Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Pagina 34 di 37 Precedente  1 ... 18 ... 33, 34, 35, 36, 37  Seguente

Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da rapa nui il Mer 24 Nov 2010, 09:44

Chiara 75 ha scritto:«Meglio l’allegria di X Factor che maestri e predicatori»

Di recente ha scoperto il suo ultimo mestiere, quello dell’innamorato. Cantante, dj, organizzatore di eventi, presentatore televisivo, talent scout, protagonista di reality, autore di programmi. Argento vivo, fuoco, energia allo stato puro, che mille impegni ha ma, nell’incontro con una donna, capisce che «tutto questo si può fare anche dedicandosi a un’altra persona».
Insomma Francesco Facchinetti ieri sera, con il gran finale della quarta edizione di X Factor, ha coronato una stagione iniziata meravigliosamente quest’estate con i baci sulle Dolomiti con la sua Alessia (Marcuzzi) e continuate con una buona riuscita del programma che più gli sta a cuore. Settimane di voli aerei su è giù tra Milano, Roma e Mariano. Lui che guarda lei al lunedì al Grande Fratello, lei che lo segue a X Factor. Sembra una favola, infatti è la Tv, ma per loro due è una bella realtà.
Dunque, Francesco, prima le cose più importanti: come va con Alessia?
«Pura felicità. Prima di incontrare lei pensavo che una relazione potesse essere un ostacolo alla mia vita professionale. Sono impegnato in mille attività: ho scoperto che riesco a farle tutte ugualmente e sono pure più contento».
Hai pure cambiato idea sul «Grande fratello...»
«No, ho detto in tempi non sospetti che la vera forza della trasmissione è lei perché riesce a renderla leggera, brillante, glamour e a condurla con serenità nonostante i lati più retrivi. E comunque l’edizione italiana è molto meno trash di quelle che vanno in onda negli altri Paesi».
Ma veniamo al tuo di programma, bilancio della quarta annata, amata e odiata dal pubblico.
«In un anno in cui è cambiato tutto, devo dire che alla fine mi sembra sia venuta bene. È stata un’edizione piena di cose, con cantanti molto diversi tra di loro, che hanno portato belle storie personali e si sono mostrati più naturali, e questo si vede anche negli inediti».
Questione Tatangelo: dei quattro giudici la più criticata...
«Troppo facile prendersela con la più giovane e inesperta. Lei si è confrontata con tre mostri sacri, Mara Maionchi da noi dalla prima edizione, Elio e Ruggeri che hanno alle spalle un’importante storia musicale ed è ovvio che ha dovuto subire il loro prestigio. Però quando si è trasformata da Lady Tata in sora Tata ha mostrato anche di sapersi sporcare le mani e dire cose che agli altri veniva più difficile».
Altra critica: lo show sembrava un ricettacolo di casi umani...
«Chi fa questo mestiere è un caso umano di natura. Dai più grandi, come Jovanotti o Baglioni, chi utilizza la musica per esprimersi ha vissuto vicende difficili, ha un’umanità e una sensibilità diversa dal comune. Prendiamo il caso di Stefano Filipponi: è stato un privilegio averlo sul palco, la sua presenza ha arricchito tutti, ha mostrato come da un difetto si possa ricavare una grande dote».
Ma Nevruz ci è o ci fa?
«È un artista. Se ci è o ci fa non lo so e alla fine conta poco. La storia della musica è piena di artisti che ci hanno preso per il culo: quelli che vivevano come dannati sono morti veramente, gli altri ci hanno giocato. Ho conosciuto Marilyn Manson quando è venuto in Italia: tutte le sere chiamava la mamma per dirle che le mancava. Nevruz è un personaggio che sa comunicare qualcosa: lui divide, chi lo odia, chi lo ama, e questa è la differenza che fa un artista».


Finito «X Factor», ora ti aspetta un’altra missione, testare programmi pilota per Raidue tra dicembre e gennaio: un nuovo gioco («101 modi per vincere un quiz») e forse uno show sul ballo.
«Quello che Raidue chiede io faccio. Sono un soldatino e il mio contratto con la Rai va avanti fino al 2012. Ovviamente cercherò di valutare meglio gli show che mi vengono proposti... (il riferimento è al flop del programma Il più grande italiano di tutti i tempi, che non si adattava al presentatore)».
C’è il rischio che l’anno prossimo «X Factor» non si faccia.
«Non sono cose che mi competono. Se non si farà, come detto, sono a disposizione per altro. Se si farà mi piacerebbe esserne ancora alla guida visto che lo considero un pezzetto di me».
Cosa vuoi fare ancora in Tv?
«Tutto ciò che è allegro, divertente, leggero. Per me la televisione è uno strumento invasivo, per questo mi piacciono solo trasmissioni per divertire. Non sopporto i monologhi, i maestri e tutto ciò che ti vuole insegnare o imporre un’idea, che vengano da Fabio Fazio o da qualsiasi altro, di qualunque connotazione politica sia. La gente si dovrebbe informare leggendo libri e giornali: tutti quelli che ascoltano Saviano dovrebbero invece comprare il suo libro. E trovo orribile un’informazione dilagante su casi come quello di Sarah Scazzi. I bambini in Tv dovrebbero guardare programmi come il Bim Bum Bam di quand’ero piccolo io».


http://www.ilgiornale.it/spettacoli/meglio_lallegria_x_factor_che_maestri_e_predicatori/24-11-2010/articolo-id=489047-page=0-comments=1

Ho evidenziato le due frasi che mi hanno colpita di più:
quella rossa in senso negativo, dice questo perché è un'intervista ma mi sarebbe piaciuto essere una mosca per sentire cosa diceva in realtà... buonismo allo stato puro ignore

quella blu invece mi trova d'accordissimo, al 100% bah!

Il resto .... non mi va di sparare sulla croce rossa

rapa nui
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 842
Data d'iscrizione : 27.09.10
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Ciprea* il Mer 24 Nov 2010, 11:10

In e Out dal web



Televisione

X Factor 4, Nathalie Giannitrapani è ‘In’!

Mer, 24/11/2010 - 10:16 — trendystyle

Nathalie ed Elio (© LaPresse)


La romana vince (a sorpresa) la quarta edizione del talent.

Finale lunghissima ed emozionante di ‘X Factor 4’, che regala la vittoria a Nathalie Giannitrapani, prima donna a trionfare al talent show di Raidue. LE FOTO

Nathalie, regina inattesa: cominciamo dal fondo. Nathalie Giannitrapani, della squadra di Elio, ha vinto la quarta edizione di ‘X Factor’. Per alcuni, forse per molti, la notizia è abbastanza sorprendente, poiché fino all’ultimo la brava cantante non è mai stata data per vincente. Invece, nel suo percorso lungo e difficile, lo ‘scricciolo che sul palco si trasforma in una tigre’, come più volte l’ha definita Elio, è riuscita ad attirare una nutrita schiera di estimatori, in virtù di un indiscutibile talento ma soprattutto di una grande capacità di migliorarsi, nel corso delle settimane, dimostrando di essere un’interprete e una cantautrice di un certo spessore. Nathalie, tra le altre cose, è la prima donna a vincere ‘X Factor’. Insomma, Elio ci ha visto lungo. Più ‘In’ di così…

Davide, evitato il rischio ‘palco senza vincitore’: secondo i critici e i giudici (compreso Elio), fino al momento della proclamazione del vincitore, il più accreditato al trionfo era Davide Mogavero, il diciassettenne di Salice Talentino dalla voce graffiante che piace tanto alle ragazzine. Purtroppo, a causa della giovane età, dopo aver eseguito ‘Imagine’ in duetto con Nathalie e averci dilettato con trenta secondi ‘a cappella’, Davide viene letteralmente portato via dal palco e il suo bel visino viene ‘cancellato’ dal programma. Il motivo? La solita regola della mezzanotte, che vieta ai minori di apparire in video – in diretta – dopo lo scoccare delle 24. Il timore di tutti – pubblico a casa e in studio, giudici, conduttore, sala stampa – è quello di dover assistere alla proclamazione del vincitore… senza vincitore. Perciò, quando alle 24.40 circa viene rivelato che tra Nathalie e Davide – con il papà sul palco in sua rappresentanza – la vincitrice è la cantante romana, tutti tirano un sospiro di sollievo… Sul palco di 'X Factor' c'è un vincitore in carne ed ossa (Nathalie), ma certo Davide dietro le quinte non avrà festeggiato… Comunque Davide è ‘in’.

Elio è il nuovo Morgan? Secondo un recente sondaggio, il leader delle Storie Tese è considerato il miglior giudice delle quattro edizioni italiane di ‘X Factor’. Elio supera persino Morgan, da sempre amatissimo dal pubblico, e si piazza al primo posto della classifica con una valanga di voti. Sondaggio a parte, la sensazione è che Elio abbia davvero ‘l’occhio lungo’, e lo dice lui stesso, in un filmato, quando commenta soddisfatto: “Sono il giudice che ha più cantanti in finale. Io e Tafuri abbiamo fatto un bel lavoro…”. Come si può dargli torto? Elio non è il nuovo Morgan – sono troppo diversi – ma è indubbiamente un ottimo talent scout, ed è indiscutibilmente ‘in’.

Take That, quando il vino invecchia…: per la finalissima, Facchinetti & co non potevano trovare di meglio (neppure Lady Gaga, a nostro avviso). I Take That (tutti e cinque!) si esibiscono in ‘The flood’, il loro nuovo singolo tratto dall’album ‘Progress’, e regalano emozioni a gogò. Sono invecchiati, certo, ma il gruppo, anche grazie al ritorno del grande Robbie Williams, convince e fornisce una prova di grande maturità. I Take That sono tornati ala grande e sono ‘in’.



Lady Tata, seno in vista: la Tatangelo, priva da settimane di ugole da allenare, ha deciso di catturare l’attenzione con clamorose scollature che mettono in secondo piano persino i suoi improbabili commenti sui cantanti. Anche in finale tira fuori un paio di seni strizzati in un abito prorompente, forse per insidiare il primato di Simona Ventura, presentatasi ad ‘X Factor’ con un decolletè da urlo. ‘In’.

Ruggeri e la caravatta pre-tromb…: uno dei misteri di ‘X Factor’ riguarda l’abitudine del giudice Enrico Ruggeri di slacciarsi la cravatta in momenti ‘topici’ del programma. Il ‘rito’ risveglierebbe forze ‘sovrannaturali’ e, nel corso delle puntate, avrebbe provocato ‘sciagure’ di vario genere, tra cui la rovinosa caduta a terra di Lorella Cuccarini durante un balletto. Ma forse la spiegazione è un’altra… “E’ un rito pre-trombata”, spiega il giudice, ma Mara Maionchi ribatte: “Alla tua età, sarà più pre-dormita!”. Grandissima, come sempre! ‘In’.

Programma ‘fiume’: ma quanto è lunga la finale di ‘X Factor’? A parte le canzoni dei finalisti – tra medley, duetti ed esibizioni varie i cantanti fanno appena in tempo a cambiarsi che sono subito richiamati sul palco – e gli interventi musicali e non dei vari ospiti – a proposito, il trio Aldo, Giovanni e Giacomo ci è sembrato un po’ ‘appannato’.. – il programma è condito da un'interminabile serie di intermezzi pubblicitari, e si allunga fin quasi all’una. Ciliegina sulla torta, parecchi minuti passata la mezzanotte, quando ormai tutti sono convinti che sia giunta l’ora del verdetto e Davide dovrebbe già essere tra le braccia di Morfeo, Francesco Renga torna sul palco – inspiegabilmente, visto che era già stato protagonista di un duetto proprio con il suo ‘pupillo’ Mogavero – seguito dall’esibizione di Stefano Filipponi. Poi, al telespettatore vengono pure 'rifilati' i ringraziamenti finali da parte di un Facchinetti esagitato e anche un po' logorroico… Sembra tutto perduto, ci accasciamo sul divano e pensiamo che qualcuno possa aver spento la tv per protesta. Finalmente, poi, arriva il verdetto, ma la ‘tiritera’ è stata troppo lunga. ‘Out’!


http://www.rumors.it/notizie/41353/articolo.htm

avatar
Ciprea*
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3798
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Lazio

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Ciprea* il Mer 24 Nov 2010, 11:38

tg com



Nathalie trionfa X Factor 4

Per la prima volta vince una donna

E' stata la quasi 31enne Nathalie (compie gli anni il 16 dicembre) a vincere la quarta edizione di X Factor. E' la prima volta che trionfa una donna - dietro di lei il superfavorito della vigilia Davide e Nevruz. Alla finalissima hanno partecipato come superospiti Elisa e i Take That, per i duetti Tiromancino con Nevruz, Skunk Anansie con Nathalie e Francesco Renga per Davide.

La prima manche è dedicata al medley delle canzoni più belle di Elvis Presley. Il primo ad esibirsi è stato Davide poi Nathalie (fasciata da un sexy abito rosso) e Nevruz. Quasi tutti i giudici apprezzano la “carica erotica” di Nathalie, mentre Ruggeri ricorda la camicia a pois di Nevruz indossata al provino.

Poi gli irresistibili Aldo, Giovanni e Giacomo si presentano come consumati rapper e break dancer sul palco del talent show per presentare il loro prossimo film “La banda dei Babbi Natale”. Faranno parte integrante della giuria ufficiale del programma.

Al via il primo duetto della serata con Nevruz e i Tiromancino in “Per me è importante”. Elio ha presentato la performance sottolineando come venga esaltato l'aspetto più sentimentale del concorrente finalista. L'esibizione è stata “affascinante” per la Maionchi, meno convinto Ruggeri “è una canzone non facile da cantare”. Di fatto Nevruz non convince ancora anche dopo tredici puntate.

Riuscito ed emozionante il duetto tra gli Skunk Anansie e Nathalie in “You follow me down”. Entusiasta Mara Maionchi e tutti gli altri giudici. Infine l'ultimo duetto vede protagonisti Francesco Renga che supporta il suo pupillo Davide (che presenta proprio l'inedito scritto dal cantautore “Il tempo migliore”) sulle note della hit sanremese “Angelo”. Ottima performance per il cantante diciassettenne.

Poi il turno degli inediti. Nathalie presenta sicuramente il più interessante brano presentato lungo le quattro edizioni di X Factor dal titolo “In punta di piedi”. Nevruz ha riproposto “Tra l'amore e il male” in mezzo a sacchi della spazzatura. Infine Davide con la canzone scritta da Francesco Renga, e tanto amata da Gianni Morandi la scorsa puntata, “Il tempo migliore” che si rivela un perfetto tormentone radiofonico. “Devi stare attento a quando sceglierai le canzoni e faccio un appello ai tuoi discografici – dice Ruggeri -, perché tu sei di più di uno che sforna i dischi”.

In attesa di conoscere i primi due finalisti e il primo eliminato, si sono esibiti i primi superospiti musicali sono i Take That – nella formazione storica con Robbie Williams – che propongono il singolo “The Flood”, tratto dal nuovo album “Progress”. Aldo, Giovanni e Giacomo presentano il film – dal 17 dicembre al cinema - regalando alcuni spezzoni in cui recita anche Mara Maionchi. Arriva poi il responso del televoto: per Nevruz finisce l'avventura di X Factor, vanno così allo scontro finale Nathalie e Davide.

Elisa strega con la sua performance proponendo l'inedito “Nostalgia”, il brano che anticipa "Ivy" l'album e dvd in uscita il 30 novembre.

Tre i passaggi dell’ultima manche: un medley delle loro migliori canzoni presentate sul palco di X Factor poi i due concorrenti si esibiscono in un duetto di un brano piano e voce e per concludere un pezzo a cappella.

Per Davide “Parlami d'amore” dei negramaro, “Balliamo sul mondo” di Ligabue e “Don't wanna miss a thing” degli Aerosmith. Nathalie – in grandissima forma e con tanta voglia di vincere - propone “America” di Gianna Nannini, “Fortissimo” di Rita Pavone e “Let the sun shine in” dal musical “Hair”. Per le performance piano e voce i due finalisti si sono cimentati con il capolavoro “Imagine” di John Lennon, entrambi con grandi potenzialità. Per il brano a capella Davide sceglie “Così celeste” di Zucchero mentre Nathalie “Mercedes benz” di Janis Joplin. Ma scatta la mezzanotte e Davide esce di scena perché minorenne. Il responso del pubblico però è chiaro a vincere è Nathalie. La trentenne fa l'en plein e si aggiudica anche il premio della critica.

Tra le curiosità raccolte a caldo dietro le quinte del programma Nevruz che dal vivo appare molto meno personaggio e alquanto sicuro di sé: “Nel mio Ep ci sarà anche l'altro inedito che avrei dovuto presentare nel programma ma era troppo rock. Voglio comunque proporre ai discografici le mie canzoni, sperando magari in una collaborazione”.

La finale ha totalizzato 2 milioni 704 mila spettatori con share del 12.30%.

Andrea Conti


http://www.tgcom.mediaset.it/televisione/articoli/articolo496611.shtml
avatar
Ciprea*
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3798
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Lazio

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da mambu il Mer 24 Nov 2010, 11:43

Ciprea* ha scritto:Tra le curiosità raccolte a caldo dietro le quinte del programma Nevruz che dal vivo appare molto meno personaggio e alquanto sicuro di sé: “Nel mio Ep ci sarà anche l'altro inedito che avrei dovuto presentare nel programma ma era troppo rock. Voglio comunque proporre ai discografici le mie canzoni, sperando magari in una collaborazione”.

che tenerone
avvisate i discografici che alla fine è uscito della monnezza. Dovranno fare lo sforzo di ributtarcelo
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da sickGirl il Mer 24 Nov 2010, 11:45

mambu ha scritto:
Ciprea* ha scritto:Tra le curiosità raccolte a caldo dietro le quinte del programma Nevruz che dal vivo appare molto meno personaggio e alquanto sicuro di sé: “Nel mio Ep ci sarà anche l'altro inedito che avrei dovuto presentare nel programma ma era troppo rock. Voglio comunque proporre ai discografici le mie canzoni, sperando magari in una collaborazione”.

che tenerone
avvisate i discografici che alla fine è uscito della monnezza. Dovranno fare lo sforzo di ributtarcelo


ma che è oggi???
non avete fatto colazione per caso?? chissà
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da francesca90 il Mer 24 Nov 2010, 11:47

Poi gli irresistibili Aldo, Giovanni e Giacomo...CHE?????????????
Ammazza Nathali ha 31 anni? Pensavo fosse più piccola...
avatar
francesca90
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1994
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 24 Nov 2010, 20:17

Non so' se l'avete visto ma Luca Tommasini ha fatto una delle pubblicità di PUPA che vedremo a Natale con la musica di Fantastic cantato da Mara Maionchi.

Ecco il video: http://www.pupa.it/ita/comunicazione/backstage/Video/luca-tommassini-un-omaggio-a-pupa.aspx


Luca Tommassini ha montato un video con le immagini del futuro spot di Natale (che ha diretto per Pupa e che vedremo prestissimo) sulle note di MyOwnKey di Mara Maionchi.
FANTASTIC!



http://www.pupa.it/ita/comunicazione/backstage/Video/luca-tommassini-un-omaggio-a-pupa.aspx

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Aeris il Mer 24 Nov 2010, 20:19

francesca90 ha scritto:Poi gli irresistibili Aldo, Giovanni e Giacomo...CHE?????????????
Ammazza Nathali ha 31 anni? Pensavo fosse più piccola...

io le davo 25 anni
li porta benissimo
avatar
Aeris
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Midgar

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Aeris il Mer 24 Nov 2010, 20:20

Amantide_Religiosa ha scritto:Non so' se l'avete visto ma Luca Tommasini ha fatto una delle pubblicità di PUPA che vedremo a Natale con la musica di Fantastic cantato da Mara Maionchi.

Ecco il video: http://www.pupa.it/ita/comunicazione/backstage/Video/luca-tommassini-un-omaggio-a-pupa.aspx



Luca Tommassini ha montato un video con le immagini del futuro spot di Natale (che ha diretto per Pupa e che vedremo prestissimo) sulle note di MyOwnKey di Mara Maionchi.
FANTASTIC!



http://www.pupa.it/ita/comunicazione/backstage/Video/luca-tommassini-un-omaggio-a-pupa.aspx

avatar
Aeris
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Midgar

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 24 Nov 2010, 20:24

mambu ha scritto:
Ciprea* ha scritto:Tra le curiosità raccolte a caldo dietro le quinte del programma Nevruz che dal vivo appare molto meno personaggio e alquanto sicuro di sé: “Nel mio Ep ci sarà anche l'altro inedito che avrei dovuto presentare nel programma ma era troppo rock. Voglio comunque proporre ai discografici le mie canzoni, sperando magari in una collaborazione”.

che tenerone
avvisate i discografici che alla fine è uscito della monnezza. Dovranno fare lo sforzo di ributtarcelo

Mi spiace per lui, vedo la sua partecipazione e risultato finale come un inganno.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 24 Nov 2010, 21:00

Gaufre ha scritto:
miniatina ha scritto:http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=61125&titolo=X%20Factor%20%20Nevruz,%20Anti-Nevruz%20e%20Contro-Nevruz


La finale
X Factor : Nevruz, Anti-Nevruz e Contro-Nevruz
Davide, Nathalie e Nevruz alle battute finali, ospiti i Take That


Milano - Dal caso umano con lacrima in primo piano al mobbing sadico inflitto alla Tatangelo, dal balbuziente sospirante alla cicciona che canta woman in love come se fossimo negli anni settanta, passando per la coppia molto eighties, molto gay e molto trasformista, con tanto di kimono. Non hanno lasciato nulla di intentato gli autori per salvare questa quarta edizione di X Factor, rovinosamente orfana di Morgan.
Lo share è andato giù lo stesso, ma il tutto è comunque sembrato meno baracconaro e melò di Amici, ed è pur sempre un traguardo.

Finalisti come da copione, il bello disneyano, l'agitatissimo tendente al punk, ma in versione bar della provincia modenese e la cantautrice, clone del clone di tutti i cloni di Joni Mitchell.

Dato per favorito il primo, Davide, molto telefilm americano, un Saranno Famosi ambientato in un college della linda Svizzera invece che nella livida New York fine anni 70.
Sarà per sempre usata contro di lui una versione imbarazzante di Sally cantata assieme ad un imbarazzato Morgan, nè sfumata nè beffarda, praticamente più lamentosa di quella sfoggiata dalla Mannoia. Sembrava un teen ager da oratorio che racconta le ultime disgrazie di una vecchia carampana fallita.
Era Vasco e sembrava Baglioni, una macchia indelebile sulla sua carriera di performer.

Zero chance per Nevruz, a quanto pare, che ha interpretato egregiamente il ruolo del mattacchione di paese, quello che fa stramberie inaudite che lo renderanno leggendario a Brescello o a Rubiera, e sotto i portici non si parlerà che di lui. Troppo di tutto Nevruz, troppo smalto, troppi capelli, troppo falsetto, e in definitiva troppo ego.

La franco-romana Nathalie potrebbe invece essere la sorpresa. Discretina, perfettina, silenziosa, dice di sentirsi una figlia dei fiori e di essere tisana-dipendente. Certo, le dichiarazioni controverse non sono il suo forte.
In deficit di divismo la ragazza, basti ricordarsi come ha massacrato Ray of Light di Madonna, forse non proprio il suo stile visto che tende ad arrossire, le piace il look etnico e sogna di andare in Australia con la sua tenda canadese.
Urgesi scelta di campo, o le paturnie da fille bien rangé alla Carmen Consoli, o il movimento di bacino alla pop idol.

Ospiti della serata ciò che resta dei Take That e della loro carriera fondata sul vuoto. Che il trio li osservi e si levi il cappello, perchè non tutti i vuoti sono uguali, a quanto pare.


Agnese Bazzoni
Non sopporto questi pseudo giornalisti che si danno arie da grandi intenditori e parlano fransé senza nemmeno conoscerlo, per potersi dare un tono (senza riuscirci, peraltro) bah!

poi scrivere "ha massacrato Ray of light" per una cagata di canzone (mi riservo di non esprimermi sulla cantante) come se fosse una rivoluzione musicale è veramente ridicolo!!!! risate risate risate

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Noemi9999 il Mer 24 Nov 2010, 21:29

Amantide_Religiosa ha scritto:
Gaufre ha scritto:
miniatina ha scritto:http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=61125&titolo=X%20Factor%20%20Nevruz,%20Anti-Nevruz%20e%20Contro-Nevruz


La finale
X Factor : Nevruz, Anti-Nevruz e Contro-Nevruz
Davide, Nathalie e Nevruz alle battute finali, ospiti i Take That


Milano - Dal caso umano con lacrima in primo piano al mobbing sadico inflitto alla Tatangelo, dal balbuziente sospirante alla cicciona che canta woman in love come se fossimo negli anni settanta, passando per la coppia molto eighties, molto gay e molto trasformista, con tanto di kimono. Non hanno lasciato nulla di intentato gli autori per salvare questa quarta edizione di X Factor, rovinosamente orfana di Morgan.
Lo share è andato giù lo stesso, ma il tutto è comunque sembrato meno baracconaro e melò di Amici, ed è pur sempre un traguardo.

Finalisti come da copione, il bello disneyano, l'agitatissimo tendente al punk, ma in versione bar della provincia modenese e la cantautrice, clone del clone di tutti i cloni di Joni Mitchell.

Dato per favorito il primo, Davide, molto telefilm americano, un Saranno Famosi ambientato in un college della linda Svizzera invece che nella livida New York fine anni 70.
Sarà per sempre usata contro di lui una versione imbarazzante di Sally cantata assieme ad un imbarazzato Morgan, nè sfumata nè beffarda, praticamente più lamentosa di quella sfoggiata dalla Mannoia. Sembrava un teen ager da oratorio che racconta le ultime disgrazie di una vecchia carampana fallita.
Era Vasco e sembrava Baglioni, una macchia indelebile sulla sua carriera di performer.

Zero chance per Nevruz, a quanto pare, che ha interpretato egregiamente il ruolo del mattacchione di paese, quello che fa stramberie inaudite che lo renderanno leggendario a Brescello o a Rubiera, e sotto i portici non si parlerà che di lui. Troppo di tutto Nevruz, troppo smalto, troppi capelli, troppo falsetto, e in definitiva troppo ego.

La franco-romana Nathalie potrebbe invece essere la sorpresa. Discretina, perfettina, silenziosa, dice di sentirsi una figlia dei fiori e di essere tisana-dipendente. Certo, le dichiarazioni controverse non sono il suo forte.
In deficit di divismo la ragazza, basti ricordarsi come ha massacrato Ray of Light di Madonna, forse non proprio il suo stile visto che tende ad arrossire, le piace il look etnico e sogna di andare in Australia con la sua tenda canadese.
Urgesi scelta di campo, o le paturnie da fille bien rangé alla Carmen Consoli, o il movimento di bacino alla pop idol.

Ospiti della serata ciò che resta dei Take That e della loro carriera fondata sul vuoto. Che il trio li osservi e si levi il cappello, perchè non tutti i vuoti sono uguali, a quanto pare.


Agnese Bazzoni
Non sopporto questi pseudo giornalisti che si danno arie da grandi intenditori e parlano fransé senza nemmeno conoscerlo, per potersi dare un tono (senza riuscirci, peraltro) bah!

poi scrivere "ha massacrato Ray of light" per una cagata di canzone (mi riservo di non esprimermi sulla cantante) come se fosse una rivoluzione musicale è veramente ridicolo!!!! risate risate risate

Madonna può piacere o fare schifo, ma obiettivamente Ray Of Light è un bel disco sì sì!
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Noemi9999 il Gio 25 Nov 2010, 16:09

Intervista web dopo la finale:



Interessante quello che dice fuckinetti, su Davide "vincitore della prima ora", conferma quello che molti di noi già pensavano, e cioè che fino alla semifinale era lui a ricevere più voti. Nathalie quindi spezza un altro tabù: oltre a essere la prima donna a vincere, ha dimostrato che si può vincere anche andando in ballottaggio alla prima puntata e soprattutto che in alcuni casi un buon inedito può davvero fare la differenza
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Gio 25 Nov 2010, 16:29

Noemi9999 ha scritto:
Madonna può piacere o fare schifo, ma obiettivamente Ray Of Light è un bel disco sì sì!

e dimmi, obbietivamente, perchè sarebbe un bel disco?

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Noemi9999 il Gio 25 Nov 2010, 17:07

Amantide_Religiosa ha scritto:
Noemi9999 ha scritto:
Madonna può piacere o fare schifo, ma obiettivamente Ray Of Light è un bel disco sì sì!

e dimmi, obbietivamente, perchè sarebbe un bel disco?

Perché ha sia delle musiche che dei testi per nulla banali e testimonia la grandissima crescita che ha avuto Madonna prima di passare ai pezzi commerciali di questi anni.

Poi ovvio che se non ti piace l'artista non ti piacerà nemmeno questo disco, ma è sicuramente un lavoro di qualità sorrisodiscuse
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da sickGirl il Gio 25 Nov 2010, 17:16

)
Noemi9999 ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:
Noemi9999 ha scritto:
Madonna può piacere o fare schifo, ma obiettivamente Ray Of Light è un bel disco sì sì!

e dimmi, obbietivamente, perchè sarebbe un bel disco?

Perché ha sia delle musiche che dei testi per nulla banali e testimonia la grandissima crescita che ha avuto Madonna prima di passare ai pezzi commerciali di questi anni.

Poi ovvio che se non ti piace l'artista non ti piacerà nemmeno questo disco, ma è sicuramente un lavoro di qualità sorrisodiscuse
a me madonna non piace, ma credo che ray of light sia un buon album o comunque un progetto musicale interessante (considerati anche gli standard della ciccone sorrisodiscuse )

comunque non direi che nathalie abbia distrutto il pezzo, semplicemente era totalmente inadeguata e in ogni caso dal vivo madonna non l'avrebbe mai "cantato" così sudo freddo musico
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Gio 25 Nov 2010, 17:35

Noemi9999 ha scritto:
Perché ha sia delle musiche che dei testi per nulla banali.

Scusami Noemi, non voglio assolutamente fare una polemica ma davvero non capisco. In questa frase non c'è niente di oggetivo perchè hai semplicemente portato una tua opinione cioè "testi e musica per nulla banali" e uno puo' tranquillamente dire il contrario.
Dire che musiche e testi per nulla banali poi non fa' un cd davvero bello e tanto meno un capolavoro. L giornalista con quella frase sembrava che Nathalie avesse distrutto il nuovo capolavoro musicale e cosi non è. E' vero che non ha cantato pe niente bene, semplicemente perchè a lei magari fa' cagare, non la sente proprio non so'. Di sicuro Nathalie non ha niente in comune con quella musica, quindi non è cosi grave non poterlo cantare.

Per quel che riguarda Madonna come artista lasciamo perdere, è un discorso lungo e l'abbiamo già afrontato in questo forum. Posso dire che anche io reputo Ray of Light il meglio dei suoi album, ma appunto il meglio di lei non della musica.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Chiara 75 il Gio 25 Nov 2010, 17:42

X Factor 4, rassegna stampa: vince la routine, manca il "manico", bassi ascolti, Francesco Facchinetti fuori misura, Amici di serie B, buoni talenti







Rassegna stampa quasi univoca e ricca di critiche negative su X Factor (voto: 7). Aldo Grasso scrive sul Corriere della Sera: "Gli ascolti hanno tradito le aspettative, la giuria non sempre è stata all'altezza, i talenti non si trovano nei boschi come i funghi. Ha vinto Nathalie, giustamente, salvata però nella prima puntata all'ultimo secondo dal televoto. Quest'anno, il reality musicale è partito con un forte handicap: la mancanza di un bravo producer come Ilaria Dalla Tana, capace di tenere sotto controllo la complessa macchina (nell'ultima puntata c'è scappato persino il bacio saffico). Il reality funziona fintantoché lo spettatore ha la sensazione di assistere a un evento; se invece comincia a percepire la routine è finita. Ne ha subito approfittato Francesco Facchinetti che ormai sta perdendo il senso della misura. È arrivato a una fase pericolosa, convinto che il programma sia «suo», dipenda esclusivamente da lui, non abbia alternative senza la sua presenza. Figuriamoci!". Sulla giuria: "Ognuno ha badato a costruire o mantenere il suo personaggio (persino uno grande come Elio non si è accorto di sfiorare il ridicolo con la sua sfrenata passione per il travestitismo); è saltata così una delle regole fondamentali del genere: è più importante la giuria che non le singole esibizioni". E infine: "Un'altra idea sbagliata, almeno all'inizio, è stata quella di considerare più importanti le storie personali dei cantanti (il famoso e terribile «vissuto») che non le loro performance".
Antonio Dipollina su Repubblica: "Vince Nathalie, che è bravissima ed è nella squadra di Elio, unica consolazione dell'edizione. Una stagione fiacca, poi si è provveduto con iniezioni di big ospiti, che tanto varrebbe fare un programma sui big. In mancanza d'altro il talent show si accontenta di essere al centro della chiacchiera tv (in molti casi, la cosa più noiosa dell'universo). A qualunque big viene chiesto se i talent fanno bene alla musica. E l'unica soluzione, ossia la libertà di non pensare niente dei talent, non è ammessa".
Alessandra Comazzi su La Stampa: "Certo che è un bel fenomeno, X Factor. Se ne parla in maniera inversamente proporzionale al suo seguito. Spazi, paginate, analisi, i Thak That, la musica che batte sempre e solo sul Due, chi vince e chi non vince. E poi, per la finale, solo 2 milioni 700 mila persone, una roba da Don Camillo alla millesima replica. Le meraviglie della comunicazione e del commercio". E poi: "Ci avete frantumato quelli che Camilleri chiamerebbe i cabasisi perché Morgan aveva dichiarato che la cocaina è un medicinale, e allora è un reprobo, e allora via da questa tivù perfetta. Poi l'avete fatto rientrare oggi qui domani là, ospite dei programmi più svariati. E adesso, praticamente in via ufficiale, contrordine compagni, pazienza se gli piace la cocaina, che torni pure, e nello stesso show. Devono aver letto l'ultimo di Umberto Eco, Il cimitero di Praga, e l'elogio alla cocaina che viene messo in bocca all'ancora sconosciuto dottor Freud: «La cocaina è meravigliosa per infondere fiducia nei depressi, sollevare lo spirito, rendere attivi e ottimisti». E voilà. I corsi e i ricorsi della storia...".
Marco Molendini su Il Messaggero: "L'impressione è che a X Factor manchi il manico, chi costruisce il programma, gli dà una fisionomia, disegna il percorso e sceglie le persone giuste. Dicono che a Rai2 abbiano dubbi se mettere in cantiere una quinta edizione. Francamente, stando così le cose, non ci sarebbe alcun motivo di continuare a investire su un programma che, alla fine dei conti, finisce per essere un Amici di serie B".
Nanni Delbecchi su Il Fatto: "La sensazione è che questa quarta edizione abbia faticato perchè si è mossa controcorrente, dove è stato schierato un vero gruppo di potenziali clienti; dove non solo la vincitrice ma anche gli altri due finalisti, Davide e Nevruz, erano lontani dal clichè del personaggio sfornato dai vari talent e reality show (inclusa la fabbrica di fighetti ordinati della madre-padrona di Amici); e dove si è tentata un'opera credibile di crescita e di selezione. Tutte cose che in Italia suonano così irreali da interessare solo pochi eccentrici".

http://realityshow.blogosfere.it/2010/11/x-factor-4-rassegna-stampa-vince-la-routine-manca-il-manico-bassi-ascolti-francesco-facchinetti-fuor.html
avatar
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Noemi9999 il Gio 25 Nov 2010, 17:55

Amantide_Religiosa ha scritto:
Noemi9999 ha scritto:
Perché ha sia delle musiche che dei testi per nulla banali.

Scusami Noemi, non voglio assolutamente fare una polemica ma davvero non capisco. In questa frase non c'è niente di oggetivo perchè hai semplicemente portato una tua opinione cioè "testi e musica per nulla banali" e uno puo' tranquillamente dire il contrario.
Dire che musiche e testi per nulla banali poi non fa' un cd davvero bello e tanto meno un capolavoro. L giornalista con quella frase sembrava che Nathalie avesse distrutto il nuovo capolavoro musicale e cosi non è. E' vero che non ha cantato pe niente bene, semplicemente perchè a lei magari fa' cagare, non la sente proprio non so'. Di sicuro Nathalie non ha niente in comune con quella musica, quindi non è cosi grave non poterlo cantare.

Per quel che riguarda Madonna come artista lasciamo perdere, è un discorso lungo e l'abbiamo già afrontato in questo forum. Posso dire che anche io reputo Ray of Light il meglio dei suoi album, ma appunto il meglio di lei non della musica.

No scusami tu, sono io a essermi espressa male. Con la frase "obiettivamente è un bel disco" volevo solo dire che è il migliore lavoro fatto da Madonna, cosa su cui sia la critica che il pubblico è d'accordo, tutto qua. A parte alcuni elementi tecnici la musica è completamente soggettiva infatti!
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Aeris il Gio 25 Nov 2010, 18:41

Chiara 75 ha scritto:X Factor 4, rassegna stampa: vince la routine, manca il "manico", bassi ascolti, Francesco Facchinetti fuori misura, Amici di serie B, buoni talenti







Rassegna stampa quasi univoca e ricca di critiche negative su X Factor (voto: 7). Aldo Grasso scrive sul Corriere della Sera: "Gli ascolti hanno tradito le aspettative, la giuria non sempre è stata all'altezza, i talenti non si trovano nei boschi come i funghi. Ha vinto Nathalie, giustamente, salvata però nella prima puntata all'ultimo secondo dal televoto. Quest'anno, il reality musicale è partito con un forte handicap: la mancanza di un bravo producer come Ilaria Dalla Tana, capace di tenere sotto controllo la complessa macchina (nell'ultima puntata c'è scappato persino il bacio saffico). Il reality funziona fintantoché lo spettatore ha la sensazione di assistere a un evento; se invece comincia a percepire la routine è finita. Ne ha subito approfittato Francesco Facchinetti che ormai sta perdendo il senso della misura. È arrivato a una fase pericolosa, convinto che il programma sia «suo», dipenda esclusivamente da lui, non abbia alternative senza la sua presenza. Figuriamoci!". Sulla giuria: "Ognuno ha badato a costruire o mantenere il suo personaggio (persino uno grande come Elio non si è accorto di sfiorare il ridicolo con la sua sfrenata passione per il travestitismo); è saltata così una delle regole fondamentali del genere: è più importante la giuria che non le singole esibizioni". E infine: "Un'altra idea sbagliata, almeno all'inizio, è stata quella di considerare più importanti le storie personali dei cantanti (il famoso e terribile «vissuto») che non le loro performance".
Antonio Dipollina su Repubblica: "Vince Nathalie, che è bravissima ed è nella squadra di Elio, unica consolazione dell'edizione. Una stagione fiacca, poi si è provveduto con iniezioni di big ospiti, che tanto varrebbe fare un programma sui big. In mancanza d'altro il talent show si accontenta di essere al centro della chiacchiera tv (in molti casi, la cosa più noiosa dell'universo). A qualunque big viene chiesto se i talent fanno bene alla musica. E l'unica soluzione, ossia la libertà di non pensare niente dei talent, non è ammessa".
Alessandra Comazzi su La Stampa: "Certo che è un bel fenomeno, X Factor. Se ne parla in maniera inversamente proporzionale al suo seguito. Spazi, paginate, analisi, i Thak That, la musica che batte sempre e solo sul Due, chi vince e chi non vince. E poi, per la finale, solo 2 milioni 700 mila persone, una roba da Don Camillo alla millesima replica. Le meraviglie della comunicazione e del commercio". E poi: "Ci avete frantumato quelli che Camilleri chiamerebbe i cabasisi perché Morgan aveva dichiarato che la cocaina è un medicinale, e allora è un reprobo, e allora via da questa tivù perfetta. Poi l'avete fatto rientrare oggi qui domani là, ospite dei programmi più svariati. E adesso, praticamente in via ufficiale, contrordine compagni, pazienza se gli piace la cocaina, che torni pure, e nello stesso show. Devono aver letto l'ultimo di Umberto Eco, Il cimitero di Praga, e l'elogio alla cocaina che viene messo in bocca all'ancora sconosciuto dottor Freud: «La cocaina è meravigliosa per infondere fiducia nei depressi, sollevare lo spirito, rendere attivi e ottimisti». E voilà. I corsi e i ricorsi della storia...".
Marco Molendini su Il Messaggero: "L'impressione è che a X Factor manchi il manico, chi costruisce il programma, gli dà una fisionomia, disegna il percorso e sceglie le persone giuste. Dicono che a Rai2 abbiano dubbi se mettere in cantiere una quinta edizione. Francamente, stando così le cose, non ci sarebbe alcun motivo di continuare a investire su un programma che, alla fine dei conti, finisce per essere un Amici di serie B".
Nanni Delbecchi su Il Fatto: "La sensazione è che questa quarta edizione abbia faticato perchè si è mossa controcorrente, dove è stato schierato un vero gruppo di potenziali clienti; dove non solo la vincitrice ma anche gli altri due finalisti, Davide e Nevruz, erano lontani dal clichè del personaggio sfornato dai vari talent e reality show (inclusa la fabbrica di fighetti ordinati della madre-padrona di Amici); e dove si è tentata un'opera credibile di crescita e di selezione. Tutte cose che in Italia suonano così irreali da interessare solo pochi eccentrici".

http://realityshow.blogosfere.it/2010/11/x-factor-4-rassegna-stampa-vince-la-routine-manca-il-manico-bassi-ascolti-francesco-facchinetti-fuor.html

ma cosa scrive Delbecchi? Davide è fuori dai clichè del personaggio sfornato dai vari talent??
dove si è tentata un'opera credibile di crescita e selezione?

per tutto il resto
avatar
Aeris
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1431
Data d'iscrizione : 29.04.10
Località : Midgar

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Chiara 75 il Mar 07 Dic 2010, 14:38

Massimo Liofredi: "X Factor 5 ad altissimo rischio, L'Isola investa in personaggi che poi restano su Rai2, sogno un 'reality' per trovare lavoro"


E alla fine Massimo Liofredi parlò. Il direttore di Rai2 ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera confermando un futuro molto a rischio per i talent e i reality show trasmessi fino ad oggi sulla "sua" Rete. Ad iniziare da X Factor (voto: 7): "E' ad altissimo rischio, i tempi stanno cambiando, dobbiamo pensare a un prodotto importante a costi più contenuti. Al 50% in meno riesco a produrre comunque un altro buon prodotto, non si può non tenerne conto".
E su L'isola dei famosi (6), che partirà a febbraio, il discorso non cambia a proposito di un'eventuale edizione successiva: "Non lo so, bisogna fare una riflessione su produzioni da milioni di euro. Da quando sono arrivato mi sono trovato a fare i conti con una decurtazione di 20 milioni di euro di budget. Simona Ventura costruisce il suo progetto ma anche l'azienda dovrebbe essere maggiormente presente nella composizione del cast per investire su personaggi che possono rimanere nella Rete. Proprio perchè l'Isola è una vetrina per rilanciarsi bisogna cercare dei personaggi su cui puntare. Facchinetti è un ottimo esempio in questo senso. Nina Senicar all'opposto: è sempre su Canale 5 (su Rai2 ha fatto le telepromozioni durante X Factor, ndB), non c'era previsione nei suoi confronti ma le è stato fatto un regalo di notorietà che va a incassare in altri posti".
Liofredi, secondo cui in Italia "si canta troppo, soprattutto in tv" e "c'è un eccesso di talent", vorrebbe riscoprire "una parola morta e sepolta da tempo: meritocrazia, è difficile nel mondo d'oggi essere valutati e valorizzati per la propria professionalità. Penso a una sorta di reality - che non è la parola giusta e mi infastidisce al solo pronunciarla - per gente vera, stufa di gossip e approssimazione. Quel 50% del Paese che il programma di Fazio e Saviano ha dimostrato che cerca altro. Immagino un certo numero di giovani in gara per ottenere un contratto di lavoro. Un anti-Grande Fratello, con tutto il rispetto, dove si pensa più ai contenuti che alla forma. Spero vada in porto nell'autunno 2011".


http://realityshow.blogosfere.it/2010/12/massimo-liofredi-x-factor-5-ad-altissimo-rischio-su-lisola-bisogna-investire-in-personaggi-che-poi-r.html

avatar
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Lapis Blu il Mar 07 Dic 2010, 15:05

Liofredi ipocrita bah!

XF rest in peace!
avatar
Lapis Blu
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 391
Data d'iscrizione : 23.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da mariele4ever il Mar 07 Dic 2010, 16:59

Bai bai X-factor... WUB
avatar
mariele4ever
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3303
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Prov. Bari

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Noemi9999 il Mar 07 Dic 2010, 17:16

Da una parte mi dispiace molto, però dall'altra preferirei che X Factor chiudesse prima che il programma diventi una pallida ombra di sè stessa come sta già avvenendo. Tanto ormai abbiamo capito che i fasti della seconda edizione non si raggiungeranno più, vuoi per mancanza della materia prima ( concorrenti veramente bravi ), vuoi perché incapaci loro. In ogni caso, anche se XF dovesse essere cancellato penso proporanno sicuramente un programma molto simile. Un'altra cosa che non capisco è perché d'un tratto è tutto quanto a rischio quando il giorno dopo la finale si erano dichiarati tutti soddisfatti degli ascolti. Gira e rigira si contraddiscono sempre da soli.
avatar
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da cricri72 il Mar 07 Dic 2010, 17:20

nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo UAUAUA!
avatar
cricri72
Utente Residente: 150-500 Post
Utente Residente: 150-500 Post

Messaggi : 181
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : verona

Torna in alto Andare in basso

Re: Xf4 - Rassegna Stampa sul Webbe

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 34 di 37 Precedente  1 ... 18 ... 33, 34, 35, 36, 37  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum