ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 10:36



22 MARZO 2011

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Emmaris il Mar 22 Mar 2011, 10:38

Ecco, giusto Echo, allora sposto le mie prime impressioni di qua sorriso

https://www.facebook.com/notes/noemis-shades/rossonoemi-per-me/172504879468808

Un viaggio che coinvolge in ogni attimo della sua corsa. Pennellate di Rosso potenti, coraggiose, originali, vere che danno vita al ritratto di un'artista in piena crescita. Anime diverse che trovano in Noemi la narratrice ideale. Un'intensità d'interprete che lascia spesso senza fiato, e che si trova perfettamente a suo agio nei mondi musicali raffinati e graffianti di Rustici. Questo è per me Rossonoemi.

(chiaramente salto Vuoto a perdere, che già conosciamo a menadito)

Up
Un percorso musicale in almeno tre decadi. Energetica citazione progressive anni'70 all'inizio, per ritrovarci negli anni '80, rivisitati in chiave motown. Graditissimo l'Altrove, meno la vertigine (ma è un problema mio). Divertente, e infatti Noemi finisce non una risata.

Fortunatamente
Un'ironia garbata guidata da una melodia che ti prende per mano. Il testo leggermente dissonante, scuote l'acquerello.


Sospesa
Rustici fa all'inizio un passo indietro per far respirare il testo. Poi entra nel quadro, per un crescendo in cui il riff di chitarra regala un duetto con Noemi in un picco d'intensità.

Dipendenza fisica
Grande arrangiamento, si sente che per Rustici questa canzone è parte di se'. Ritroviamo una chitarra trascinante e una Noemi suadente e passionale. Con lei il testo esplode, e nei rimandi promette tormentoni estivi.

Odio tutti i cantanti
I passi di donna aprono la porta sull'universo ricco, pungente e ironico di Mancino, che non schiaffeggia ma cattura, come un pifferaio magico, per rifilare stilettate potenti. Uno stile in cui Noemi si trova perfettamente a suo agio, svelando il potere di ogni parola, tra l'odio per tutto l'amore e le stelle del mondo e chi giura di volerti salvare.

Poi inventi il modo
Federico Zampaglione trova in Noemi uno specchio capace di evidenziare la forza dei suoi avvolgenti castelli di parole. Emerge il graffio di un'interprete che non china la testa ma costruisce sempre una sua strada.


Musa
La più bella del disco, secondo me, in quanto a testo. E come tutti i poeti, Mancino è imitato dalla realtà (“C'è un inverno nucleare”). Il sodalizio è perfetto tra un autore che quando parla di se', sa parlare di tutti, e Noemi che sa svelare tutte le emozioni contrastanti, fra sogno e rimpianto, speranze e vita nell'attimo. Rustici crea per questo viaggio una strada sicura. E rompe l'incantesimo con un colpo di piatti.

Le luci dell'alba
Finisce la notte, si riflette sul giorno di compromessi, sugli errori e tutte le maschere che disperdiamo. E' tempo di ritrovarsi, alle luci dell'alba. Un testo che ti parla all'orecchio ma non ti lascia. E Noemi giganteggia.

Altrove live
Benvenuti a casa di Noemi: l'altrove apre e chiude l'album, e la Rossa è pronta a partire per un altro viaggio, accompagnata dalle note del maestro che per primo l'ha fatta volare. Curiosità: Una versione live un po' riveduta, con una linea di basso che per la prima volta spicca, un po' come Castoldi facesse capolino.
Emmaris
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Noemi9999 il Mar 22 Mar 2011, 13:43

Semplicemente magnifico. So che è un aggettivo un pò riduttivo, ma non mi viene davvero in mente un'altra parola per descrivere questo disco. Pensavo avrei avuto bisogno di un pò di tempo per apprezzarlo al meglio, come con Sulla Mia Pelle, invece con mia grande sorpresa mi sono entrate dentro tutte le canzoni già al primo ascolto, e questo non può che essere un bene. Per quanto riguarda le canzoni le adoro tutte, chi più chi meno, adoro queste sonorità anni 70, soul e rock, anche con i testi c'è un netto salto di qualità. In breve: un abisso con i precedenti dischi ( a parte ovviamente l'amore si odia ), e meno male! Anche la voce di Noemi mi sembra ancora più bella del solito, o forse sono io che ero in crisi di astinenza :neve: L'unico difetto, se così possiamo chiamarlo, è lo scarso numero di canzoni, anche se preferisco mille volte avere nove brani stupendi che quindici o sedici mediocri. Adesso possiamo finalmente dirlo: la leonessa è tornata e vi schiaccerà tutti come bricioline!

PS: Fate uscire Odio Tutti I Cantanti come prossimo singolo, questa canzone urla tormentone da tutte le parti.
Noemi9999
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Chiara 75 il Mar 22 Mar 2011, 14:02

Noemi & ‘RossoNoemi’: “voglio fare l’interprete e non la cantante”


Di ciò che dice Noemi apprezzo soprattutto questo concetto: “io voglio fare l’interprete e non la cantante”. Lei è già un’interprete. Diversamente da Marco Mengoni, indubbiamente talento interpretativo, ma troppo preso a “strizzare l’occhio” al target di Amici e così diventa arzigogolato, lezioso. Quindi, per me: sta regredendo.
Diversamente da Carta, Amoroso e anche Emma Marrone che, al contrario di Mengoni, “strizza l’occhio” ad un target diverso da quello di Amici.
Intendiamoci: nulla di deplorevole, di illeggittimo, nello “strizzare l’occhio”. Si tratta solo di capire e decidere quali sono gli obiettivi e le priorità nella vita, professionale e personale. Da ciò, il modo di ragionare e agire. Nonché la naturalezza o no nel porsi nei confronti degli altri.
Veronica Scopelliti in arte Noemi è un’interprete della musica italiana e ha una naturalezza che altri suoi colleghi, più affermati e/o usciti da X Factor o Amici manco se vivono nove vite riusciranno ad avere.
Anzi: ad essere.

Da: http://www.rockol.it/

A due anni di distanza dalla pubblicazione del suo primo album di inediti "Sulla mia pelle", Noemi torna sulla scena musicale con un nuovo disco dal titolo "RossoNoemi" prodotto da Corrado Rustici: "Lavorare con Corrado è stato fondamentale", ha spiegato Noemi, "è un musicista e un arrangiatore di livello internazionale e il fatto che lavori a San Francisco è stata una grande fortuna. Questo disco ha molto dell'energia e delle vibrazioni di quella città, è un disco molto suonato ma c'è anche dell'elettronica, poca e limitata dalle atmosfere anni Sessanta e del soul anni Ottanta. E' il disco ad oggi che più mi rappresenta, ha un profilo deciso rispetto al precedente che aveva degli ottimi arrangiamenti ma forse un po' classici. Adesso i suoni sono più vintage ma rinnovati e riportati al 2011: ecco, è questo il lavoro di ricerca che fa uno come Corrado Rustici".
All'interno del disco sono presenti diverse collaborazioni come quella con Federico Zampaglione che per Noemi ha scritto "Poi inventi il mondo", Diego Mancino co-autore di "Odio tutti i cantanti", Pacifico che ha scritto insieme a Noemi "Le luci dell'alba", Kaballà autore di "Dipendenza fisica" e Vasco Rossi e Gaetano Curreri che per Noemi hanno scritto e composto primo singolo estratto "Vuoto a perdere": "Vasco ha letto una mia intervista nella quale dicevo che se per una sua canzone avrei lavato i piatti per un anno intero!", spiega divertita, "Così ha letto tutto l'articolo, si è informato su di me, ha cominciato a sentire le mie canzoni e mi ha contattata. Il giorno che dovevo andare a registrare il brano in studio avevo i crampi allo stomaco, ancora non ci credevo. E' stato fantastico, lui è una persona eccezionale, genuina, non penso nemmeno abbia idea di quanto sia Vasco Rossi. Mi dava le indicazioni su come voleva che uscisse il brano, di me lo ha colpito il modo in cui canto e come metto le parole una dopo l’altra. Lui con le parole invece è pazzesco, mi ha fatto ascoltare alcune canzoni del suo nuovo disco e ci sono dei testi meravigliosi. Mi ha fatto molto sorridere il fatto che nel testo di 'Vuoto a perdere' ci sia la frase 'guardo crescere la mia cellulite': all'inizio mi sono chiesta perché, con tutte le parole che ci sono, aveva dovuto usare proprio quella, poi ho capito la genialità che ci sta dietro, che la vita noi la viviamo ma lei ci attraversa e ci lascia i segni… è davvero grande".
Inevitabile, anche se a distanza di tre anni dalla sua partecipazione al talent show, fare qualche riferimento a X Factor: "Con questo album ci tenevo molto a sfondare una porta, ad avere una sorta di rottura con quello che c'è stato prima. Non rinnego assolutamente X Factor, penso sia stato un grande onore per me lavorare con Morgan, ma ci tengo a far vedere che ho una mia personalità. E' una cosa che ho voluto fare e che ho sfruttato fino all'ultimo, ma sono contenta di non essere finita nel tritacarne del meccanismo dei reality. Io voglio fare l'interprete, non la cantante. Nel brano 'Odio tutti i cantanti' non mi riferisco a nessuno nello specifico, solo prendo la figura del 'cantante' come metafora di vita, come uno superficiale, uno che canta ma non interpreta, che se si esibisce al karaoke tanto è uguale. Questo succede non solo nella musica, ma si rispecchia nelle azioni di molte persone tutti i giorni. Mi piacerebbe ritornare a come si faceva la musica un tempo, dove si facevano i dischi e si parlava se qualcuno aveva qualcosa di nuovo da dire, non tanto per farlo. Uno che stimo molto da questo punto di vista è Daniele Silvestri”.
Noemi si sofferma poi sulla copertina del disco, un suo primo piano dove al posto dei capelli ben stirati c'è un groviglio rosso-arancione di immagini, oggetti, titoli di canzoni: "E' un po' come se i capelli fossero il prolungamento dei miei pensieri. In quell'immagine trovo che sia tutto quello che mi rappresenta: c'è il ponte di San Francisco, c'è il cappuccino che berrei tutti i minuti, c'è il mostro che rappresenta la paura e via così. Le canzoni", continua Noemi, "sono state scelte in base al live perché poi l'importante è riuscire a suonarle dal vivo e a renderle al meglio. 'Up' per esempio ha un intro molto lungo che già ci immaginiamo live, come anche gran parte degli arrangiamenti delle canzoni del disco. Per la versione in digitale su iTunes invece come bonus track ci sarà una mia versione dal vivo di 'Altrove' di Morgan: la canto sempre alla fine dei miei concerti". "Ah, un'ultima cosa", interviene quasi imbarazzata Noemi: "potete dire a Fiorella Mannoia che mi sento molto in colpa per non averle fatto ancora avere una copia del disco?".

http://taccuinodiunamarziana.splinder.com/post/24342861#comment





Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Noemi9999 il Mar 22 Mar 2011, 14:21

Chiara 75 ha scritto:Noemi & ‘RossoNoemi’: “voglio fare l’interprete e non la cantante”


Di ciò che dice Noemi apprezzo soprattutto questo concetto: “io voglio fare l’interprete e non la cantante”. Lei è già un’interprete. Diversamente da Marco Mengoni, indubbiamente talento interpretativo, ma troppo preso a “strizzare l’occhio” al target di Amici e così diventa arzigogolato, lezioso. Quindi, per me: sta regredendo.
Diversamente da Carta, Amoroso e anche Emma Marrone che, al contrario di Mengoni, “strizza l’occhio” ad un target diverso da quello di Amici.
Intendiamoci: nulla di deplorevole, di illeggittimo, nello “strizzare l’occhio”. Si tratta solo di capire e decidere quali sono gli obiettivi e le priorità nella vita, professionale e personale. Da ciò, il modo di ragionare e agire. Nonché la naturalezza o no nel porsi nei confronti degli altri.
Veronica Scopelliti in arte Noemi è un’interprete della musica italiana e ha una naturalezza che altri suoi colleghi, più affermati e/o usciti da X Factor o Amici manco se vivono nove vite riusciranno ad avere.
Anzi: ad essere.

Da: http://www.rockol.it/

A due anni di distanza dalla pubblicazione del suo primo album di inediti "Sulla mia pelle", Noemi torna sulla scena musicale con un nuovo disco dal titolo "RossoNoemi" prodotto da Corrado Rustici: "Lavorare con Corrado è stato fondamentale", ha spiegato Noemi, "è un musicista e un arrangiatore di livello internazionale e il fatto che lavori a San Francisco è stata una grande fortuna. Questo disco ha molto dell'energia e delle vibrazioni di quella città, è un disco molto suonato ma c'è anche dell'elettronica, poca e limitata dalle atmosfere anni Sessanta e del soul anni Ottanta. E' il disco ad oggi che più mi rappresenta, ha un profilo deciso rispetto al precedente che aveva degli ottimi arrangiamenti ma forse un po' classici. Adesso i suoni sono più vintage ma rinnovati e riportati al 2011: ecco, è questo il lavoro di ricerca che fa uno come Corrado Rustici".
All'interno del disco sono presenti diverse collaborazioni come quella con Federico Zampaglione che per Noemi ha scritto "Poi inventi il mondo", Diego Mancino co-autore di "Odio tutti i cantanti", Pacifico che ha scritto insieme a Noemi "Le luci dell'alba", Kaballà autore di "Dipendenza fisica" e Vasco Rossi e Gaetano Curreri che per Noemi hanno scritto e composto primo singolo estratto "Vuoto a perdere": "Vasco ha letto una mia intervista nella quale dicevo che se per una sua canzone avrei lavato i piatti per un anno intero!", spiega divertita, "Così ha letto tutto l'articolo, si è informato su di me, ha cominciato a sentire le mie canzoni e mi ha contattata. Il giorno che dovevo andare a registrare il brano in studio avevo i crampi allo stomaco, ancora non ci credevo. E' stato fantastico, lui è una persona eccezionale, genuina, non penso nemmeno abbia idea di quanto sia Vasco Rossi. Mi dava le indicazioni su come voleva che uscisse il brano, di me lo ha colpito il modo in cui canto e come metto le parole una dopo l’altra. Lui con le parole invece è pazzesco, mi ha fatto ascoltare alcune canzoni del suo nuovo disco e ci sono dei testi meravigliosi. Mi ha fatto molto sorridere il fatto che nel testo di 'Vuoto a perdere' ci sia la frase 'guardo crescere la mia cellulite': all'inizio mi sono chiesta perché, con tutte le parole che ci sono, aveva dovuto usare proprio quella, poi ho capito la genialità che ci sta dietro, che la vita noi la viviamo ma lei ci attraversa e ci lascia i segni… è davvero grande".
Inevitabile, anche se a distanza di tre anni dalla sua partecipazione al talent show, fare qualche riferimento a X Factor: "Con questo album ci tenevo molto a sfondare una porta, ad avere una sorta di rottura con quello che c'è stato prima. Non rinnego assolutamente X Factor, penso sia stato un grande onore per me lavorare con Morgan, ma ci tengo a far vedere che ho una mia personalità. E' una cosa che ho voluto fare e che ho sfruttato fino all'ultimo, ma sono contenta di non essere finita nel tritacarne del meccanismo dei reality. Io voglio fare l'interprete, non la cantante. Nel brano 'Odio tutti i cantanti' non mi riferisco a nessuno nello specifico, solo prendo la figura del 'cantante' come metafora di vita, come uno superficiale, uno che canta ma non interpreta, che se si esibisce al karaoke tanto è uguale. Questo succede non solo nella musica, ma si rispecchia nelle azioni di molte persone tutti i giorni. Mi piacerebbe ritornare a come si faceva la musica un tempo, dove si facevano i dischi e si parlava se qualcuno aveva qualcosa di nuovo da dire, non tanto per farlo. Uno che stimo molto da questo punto di vista è Daniele Silvestri”.
Noemi si sofferma poi sulla copertina del disco, un suo primo piano dove al posto dei capelli ben stirati c'è un groviglio rosso-arancione di immagini, oggetti, titoli di canzoni: "E' un po' come se i capelli fossero il prolungamento dei miei pensieri. In quell'immagine trovo che sia tutto quello che mi rappresenta: c'è il ponte di San Francisco, c'è il cappuccino che berrei tutti i minuti, c'è il mostro che rappresenta la paura e via così. Le canzoni", continua Noemi, "sono state scelte in base al live perché poi l'importante è riuscire a suonarle dal vivo e a renderle al meglio. 'Up' per esempio ha un intro molto lungo che già ci immaginiamo live, come anche gran parte degli arrangiamenti delle canzoni del disco. Per la versione in digitale su iTunes invece come bonus track ci sarà una mia versione dal vivo di 'Altrove' di Morgan: la canto sempre alla fine dei miei concerti". "Ah, un'ultima cosa", interviene quasi imbarazzata Noemi: "potete dire a Fiorella Mannoia che mi sento molto in colpa per non averle fatto ancora avere una copia del disco?".

http://taccuinodiunamarziana.splinder.com/post/24342861#comment






Ma sta scherzando spero \\\\\\\\'zzo
Noemi9999
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 15:30

la frase in grassetto e l'italiano non vanno molto d'accordo.

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da bellaprincipessa il Mar 22 Mar 2011, 15:33

non é chiaro ma l'autore dice:

"... Lei è già un’interprete. Diversamente da Marco Mengoni,...
Diversamente da Carta, Amoroso e anche Emma Marrone ..."


cioé, lei é diversa da tutti questi che, invece, chi in un modo, chi nell'altro, stanno nello stesso "fascio"...

bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14838
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 15:36

Si l'avevo capito occhiolino ma la frase era arzigogolata come il Mengoni risate

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da bellaprincipessa il Mar 22 Mar 2011, 15:39

infatti era molto fraintendibile... ho dovuto rileggerla più volte per capire bene cosa stesse dicendo... confuso
bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14838
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 16:40

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 200578_10150118439208655_73206848654_6360577_1249972_n

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 190783_10150118438878655_73206848654_6360567_7729667_n


ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 190486_10150118439448655_73206848654_6360585_360452_n

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 199318_10150118439343655_73206848654_6360581_5329631_n

e pensare che lei è quella che più di tutti forse si è scrollata di dosso il marchio del talent, figuriamoci gli altri! triste

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Noemi9999 il Mar 22 Mar 2011, 17:30

Sono all'ottavo ascolto Roz Icone Questo disco è una droga trallallà
Noemi9999
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 23:38

Up : buonissimo ritmo per aprire l'album, bel groove.

Fortunatamente : credevo ci fosse l'impronta di Pacifico ed invece...Chiaravalli. "Fortunatamente io non credo alla fortuna" mi piace molto come frase. Finale inaspettato.

Sospesa : ninna nanna

Dipendenza Fisica : altra canzone con un bel groove, la voce della Rossa ci sta a pennello. Bella la chitarra finale.

Odio Tutti i Cantanti : testo interessante, bel ritmo, belle variazioni. Al momento è la mia preferita!

Quanti sogni diventano grandine
elevarsi e cadere è tutto qua
tutto il resto è rumore e disordine
qual è il peso della tua libertà


Poi inventi il modo: lo zampino di Zampaglione si sente, forse è la canzone che mi convince di meno.

Musa: Altro bel pezzo, alcune parti del testo son interessanti. Bella la musica. Mancino è quello che più mi convince per Noemi.

c'è un inverno nucleare
e tu invece sogni


Le Luci dell'Alba : altra traccia carina, in crescendo.

Un album "sereno", pochi amori da strappamaroni, riflette molto sul destino, sul futuro in maniera serena. Mancino per me si è rivelato perfetto per lei sia nella musica che nelle parole. Mi piace il fatto che sia un album con un ritmo, un ritmo che cambia spesso e non come l'album precedente che sembra un'unica canzone ininterrotta.
Un bel gran passo avanti nei suoni e nelle parole.

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 23:44

Dimenticavo Odio Tutti i Cantanti è troppo una canzone da singolo.

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Mede@ il Mar 22 Mar 2011, 23:46

Ecco brava che hai scritto tu dopo la nostra conversazione :neve:

Odio tutti i cantanti mi piace un sacco, c'é una parte che mi mette "tristezza":

quanti giorni inutili
che passano
mentre leggi il giornale
con un pugnale nel cuore

e quanta gente stupida
che s'agita
tutti pronti a giurare
di volerti salvare



sudo freddo

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mar 22 Mar 2011, 23:57

Anche questa parte di Musa mi piace:

Incontrarsi
fra queste mura
tu di pietra
io di neve


Cmq Mancino scrive in maniera particolare e riconoscibile





cuoricino

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Emmaris il Mer 23 Mar 2011, 03:04

Sono contentissima l'album piaccia anche a voi!!!! evvai

Poi mi fa particolarmente piacere che stia raccogliendo tanti consensi Diego mancino, che per me è veramente un grandissimo talento e trovo ci sia una bella affinità con Noemi. Magari Echo facessero uscire Odio tutti i cantanti come singolo, secondo me sceglieranno Dipendenza fisica o Up. però sono pronta a lanciarmi in una campagna pro Mancino war
Emmaris
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da bellaprincipessa il Mer 23 Mar 2011, 10:16

ragazze, ma lo sapete che mi avete proprio incuriosita?
mo' mi ordino il cd (peccato che, per farmelo spedire all'estero, spendo una cifra...)
bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14838
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Noemi9999 il Mer 23 Mar 2011, 10:56

Anche secondo me Mancino è per il momento l'autore migliore per Noemi, spero che in futuro collaborino ancora.

EDIT: RossoNoemi è 2 su Discoteca Laziale ...
Noemi9999
Noemi9999
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2134
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Torino

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mer 23 Mar 2011, 11:16

Cmq UP e DIPENDENZA FISICA mi piacciono!

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da echo il Mer 23 Mar 2011, 11:18

PANORAMA:

Noemi dal 22 marzo è fuori con “RossoNoemi“, il titolo del suo secondo album di inediti.

Un disco registrato a Berkeley presso la Fantasy Records, frutto di un lavoro che ha visto Veronica Scopelliti - questo è il vero nome della cantante, è sempre bene ripeterlo - in primissima linea.

Affiancata da professionisti (ma soprattutto amici autori) come Pacifico e Diego Mancino come anche Kaballà e Federico Zampaglione. Certo, non sempre i nomi fanno uscire la ciambella con il buco, Vasco compreso… ma non è questo il caso.Quando esce un brano che lascia il segno come il singolo già disco d’oro “Vuoto a perdere“, dove il contributo del Blasco e di Gaetano Curreri (su produzione di Celso Valli) sono così evidenti, il rischio è che sia il momento più alto di un lavoro che non possa tenere il passo.

Eppure l’energia di questo album è palese, così come la passione nelle intenzioni. Nell’incontro in occasione della presentazione di questa nuova produzione, ecco in tutta la sua semplicità come lo racconta:

“RossoNoemi è un disco molto suonato, dove le parti elettroniche sono limitate per favorire le atmosfere che io sento più vicine e che sono più vicine alla musica live. Ci sono arrangiamenti molto classici che si mescolano a variazioni più nuove, vintage ma rinnovate”.

L’attenzione al suono è tutto merito del bravo Corrado Rustici che ha prodotto e arrangiato l’intero album con grande dedizione. In effetti fin da “Up“, prima traccia dove ricorda la Mina più divertente delle origini, si capisce subito che è un disco progettato per i concerti, con un gusto molto americano e altrettanto raro per l’Italia. Verrà capito?


Noemi - Credits: Sony Music
Vasco sicuramente ha capito molto bene Noemi, perché ha visto in lei non solo una voce, ma un modo di cantare e “di appoggiare le parole” sulla musica raro.

La collaborazione nasce per caso, tramite un giocoso annuncio stampa con la promessa ironica di lavare i piatti per lui se Noemi avesse potuto mai cantare una sua canzone. Vasco ha ascoltato incuriosito tutto il suo repertorio e ha trovato - ma questo lo diciamo noi - il suo alter ego al femminile.

Ecco come Noemi racconta il loro incontro:

“Lui è carino, appassionato. Mentre registravo ed ero terrorizzata di paura, lui faceva un concerto da dietro la regia. Ha cantato ‘Vuoto a perdere’ nella stessa mia tonalità ed è bellissima. All’inizio avevo paura di rimanere delusa, perché spesso si tende a mitizzare troppo chi in fondo non lo è”.

Ai fatti è una persona tranquilla che nel suo lavoro rappresenta un anello di congiunzione perfetto tra la melodia e il sound rock internazionale. Non si rende ancora conto di cosa rappresenta per tutti noi. Poi ho sentito il suo ultimo cd in anteprima ed è un un vero funambolo con le parole. Mi piace tanto”.


RossoNoemi, la cover dell'album
Ci ha colpito tanto la copertina, non tanto perché è un rebus simbolico di vita e di storie, ma soprattutto perché è la prima volta, dopo tanti mesi, che un album prodotto da una major ha una copertina degna di poter essere chiamata tale:

“Con il grafico Paolo De Francesco c’è stato un lavoro di grande coesione. Ci siamo capiti perfettamente così come con la mia discografica (la Sony Music, ndr) con cui mi sento davvero a casa. I capelli di questa cover grafica sono il prolungamento dei miei pensieri”.

In effetti è un album di grande libertà, avvolgente in “Fortunatamente” e sincera in “Sospesa“, dove si racconta con grande onestà nell’unico testo scritto da lei al cento per cento.

Un lavoro che scorre gradevole ma che è fatto di contenuti e di un racconto di un mondo femminile che riesce ad essere romantico ma disilluso e quindi estremamente moderno, come quella “cellulite” di “Vuoto a perdere” che ha lasciato il segno in noi con la sua verità:

“È inutile fare delle cose che non spiazzano. Effettivamente la cellulite è un concetto che di per sé può farti rimanere male, ma che di certo non può lasciare indifferenti. Il pensiero su questo problema estetico è sì un richiamo ma anche ad un riferimento a una vita che si vive mentre lei ci attraversa con i segni del tempo.

Anna Magnani diceva proprio sul tema della vecchiaia e del mantenersi eternamente giovani: ‘Ho vissuto così tanto e adesso mi volete togliete tutto?’. È anche un campanello d’allarme verso chi rifiuta di portare in modo naturale la propria età, un valore perso e che oggi va recuperato”.

Una delle canzoni più belle dell’album, la metaforica “Odio tutti i cantanti”, fa nascere una domanda su quali siano i cantanti che davvero lei odia. E la risposta arriva spontanea:

“Odio i manierismi e sono a favore di un modo vecchio di lavorare nella musica. Per capirci meglio: se non hai niente da dire che lo dici a fare? Sarebbe bello poter essere vendibile anche e soprattutto quando le cose che racconti hanno un senso”.

In effetti l’album sotto una crosta più trascinante di “Dipendenza Fisica” ci regala poi la profondità di “Poi inventi il mondo” (di Zampaglione) e “Le luci dell’alba” (di Pacifico): brani tirano fuori la Noemi più intimista, che si sente ma che non non si espone ancora del tutto.

Non a caso nelle dediche finali scrive:

“Grazie alla mia famiglia: a Mamma, solo tu sai chi sono”.


Noemi - Credits: Sony Music
Che sia pudore artistico o un modo naturale di porsi nella vita, poco importa. Le sue fragilità nascoste nella solarità più verace generano identificazione e rispetto.

Il carattere di Noemi è quello di una persona che ha un modo di vivere il successo che un po’ (e per sua stesa ammissione) le fa paura, perché si scontra con la semplicità del suo vivere quotidiano:

“La popolarità all’inizio mi ha fatto pensare al perché la gente si avvicina. Ma è lo stesso espediente che ha permesso di avvicinare a me persone che scrivono di musica e fanno musica.

La celebrità ti fa constatare che quello che una persona realizza viene seguito da molti, e io ci tengo a fare una bella figura. Le frequentazioni delle feste mondane sono lontane da me: piuttosto bevo una birretta con gli amici. Insomma: non sono una poser”.

L’eccesso un po’ egocentrico di certi album sovrabbondanti si scontra con un “RossoNoemi” di sole nove tracce. Il cd si chiude talmente presto che viene voglia di riascoltarlo, proprio nella stessa ottica di una straordinaria normalità di ascolto tipica negli anni ‘80 e ‘90.

E in attesa di vederla live - perché è sul palco che dimostra tutto il suo entusiasmo nella musica - una piccola battuta sulle (tante) rosse della musica emergente, tra cui possiamo annoverare la x-factoriana Nathalie (di cui abbiamo seguito il suo recente concerto a Milano) e Annalisa Scarrone. Le chiediamo un opinione in merito:

“Bhé, ma sono arrivata prima io di loro! E prima di me, seguendo lo stesso ragionamento, anche Fiorella Mannoia e Milva (ride). Vediamo chi rimarrà, anche se pure io mi sento sempre ’sospesa’. Una cosa è certa, però: il RossoNoemi è uno solo!”

alessandro.alicandri
Mercoledì 23 Marzo 2011

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni 33dhvfo
echo
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Emmaris il Mer 23 Mar 2011, 13:08

Grazie Echo, credo che sia l'articolo più bello mai scritto su Noemi amore

Bella, io navigando in cerca di notizia incappo spesso in siti all'estero che hanno Rossonoemi. Se ti può servire ti posso dare qualche link, basta che mi dici in che area sei
Emmaris
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da bellaprincipessa il Mer 23 Mar 2011, 14:04

emma, grazie, io sono in Francia! amore
bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14838
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Emmaris il Gio 24 Mar 2011, 02:32

bellaprincipessa ha scritto:emma, grazie, io sono in Francia! amore

Per adesso, per la Francia ho trovato solo la possibilità di scaricarlo da Amazon Francia, oltretutto a un ottimo prezzo.
http://www.amazon.fr/RossoNoemi/dp/B004S81H70/ref=dm_cd_album_lnk?ie=UTF8&qid=1300930113&sr=8-11

Gli arriverà anche quello fisico (hanno già la pagina) ma ancora non è disponibile.
http://www.amazon.fr/Rossonoemi-Noemi/dp/B004RV6YU8/ref=sr_1_11?ie=UTF8&qid=1300930113&sr=8-11

Comunque continuo a controllare sorriso
Emmaris
Emmaris
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2380
Data d'iscrizione : 28.11.09

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 24 Mar 2011, 11:57

grazie emma, io voglio il cd fisico...
aspettero'... (a meno che io non vada in Italia prima, cosi' me lo compro li'!)
bellaprincipessa
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14838
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da G.Kaplan il Gio 24 Mar 2011, 12:35

bellaprincipessa ha scritto:grazie emma, io voglio il cd fisico...
aspettero'... (a meno che io non vada in Italia prima, cosi' me lo compro li'!)

Roquebrune non è vicino al confine? Magari una domenica fai una gitarella a Ventimiglia musico
Che bella la Costa azzurra... come t'invidio cuoricino
G.Kaplan
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Torna in alto Andare in basso

ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni Empty Re: ROSSONOEMI: Commenti & Recensioni

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum