..e al cinema vacci tu...

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Dom 26 Set 2010, 23:32

avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da maimeri il Dom 26 Set 2010, 23:34

non posso guardare ora, cos'è?

cmq ho visto inception o com si chiama, complicato, molto bello ma per capirlo bene secondo e lo si dovrebbe vedere un paio di volte. io avevo mio figlio di fianco che già al primo fotograma aveva capito tutto come al solito e mi spiegava quando mi perdevo, senò avrei fatto fatica
avatar
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Dom 26 Set 2010, 23:38

maimeri ha scritto:non posso guardare ora, cos'è?

cmq ho visto inception o com si chiama, complicato, molto bello ma per capirlo bene secondo e lo si dovrebbe vedere un paio di volte. io avevo mio figlio di fianco che già al primo fotograma aveva capito tutto come al solito e mi spiegava quando mi perdevo, senò avrei fatto fatica

E' il primo corto di Tim Burton,in versione integrale su youtube, tre post più indietro spiego.

Compliementi a tuo figlio, i giovani hanno la mente più libera e frizzante. OCCHEI!
avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mar 28 Set 2010, 15:20

LucyGordon ha scritto:Poteva essere un capolavoro.

Inception è un film del 2010, scritto, prodotto e diretto da Christopher Nolan e interpretato da Leonardo DiCaprio, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt,Marion Cotillard, Ellen Page.



Nolan ha iniziato a scrivere le linee di questo film all’età di sedici anni, poi lo ha completato nel tempo. E il film in cui crede maggiormente. Lo ha scritto diretto e prodotto. E proprio da questo suo impegno su più fronti vengono le mancanze di questa opera.
Nella piccola recensione che sto scrivendo farò molti paralleli con il regista Scorsese, perché le similitudini sono enormi.
La storia si snoda in un tempo non definito, probabilmente un prossimo futuro. Dom Cobb (Leo di Caprio) è un ladro di pensieri ingaggiato dalle più potenti societa industriali del momento, ma Dom ha un segreto.
Da queste due righe Nolan riesce a sviluppare un racconto onirico complesso e personalissimo.
Questa idea stava covando nel regista da molto tempo e era già visibile sia in Memento che in The Prestige. Il film è tutto in questa visione. La potenza della mente, la creazione di verità paralelle e quale di queste la nostra mentre preferisce. Quali valori possono far tornare la ragione in un individuo. Un grande impegno quello che ha assunto Nolan con questa storia, ma è riuscito fra alti e bassi a farci comprendere la sua visione, anche troppo.
La prima parte del film si perde troppo nella spiegazione di tutti i vari passaggi, come se il regista avesse paura che il pubblico non potesse comprendere gli accadimenti. Praticamente il primo tempo è più un manuale di spiegazioni che accompagna una nuova video camera appena acquistata che un film. Tranne che per la bellissima scena d’inseguimento con camera a spalla.
Il secondo tempo è un tornado in piena di scene e vicende che si susseguono frastornando lo spettatore avvinghiandolo in una morsa. Anche troppo, alcune scene spettacolari hanno un sapore di film d’effetti che la storia non richiede. L’inseguimento sulla neve con gli sci fa molto 007.
Avrei preferito inoltre, una maggiore introspezione dei personaggi, elemento mancante se non per il Dom Cobb.
Un film interessante, ma con molte pecche. La prima e la più clamorosa è che quest’anno sia già uscito nelle sale Shutter Island, le similitudini sono imbarazzanti. La visione fra realtà e sogno sono identiche, però Shutter ha il tocco magico di Scorsese e Nolan non ne è all’altezza e non può sopperire con qualche scena in più di shi-fi. Molti altri i richiami alla regia di Scorsese: i tagli di scena secchi, le riprese dall’ alto, la colonna sonora che in certi momenti entra in modo assordante, ma soprattutto il finale che lascia il dubbio. Tutto tipicamente Martin Scorsese.
Perciò riepilogando senza svelare niente di più della trama, Inception è una grande idea, magari con troppi richiami a Shutter Island e Matrix, però con troppe pecche per essere definito un capolavoro.
Caro Nolan studia ancora un pochino e copia di meno. Ad esempio potevi fare a meno di ingaggiare Di Caprio, attore feticcio di Scorsese. E cura di più, molto di più, il lavoro sulle interpretazioni. Scorsese docet.

Un piccola parentesi per gli attori: Di Caprio bravo, ma niente di eccezionale, se meriterà l’Oscar non sarà per questo film. Ellen Page, completamente fuori luogo, delusione. Marion Cottilard personaggio troppo caratterizzato per dare un giudizio, Cillian Murphy perfetto per il personaggio.


Comunque film da vedere consigliato, l’idea è notevole l’esecuzione un po’ meno.
Il primo tempo va visto con tanto pop corn il secondo tempo occhi fissi sullo schermo.

Voto personale: 3 stelle su 5

Ma prima vedete Shutter Island

PS

una parte della colonna sonora viene usata da Xfactor 4





la tua recensione è decisamente esaustiva, credo comunque che Nolan sia un regista di talento ma un tantino sopravvalutato, non ho visto Inception ma fino adesso i suoi film mi sono sempre sembrati un po confusionari e nei finali affrettati, comunque quando uscirà in dvd lo vedrò, una certezza per adesso c'è ed è il talento di Cillian Murphy che non capisco come possa ancora passare inosservato.
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mar 28 Set 2010, 15:30

Dino, so che non andiamo molto d'accordo come gusti, ma Inception, se vuoi apprezzarne gli effetti speciali (che fanno gran parte del film) è da vedere al cinema... trova una sala adatta alle tue esigenze.
Il film io l'ho visto e non mi è piaciuto, dunque c'è possibilità che a te invece piaccia risate : per me è troppo macchinoso e con personaggi senza spessore.
Cillian Murphy non mi pare passi inosservato! Ha recitato in parecchi blockbusters ma anche in film d'autore... Perché dici questo? mah
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mar 28 Set 2010, 15:37

Gaufre ha scritto:Dino, so che non andiamo molto d'accordo come gusti, ma Inception, se vuoi apprezzarne gli effetti speciali (che fanno gran parte del film) è da vedere al cinema... trova una sala adatta alle tue esigenze.
Il film io l'ho visto e non mi è piaciuto, dunque c'è possibilità che a te invece piaccia risate : per me è troppo macchinoso e con personaggi senza spessore.
Cillian Murphy non mi pare passi inosservato! Ha recitato in parecchi blockbusters ma anche in film d'autore... Perché dici questo? mah

purtroppo la mia psicosi da sala cinematografica sta aumentando in questo ultimo periodo, tutti i film meriterebbero di essere visti in sala e anche mia moglie spinge per andare al cinema per vederlo, non so mi piacerebbe vedere anche the last airbander ma mi blocco gia solo all'idea di andare al cinema, addirittura alle volte non vorrei condividere nemmeno con mia moglie WUB lo so è terribile ma sto peggiorando a dismisura, quello che posso garantirti è che comunque a casa lo guardo nel modo ottimale, però se mi faccio coraggio vado freddo
per quanto riguarda Cillian Murphy mi piacerebbe che avesse un qualche riconoscimento a livello di premi e anche una maggiore considerazione da chi non sia un Nolan o Boyle, tutto quì ciao
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mar 28 Set 2010, 15:40

dino75 ha scritto:
Gaufre ha scritto:Dino, so che non andiamo molto d'accordo come gusti, ma Inception, se vuoi apprezzarne gli effetti speciali (che fanno gran parte del film) è da vedere al cinema... trova una sala adatta alle tue esigenze.
Il film io l'ho visto e non mi è piaciuto, dunque c'è possibilità che a te invece piaccia risate : per me è troppo macchinoso e con personaggi senza spessore.
Cillian Murphy non mi pare passi inosservato! Ha recitato in parecchi blockbusters ma anche in film d'autore... Perché dici questo? mah

purtroppo la mia psicosi da sala cinematografica sta aumentando in questo ultimo periodo, tutti i film meriterebbero di essere visti in sala e anche mia moglie spinge per andare al cinema per vederlo, non so mi piacerebbe vedere anche the last airbander ma mi blocco gia solo all'idea di andare al cinema, addirittura alle volte non vorrei condividere nemmeno con mia moglie WUB lo so è terribile ma sto peggiorando a dismisura, quello che posso garantirti è che comunque a casa lo guardo nel modo ottimale, però se mi faccio coraggio vado freddo
per quanto riguarda Cillian Murphy mi piacerebbe che avesse un qualche riconoscimento a livello di premi e anche una maggiore considerazione da chi non sia un Nolan o Boyle, tutto quì ciao
Dino, ti auguro di riuscire a superare il tuo astio per le sale cinematografiche...
Cillian è una giovane stella in ascesa: vedrai, arriveranno anche i riconoscimenti.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sophia il Mar 28 Set 2010, 20:28

qualcuno per caso ha visto "La passione" e mi sa dire?
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 28 Set 2010, 20:31

sophia ha scritto:qualcuno per caso ha visto "La passione" e mi sa dire?


Sophia ciao

Emmaris ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:Qualcuno di voi ha visto il film La Passione? Sono curiosa perchè c'è Corrado Guzzanti :sorriso4:

Abbastanza inutile, a parte la scena della Passione che è molto bella, e una notevole performance di Battiston. Grande anche Maria Paiato. Guzzanti bravo, ma poteva dare di più.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sophia il Mar 28 Set 2010, 20:41

grazie Amantide però il trailer del prima che il gatto ...é simpatico.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Chiara 75 il Mer 29 Set 2010, 19:00


OSCAR: L'AMARCORD DI PAOLO VIRZI' IN CORSA PER LA STATUETTA


(AGI) - Roma, 29 set. - L'Italia punta su 'La prima cosa bella' e spera che possa rinverdire i fasti del nostro cinema, forse anche pensando che quando usci' in sala, il 15 gennaio scorso, il film fu definito (impropriamente) 'Amarcord' livornese.
Paolo Virzi' aveva ringraziato ma si era smarcato da quel paragone con il film di Federico Fellini che vinse il premio Oscar nel 1974: "Quando usano quell'espressione - aveva detto durante un'affollata conferenza stampa a Roma - mi ringalluzzisco, ma 'Amarcord livornese' non e' un termine appropriato. Io racconto una storia che conduce al presente quando si tirano le somme della propria vita". Poi aveva spiegato 'La prima cosa bella' sintetizzando i punti che ritiene piu' validi di un film che ha incassato poco meno di 7 milioni di euro, che ha totalizzato 18 candidature ai David di Donatello (cinque premi) e che gli e' valso (ex aequo con Ferzan Ozpetek, anche lui in lizza per la candidatura all'Oscar) il Nastro d'Argento. "E' la storia di Anna, una mamma particolare, bella e imbarazzante - sono le parole di Virzi' - entusiasticamente disponibile e malintesa dalla gente, e dell'amore speciale che lega questa donna vitale e chiacchierata ai suoi due figli, Bruno e Valeria. Una specie di romanzo familiare che ripercorre le avventure e di questo terzetto sciagurato e coraggioso nella Livorno degli anni '70 e '80, e che si conclude ai nostri giorni, con un commiato commovente e festoso, che dopo tante vicissitudini, incomprensioni e ferite alimentate dal troppo amore, sembra giungere ad una sorprendente riconciliazione". Il film segna il ritorno di Virzi' nella sua Livorno a 12 anni da 'Ovosodo' "per ritrovare la patria perduta". La capacita' di far rendere al meglio si suoi attori e' uno dei maggiori pregi di Virzi' e questo 'tocco magico' si conferma anche in questo film dove gli attori sono tutti bravissimi: Valerio Mastandrea, Stefania Sandrelli, Micaela Ramazzotti, Claudia Pandolfi, Marco Messeri, Sergio Albelli. Su tutti si distingue la coppia Mastandrea-Sandrelli, figlio e mamma (anziana, mentre la giovane e' interpretata da Micaela Ramazzotti), che duettano in un'altalena di emozionanti chiaroscuri. L'attore romano - che parla con accento toscano come tutti - e' il figlio introverso, chiuso, drogato, intellettuale che scopre la vita al capezzale della madre morente, mentre quest'ultima mantiene anche nei suoi ultimi giorni lo spirito "eversivo" che da giovane l'ha portata ad abbandonare il marito violento e geloso (Sergio Albelli) e che Virzi' ritiene rappresenti "certe donne a cui rendo omaggio, donne che hanno una grande forza, che sono guidate dalla follia amorosa particolare, quella che c'e' tra una madre e i suoi figli". Accanto all'uomo c'e' la sorella minore (Claudia Pandolfi), una ragazza che si e' sentita abbandonata dal fratello-padre a 19 anni e che non trova il coraggio di lasciare il marito che non ama e che ha sposato proprio per una ricerca di sicurezza. Girato su due piani cronologici, quello degli anni '70 e '80 e quello contemporaneo, 'La prima cosa bella' e' un film che riporta ai gloriosi tempi della commedia all'italiana. Da segnalare, infine, la colonna sonora. Curata dal fratello di Paolo Virzi', Carlo, e' caratterizzata da molte canzoni degli anni '70 e '80 tra cui quella che da' il titolo al film, 'La prima cosa bella', un brano di Nicola di Bari che nel '71 trionfo' a Sanremo, che Anna "canta insieme ai suoi due cuccioli nei momenti di sconforto - ha spiegato il regista - per rincuorarli, in quelle avventurose nottate di vagabondaggi, cacciati da casa dal babbo accecato da una gelosia insensata, alla ricerca di una dimora in una citta' maliziosa e ostile.
Durante il film vediamo che Anna intona anche altre canzoncine, come la splendida 'L'eternita'' dei Camaleonti, in una specie di mantra domestico, una medicina per tenere allegri Bruno e Valeria, e se stessa, in quei momenti difficili".

http://www.agi.it/news/notizie/201009291615-cro-rt10278-oscar_l_amarcord_di_paolo_virzi_in_corsa_per_la_statuetta

.
avatar
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da maimeri il Mer 29 Set 2010, 20:02

quando escono le candidature?
avatar
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Mede@ il Gio 30 Set 2010, 11:31

Cinema: è morto l'attore Tony Curtis

All'età di 85 anni è morto Tony Curtis. Ne ha dato notizia la figlia, Jamie Lee Curtis citato dal sito web Et. Curtis, il cui vero nome era Bernard Schwartz, è passato alla storia, tra l'altro, per il suo ruolo nella commedie di Billy Wilder «A qualcuno piace caldo», in cui recitava al fianco di Jack Lemmon e Marilyn Monroe

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Gio 30 Set 2010, 11:37

Mede@ ha scritto:Cinema: è morto l'attore Tony Curtis

All'età di 85 anni è morto Tony Curtis. Ne ha dato notizia la figlia, Jamie Lee Curtis citato dal sito web Et. Curtis, il cui vero nome era Bernard Schwartz, è passato alla storia, tra l'altro, per il suo ruolo nella commedie di Billy Wilder «A qualcuno piace caldo», in cui recitava al fianco di Jack Lemmon e Marilyn Monroe
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da LucyGordon il Gio 30 Set 2010, 11:46




.........ciao e grazie WUB




avatar
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6692
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 30 Set 2010, 11:51

LucyGordon ha scritto:


.........ciao e grazie WUB





RIP
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da judylee il Gio 30 Set 2010, 13:09




WUB WUB pianto2
avatar
judylee
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6072
Data d'iscrizione : 09.02.10
Località : ovunque sei...

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Waltzing Matilda il Gio 30 Set 2010, 13:29

WUB un mito della mia infanzia, RIP Tony

avatar
Waltzing Matilda
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 927
Data d'iscrizione : 04.02.10
Località : meandro sotterraneo

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da seunanotte il Gio 30 Set 2010, 13:35

Anche Tony Curtis?
E' morto il regista Arthur Penn
Tra i suoi film “Piccolo grande uomo”
Si è spento a Los Angeles, aveva 88 anni
Tre volte candidato all'Oscar

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=120843&sez=HOME_CINEMA


avatar
seunanotte
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4048
Data d'iscrizione : 05.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sophia il Gio 30 Set 2010, 18:52

Lucy lo sa di sicuro...
qualcuno la stagione passata ha visto IL CONCERTO di Mihaileanu?


Ultima modifica di sophia il Gio 30 Set 2010, 19:37, modificato 1 volta
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sophia il Gio 30 Set 2010, 18:53

Waltzing Matilda ha scritto: WUB un mito della mia infanzia, RIP Tony

Idem che meraviglia e la musica...
Visto ora che l'hai messa. Bellissima.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da maimeri il Gio 30 Set 2010, 19:11

ma è morto tony curtis??
avatar
maimeri
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 8978
Data d'iscrizione : 27.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Cantastorie il Gio 30 Set 2010, 19:13






Petto o coscia?







pianto2 pianto2 timidone timidone

Danny di "attenti a quei due" lo adoravo timidone timidone
Furrrrrrrbo, pllllllebbbbeo, cercaguai, sbruffoncell....quante risate nfantili :salta: :salta: :salta: :salta:


Ciao Tony bacio
avatar
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da nonhol'età il Gio 30 Set 2010, 19:26

Non c'entra con ciò di cui state parlando ora, ma stanotte su raistoria ho visto il backstage del film 'la città delle donne' di Fellini. Ricostruiva tutto in studio, persino una spiaggia.....incredibile: calcolate un tavolato di legno di circa 100 mt quadri, metà di questo era coperto di sabbia e l'altra metà da plastica increspata ad onde che venivano mosse con delle manovelle laterali da almeno 20 uomini. Vista nel film sembra proprio una ripresa al mare. Vero artigianato, altro che pc



Comunque anch'io ho amato tantissimo la coppia Jack Lemmon - Tony Curtis amore
avatar
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da mambu il Gio 30 Set 2010, 20:59

Tony

seunanotte ha scritto:Anche Tony Curtis?
E' morto il regista Arthur Penn
Tra i suoi film “Piccolo grande uomo”
Si è spento a Los Angeles, aveva 88 anni
Tre volte candidato all'Oscar

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=120843&sez=HOME_CINEMA

due in un giorno

Penn per me è stato un grandissimo. Uno che ha cercato di rinnovare Hollywood lavorando con le major, con tutti i problemi e limiti che ha comportato.
Ho riguardato l'elenco dei suoi film e non ce n'è uno che non sia memorabile (a parte gli ultimi ahimé), a partire dal suo Billy Kid nevrotico (scritto da Vidal) fino allo stupendo Bersaglio di notte, uno dei neri più neri che mi ricordi.

Ma vorrei ricordare soprattutto un paio di cose meno note:
il bellissimo Gli amici di Georgia, che girò finalmente da indipendente a 60 anni dopo che le major lo avevano messo alla porta. Una produzione minore, in termini di soldi, in cui ha potuto mostrare tutto il suo talento;

il suo brano dedicato al salto con l'asta (The Highest) nel film sulle Olimpiadi di Monaco '72; sperimentalismo visivo puro, e una delle cose più belle di sport in cinema (ne accennai nel topic "Sport e bellezza"


Anche per il vecchio Tony, incantavole malandrino, vorrei ricordare una cosa un po' diversa: Lo strangolatore di Boston di Richard Fleischer. La prova della sua grandezza anche come attore drammatico.


Sono triste
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 40 1, 2, 3 ... 20 ... 40  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum