G.A.S.Fo.M.

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Ven 30 Set 2011, 20:28

sì purtroppo mi sono antibiotizzato e ho aperto l'editoriale... con tanto di chiusura sul marcio in danimarca...
essere o non essere Canta? scegli tu l'aggettivo perchè me ne vengono di inglesismi...
ha mescolato woodcock e il caso di napoli facendo un minestrone
tronfio davanti a una libreria di cartapesta...
Lui le notizie le da...ed è per questo che lo stanno minacciando.. i magistrati che lui rispetta...

di peggio in peggio in questa società in delirio comunicativo:
Amanda Knox sarà un volto della pubblicità?
G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Amanda-knox20100725_77211
Un futuro da testimonial, sentenza della Corte d’assise d’appello di Perugia permettendo. Potrebbe essere questo uno scenario possibile per Amanda Knox, almeno secondo quanto sostenuto da alcuni pubblicitari di grido del panorama italiano e internazionale. E Cesare Casiraghi, direttore creativo dell’agenzia pubblicitaria ‘Casiraghi Greco &’, uno dei piu’ grandi e qualificati creativi italiani, premesso il totale rispetto delle vittime, prenderebbe seriamente in considerazione la protagonista del giallo di Perugia come testimonial di prodotti da pubblicizzare. Lo ha detto nel corso di ‘KlausCondicio’, il programma tv di Klaus Davi in onda su Youtube dal titolo ‘Bene, male: e’ marketing?’.

PROGRAMMI E SERIE – “La cosa piu’ banale e semplice, ma sicuramente molto interessante – spiega Casiraghi – sarebbe proporre Amanda Knox come testimonial per i programmi e le serie televisive dedicati ai processi e ai grandi delitti. Avere un testimonial cosi’ per il lancio di questi prodotti sarebbe decisamente di grande impatto. Di fatto questi personaggi sono dei protagonisti che, sottoposti a una continua attenzione da parte dei media, entrano nelle case e nell’immaginario collettivo degli italiani”. E’ “decisamente importante – continua Casiraghi – rendere piu’ verosimili, piu’ credibili e piu’ drammatici i contenuti di una serie, visto che ce ne sono tante e si assomigliano tra loro. E’ necessario differenziarsi e questo potrebbe essere un punto di partenza. C’e’ poi il rischio, da parte del pubblico, di una contaminazione tra realta’ e fiction. C’e’ chi prende spunto dai detective della letteratura come Maigret per affermare che ci sono tanti casi insoluti come quello di Perugia perche’ non ci sono piu’ i detective di una volta. Oppure basti pensare alle serie legate agli ospedali, che parte del pubblico guarda pensandole come fatti veramente reali”.

... i sali!

questa si chiama deformazione professionale no?
Amanda in USA è già una star e una martire, secondo molti.(Ne hanno fatto una fiction con la Panettiere.) Prima fra tutti quell’esaurita populista di Oprah Winfrey, che in America è una specie di divinità e dalla quale molti si aspettano di essere imbeccati per sapere cosa devono pensare.
Qualunque coppia di disinibiti è autorizzata ad assassinare il prossimo e farsi una carriera in tv e nel cinema grazie anche a pubblicitari della tacca di casiraghi!
Corona ha fatto proseliti!
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da VivaMatteo il Sab 01 Ott 2011, 12:28


http://www.rassegna.it/articoli/2011/09/30/78632/rai-show-fiorello-in-appalto-verso-sciopero

Rai: show Fiorello in appalto, verso sciopero
Print
"È evidente che ormai la Rai fa scelte paradossali e incongruenti. Dopo avere cancellato programmi di grande ascolto quale 'Parla con me' di Serena Dandini dicendo che bisogna usare risorse interne, la stessa azienda opera in senso contrario appaltando in esterno attività di produzione come la ripresa e la diffusione audio del prossimo programma condotto su Rai Uno da Fiorello, per un costo presumibilmente superiore ai 200.000 euro". Lo si legge in una nota della segreteria nazionale Slc Cgil.

"Attualmente - osserva la sigla di categoria - in azienda ci sono mezzi e professionalità adeguate all’impegno richiesto e che in passato sono state già impiegate in altre produzioni di pari livello e qualità con un ottimo risultato tecnico/artistico ed economico. Attivare un appalto di questo valore è una contraddizione sempre, ma nell’attuale situazione di crisi e di controllo della spesa diventa un’assurdità".

"Queste azioni - conclude la nota - minano nelle fondamenta la capacità produttiva del Centro di Produzione di Roma e mortificano ancor di più i lavoratori che operando ogni giorno cercano di mantenere alto il nome dell'azienda nonostante le critiche e gli attacchi che subisce. Le Rsu Rai della produzione Tv Roma hanno per tal motivo avviato le procedure di sciopero".
VivaMatteo
VivaMatteo
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4855
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Aci Catena (Ct)

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 13:47

dio ci salvi dalla marcegaja...
Fra gli avvoltoi che planano, attendendo con impazienza di spolpare la carogna di questo disgraziato paese, non potevano certo mancare i "prenditori" d'accatto che da sempre vivono alla grande foraggiati dai sussidi statali, ma fra una puntatina a Porto Cervo, un briefing di alta finanza e una delocalizzazione produttiva, non mancano mai di tessere le lodi del libero mercato, declinato come il luogo dove si socializzano le perdite, privatizzando al contempo i profitti (leciti ed illeciti) derivanti dalla macelleria sociale.

Degna portavoce di questa congrega di sciacalli che vestono Prada e Max Mara, ma strizzano l’occhio alla sinistra chic e si fingono interessati alle sorti dei lavoratori (italiani o cinesi non si comprende bene) non poteva essere che Emma Marcegaglia , la quale a sostegno di Draghi e Trichet e dei molteplici affari di famiglia, sta in queste ore producendosi nell’ennesimo sforzo per “salvare il paese” dalla remota possibilità che gli italiani non seguano i greci nel tunnel della disperazione.
Oggetto dello sforzo Martini un documento denominato "manifesto per la crescita" (non si comprende bene di cosa) imposto ai camerieri di governo e sindacati, sotto forma di ultimatum o ricatto, affinchè Confindustria non faccia saltare qualsiasi tavolo di dialogo. prrrr!
Sono troppe e troppo forti le similitudini con la lettera "segreta" di Draghi e Trichet sulle misure economiche imposte all'Italia.
Spesa pubblica e riforma delle pensioni, dove la Marcegaglia si appropria del populismo alla Rizzo e Stella per compiacere i beoti che “i privilegi della casta sono la causa di tutti i mali”, stabilendo come la causa del progressivo lievitare della spesa pubblica alligni soprattutto nel mancato taglio delle spese della politica, imputabile allo stallo delle riforme strutturali deputate a metterli in atto.
Dato questo contentino al “popolo bue”, e passata per la giovanna d'arco de noantri,arriva però la stoccata d’interesse, bisogna intervenire sulle pensioni, innalzando l’età pensionabile, ridimensionandone l’ammontare ed aumentando il ricorso alla previdenza integrativa che, giova ricordarlo, viene gestita proprio da soggetti come la Marcegaglia ed i membri del clan da lei capitanato.
Neppure una parola per quanto concerne le spese in armi da guerra, in missioni militari all’estero, in grandi opere tanto devastanti quanto inutili, in sussidi a fondo perso verso la grande imprenditoria industriale.

Cessione del patrimonio pubblico, dove s’impone la svendita dell’Italia a prezzi da saldo, sotto forma di “massicce dismissioni dell'ancora ingentissimo patrimonio immobiliare”, ulteriori privatizzazioni dei servizi pubblici e delle partecipazioni degli enti pubblici locali nella gestione dei servizi di loro competenza. In sostanza un cartello “saldi” applicato sul tricolore (che tanti amano sventolare) da parte di chi sembra già reputarsi il "miglior offerente” per procedere all'acquisto. tifaitaliaa G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 804932 money
Liberalizzazioni e semplificazioni, dove si rende indispensabile eliminare le regole, briciole di piccolo commercio e qualsiasi ingerenza del pubblico, per mettere il tutto nelle mani delle multinazionali, degli ipermercati e dei cartelli facenti capo agli oligopoli, naturalmente per il bene del paese G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 483101 e per incentivare la crescita. pulcini
Magari perfino delegando ai privati l’attuazione dei procedimenti amministrativi e “rafforzando le semplificazioni amministrative su permessi di costruire, razionalizzazione e riduzione dei controlli, autorizzazione paesaggistica; SCIA".
Per la serie NOI AVERE CARTA BIANCA e zero intrusioni, laddove dobbiamo comandare noi e gestire il bel Paese a nostro piacimento. Con una raccomandazione tanto cara a Trichet, fare in fretta perché il tempo è denaro. money money
Infrastrutture ed efficienza energetica, dove dopo un pippone in politichese e tanto populismo di facciata, si impone di usare le risorse recuperate attraverso i tagli e la svendita, per la costruzione di ">grandi opere, deputate a rimpinguare il portafoglio della consorteria del cemento.
Si ordina di non porre alcun ostacolo normativo o di carattere ambientale sulla strada dei cementificatori che devono avere le mani libere. Si tenta di spostare, attraverso un gioco di prestigio, la posizione del cemento, da maggiore causa dell’indebitamento del paese a " migliore risorsa per una crescita visionaria priva di senso compiuto.
A concludere non poteva mancare la questua per il parassitismo industriale della "green economy"che deve essere foraggiato con i soldi statali, perché quando si parla di sovvenzioni agli industriali, lo Stato deve continuare ad essere presente e possibilmente in maniera sempre più massiccia.
Altrimenti anche i prenditori d’accatto alla Marcegaglia sarebbero costretti ad andare a lavorare, anziché giocare a fare politica, atteggiandosi a spalla di Draghi e Trichet.

in conclusione un programma che va bene a destra e sinistra.. pret a porter a giudicare dai commenti bipartisan..

e tanti auguri! Sangue


lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 14:09

traduzione automatica del "manifesto" che la marcegaglia e confindustria propongono per salvare l'Italia

Confindustria: in 5 punti le richieste al Governo
Beh! A me risulta che i punti sono sei.

-Reddito di industria garantito money
- Più impiego del lavoro in nero Ebbasta!
- Più evasione fiscale per tutti gli industriali sexsexsex G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 902917
- Più contratti a termine e solo contratti a termine. martello
- Più cassa integrazione al più piccolo rallentamento della produzione. G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 24555
6° Sindacalisti fora de ball. sparo
spinoza.it

Confindustria : in 5 punti le richieste al governo

--Vogliamo anche noi l' 8 per mille
--Vogliamo anche noi l'otto per mille
--Vogliamo anche noi l' VIII per mille
--Vogliamo anche noi l'OTTO per mille
--Vogliamo anche noi l'otto per MILLE


La Confindustria cerca di ottenere benefici dal Governo
Benefici ......ICI,ICI,ICI,ICI,ICI

La Marcegaglia al Governo :"Noi industriali siamo in una crisi profonda e senza uscita"
Il millantato ......................................................................................debito.


Secondo la Marcegaglia tutta l'industria vive alla giornata.
Da Capitani d'Industria a caporali di giornata.

spinoza.it
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da mambu il Sab 01 Ott 2011, 14:32

Lepi, un esempio della semplificazione normativa che piace alle imprese

http://www.innovazionepa.gov.it/i-dipartimenti/funzione-pubblica/attivita/politiche-di-semplificazione/le-semplificazioni-in-arrivo/controlli-non-invasivi.aspx

http://www.innovazionepa.gov.it/media/704445/decreto%20sviluppo%20art.%207%20comma%202.pdf

Trduzione sintetica (e un po' faziosa, lo ammetto :neve: ):

fatevi fare da un vigile amico un verbale di verifica del misuratore fiscale (= registratore di cassa) se siete commercianti o delle bolle di trasporto se avete una fabbrichetta; poi per sei mesi fate quel cazzo che volete e se qualcuno dell'agenzia delle entrate o dell'ispettorato del lavoro prova a mettere becco potete farlo sanzionare. oh YES!
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 14:33

mambu hai visto oggi in quarta di copertina di repubblica?
Della valle come la Marce...
i salvatori della patria! G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 89494
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 14:34

mambu ha scritto:Lepi, un esempio della semplificazione normativa che piace alle imprese

http://www.innovazionepa.gov.it/i-dipartimenti/funzione-pubblica/attivita/politiche-di-semplificazione/le-semplificazioni-in-arrivo/controlli-non-invasivi.aspx

http://www.innovazionepa.gov.it/media/704445/decreto%20sviluppo%20art.%207%20comma%202.pdf

Trduzione sintetica (e un po' faziosa, lo ammetto :neve: ):

fatevi fare da un vigile amico un verbale di verifica del misuratore fiscale (= registratore di cassa) se siete commercianti o delle bolle di trasporto se avete una fabbrichetta; poi per sei mesi fate quel cazzo che volete e se qualcuno dell'agenzia delle entrate o dell'ispettorato del lavoro prova a mettere becco potete farlo sanzionare. oh YES!
starai scherzando? ...
spè che provo a leggerlo... controllando
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da mambu il Sab 01 Ott 2011, 14:36

lepidezza ha scritto:mambu hai visto oggi in quarta di copertina di repubblica?
Della valle come la Marce...
i salvatori della patria! G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 89494

m'è sfuggita... le ho dedicato non più di 5 minuti (anche troppi G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 953427 ma 3 erano per Kung).

stasera passo dalla vecchia e verifico controllando
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da mambu il Sab 01 Ott 2011, 14:47

lepidezza ha scritto:starai scherzando? ...
spè che provo a leggerlo... controllando

a me l'hanno segnalata per mail entusiasti "amici" commercianti, a cui il commercialista ha detto che adesso possono utilizzare tranquillamente lavoratori in nero nei sei mesi dopo un qualsiasi controllo; devono solo stare attenti al rispetto delle norme di sicurezza e sulla salute pubblica (per i baristi e ristoratori ad es.) e a non commettere reati (e il falso in bilancio - guarda caso - non è reato), che sono le eccezioni previste da questa legge
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 14:54

in nome del coordinamento mambu!
e avvisare prima delle visite, sempre prrrr!

non perdere tempo con il manifesto di mr. tod's che parla con la giuente e chiede alle componenti responsabili della società civile che hanno a cuore le sorti del Paese , che lavorino per affrontare con la competenza e la serietà necessaria questo difficile momento.
Se la prende con tutti i politici che invita a vergognarsi ,salvando qualcuno senza specificare, ma condanna pure" una parte del mondo economico del Paese (intendo quella che non vive di mercato e di concorrenza) ha le sue gravi responsabilità della condizione in cui ci troviamo oraper troppo tempo ha infatti avuto rapporti con tutta la politica (in base alle opportunità e alle loro convenienze del momento) sostenendola in tanti modi, senza mai richiamarli al sesnso del dovere e nell'interesse dell'Italia.

trovi il pippone populista in tutti i quotidiani pare.. ha comprato una paginetta su tutti...
http://www.fiorentina.it/notizia.asp?IDNotizia=101185


lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 14:56

ho letto i link mambu..
sì sì, c'è proprio scritto che sono escluse quei casi, ma va anche avvisata l'azienda delle visite.. da contestualizzare e non ripetere nel semestre...
WUB
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 15:02

hans kung hai detto? mo' lo leggo.. pare una rivoluzione..come la madonna di Dalì..

ps. ma ti stai facendo pure tu i classici co scalfari?
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da mambu il Sab 01 Ott 2011, 15:07

kung niente di nuovo, ma almeno è uno che parla della chiesa dall'interno in modo non italiano (c'abbiamo una visione distorta e molto prona, lo sappiamo; pare che esistano solo o il papismo sfrenato o l'anticlericalismo feroce; vedi come le ovvie e tranquille critiche di Eco sono state passate sotto silenzio)

quali classici, lepi? le ristampe di Tex? :neve:
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 15:13

si leggo della critica al "papa-santosubbito" in anni recenti... \\\\\\\\'zzo
mai sentito sto Kung, vedi a fare di tutta un erba un fascio?
il pregiudizio ha attecchito bene, mannaggia a me.. :neve:

i classici della letteratura,con prefazione da tagliare..( scalfari, baricco,merlo,serra ...)
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da mambu il Sab 01 Ott 2011, 15:21

lepidezza ha scritto:si leggo della critica al "papa-santosubbito" in anni recenti... \\\\\\\\'zzo
mai sentito sto Kung, vedi a fare di tutta un erba un fascio?
il pregiudizio ha attecchito bene, mannaggia a me.. :neve:

beh Kung è sulla breccia da 50 anni. negli anni 60 e 70 i suoi libri erano tra i best seller anche in Italia. Erano i tempi del dibattito post-conciliare, poi è arrivata la "normalizzazione" woytiliana

lepidezza ha scritto:i classici della letteratura,con prefazione da tagliare..( scalfari, baricco,merlo,serra ...)

Uahu: il meglio del pensiero conservatore oh YES!

devo scappare chesono in ritardo. Cia' ciao
mambu
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Sab 01 Ott 2011, 15:22


Kung è sulla breccia da 50 anni. negli anni 60 e 70 i suoi libri erano tra i best seller anche in Italia. Erano i tempi del dibattito post-conciliare, poi è arrivata la "normalizzazione" woytiliana
recupero l'arretrato mambu..
:neve: ciao
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da bilquis il Dom 02 Ott 2011, 23:00

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Razza
bilquis
bilquis
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Sixth Saint John

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da lepidezza il Lun 03 Ott 2011, 12:46

DI MICHAEL MOORE
repubblica.it


New York ha otto milioni di persone: e un milione vive in povertà. È una vergogna. Eppure il sistema non si ferma qui.
Non importa quanta vergogna possiamo provare: la macchina va avanti - per fare altri soldi. Per trovare nuovi modi di imbrogliare la gente che lavora. Nuovi modi per accaparrarsi le pensioni: di rubare ancora di più. Ma qualcosa sta succedendo a Liberty Plaza.

Sono stato a Liberty Plaza per un paio di notti. E ci tornerò. Sapete? Stanno facendo un gran lavoro laggiù. E stanno ricevendo sempre più sostegno. L´altra notte il sindacato dei ferrotranvieri - gli autisti di bus, gli autisti della metropolitana - ha votato con entusiasmo per sostenere la protesta. Tre giorni fa 700 piloti di linea - soprattutto United e Continental - hanno marciato su Wall Street.

Non so se avete avuto modo di vedere queste cose nei tg. So bene com´è andata la copertura fin qui: vi hanno mostrato pochi hippy che picchiavano duro sui tamburi - le cose tipiche che cerca la stampa. Per carità: che Dio benedica gli hippy che picchiano sui tamburi! Ma c´è una ragione per cui "loro" vogliono farci vedere solo questo. E allora ve lo dico io che cosa ho visto in quella piazza. Ho visto i giovani. Ho visto gli anziani. Ho visto la gente di tutti i tipi e di tutti i colori e di ogni religione. Ho visto anche la gente che vota per Ron Paul (il candidato presidenziale ultraconservatore che vuole abolire la Banca centrale). Voglio dire: è un gruppo di gente davvero assortita. Ci stanno le infermiere in quella piazza. Ci stanno gli insegnanti in quella piazza. Gente di ogni tipo.

Martedì ci sarà una nuova manifestazione: anche gli autisti di autobus e della metropolitana marceranno su Wall Street. E ho già sentito dire che l´Uaw (il sindacato degli operai dell´automobile) sta pensando a qualcosa del genere. Pensate: il loro incubo peggiore diventa realtà. Gli hippy e gli operai dell´auto che marciano insieme! Ma vedete: la gente ha capito. E tutta questa storia sulle divisioni interne e questo e quell´altro: alla gente non gliene importa più niente. Perché stavolta si tratta dei propri figli: che rischiano di non poter più andare al college. Stavolta si rischia di restare senza un tetto. Questo è quello che è davvero in gioco.

Ma quello che mi sembra più strano e bizzarro, dei ricchi, è come abbiano deciso di strafare fino a tanto. Voglio dire: gli stava andando tutto così bene. No: per loro non era abbastanza. Per i nuovi ricchi non era abbastanza. I nuovi ricchi che hanno fatto quattrini non grazie a buona idea. Non a un´invenzione. Non con il loro sudore. Non con il loro lavoro. I nuovi ricchi che si sono arricchiti con i soldi degli altri: con cui hanno giocato come se fossero al casinò. Soldi su soldi. E adesso ci ritroviamo con una generazione di ragazzi per cui gli eroi da seguire sono quelli dei canali tv di business: quelli che si sono arricchiti facendo soldi su quelli che fanno soldi su quelli che fanno i soldi… Ma quanto bisogno avremmo di giovani che si mettessero al lavoro per salvare questo pianeta? Per trovare le cure a tutti questi mali. Per trovare un modo di portare acqua e servizi igienici ai miliardi di persone su questa Terra che non ne hanno.

Questo è ciò che ci vorrebbe. E invece le 400 persone più ricche di questo paese oggi hanno più ricchezza che 150 milioni di americani messi tutti insieme. Dicevano: oh, sarà uno di quei numeri che Michael Moore butta giù. Beh, è una statistica vera: verificata da Forbes e da PolitiFact. Le 400 persone più ricche di questo paese hanno più ricchezza che 150 milioni di persone messe insieme! Ma questa non si può chiamare democrazia. La democrazia implica una qualche sorta di eguaglianza: una qualche sorta di egalitarismo. Io non dico che ogni pezzo della torta dev´essere della stessa misura: però non siamo andati ormai oltre?

Ma ora c´è questa buona notizia. Perché fino a quando avremo qualcuno che pone delle sfide alla nostra democrazia - fino a che la Costituzione resterà intatta - vorrà dire che ciascuno di noi avrà lo stesso diritto di voto dei signori di Wall Street: una persona vota per una persona. E loro potranno pure comprare tutti i candidati che vogliono: ma la loro mano non guiderà la nostra mano quando saremo in cabina. Questo è il messaggio da gridare forte: da fare arrivare a quei milioni di persone che si sono arresi - o che sono stati convinti e fuorviati per ignoranza. Ecco: se riusciremo a far arrivare il nostro messaggio, beh, per quei 400 sarà il peggiore degli incubi. Perché l´unica cosa che sanno fare bene sono i conti. E sanno che noi siamo un fottìo più di loro. Dipende solo da noi. Basta svegliarsi al mattino e dire ok, adesso basta, fine. Ho deciso di impegnarmi. E ho deciso di coinvolgere 10 persone tra i miei vicini. Questa adesso è la nostra missione: impegnarci. Per questo vi dico: sostenete la protesta di Liberty Plaza.

Micahel Moore
Fonte: www.repubblica.it
2.10.2011
a parte il testimone e una cronaca anche populista...vi risulta che la protesta greca, americana, o islandese venga coperta dal mainstream come si deve? naaaaaaaah! G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Img_606X341_demonstration-wall-street-0110G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Wallstreet-manifestazione-7_280xFree
e a wall street brindano alla faccia loro... war urlo donna
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Lun 03 Ott 2011, 15:14

.....schifosi....piezz e merd.....l'avevo visto già su La7........

certo che i mezzi di comunicazione non danno questa notizia
come per l'Islanda............se poi arriva un'altra rivoluzione francese?

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 765425 G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 765425 G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 765425 G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 765425
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Lun 03 Ott 2011, 16:33

Bossi-Berlusconi, patto di ferro dal notaio: Moncalvo conferma da Lucia Annunziata
<li style="DISPLAY: list-item">G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Gigimoncalvo-anteprima-400x188-485983

Gigi Moncalvo è stato direttore della Padania dal 2002 al 2004. La voce circolava da anni, la giornalista Rosanna Sapori lo aveva dichiarato più volte nel corso degli anni, dall'intervista a Piero Ricca (ancora recuperabile su YouTube) a quella sul Riformista (30 agosto 2010), Ferruccio Pinotti lo aveva scritto ne L'Unto del Signore, Gilberto Oneto lo aveva confermato all'Infedele. e altre testimonianze erano uscite nel corso degli anni pur senza l'esibizione delle carte.

Tra Bossi e Berlusconi esisterebbe un patto di ferro firmato presso un notaio che renderebbe l'alleanza indistruttibile. Siglato nel 2000, a pochi mesi dalle politiche del 2001, il patto prevedeva il salvataggio del Carroccio, allora sull'orlo della bancarotta affossato dalle querele del Cav., in cambio della vendita della titolarità del simbolo. E Gigi Moncalvo lo ha ricordato ieri a In Mezz'ora con Lucia Annunziata. Sotto possiamo rivederlo:

</li>


ieri l'ho visto a mezz'ora


Ultima modifica di rossadavino il Lun 03 Ott 2011, 21:32, modificato 1 volta
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da rossadavino il Lun 03 Ott 2011, 17:06


Dall’articolo “L’innominato, i vescovi e la confusione”
(don Paolo Farinella, su www.dongiorgio.it)

«Ascoltando il cardinale e le sue parole accorate, provavo un senso di pena per lui e quelli che gli stavano attorno […] Parlare di «comportamenti vacui e di cambiare aria» non significa nulla perché, come sempre, nel discorso del cardinale mancava un ingrediente essenziale, quello che fa la differenza: Nome Cognome, indirizzo, Cap e possibilmente C.F. […].
Finche il cardinale non dirà nome e cognome, mi dispiace per lui, ma le sue parole non avranno efficacia ed effetto. La riprova? Il doppiamente disonorevole Lupi e il tristemente disonorevole Formigoni che si accreditano come cattolici della prima fila, si sono spremuti come limoni per fare passare l’idea che il cardinale non ce l’aveva con Berlusconi e che in fondo i peccati li giudica solo Dio, mentre il governo lo gestiscono loro […].

Il cardinale dice: «Non si era capito, o forse non avevamo voluto capire, che la crisi economica e sociale, che iniziò a mordere tre anni or sono, era in realtà più vasta e potenzialmente più devastante di quanto potesse di primo acchito apparire» […].
Non si era capito? Di chi sta parlando il card. Bagnasco? A chi si deve riferire il plurale maiestatico di volontà negativa «non avevamo voluto capire»? Per quanto mi riguarda è almeno dal 2006 che scrivo. E gli scritti sono pubblici, e possono essere documentati, che il governo Berlusconi con il suo programma elettorale che anche i vescovi hanno ascoltato ed esaminato, avrebbe portato alla sfascio dell’Italia ... I vescovi non vedevano dove stava andando l’Italia e dove la stava scaraventando il governo? […]. Perché un ritardo di almeno tre anni? Con quale autorevolezza i vescovi oggi possono criticare il governo che essi stessi hanno appoggiato, sostenuto, foraggiato direttamente e specialmente con i loro silenzi?

Io penso che l’intervento del cardinale Bagnasco sia stato un atto necessario. Altrimenti se anche questa volta non avesse detto nulla, dalla base dei credenti vi sarebbe stata una rivoluzione. Noi preti di strada lo vediamo ogni giorno nelle nostre chiese e nelle nostre strade […].
Il cardinale Bagnasco con volto triste e teso continua:
«Rattrista il deterioramento del costume e del linguaggio pubblico, nonché la reciproca, sistematica denigrazione, poiché così è il senso civico a corrompersi, complicando ogni ipotesi di rinascimento anche politico. Mortifica soprattutto dover prendere atto di comportamenti non solo contrari al pubblico decoro ma intrinsecamente tristi e vacui. I comportamenti licenziosi e le relazioni improprie sono in se stessi negativi e producono un danno sociale a prescindere dalla loro notorietà. Ammorbano l’aria e appesantiscono il cammino comune».

Dopo il «contesto» arrivano le «relazioni improprie». «Relazioni improprie»? Che linguaggio è codesto? I rapporti sessuali con minorenni e l’induzione delle stesse alla prostituzione adesso si chiamano «relazioni improprie»? […].
Comportamenti «tristi e vacui»: l’induzione alla prostituzione, la tratta delle prostitute, l’uso del crocifisso come strumento erotico tra le tette della consigliera Minetti, eletta nella lista di Formigoni, travestita da suora, un comportamento «triste e vacuo»? Cosa deve fare Berlusconi per essere scomunicato «latae sententiae»: assassinare la Trinità con un colpo solo? O violentare la Vergine Maria con san Giuseppe incatenato al palo della lap-dance?
«Colpisce l’ingente mole di strumenti di indagine messa in campo». Chi lo ha detto al presidente della Cei che le intercettazioni sono «ingenti»? Lui le ha contate o è un modo per addolcire la pillola a Berlusconi? Un colpo a ciascuno non fa male a nessuno? Fino a prova contraria le intercettazioni riportano la voce dell’indagato e del malfattore, mentre il metodo di indagine è una questione riservata alla magistratura e nessuno dovrebbe sindacarla, come esige la separazione dei poteri in una democrazia decente. Questo cerchiobottismo, infatti, ha avuto un effetto: ha dato adito alla destra e ai suoi cattolici da supporto di annacquare le parole del cardinale e di diluirle fino al punto di farle scomparire […].
Ecco il risultato. Lupi, Formigoni e i cattolici complici si affannano a giustificare Berlusconi che non deve dimettersi, e a dire che il cardinale parlava in generale, per tutti. Questo equivoco nasce da un solo fatto: il cardinale Bagnasco non ha fatto il nome del delinquente Berlusconi, corrotto (sentenza Cassazione), evasore fiscale, bugiardo e falso, spergiuro, corruttore di minorenni, utilizzatore e manovratore di «carrettate di donne» (cioè prostitute a pagamento), amico e complice di mafiosi e malavitosi, mentitore e istigatore alla menzogna, uomo senza onore e dissipatore del patrimonio comune di etica, di denaro e di dignità
».



Don Paolo Farinella, sacerdote
rossadavino
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da sophia il Lun 03 Ott 2011, 21:37

l'ex ministro Alfano ora segretario PDL nel mirino della mafia...

gli inquirenti sospettano un regolamento di contiG.A.S.Fo.M. - Pagina 39 3424 G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 583831
sophia
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Cantastorie il Mar 04 Ott 2011, 23:13


Le pagine di WIKIPEDIA mi hanno "accolto così stasera"...

\\\\\\\\'zzo \\\\\\\\'zzo

ma c'entra sempre la querelle V. ROSSI o è successo altro che non so, oltre al riferimento "modifica legge" che è citato nel comunicato?


http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Comunicato_4_ottobre_2011

--------------------------

Cara lettrice, caro lettore,

in queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile e che adesso, come al solito, stavi cercando. La pagina che volevi leggere esiste ed è solo nascosta, ma c'è il rischio che fra poco si sia costretti a cancellarla davvero.

Il Disegno di legge - Norme in materia di intercettazioni telefoniche etc., p. 24, alla lettera a) recita:

«Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono.»

Negli ultimi 10 anni, Wikipedia è entrata a far parte delle abitudini di milioni di utenti della Rete in cerca di un sapere neutrale, gratuito e soprattutto libero. Una nuova e immensa enciclopedia multilingue e gratuita.

Oggi, purtroppo, i pilastri di questo progetto — neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti — rischiano di essere fortemente compromessi dal comma 29 del cosiddetto DDL intercettazioni.

Tale proposta di riforma legislativa, che il Parlamento italiano sta discutendo in questi giorni, prevede, tra le altre cose, anche l'obbligo per tutti i siti web di pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, una rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedente giudichi lesivo della propria immagine.

Purtroppo, la valutazione della "lesività" di detti contenuti non viene rimessa a un Giudice terzo e imparziale, ma unicamente all'opinione del soggetto che si presume danneggiato.

Quindi, in base al comma 29, chiunque si sentirà offeso da un contenuto presente su un blog, su una testata giornalistica on-line e, molto probabilmente, anche qui su Wikipedia, potrà arrogarsi il diritto — indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive — di chiederne non solo la rimozione, ma anche la sostituzione con una sua "rettifica", volta a contraddire e smentire detti contenuti, anche a dispetto delle fonti presenti.

In questi anni, gli utenti di Wikipedia (ricordiamo ancora una volta che Wikipedia non ha una redazione) sono sempre stati disponibili a discutere e nel caso a correggere, ove verificato in base a fonti terze, ogni contenuto ritenuto lesivo del buon nome di chicchessia; tutto ciò senza che venissero mai meno le prerogative di neutralità e indipendenza del Progetto. Nei rarissimi casi in cui non è stato possibile trovare una soluzione, l'intera pagina è stata rimossa.

Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo
Articolo 27

«Ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico e ai suoi benefici.

Ogni individuo ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da ogni produzione scientifica, letteraria e artistica di cui egli sia autore.»

L'obbligo di pubblicare fra i nostri contenuti le smentite previste dal comma 29, senza poter addirittura entrare nel merito delle stesse e a prescindere da qualsiasi verifica, costituisce per Wikipedia una inaccettabile limitazione della propria libertà e indipendenza: tale limitazione snatura i principi alla base dell'Enciclopedia libera e ne paralizza la modalità orizzontale di accesso e contributo, ponendo di fatto fine alla sua esistenza come l'abbiamo conosciuta fino a oggi.

Sia ben chiaro: nessuno di noi vuole mettere in discussione le tutele poste a salvaguardia della reputazione, dell'onore e dell'immagine di ognuno. Si ricorda, tuttavia, che ogni cittadino italiano è già tutelato in tal senso dall'articolo 595 del codice penale, che punisce il reato di diffamazione.

Con questo comunicato, vogliamo mettere in guardia i lettori dai rischi che discendono dal lasciare all'arbitrio dei singoli la tutela della propria immagine e del proprio decoro invadendo la sfera di legittimi interessi altrui. In tali condizioni, gli utenti della Rete sarebbero indotti a smettere di occuparsi di determinati argomenti o personaggi, anche solo per "non avere problemi".

Vogliamo poter continuare a mantenere un'enciclopedia libera e aperta a tutti. La nostra voce è anche la tua voce: Wikipedia è già neutrale, perché neutralizzarla?

Gli utenti di Wikipedia
Cantastorie
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da bilquis il Mar 04 Ott 2011, 23:19

@Cantastorie.... si riferisce al DDL intercettazioni.....

http://www3.lastampa.it/politica/sezioni/articolo/lstp/423364/
bilquis
bilquis
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2914
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Sixth Saint John

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Cantastorie il Mar 04 Ott 2011, 23:22

grazie Bilquis G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 6666 rock
vado a leggere meglio e piu' in dettaglio controllando
Cantastorie
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

G.A.S.Fo.M. - Pagina 39 Empty Re: G.A.S.Fo.M.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 39 di 40 Precedente  1 ... 21 ... 38, 39, 40  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum