G.A.S.Fo.M.

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 11:57

contro la natura nulla si può...................

e non si dovrebbe far male alla natura G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 903947
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 11:58

11:50 Dopo l'emergenza giapponese il premier russo Vladimir Putin, che ieri era sembrato ottimista, ha ordinato al ministro dell'Energia, a quello delle Risorse naturali e all'agenzia Rosatom di controllare il settore nucleare e valutare le sue prospettive di sviluppo.

11:35 Secondo l'Organizzazione meteorologica mondiale (Omm) i venti stanno spingendo verso l'oceano la nube radioattiva fuoriuscita dalla centrale di Fukushima.

11:31 Oltre a modificare l'inclinazione dell'asse terrestre, il terremoto che ha colpito il Giappone ha spostato di circa quattro metri verso est parte dell'arcipelago nipponico.
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da violablu il Mar 15 Mar 2011 - 12:54

Nucleare, il governo vuole “nascondere” le centrali
Il governo vuole cancellare l’obbligo di indicare dove intende realizzare i siti delle centrali nucleari. E’ questa la proposta che l’esecutivo domani porterà in commissione congiunta per variare la vecchia versione su cui la Corte Costituzionale aveva imposto delle correzioni per aumentare il peso delle singole regioni interessate e coinvolte nello sviluppo delle centrali. Ma nella nuova versione l’obbligo di pubblicità potrebbe essere abrogato. A riportare la notizia è il sito internet Linkiesta.it che ha confrontato le due versioni del testo.

Il nuovo decreto recepisce le richieste della Corte Costituzionale ma modifica anche l’articolo 8, relativo alla “definizione delle caratteristiche delle aree idonee alla localizzazione degli impianti nucleari”. La norma, si legge, prevede infatti che il legislatore definisca nel dettaglio “uno schema di parametri esplicativi dei criteri tecnici, con particolare riferimento a popolazione e fattori socio-economici, idrologia e risorse idriche, fattori meteorologici, biodiversità, geofisica e geologia, valore paesistico, valore architettonico-storico, accessibilità, sismo-tettonica, distanza da aree abotate e da infrastrutture di trasporto, strategicità dell’area per il sistema energetico, rischi potenziali indotti da attività umane. Questi criteri sono rimasti intatti nelle due versioni di decreto legislativo”.

Quello che risulta modificato, nella versione che sarà discussa domani alla Camera e deve essere approvata in tempi strettissimi, sono i criteri di pubblicità delle aree idonee. “Nella versione iniziale – scrive Linkiesta - si prevedeva che la definizione dei criteri e lo schema definitivo fossero pubblicati sui siti internet di tre ministeri, dell’Agenzia per il nucleare e su almeno cinque quotidiani a diffusione nazionale. Questa pubblicità massima serviva perché gli enti locali interessati potessero formulare le proprie obiezioni. Anche le consultazioni con gli enti locali interessati, e le motivazioni del loro eventuale rifiuto, dovevano essere pubblicate sugli stessi siti internet e gli stessi quotidiani. Nella versione in discussione da domani, quella che è stata richiesta dalla Corte Costituzionale per tutelare una maggiore trasparenza, tutto questo è sparito. Si legge che i commi 2 e 3 che sancivano questi obblighi sono stati semplicemente abrogati”.
Redazione Il Fatto Quotidiano 14 marzo 2011


violablu
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da violablu il Mar 15 Mar 2011 - 12:56

Gli eurodeputati: “L’Italia rinunci all’atomo” La francese Sandrine Bélier: "Siete ancora in tempo".
Il tedesco Jo Leinen, presidente della commissione Ambiente a Bruxelles: “L'Italia adotti una consultazione europea prima di lanciare il nucleare” “Voi che siete ancora in tempo, dite NO al nucleare”. Sandrine Bélier, eurodeputata francese e Verde membro della commissione Ambiente, si appella agli italiani. “Voi avete ancora la possibilità di scegliere, fatelo, scegliete di non correre i rischi dell’energia atomica. Fate di tutto per rimanere senza nucleare. Noi francesi siamo condannati a vivere con questa paura”.

Mentre il Giappone rischia una catastrofe senza precedenti e l’Europa si interroga sul proprio futuro, Bélier, in un’intervista al fattoquotidiano.it, esprime la sua paura che i governi europei non riescano più a liberarsi degli stretti legami con l’industria dell’atomo. “Credo che certi politici siano deboli di fronte al nucleare perché in gioco ci sono multinazionali e interessi economici molto forti. Il presidente della repubblica francese Nicolas Sarkozy fa da anni la promozione del nucleare per l’azienda più grossa della Francia”. Per questo secondo la Bélier “c’è bisogno di un grande dibattito pubblico. Del nucleare si dicono solo i vantaggi ma si nascondono i rischi e gli svantaggi che la catastrofe giapponese ci ricorda, una catastrofe umana e naturale”

E sull’accordo tra Sarkozy e Berlusconi siglato nel 2009 per portare il nucleare in Italia, l’eurodeputata è molto critica: “Si tratta di un accordo che distrugge le energie pulite contro gli interessi di tutta Europa. C’è molto denaro investito sulla produzione del nucleare che potrebbe essere investito nelle energie pulite. Si potrebbero creare molti posti di lavoro con le energie verdi”. Per questo la Bélier invita gli italiani a dire NO al nucleare. “In Francia c’è preoccupazione, chi abita vicino alle centrali vive sempre nella paura”.

Jo Leinen, eurodeputato socialista tedesco e presidente della commissione Ambiente, chiede che “l’Italia adotti una consultazione europea prima di lanciare il nucleare all’interno dei suoi confini”. Secondo Leinen “ogni paese Ue dovrebbe aprire il dibattito con gli altri membri dell’Unione sui rischi connessi alle sue scelte”. Mentre la Germania ha già chiuso le centrali più datate, Leinen sottolinea l’importanza che “tutti i reattori europei siano sottoposti a stress test che ne verifichino la sicurezza, visto che molti sono vecchi di 25-30 anni”.

Un’altra annosa questione sono gli standard europei stabiliti dall’International Atomic Energy Agency (IAEA), validi ma non obbligatori in tutti gli Stati Ue. Il presidente della commissione Ambiente non ha dubbi: “Bisogna armonizzare gli standard in tutta l’Ue, se no si rischia il cortocircuito”. Anche per questo il commissario Ue all’Energia Günther Oettinger ha convocato per oggi un vertice straordinario tra i 27 ministri dell’Energia ed esperti del nucleare.

L’Unione europea prevede l’utilizzo del nucleare all’interno del mix energetico che la porterebbe entro il 2050 ad un’economia pulita al 100 per cento. Ma Leinen avverte: “In Europa ci sono reattori molto vecchi in tutti i paesi che non corrispondono più alle misure di sicurezza di oggi. Ci sono dei rischi che nessuno conosce”. La soluzione? Leinen si non si stanca di ripeterlo: “Rinnovabili e risparmio energetico”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/15/gli-eurodeputati-litalia-rinunci-allatomo/97690/

violablu
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 14:30

.............seeeeeeeeeeeee...........................come si fa a rinunciare

alle mazzette del nucleare.........................


.........intanto Zaia che fa parte della Lega che sta a legiferare sulle

centrali nucleari ha detto che in veneto non si farà nessuna

centrale..............

ci vuole una sollevazione popolare, se non ci riprendiamo in mano

la nostra vita............................
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 14:30

Giappone con il fiato sospeso per l'emergenza nucleare seguita allo tsunami che ha messo in ginocchio il Paese. Nuova esplosione avvertita nel reattore 2 della centrale di Fukushima e un incendio scoppiato nel reattore 4. I tecnici hanno trovato due enormi buchi da cui sono partite emissioni di radiazioni. Allerta radioattività anche nella capitale Tokyo. Il premier Kan ha ammesso che "a Fukushima le radiazioni sono in considerevole aumento" e che la popolazione dell'area deve rimanere in casa. In picchiata la Borsa di Tokyo che ha perso più del 10% trascinando le principali piazze europee. Il mondo ha paura, per la Francia il reattore 2 non è più a tenuta stagna, la Germania chiude sette impianti e mentre in Italia il ministro Fazio rassicura: "Nessun rischio per la salute". L'ambasciatore italiano a Tokyo: Connazionali via dal Paese.

LA DIRETTA

14:11
Le autorità giapponesi hanno avviato uno screening di tutti gli sfollati che si trovano nei punti di accoglienza della prefettura di Fukushima per verificare l'eventuale contaminazione.

13:56 Secondo le autorità municipali il livello di radiazioni nella città di Tokyo è di 10 volte più del normale "ma non ci sono pericoli per la salute



Cazzo si morirà ma senza problemi, sopratutto per la salute
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 14:41

Reattore sui colli, torna la paura del nucleare


A tre chilometri da Bologna resta l'involucro del terzo reattore nucleare del Centro di Montecuccolino, ancora da smaltire. L'ex direttore rassicura: “E' una scatola vuota”. Ma i cittadini fanno razzia di rilevatori



G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Nucleare-280



La paura del nucleare investe anche l'Italia, e sui colli bolognesi si riaccende la preoccupazione per il Centro Ricerche Enea di Montecuccolino, nel quale si sono portati avanti studi e sperimentazioni culminati con la creazione di tre piccoli reattori nucleari, l'ultimo dei quali, l'RB3, ha operato a pochi passi dal centro di Bologna fino al 1992.

Sorto all'inizio degli anni '60, dalla collaborazione fra Alma Mater, Cnen e Agip Nucleare, società del Gruppo Eni, il centro allo stato attuale è solo una “scatola vuota”, spiega l'ex direttore tecnico del laboratorio, Pietro Gessi. Le barre di uranio sono state rimosse ventun anni fa e – rassicura ancora Gessi – le campionature effettuate regolarmente hanno rilevato “bassissimi” livelli di radiazioni. L'“involucro” del terzo reattore è però ancora nell'edificio in cima alla collina, a causa dei lunghi processi burocratici di dismissione.

Oggi nel centro è presente un'apparecchiatura per il controllo delle radiazioni sul corpo umano, un laboratorio universitario, strumentazioni per tarare gli strumenti di misurazione della radioattività, e si conducono studi sul radon e altri gas e la loro connessione con l'attività sismica. Tuttavia, la mancata disattivazione del sito nucleare impedisce, a detta degli stessi responsabili, un utilizzo della struttura al 100%.

I bolognesi però sembrano non aver avuto più timori dai tempi del disastro di Chernobyl, nei confronti del sorvegliatissimo Centro Enea, sebbene sia a soli tre chilometri dalla città. Ma in questi giorni in cui si è ripresentato l'incubo nucleare, i cittadini tornano ad avere paura di una contaminazione radioattiva e corrono a comprare contatori Geiger, strumenti di rilevazione per le radiazioni prodotti in Germania (costano tra i 300 e i 600 euro).

Per legge, devono averli le aziende che importano dall’estero materie prime, come acciaio, legno, o che trattano rifiuti, ma negli ultimi due giorni l’azienda bolognese importatrice dei rilevatori tedeschi è stata subissata di richieste, soprattutto da parte di privati.
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Mar 15 Mar 2011 - 16:02

Io vorrei avere quantomeno la soddisfazione di sputare , cominciando da quella scienziata della Prestigiacomo, poi Scajola, Romani, Berlusconi, aggiungo alcuni all'opposizione: Casini, Fini, alcuni rappresentanti del PD. Volevo sputare per terra al loro passaggio perchè sputargli direttamente in faccia, oltre a costituire reato, laverebbe loro la faccia che invece merita di restare quella che è.
sophia
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Mar 15 Mar 2011 - 16:37

Giappone con il fiato sospeso per l'emergenza nucleare seguita allo tsunami che ha messo in ginocchio il Paese. Nuova esplosione avvertita nel reattore 2 della centrale di Fukushima e un incendio scoppiato nel reattore 4. I tecnici hanno trovato due enormi buchi da cui sono partite emissioni di radiazioni. Allerta radioattività anche nella capitale Tokyo. Il premier Kan ha ammesso che "a Fukushima le radiazioni sono in considerevole aumento" e che la popolazione dell'area deve rimanere in casa. La compagnia elettrica lancerà sul reattore acqua da un elicottero per far scendere la temperatura. In picchiata la Borsa di Tokyo che ha perso più del 10% trascinando le principali piazze europee. Il mondo ha paura, per la Francia il reattore 2 non è più a tenuta stagna, la Germania chiude sette impianti e mentre in Italia il ministro Fazio rassicura: "Nessun rischio per la salute". L'ambasciatore italiano a Tokyo: Connazionali via dal Paese.
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Mede@ il Mar 15 Mar 2011 - 16:40

ROMA - Gabriella Buontempo, moglie di Italo Bocchino, era a conoscenza da due anni e mezzo di una relazione del marito, deputato di Fli, con Mara Carfagna. Lo ha rivelato lei stessa in un'intervista a 'Vanity fair' pubblicata sul numero in edicola da domani. «Da quanto tempo sapeva di suo marito e Mara Carfagna?», è la domanda del settimanale. «Che c'era una relazione? - risponde Buontempo - Da due anni e mezzo». «E non ha mai chiesto a suo marito di interromperla?», ha chiesto ancora Vanity. «Italo - ha replicato la signora - sostiene di averla troncata. Per carità, l'avrà troncata: lei si è fidanzata, ora dice che si sposa». «Roberto D'Agostino - esordisce nell'intervista Gabriella Buontempo - mi ha detto: 'Sai che gira voce di foto di tuo marito con la Carfagna, foto un pò intime?'. Io gli ho risposto: 'Se ci sono, pubblicale. Tanto non è che non lo so che lui ha questa relazione». Alla replica di D'Agostino di non avere quelle foto, Gabriella Buontempo - secondo l'intervista - gli ha replicato:«Se gira solo la voce, che cosa me lo racconti a fare?». Buontempo poi conferma che lei e Italo Bocchino vivono ancora sotto lo stesso tetto e ciò che succede «all'interno di un matrimonio lo sanno solo marito e moglie». «Purtroppo - ha aggiunto - lui non l'ha gestita bene, perchè questa storia la sapeva tutto il Parlamento e a un certo punto è arrivata anche al mio orecchio. Ho dovuto reagire: non mi va di passare per la scema del villaggio». Buontempo si è detta «delusa» anche per «la scelta della persona. In politica, la Carfagna è sempre stata 'telecomandatà da mio marito: segue tutto quello che lui dice. Se non era per Italo, mica li prendeva tutti quei voti in Campania». Infine, su Berlusconi Gabriella Buontempo ha detto che il premier ha cominciato a non piacerle «quando sono cominciate le candidature cooptate di persone non provenienti nè dal mondo della politica nè dal mondo civile. Persone scelte solo in base all'estetica». L'unica a ribellarsi - ha notato ancora - è stata Veronica Lario «e l'hanno presa per pazza. O per una moglie gelosa». «In America - ha concluso - i politici si dimettono per molto meno. Ma qui siamo in Italia. E in questo Paese, se non hai almeno un'amante, sei uno sfigato».

http://www.leggo.it/articolo.php?id=111816

musico

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da VivaMatteo il Mar 15 Mar 2011 - 16:46

stupore O maronna mia... stupore vomito
VivaMatteo
VivaMatteo
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4855
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Aci Catena (Ct)

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Mede@ il Mar 15 Mar 2011 - 17:51

E'giornata :neve:

MILANO - «Umanamente mi dispiace molto per Emilio. Ci siamo parlati. È scosso. Ma ce la farà. Come moglie ho piena fiducia in mio marito, sono convinta che quando le intercettazioni verranno esaminate, non verrà fuori nulla di compromettente». Sono parole di Diana De Feo, senatrice del Pdl e moglie di Emilio Fede dal 1964, che in un'intervista sul numero di «Chi» in edicola mercoledì, parla per la prima volta della bufera che ha investito il direttore del Tg4 con il caso Ruby.

LA LETTERA APERTA - «Mi dispiace per tutto, ma credo che si risolverà presto. Ho fiducia in lui e nella giustizia. Emilio è un grande giornalista e un personaggio pubblico, che fa notizia. Alcuni colleghi probabilmente hanno enfatizzato la sua posizione». Parole di grande affetto e solidarietà alle quali Emilio Fede ha risposto con una lettera aperta affidata allo stesso settimanale, in cui scrive: «Cara Diana, ti dovevo di più. Ti ho dato poco. Anche in questi giorni hai dimostrato una straordinaria forza d'animo. Come sempre sai - e devi - andare a testa alta». Una lettera in cui il direttore del Tg4, travolto dal «caso Ruby», ricorda la lunga storia d'amore con la moglie, ex giornalista del Tg1 oggi senatrice del Pdl, sposata nel 1964. E conclude: «Berlusconi qualche volta mi dice: 'Diana è la parte migliore della famiglià. Credo che abbia ragione. Continua a esserlo». (fonte: Adnkronos)


_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Mar 15 Mar 2011 - 18:02

Mede@ ha scritto:ROMA - Gabriella Buontempo, moglie di Italo Bocchino, era a conoscenza da due anni e mezzo di una relazione del marito, deputato di Fli, con Mara Carfagna.
http://www.leggo.it/articolo.php?id=111816

musico
Ma questa non si doveva sposare? risate risate sudo freddo
sophia
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da LucyGordon il Mar 15 Mar 2011 - 19:52


Oettinger: "In Giappone apocalisse"


–In Giappone "si parla di apocalisse e credo che la parola sia particolarmente ben scelta". Lo ha detto il commissario europeo per l'energia, Gunther Oettinger, riferendo sugli incidenti nucleari in Giappone davanti alla commissione per l'industria, la ricerca e l'energia del Parlamento europeo a Bruxelles. "Praticamente tutto è fuori controllo - ha aggiunto Oettinger - Non escludo il peggio nelle ore e nei giorni che vengono


Oettinger: "Incidenti passati a livello 6"

–La valutazione della gravità degli incidenti nucleari in Giappone "è passata da un livello 4 ad un livello 6 sulla base di quanto successo nelle ultime 24 ore". Lo ha confermato il commissario europeo per l'energia, Gunther Oettinger, in una conferenza stampa tenuta dopo la riunione dei ministri e degli esperti di energia nucleare tenuta nel pomeriggio a Bruxelles".
LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Mar 15 Mar 2011 - 19:54

LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da LucyGordon il Mar 15 Mar 2011 - 20:01

sophia ha scritto:Apocalisse esattamente.
Grazie Lucy non so voi ragazzi, ma fra tutto io sono un tantino demoralizzata.


Chi dovrebbe avere la lungimiranza per prendere decisioni ad ampio respiro e ponderate, questo?


« Ruby coinvolta già a 16 anni tredici incontri sessuali con il premier»

http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_15/ruby-chiusura-indagine_66540146-4f1d-11e0-9fbe-81b04f5e425c.shtml
LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da timotipo il Mar 15 Mar 2011 - 20:29

LucyGordon ha scritto:
sophia ha scritto:Apocalisse esattamente.
Grazie Lucy non so voi ragazzi, ma fra tutto io sono un tantino demoralizzata.


Chi dovrebbe avere la lungimiranza per prendere decisioni ad ampio respiro e ponderate, questo?


« Ruby coinvolta già a 16 anni tredici incontri sessuali con il premier»

http://www.corriere.it/cronache/11_marzo_15/ruby-chiusura-indagine_66540146-4f1d-11e0-9fbe-81b04f5e425c.shtml

vomito
timotipo
timotipo
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : iRoma

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da VivaMatteo il Mar 15 Mar 2011 - 20:54

sophia ha scritto:Apocalisse esattamente.
Grazie Lucy non so voi ragazzi, ma fra tutto io sono un tantino demoralizzata.

Altrocchè... avverto un senso di inquetitudine e depressione oltre che di impotenza triste
VivaMatteo
VivaMatteo
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4855
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Aci Catena (Ct)

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da LucyGordon il Mar 15 Mar 2011 - 21:42

50 uomini stanno distruggendo la loro vita per scongiurare la catastrofe.

Fukushima, in 50 lottano per evitare la catastrofe

Altissimo rischio per i lavoratori di Fukushima. Di sicuro quelli che in questo momento stanno lavorando all'impianto di Fukushima, per cercare di raffreddare i reattori, sono ad altissimo rischio. Nell'impianto lavoravano circa 800 persone, ma la società proprietaria - la Tepco - ha chiesto solo a una cinquantina di rimanere; e comunque adesso gli operai stanno lavorando a fasi alterne nella sala-controllo dove non riescono a permanere a lungo.


http://www.repubblica.it/esteri/2011/03/15/news/giappone_15_marzo_cresce_allarme-13650506/?ref=HREA-1
LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Mar 15 Mar 2011 - 22:17

ci sono novità?Non capisco questa esplosione se è delle ultime ore
sophia
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Mar 15 Mar 2011 - 22:26

http://www.unita.it/rubriche/fornario/le-nostre-centrali-con-la-cupola-disegnata-dal-brunelleschi-1.277154
Le nostre centrali con la cupola disegnata dal Brunelleschi
di Francesca Fornario

Mentre l'Europa frena sul nucleare, il governo Italiano annuncia che andrà avanti con la costruzione delle nuove centrali. Nuove si fa per dire: le centrali che ci accingiamo a costruire sono così obsolete che la cupola dei reattori l’ha disegnata il Brunelleschi. Non c’è nemmeno il timer. Ma c’è una meridiana. Dopo un costruttivo confronto con Bertolaso («Silvio, hai detto scorie radioattive?! Ma se non sappiamo smaltire nemmeno i mozziconi delle sigarette!»), Berlusconi ha concluso che il nucleare «Non è pericoloso». Non so voi, ma io preferirei ascoltare un altro parere: per lui non era pericoloso nemmeno assumere come domestico un mafioso pluriomicida che gli faceva saltare le bombe in giardino. Per l’amministratore delegato dell’Enel, Fulvio Conti, il nucleare deve andare avanti, nonostante il disastro giapponese: «Non bisogna reagire in maniera emotiva». Glielo ha detto il suo oroscopista. Anche se un paio di scienziati sostengno che non bisogna essere pregiudizialmente contrari al nucleare (e nemmeno pregiudizialmente contrari alle tangenti), gli altri hanno tentato invano di spiegare a Berlusconi che l’Uranio, purtroppo, si esurisce in 60 anni. Dopo, vorrà passare alla fissione del Viagra. Il premier ritiene di aver individuato un posto sicuro per lo stoccaggio delle scorie potenzialmente esplosive: è in via Olgettina. C’è da dire che se dovesse esplodere un reattore da noi non se ne accorgerebbe nessuno: il Tg1 titolerebbe «Boom di presenze alla Fiera del Broccolo Lesso» e Tremonti negherebbe l’evidenza: direbbe che non è vero che l’uranio si è impoverito. Inoltre, se una delle nostre centrali dovesse crollare, il Governo ha già pronto un rimedio efficace: le dimissioni di Bondi. Io comunque sto tranquilla perché so che tanto, in Italia, le centrali nucleari che dovrebbero vedere la luce nel 2020 non si faranno mai. Con i tagli all’università, altro che scindere l’atomo: nel 2020 i laureati in ingegneria sapranno a stento aprire una noce
sophia
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da violablu il Mar 15 Mar 2011 - 23:08

Alfano da Floris si è espresso un po' più prudentemente sul nucleare, ha addirittura detto che il governo valuterà i rischi per la salute prima di decidere...

violablu
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da LucyGordon il Mar 15 Mar 2011 - 23:30

23:10
L'incendio dopo una nuova esplosione


–La televisione giapponese sta trasmettendo le immagini del nuovo incendio. Un esperto spiega che c'è stata una nuova esplosione e poi si sono viste fiamme uscire dalla struttura. Secondo l'esperto della Tepco, non è possibile entrare all'interno dell'edificio, a causa delle altissime temperature
Inoltre, ha riferito la stessa fonte, due dipendenti che si trovavano nell'area-turbine del reattore 4 sono dispersi.
LucyGordon
LucyGordon
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6694
Data d'iscrizione : 11.03.10
Località : San Francisco provincia di Offida

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum