente il paese in cui opera mediaticamente ma si adoperasse per trasferire in produzioni vicine alla realtà locale i flussi di denaro che guadagna dagli abbonati.
Il riferimento al lavaggio culturale operato dalle tv del biscione è quello che poi oggi vediamo traferito a livello di opinione pubblica.
la produzione tv e l'infotaintment inseguito anche dalla tv di stato ha sedimentato modelli cutlurali e di informazione che fatichiamo a sdradicare.
L'esempio delle 2 effe della palin con fox sono le stesse che possiamo fare oggi con berlusconi e canale 5 e rai uno.
Questo è il parallelo e non sono io a farlo lo fanno gli inglesi.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 14:25

lepidezza ha scritto:invece a mio modo di vedere non si tratta di scegliere cosa è meglio ma stabilire come si muovono entrambi.

Si come io la TV lo seguo allora a mio modo di vedere si tratta anche di scegliere e scelgo quello che mi offre l'informazione e la qualità. Per il momento la qualità e l'informazione in Italia sta con Sky.

Se murdoch sposta attraverso giornali popolari e non tv via cavo e internet una porzione considerevole di informazioni( senza contare il wall street journal) è politica a tutti gli effetti visti i finanziamenti alla polticia di bush e l'appoggio meduatico alla lobby repubblicana degli ultimi anni.

Guarda che Murdoch ha appoggiato anche Labour Party, ha organizzato fund raising per la rielezione di Hillary Clinton nel senato e l'appoggio tramite New York Post per Barack Obama nelle primarie. Murdoch sarà anche un pezzo di merda, spietato, cinico e anche pragmatico che gestisce i miedia e influenza la politica, ma c'è una bella differenza tra fare tutto ciò e tenere pure la carica del primo ministro.

Il modo di gestire l'informazione vicino a un monopolio mondiale( giornali e tv inglesi e americane australiane etc)coinvolge ormai tutto il mndo e non serve ricoprire una carica politica per incidere politicamente su un popolo. Culturalmente prima di tutto.

Beh, allora non devo leggere manco la repubblica, dato che è del gruppo di De Benedetti, non essatamente uno stinco di santo.
.



_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da fear-of-the-dark il Sab 05 Feb 2011, 14:54

vabbè però i due modelli televisivi non posso essere tanto paragonati. In inghilterra e in America c'è molta più scelta che in Italia e in questo senso sky ha portato una ventata d'aria fresca. Ci sono dei programmi interessantissimi anche dal punto di vista storico, scientifico che rai e mediaset si sognano.
E' un modo molto più moderno di fare televisione.
fear-of-the-dark
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 05 Feb 2011, 15:54

lepidezza ha scritto:
Non investono nelle news( ti riportavo infatti il dato che considera le news un delay ability, infatti non fanno parte della NEWSCORP.E' una perdita visto che in UK la politica si fa di più coi giornali che con la tv come invece succede in Usa e da noi)questo è un dato.
Ed è ciò che pretendono gli inglesi da un gruppo che vorrebbero non colonizzasse culturalmente il paese in cui opera mediaticamente ma si adoperasse per trasferire in produzioni vicine alla realtà locale i flussi di denaro che guadagna dagli abbonati.
Questo è il parallelo e non sono io a farlo lo fanno gli inglesi.

Ma chi ti ha detto che Sky news non fa parte di Newscorp e che va male? Tu stai ancora parlando degli anni 90 lepi.
Il proprietario di Sky news è British Sky Broadcasting Group e al momento News Corporation detiene il 39.1% delle azione mentre quella italiana è al 100% parte di News Corporation.
Sky news ha 8 bureau fuori dal UK e tantissimi altri in divisione con altri bureau di News Corporation. Produce le news per Channel 5 cosa che prima veniva fatto da ITN, si chiama Five News e ha vinto diversi premi in ingliterra per formato, contenuto e notizie. Per non parlare poi di Sky news online a Sky news radio.

Inoltre, ha vinto nel 2002, 2003, 2004, 2005, 2007, 2008, 2010 il premio ‘News Channel of the Year’ dal Royal Television Society Awards, oltre altri premi per la copertura di vari eventi (come la guerra in Kosovo, Iraq e Afghanistan, il terremoto in Haiti e le bombe a Londra) e in depth programme, http://www.skypressoffice.co.uk/SkyNews/AboutUs/awards.asp
vincendo nel 2009 e 2010 il premio per Foreign News Coveragee.
Inoltre, per la prima volta nella storia (in ingliterra) ha organizzato i tre grandi dibatiti tra i candidati nelle elezioni del 2010.

Insieme alla BBC è il canale più seguito in Ingliterra per le news, cosa non da poco tenendo in considerazione che è privato e non prende soldi (considerevoli) dal governo come la BBC, giustamente.

Ora se mi chiedi a me chi preferisco, se la BBC o Sky News, ri rispondo la BBC ma non credo affatto che non investono nelle news. Anzi devo dire che Sky News spinge sempre verso l'innovazione.

Qui dobbiamo separare le cose e non confondere. Stiamo parlando di investimenti oppure di linea editoriale di destra e di sinistra? Sono due cose diverse.
In pratica, Murdoch si muove non in base alle idee politiche sue ma in base alle idee del mercato. Ha preso in Italia quella parte del mercato che era completamente vuoto. Fa' concorrenza in ingliterra alla BBC e in America ha preso il mercato dei concervatori, ma non solo. Tenendo in considerazione poi che in America i massmedia e la politica funzionano diversamente dal resto del mondo.


_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da lepidezza il Lun 07 Feb 2011, 11:41

parlo di entrambi.
BSkyBNews 24 perde fra i trenta e cinquanta milioni di sterline l'anno. In realtà quasi tutti i canali di informazione 24/24 sono in perdita.Perchè se si vuole davvero coprire le notizie del mondo aggiornando continuamente si ha bisogno di una rete di giornalisti,analisti,redattori, corrispondenti,contratti di agenzia e rilevatori di fonti che in Europa hanno un costo non recuperabile con gli spot pubblicitari (pochi) che si possono trasmettere.
Per un certo periodo la CNN ce l'ha fatta perche' era unica e sola, e ancora adesso nonostante sia sistematicamente battuta da FoxNews24, continua a macinare utili. Ma sono gli USA.
In Europa ce la fa solo la BBC perche' come servizio pubblico e' autorizzata a finanziare in perdita il servizio coprendolo con i ricavi del canone. Ma anche li' si comincia a licenziare.
Nell'offerta complessiva di BSkyB (10 milioni di abbonati, 6 miliardi di euro di fatturato) SkyNews serve a nobilitare il pacchetto che fa sufficienti ricavi dalle altre programmazioni'.
E fino a oggi (ma adesso le cose stanno cambiando in peggio, come ogni volta che la televisione interviene nella politica) in Gran Bretagna gli strumenti capaci di influenzare l'opinione pubblica e i governi erano i quotidiani (nonostante la crisi in GB si vendono ancora oggi ben 12 milioni di copie di quotidiani al giorno piu' tre milioni di free-press.....
.in Italia si fatica ad arrivare a sei milioni compresa la free press).
Per quanto riguarda le quote di proprieta' le cose stanno così:SkyItalia e' interamente posseduto da NewsCorp (100%), come hai riportato anche tu e come dicevo nel primissimo post.
Così è per il piu' recente clone ovvero Sky Deutschland.
In Gb invece BSkyB e' controllato da NewsCorp con una quota del 39% che ne fa di gran lunga il maggiore (ma non l'unico) azionista. Per sistemare meglio il suo impero NewsCorp (che la famiglia Murdoch controlla con il 39% e con un sindacato di controllo con il secondo azionista, il principe saudita Al Waleed, lo stesso che e' secondo azionista di Mediaset....insieme al quale arrivano al 47% a fronte di un restante 63% fatto di milioni di piccoli azionisti e fondi pensione americani e inglesi che sono interessati solo agli utili) vuole prendere il controllo totale di BSkyB e ha offerto 8 miliardi di sterline che è stato respinto perche' non sufficienti.
Ma e' ovvio che alzando un poco l'offerta gli altri azionisti sono pronti a vendere. e' difficile immaginare un motivo per cui non dovrebbe accadere.
Se non che tutti gli altri editori di carta e di tv si sono messi di traverso perche' temono che si crei un soggetto troppo forte in grado di alterare le condizioni di concorrenza sul mercato. E anche il partito laburista,che in passato ha goduto del sostegno dei giornali di Murdoch, adesso che e' all'opposizione si e' messo di traverso.
La preoccupazione "politica" e' effettivamente che potrebbero allargarsi anche alla GB e quindi ovunque ,quel modo di fare informazione "opinionata", cioè lontana dai fatti e tutta legata ai punti di vista, che caratterizza l'attuale offerta FoxNews negli Stati Uniti, con una serie di anchor-men che noi definiremmo di estrema destra che conducono una serie di programmi capaci di attirare qualche milione di ascoltatori che la pensano come loro e trovano finalmente qualcuno che dice in tv quello che loro non osavano dire...per esempio che il presidente Obama non solo e' un comunista musulmano ma che ha anche falsificato il certificato di nascita perche' essendo in realta' nato in Africa non avrebbe potuto essere candidato....e via di questo passo...
Ad Oxford si è tenuta a fine gennaio una convention dove partecipava fra gli altri il ministro della cultura Jeremy Hunt che e' colui che dovra' decidere se chiedere alla Commissione Anti-Monopoli un ulteriore parere consultivo o prendere da solo la decisione di autorizzare (probabilmente) o meno la fusione.

Insomma questo è lo scenario usa e uk che serve per guardarsi da quel che può serenamente catapultare la news corp in tutti i cloni dispersi nel mondo. Compresi il nostro.
mi sono consultato con un docente di Economia dei media e Gestione del Copyright e continuo a farlo anche grazie alle tue richieste di charimenti, che mi hanno permesso di approfondire la questione.
ti aggiorno a breve anche sul resto. occhiolino
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da fear-of-the-dark il Lun 07 Feb 2011, 11:55

si ma alla fine lepi...lo hai mai visto un telegiornale di sky? La TV da guardare - Pagina 18 3424
fear-of-the-dark
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da maimeri il Lun 07 Feb 2011, 12:50

scusa lepi, intanto grazie per queste analisi dettagliatissime e molto interessanti, ma quelli di fox nes come gli viene di dire che obama è muslmano e nato in africa ( e quindi non potrebbe essere stato eletto presidente) quando invece è cristiano ed è nato alle haway??
maimeri
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da fear-of-the-dark il Lun 07 Feb 2011, 13:51

Amantide_Religiosa ha scritto:

Qui dobbiamo separare le cose e non confondere. Stiamo parlando di investimenti oppure di linea editoriale di destra e di sinistra? Sono due cose diverse.
In pratica, Murdoch si muove non in base alle idee politiche sue ma in base alle idee del mercato. Ha preso in Italia quella parte del mercato che era completamente vuoto. Fa' concorrenza in ingliterra alla BBC e in America ha preso il mercato dei concervatori, ma non solo. Tenendo in considerazione poi che in America i massmedia e la politica funzionano diversamente dal resto del mondo.


questo è esattamente quello che credo anche io!
fear-of-the-dark
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da maimeri il Lun 07 Feb 2011, 14:39

però io credo che sfruttare il mercato anzichè la politica sia un buon modo di fare televisione: se sfrutti il mercato hai più possibilità di accontentare il pubblico e anche di stimolarlo con prodotti nuovi che possono creare nuove tendenze o cavalcarne di poco conosciute allargando il raggio d'azione, invece se stai dietro ai politici farai sempre programmi mediocri, ingessati e lontani anni luce dalle varie realtà che i vari target rappresentano o alle quali fanno riferimento
maimeri
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

La TV da guardare - Pagina 18 Empty Re: La TV da guardare

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 18 di 34 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19 ... 26 ... 34  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum