Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Pagina 18 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18

Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Violatrix il Gio 21 Ott 2010, 19:53

Io sono stata tanto in Gran Bretagna e l'ho amata alla follia. Ancora la amo e, se potessi, mi ci trasferirei domani.

Personalmente non ho mai avuto alcun problema serio, ma altri italiani sono stati pestati e anche io sono stata fatta oggetto di razzismo quando scoprivano che ero italiana (niente di grave, sia chiaro).

Detto questo chi assale altri solo a causa della loro nazionalità è imbecille patentato schifoso e vigliaccho.

P.S. Gli italiani sono dei provinciali del piffero: tutti dovremmo fare un periodo DI VITA (non di ferie) fuori dai confini per capire che non siamo i più belli del mondo e che ci sarà sempre qualcuno pronto a sfotterci (o peggio) perché veniamo da un altro paese. Si impara la lezione e si diventa più tolleranti.

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Gio 21 Ott 2010, 20:45

Violatrix ha scritto:Io sono stata tanto in Gran Bretagna e l'ho amata alla follia. Ancora la amo e, se potessi, mi ci trasferirei domani.

Personalmente non ho mai avuto alcun problema serio, ma altri italiani sono stati pestati e anche io sono stata fatta oggetto di razzismo quando scoprivano che ero italiana (niente di grave, sia chiaro).

E' vero Bea, sono abbastanza razzisti e anche caffoni, sopratutto quando si parla di South Europeans come gli chiamano loro.

Il punto è lo stadio e le partite però. Da quando hanno messo a posto il problema dei loro hoolingans queste cose non succedono più in Inlgiterra. Ti basta andare a vedere una partita nei loro stadi, ma non perchè sono più "umani" e civili degli Italiani, ma perchè lì le regole sono ferree e fanno sul serio. Col cavolo che azzardi a fare di queste porcate.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Waltzing Matilda il Ven 22 Ott 2010, 08:52

Amantide_Religiosa ha scritto:
Violatrix ha scritto:Io sono stata tanto in Gran Bretagna e l'ho amata alla follia. Ancora la amo e, se potessi, mi ci trasferirei domani.

Personalmente non ho mai avuto alcun problema serio, ma altri italiani sono stati pestati e anche io sono stata fatta oggetto di razzismo quando scoprivano che ero italiana (niente di grave, sia chiaro).

E' vero Bea, sono abbastanza razzisti e anche caffoni, sopratutto quando si parla di South Europeans come gli chiamano loro.

Il punto è lo stadio e le partite però. Da quando hanno messo a posto il problema dei loro hoolingans queste cose non succedono più in Inlgiterra. Ti basta andare a vedere una partita nei loro stadi, ma non perchè sono più "umani" e civili degli Italiani, ma perchè lì le regole sono ferree e fanno sul serio. Col cavolo che azzardi a fare di queste porcate.


Sì il fatto è proprio questo, a forza di far rispettare le regole da una Autorità esterna queste diventano un abito mentale e tutto è più semplice. Dopo tot anni comincia ad agire una autorità interna nelle persone.
Mi viene in mente il Melbourne Cricket Ground che è il più grande stadio in Australia e anche se è a cielo aperto NON si può fumare. Le tifoserie durante le partite si urlano insulti e minacce, omaccioni tatuati che ti fanno spavento, poi nella pausa vanno tutti FUORI insieme nei piccoli spazi fumatori...


Waltzing Matilda
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 25 Ott 2010, 15:24

MILANO, 20 ottobre 2010 - Smentisce di aver preso soldi per le sue azioni, spera in un processo in Italia e soprattutto vuole essere dmenticato da tutti. Quello di Ivan Bogdanov, però, è un nome che ancora offre spunti per riempire le pagine dei quotidiani, soprattutto quelli serbi. Dal cartere di Pontedecimo, dove è attualmente detenuto dopo la convalida dell'arresto, l'ultrà serbo che martedì 12 ottobre aveva aizzato i connazionali a Marassi e provocato l'annullamento del match con l'Italia rilascia dichiarazioni attraverso il suo avvocato Gianfranco Pagano.

cane sciolto — "Non ho preso soldi da nessuno per quello che ho fatto allo stadio di Genova, non conosco mafiosi o narcotrafficanti - sono le parole di Ivan, riportate dal giornale belgradese Vecernje Novosti -. Se avessi intascato 200mila euro, come si dice, non avrei viaggiato in autobus e dormito in hotel a una stella. Sono solo un tifoso della Stella Rossa, non sono la marionetta di nessuno. Ho già spiegato il perché ho fatto ciò che ho fatto, e mi sono scusato. Non avevo la benché minima idea che tutto ciò avrebbe provocato uno scandalo internazionale e che mi avrebbero collegato con mafiosi e criminali". Dichiarazioni che replicano a quanto pubblicato nei giorni scorsi dal quotidiano belgradese Politika, secondo cui i boss della mafia serba avrebbero pagato 200mila euro a una sessantina di hooligan per scatenare le violenze e gli incidenti nella partita Italia-Serbia.

"processatemi qui" — Nell'intervista a Vecernje Novosti, Ivan Bogdanov afferma poi di preferire un processo nel Paese in cui è attualmente detenuto: "Penso che in Italia avrò una pena molto meno pesante rispetto alla Serbia e potrò contare su un processo giusto e corretto, cosa invece che non mi posso aspettare a Belgrado. Inoltre - aggiunge - il carcere qui è sicuramente molto più comodo".

idolo sbagliato — Come riferisce il giornale, l'avvocato Pagano porta quotidianamente i giornali a Ivan, che guarda la tv e sa di essere seguito e ammirato da molti su Facebook. "Vorrei che non fosse così, che quanto prima si scordino di me e che i giornali non scrivano più delle mie vicende. In tal modo per me sarà più facile. Per ora, posso solo dire che mi mancano gli amici e soprattutto la mia mamma. Spero che stia bene e che non sia preoccupata per me", conclude Bogdanov che, sempre secondo il giornale, nel carcere di Potedecimo vive in una cella da due con un altro detenuto serbo, col quale parla e passeggia durante l'ora d'aria.


http://www.gazzetta.it/Calcio/Nazionale/20-10-2010/ivan-ma-quale-mafia-serba-711530805978.shtml

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 25 Ott 2010, 15:34

Federazione serba: "rigiochiamo il match" — Intanto la federazione serba contrattacca e accusa l'Italia: "I padroni di casa sono responsabili per l'organizzazione. Secondo il protocollo della Uefa, chi ospita un evento deve fare il possibile per prevenire incidenti. Noi abbiamo fatto ciò che dovevamo, abbiamo sollecitato l'attenzione dell'Italia sul rischio di disordini". Tomislav Karadzic, presidente della federcalcio serba (Fss), punta il dito contro l'Italia dopo gli eventi che martedì. Karadzic ha preso posizione dopo l'odierna riunione dei vertici della Fss. Le autoritá italiane, dice il presidente federale, "non hanno fatto nulla per prevenire gli incidenti nonostante i nostri avvertimenti. Non hanno fatto nulla dopo aver assistito ai disordini nell'immediata vigilia della partita", dice ancora. Il numero 1 della federcalcio serba giudica "infondate" le critiche relative ai mancati controlli preventivi che Belgrado avrebbe potuto eseguire. "Chiunque sia in possesso di un passaporto ha il diritto di acquistare un biglietto e di viaggiare. In questo caso, per assistere ad una partita di calcio". Poi l'annuncio a sorpresa: "Chiederemo la ripetizione della gara".

Figc: "attendiamo con serenità" — La Figc "intende mantenere un comportamento responsabile". Con queste parole la Federcalcio italiana risponde all'intenzione, da parte della Federcalcio serba, di richiedere alla Uefa la ripetizione della gara Italia-Serbia, valida per le qualificazioni ad Euro 2012, interrotta dopo 7' minuti, martedì, per le intemperanze dei tifosi serbi. Richiesta avanzata oggi dal presidente della federazione Miroslav Karadzic. "La Figc attende con serenitá gli sviluppi dell'iter disciplinare in corso presso la Uefa - spiega la Figc in una nota - e intende continuare a mantenere un comportamento responsabile anche a livello di dichiarazioni così come avvenuto, sia nei comportamenti sia nelle dichiarazioni, nella giornata del 12 e nei giorni successivi".



Scorta antiterrorismo per stojkovic — Vladimir Stojkovic, il portiere del Partizan di Belgrado e della nazionale serba che martedì sera, prima della partita Italia-Serbia a Genova, era stato aggredito da hooligan della Stella Rossa, è stato scortato oggi da unità dell'antiterrorismo in occasione della gara di campionato che il Partizan ha disputato in casa con lo Smederevo vincendo 5-3. Lo ha riferito la tv pubblica serba Rts. Sia nel tragitto per raggiungere con la squadra lo stadio del Partizan - nel quartiere residenziale di Dedinje - sia al ritorno dopo la gara, ha riferito la tv, Stojkovic è stato scortato da uomini dell'antiterrorismo. Al suo ingresso in campo, e durante tutta la partita - seguita sugli spalti da poco più di quattromila Grobari (Becchini), come vengono chiamati i tifosi del Partizan - Stojkovic (che a Genova non era sceso in campo dopo l'aggressione) è stato a lungo applaudito dai suoi supporter, che hanno urlato senza sosta canti ostili e offensivi contro la Stella Rossa, l'altra squadra di Belgrado, rivale storica del Partizan. Per questo, il derby fra i due club in programma il 23 ottobre prossimo è considerato ad altissimo rischio di incidenti.

http://www.gazzetta.it/Calcio/Nazionale/15-10-2010/ivan-convalidato-arresto-711472111209.shtml

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Mede@ il Ven 29 Ott 2010, 15:16

Uefa, Italia-Serbia 3-0 a tavolino

Anche due partite a porte chiuse per la Serbia di cui una con la condizionale; e una partita da disputare a porte chiuse anche per l'Italia ma con la sospensione condizionale della pena

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da VivaMatteo il Ven 29 Ott 2010, 15:19

Mede@ ha scritto:Uefa, Italia-Serbia 3-0 a tavolino

Anche due partite a porte chiuse per la Serbia di cui una con la condizionale; e una partita da disputare a porte chiuse anche per l'Italia ma con la sospensione condizionale della pena

Mi sembra giusto così... Mi dispiace comunque per la Serbia che avrebbe avuto il diritto di giocare la partita... fa strano pensare che UN deficiente (che dopo è stato anche definito "simpatico") abbia deciso tutto ciò!
VivaMatteo
VivaMatteo
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4855
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Aci Catena (Ct)

Torna in alto Andare in basso

Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita - Pagina 18 Empty Re: Ultrà serbi scatenano il caos a Genova. Annullata la partita

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 18 di 18 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum