L'angolo dei libri

Pagina 23 di 26 Precedente  1 ... 13 ... 22, 23, 24, 25, 26  Seguente

Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Mar 16 Nov 2010, 14:53

Trovata recensioncina da XXème Siècle: Revue d'histoire del 1987

http://www.persee.fr/web/revues/home/prescript/article/xxs_0294-1759_1987_num_14_1_1875_t1_0134_0000_4

non sembra parlare di un testo imperdibile; ma è anche vero che di solito molto si sa sul conflitto Tito Stalin, molto meno sull'azione delle diplomazie occidentali.

Anche questa mi sembra storia dalla parte della diplomazia, e pure la rivista che la recensisce è di quell'orientameno
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 16 Nov 2010, 14:54

mambu ha scritto:
Ama, non l'avevo scritto ma mi sono accorto anch'io che non è "neutro". E per fortuna, aggiungo; soprattutto non finge di essere neutrale, che è la forma più schifosa di falsificazione.

Le mie riserve sono sul taglio della ricerca, basata appunto quasi solo su documenti ufficiali. E una cosa che trovo limitante; ma è un limite che si è dato onestamente e limpidamente, quindi mi va bene.

Concordo. OCCHEI! sì sì!


Sul libro dell'85 nulla saccio. ma ogni tanto vado a Trst e passo sempre da un paio di librai antiquari. Se lo trovo te lo piglio [img]http://r12.imgfast.net/users/1211/31/47/38/smiles/670314.gif[/img

Saresti un grande amore Sarà difficile lo so', magari anche qualche dritta dove posso cercare mi aiuterebbe. amici bacio

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 16 Nov 2010, 14:55

mambu ha scritto:Trovata recensioncina da XXème Siècle: Revue d'histoire del 1987

http://www.persee.fr/web/revues/home/prescript/article/xxs_0294-1759_1987_num_14_1_1875_t1_0134_0000_4

non sembra parlare di un testo imperdibile; ma è anche vero che di solito molto si sa sul conflitto Tito Stalin, molto meno sull'azione delle diplomazie occidentali.

Anche questa mi sembra storia dalla parte della diplomazia, e pure la rivista che la recensisce è di quell'orientameno

è fronscese Non lo capisco..... triste

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Mar 16 Nov 2010, 15:18

Amantide_Religiosa ha scritto:
mambu ha scritto:Trovata recensioncina da XXème Siècle: Revue d'histoire del 1987

http://www.persee.fr/web/revues/home/prescript/article/xxs_0294-1759_1987_num_14_1_1875_t1_0134_0000_4

non sembra parlare di un testo imperdibile; ma è anche vero che di solito molto si sa sul conflitto Tito Stalin, molto meno sull'azione delle diplomazie occidentali.

Anche questa mi sembra storia dalla parte della diplomazia, e pure la rivista che la recensisce è di quell'orientameno

è fronscese Non lo capisco.....

aluuur, pliù u muàn


Sul conflitto Stalin Tito dice che P lo descrive con abbondanza di particolari e "in maniera sorprendente" le azioni di Stalin contro le tendenze indipendentiste della Yugo agendo sia a livello interno (appoggiandosi su stalinisti fedeli e infiltrandoli nell'esercito soprattutto), sia esterno (fino al quasi blocco economico).
Poi particolari sul conflitto interno bla bla bla la scelta di romanere comunque nella via del comunismo ecc ecc.

Dice pure che più originale, anche se più breve, è la parte che trata dell'atteggiamento delle diplomazie occideentali; e del loro passaggio da un'iniziale diffidenza verso Tito a un "aiuto discreto" per "mantenersi a galla"; aiuto discreto per non rovinare la reputazione di Tito presso gli altri paesi comunisti e usarlo quindi un po' come propaganda antisovietica ma non macchiata di capitalismo occidentale.

E considerando la neutralità già un successo per l'occidente.

Giudizio finale: "un'opera che apporta una gran quantità di dettagli e informazioni su una storia già molto conosciuta"
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 16 Nov 2010, 15:22

mambu ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:
mambu ha scritto:Trovata recensioncina da XXème Siècle: Revue d'histoire del 1987

http://www.persee.fr/web/revues/home/prescript/article/xxs_0294-1759_1987_num_14_1_1875_t1_0134_0000_4

non sembra parlare di un testo imperdibile; ma è anche vero che di solito molto si sa sul conflitto Tito Stalin, molto meno sull'azione delle diplomazie occidentali.

Anche questa mi sembra storia dalla parte della diplomazia, e pure la rivista che la recensisce è di quell'orientameno

è fronscese Non lo capisco.....

aluuur, pliù u muàn


Sul conflitto Stalin Tito dice che P lo descrive con abbondanza di particolari e "in maniera sorprendente" le azioni di Stalin contro le tendenze indipendentiste della Yugo agendo sia a livello interno (appoggiandosi su stalinisti fedeli e infiltrandoli nell'esercito soprattutto), sia esterno (fino al quasi blocco economico).
Poi particolari sul conflitto interno bla bla bla la scelta di romanere comunque nella via del comunismo ecc ecc.

Dice pure che più originale, anche se più breve, è la parte che trata dell'atteggiamento delle diplomazie occideentali; e del loro passaggio da un'iniziale diffidenza verso Tito a un "aiuto discreto" per "mantenersi a galla"; aiuto discreto per non rovinare la reputazione di Tito presso gli altri paesi comunisti e usarlo quindi un po' come propaganda antisovietica ma non macchiata di capitalismo occidentale.

E considerando la neutralità già un successo per l'occidente.

Giudizio finale: "un'opera che apporta una gran quantità di dettagli e informazioni su una storia già molto conosciuta"

grazie, se potessi aiutarmi te ne sarei grata. amici Sono curiosa poi del ruolo dell'italia, dato che era quella che ci "guadagnava di più". Vorrei sapere di più insomma.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lilian il Mar 16 Nov 2010, 21:05

dino75 ha scritto:
lilian ha scritto:
dino75 ha scritto:
lilian ha scritto:In questo momento sto leggendo "il gioco dell'angelo" di zafon che si ricollega a "l'ombra del vento"... onestamente non è che mi stia coinvolgendo più di tanto... forse perché prima ho letto "il suggeritore" di donato carrisi dal quale non riuscivo a staccare gli occhi!!
Quanto rimpiango di non essermi iscritta prima in qst forum...leggendo alcune delle vostre recensioni mi sarei risparmiata qualche libro quest'anno!!

anche mia moglie lo ha letto e dice che è spettacolare, purtroppo l'autore pare che adesso si stia dedicando a fare altro (nel senso di genere)...
si, ho visto anche io che si sta dedicando ad altro WUB
ho letto un altro libro che magari potrebbe interessare a tua moglie, si chiama "l'ipnotista" di lars kepler (che in realtà è uno pseudonimo, in quanto il libro è stato scritto a 4 mani da marito e moglie)... anche questo è avvincente e con svariati colpi di scena sebbene io continui a preferire "il suggeritore" sorriso

lo sta leggendo adesso, si sente parlare bene in giro anche di questo. Io, invece, mi sto dedicando al racconto giapponese "l'essere che grida amore dal centro del mondo" ma ho molto poco tempo in questo periodo nonostante sia piccolino e io prediligga la fantascienza classica.

allora dopo l'ipnotista le suggerisco la psichiatra sorriso se non lo ha già letto...Per quanto riguarda il racconto che stai leggendo tu ne ho sentito parlare, però la letteratura giapponese non mi fa impazzire...ho provato a leggere anche qualcosa di banana yoshimoto ma con scarsi risultati...
avatar
lilian
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 10.11.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Gio 25 Nov 2010, 00:39

per colpa del cricetone fottitore e della uebcronaca di ieri, stasera mi son ripreso in mano Le parrocchie di Regalpetra di don Leonardo Scascia



Ehi raga, questa sì che una libidine. Si gode a bbbestia
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lilian il Gio 25 Nov 2010, 00:45

ho appena finito di leggere il gioco dell'angelo di carlos ruiz zafòn...onestamente sono un po' delusa... i 3/4 del libro scorrono lenti e ci sono pochi spunti che spingano il lettore ad andare avanti; per il restante quarto gli eventi precipitano a rotta di collo per interrompersi in un finale inconsistente che mutila il romanzo. L'unico elemento che mi è piaciuto tanto è stato il collegamento con l'altro suo romanzo l'ombra del vento. La storia è a tratti interessante, ma secondo me ci sono troppi elementi drammatici, che piuttosto che creare suspence gettano chi legge in una dimensione claustrofobica e rallentano il ritmo della vicenda...vicenda che si svolge nell'arco di un anno ma che ho avuto l'impressione fossero secoli!!! lo consiglierei solo a chi ha già letto zafòn, altrimenti di questo autore esistono libri decisamente migliori: tra tutti e 4 i libri pubblicati in italia questo è quello che mi è piaciuto meno.
avatar
lilian
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1497
Data d'iscrizione : 10.11.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Lun 29 Nov 2010, 13:59

Dovrebbe essere reperibile da oggi l'autobiografia di Franca valeri

http://www.einaudi.it/libri/libro/franca-valeri/bugiarda-no-reticente/978880620640

anche il solo titolo è segno del genio

e a conferma che non racconta balle ha messo giù solo 100 paginette. Come dire: non sperate che vi racconti tutti i cazzi miei


«Cosa significa la parola triste non l'ha scoperto nemmeno Valery, ilmio poeta preferito quando, tanti anni fa, mi impadronii del suocognome per nascondere Norsa, il mio di cognome che, agli inizi, miregalò il flop più tragico della mia carriera». Che fu? «Caterina diDio, una tragedia scritta dal ventenne Giovanni Testori che, bontà sua,ahimé col mio pieno consenso mi scambiò per un'attrice drammatica»

Sta pure preparando una nuova commedia per il prossimo anno, la vecchietta
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da miniatina il Gio 09 Dic 2010, 18:01

http://www.musicalnews.com/articolo.php?codice=20259&sz=2


Pubblicato il 09/12/2010 alle 14:14:37

1000 concerti che ci hanno cambiato la vita: il nuovo libro di Ezio Guaitamacchi

di Antonio Ranalli
Ezio Guaitamacchi torna in libreria con un imperdibile volume. In 1000 concerti che ci hanno cambiato la vita ci fa rivivere i momenti più belli della storia del rock e del pop: per poter dire ''io c’ero'' oppure sognare di esserci stati.
Una miniera di informazioni e ricordi sui concerti che ci hanno fatto sognare e che hanno segnato le tappe fondamentali della nostra vita. Una formula di successo ripensata e modellata sulle esigenze del pubblico italiano, sulla scia di "1000 luoghi da vedere nella vita". La prefazione è firmata da Morgan.

Pietre miliari come il Newport Folk Festival del 1965, quando Bob Dylan “attacca la spina” e canta "Like A Rolling Stone" diventando il “Picasso del rock”; o il Monterey International Pop Festival del 1967, il primo vero concerto di Jimi Hendrix in America, il primo grande festival rock della storia, performance incendiaria che si conclude con la memorabile scena in cui Jimi dà fuoco alla sua Fender Stratocaster sulle note di "Wild Thing"; o l’ultima esibizione dei Beatles sul tetto della Apple, o il concerto in Central Park di Simon & Garfunkel. I momenti memorabili di casa nostra: Bob Marley a Milano; De Gregori al Palalido nel 1976, quando viene sottoposto a un vero e proprio processo sul palco perché, secondo il pubblico, non è sufficientemente di sinistra; la prima volta di Bruce Springsteen a San Siro e Ligabue al Campovolo.

La storia della musica raccontata attraverso i grandi eventi live in un libro dove curiosare per ritrovare l’eco dei riti collettivi che hanno scandito la nostra vita e scoprirne le curiosità.

EZIO GUAITAMACCHI (Milano 1957), giornalista, scrittore, musicista, autore e conduttore radiotelevisivo, dal 2005 è una delle voci di Lifegate Radio. E' fondatore del mensile “Jam – viaggio nella musica” e direttore del master in Giornalismo e Critica Musicale presso il CPM (Centro Professione Musica). Ha pubblicato vari libri, fra cui Peace&Love (Editori Riuniti 2004), Figli dei fiori, figli di Satana (Arcana 2009) e 1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita Rizzoli 2009, 2 edizioni).


avatar
miniatina
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10487
Data d'iscrizione : 29.12.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 10 Dic 2010, 09:21

Ieri sera ho iniziato questo libro:



Spoiler:
LA PASSIONE DI ARTEMISIA, SUSAN VREELAND
Una donna moderna del '600
IN COPERTINA UNA DONNA CON UN ABITO ROSSO - IL COLORE DELLA PASSIONE.
Il viso assorto, e si intuisce che la passione è tutta lì, nello sguardo abbassato sulle mani che sfiorano uno strumento musicale.
La passione per l'arte, la stessa che prova Artemisia Gentileschi che ha dipinto questa Santa Cecilia. Il romanzo di Susan Vreeland inizia nel 1612: il pittore Orazio Gentileschi ha citato al tribunale dell'Inquisizione di Roma l'amico Agostino Tassi per aver violentato sua figlia, la diciottenne Artemisia. L'umiliazione dell' interrogatorio che mette in dubbio l'integrità e la sincerità della ragazza, la visita medica sotto lo sguardo di tutti, il tradimento del padre che pensa solo alla sua pittura, il matrimonio combinato con un pittore di Firenze.
Artemisia ha già dipinto delle grandi tele, dipinge da quando era bambina, dipingere è, per lei, una maniera di vivere, è sentire la vita con maggiore intensità degli altri, è essere più vivi degli altri. La sua non è una pittura convenzionale, perché lei non è una donna convenzionale. Suo padre dirà che è la Sibilla di una nuova era (che rivincita su quello stesso termine usato per indicare la tortura a cui era stata sottoposta, come una prova della verità!).
Artemisia osserva, riflette, guarda le cose da un' altra prospettiva. Artemisia diventa Giuditta che uccide Oloferne (non avrebbe ucciso volentieri Agostino?). Artemisia è Susanna guardata con lascivia dai vecchioni; Artemisia è, contro la sua volontà, Lucrezia che si uccide per la vergogna dello stupro. Ma la Lucrezia di Artemisia è colta in un momento di dubbio - chi guarderà il quadro dovrà sentirsi a disagio di fronte a questa donna che è stata spinta al suicidio dall'ignoranza. Perché Artemisia crede che l'arte possa aiutare a cambiare il mondo, l' arte ci fa pensare, ci fa vivere una vita ricca di spiritualità. E l'arte è una passione che fa dimenticare tutti gli altri legami - un marito geloso, una figlia con altri interessi.
C'è solo un uomo, tra i contemporanei di Artemisia, che capisce appieno la forza rivoluzionaria della pittrice: è Galileo, il grande ribelle che nessuno può mettere a tacere. Come le figure femminili dei quadri di Artemisia balzano fuori dalla tela prendendo una vita propria sotto il pennello della pittrice, così il personaggio di Artemisia esce fuori vivido e vibrante dalla penna di Susan Vreeland. Forse anche la scrittrice, come la pittrice, vuole forzarci a riconsiderare la storia sotto una luce diversa, a non dare per scontati pregiudizi e stereotipi. Questo è un libro che ha una voce che non è solo quella di Artemisia, ma di tutte le donne che hanno taciuto per secoli.
E' anche un libro "visivamente" straordinario, per la capacità che ha la Vreeland di farci vedere non solo i colori che Artemisia sparge sulla tela, ma anche uomini e paesaggi attraverso gli occhi di una donna che dice "è meglio essere assetati di bellezza e comprenderla, che essere belli e basta".

Per chi vuole vedere i quadri di Artemisia di cui si parla nel libro: http://www.svreeland.com/image-gal.html


E' una storia bellissima. La consiglio assolutamente!!!!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da sickGirl il Ven 10 Dic 2010, 09:47

cucu

...scusate l'incursione...
ma per natale pensavo di regalare un libro ad una mia amica e volevo suggerimenti sorrisodiscuse

io pensavo a qualcosa di "spirituale"-psicologico visti i suoi interessi...

qualcuno ha dei suggerimenti per gli acquisti?? musico Grazie
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da dino75 il Ven 10 Dic 2010, 09:47

se non sbaglio hanno fatto anche un film o fiction, @bellaprincipessa però mi hai fatto venire la voglia...
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1697
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 10 Dic 2010, 09:50

sickGirl ha scritto: cucu

...scusate l'incursione...
ma per natale pensavo di regalare un libro ad una mia amica e volevo suggerimenti sorrisodiscuse

io pensavo a qualcosa di "spirituale"-psicologico visti i suoi interessi...

qualcuno ha dei suggerimenti per gli acquisti?? musico Grazie
bé, quello che ho appena inserito andrebbe benissimo, secondo me
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da sickGirl il Ven 10 Dic 2010, 09:53

bellaprincipessa ha scritto:
sickGirl ha scritto: cucu

...scusate l'incursione...
ma per natale pensavo di regalare un libro ad una mia amica e volevo suggerimenti sorrisodiscuse

io pensavo a qualcosa di "spirituale"-psicologico visti i suoi interessi...

qualcuno ha dei suggerimenti per gli acquisti?? musico Grazie
bé, quello che ho appena inserito andrebbe benissimo, secondo me

ho letto lo spoiler e in effetti sembra interessante....
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da mambu il Ven 10 Dic 2010, 10:14

sickGirl ha scritto:

...scusate l'incursione...
ma per natale pensavo di regalare un libro ad una mia amica e volevo suggerimenti

io pensavo a qualcosa di "spirituale"-psicologico visti i suoi interessi...

qualcuno ha dei suggerimenti per gli acquisti??

http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__considerazioni_notturne_terapeuta_famiglia.php



è saggistica, ma con un taglio particolare, molto leggibile (vizio/virtù di tanti 'mericani), pieno di curiosità, divagazioni...

lo sguardo sulla vita di un 80enne con la curiosità di un bimbo
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da sickGirl il Ven 10 Dic 2010, 10:18

grazie per l'aiuto :neve:
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Gaufre il Ven 10 Dic 2010, 11:28

dino75 ha scritto:se non sbaglio hanno fatto anche un film o fiction, @bellaprincipessa però mi hai fatto venire la voglia...
Non sbagli. Esiste un film con Valentina Cervi del 1997, assolutamente evitabile, ispirato (e dico ispirato perché racconta i fatti in maniera estremamente diversa da come questi si svolsero in realtà) alla biografia della Gentileschi, non al romanzo della Vreeland.
Per conoscere meglio Artemisia, consiglio invece una visita ai musei che espongono i suoi quadri.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da fear-of-the-dark il Dom 12 Dic 2010, 14:42

Sick io ti consiglio "l'analista", un giallo che però descrive benissimo il mondo di un terapeuta e più in generale dell'analisi psicoanalitica...molto interessante. Piace soprattutto a psicologi e psicoterapeuti
avatar
fear-of-the-dark
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12575
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Dom 12 Dic 2010, 15:10

ma no, devi regalarle questo:



Uno straordinario rapporto epistolare via sms!

UAUAUA!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Dom 12 Dic 2010, 16:13

in alternativa al laBBBirinDO femminile
contro Lo strateGGismo senDIMENDALE

ci sarebbe

non l'ho letto ma a giudicare dal promo:

La storia di giovanni e mmargherida

la storia di ognuno di noi per divulgare una scoperta che modificherà profondamente il contesto umano

un'opera di una bbellezza struggggiente scritta in una varietà di stili straordinari

un libbro tabbù di un uommo tabbù
perchè cambiare è diffiscile perfino quando conviene!
di alfonso luigi marra mio padre
\\\\\\\\'zzo
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Gio 16 Dic 2010, 19:20


qualcuno l'ha letto?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da chiav il Ven 17 Dic 2010, 09:35

lepidezza ha scritto:ma no, devi regalarle questo:



Uno straordinario rapporto epistolare via sms!

UAUAUA!

cAZZ'è sto coso....ma è uno scherzo o una fottutissima cosa seria? Sono inquietamente spaventata triste
avatar
chiav
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 753
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da lepidezza il Ven 17 Dic 2010, 11:40

chiav se sei scampata a questo spot ritieniti fortunata.
Io li ho beccati di pomeriggio entrambi.
ieri è finito pure su repubblica.it

non se sia più triste lo spot o la trama dell'opera. risate
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da sickGirl il Ven 17 Dic 2010, 11:51

...prima che mi scordi sorrisodiscuse

volevo ringraziare per i suggerimenti Grazie

alla fine ho optato per il suggerimento di bella princi, che per questo motivo riterrò la unica e sola responsabile di un eventuale non-gradimento bah! sorrisodiscuse pungere :neve:
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: L'angolo dei libri

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 23 di 26 Precedente  1 ... 13 ... 22, 23, 24, 25, 26  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum