Morta Amy Winehouse

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da rossadavino il Mar 26 Lug 2011, 17:09

io dico che della mia vita ne faccio quello che ritengo giusto,indipendentemente del giudizio degli altri, e che dopo morta

non infierissero, così come io rispetto gli altri
avatar
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Gaufre il Mar 26 Lug 2011, 17:14

Lucadev ha scritto:
Gaufre ha scritto:
Luca, non c'è bisogno di essere didascalici. Ho capito quello che volevi dire, alcune cose le condivido, altre no. Ci sono diversi modi per dire le cose, e se ritieni che il tuo sia giusto non dovresti nemmeno cercare di giustificarlo. Io ho solo detto che trovavo la tua associazione di video non felice (per ciò che riguarda la mia sensibilità; è chiaro che ognuno ha la sua).
I vivi comunque, hanno possibilità di replica, attraverso parole e azioni, i morti no.
Per questo mi è sembrato giusto che accanto a un tuo video di una performance scandalosamente brutta, ce ne fossero altri in cui si potesse vedere quanto talento aveva la Winehouse quando non era strafatta. Paragonarla a un cane per me non è divertente, e se avessi un parente o un amico tossico o alcolizzato, o morto per quelle cause, non troverei l'associazione ugualmente divertente. Negli scorsi mesi una campagna antidroga fatta con foto delle stesse persone prima e dopo la dipendenza da metanfetamine, mi ha lasciato senza fiato. Quelle foto mostravano tutto il dramma di quelle persone. Un cane che canta no. Poi se tu trovi che invece sia un modo giusto per te per spiegare i tuoi pensieri mi sta bene, c'è libertà di parola ed espressione, così come di esprimere il proprio dissenso.
http://www.facesofmeth.us/main.htm

Innanzitutto essere didascalico fa parte del mio stile, e siccome dici anche tu che c'è libertà di espressione e di parola, non capisco quale sia il problema.

I miei interventi non avevano lo scopo di giustificare ma di chiarire.
Questo è un altro esempio del fatto che ognuno negli interventi ci legge quello che vuole, da qui la necessità di chiarimento. Poi una volta dato, chi vuole capire capisce.

Poi: cerchiamo di non essere ipocriti: se si vuole una replica dai vivi si rivolge direttamente a loro in prima persona, non si viene a scrivere su un forum dicendo le cose peggiori, sapendo che tanto non le leggerano. E anche qui chi vuole capire capisce.

Ancora: quella campagna mostrava il dramma di quelle persone. Chi ti dice che io volevo mostrare il dramma della Winehouse ? Magari è una cosa che avresti fatto tu.
Ma io e te siamo diversi, sicuramente perchè il messaggio che volevo fare passare era diverso da quello che avresti fatto passare tu.

Infine: c'è una bella differenza ad immaginarsi di avere un parente tossico o alcolizzato e averlo sul serio; sai qando ce l'hai ti scade un po' la visione romantica e cominci ad essere più pragmatico.

Luca, visto che non mi conosci, non puoi ovviamente sapere se io abbia o meno avuto amici o parenti con problemi di quel tipo. Tanto per spiegarti il mio punto di vista, però, posso rivelarti un dettaglio del mio vissuto e dirti che una mia amica è recentemente morta di alcolismo. Entrava e usciva dagli ospedali e dalle comunità terapeutiche come la Winehouse. Il suo è stato un lento suicidio, e tutti noi ci siamo sentiti impotenti e inutili di fronte alla sua morte. Era bellissima, intelligente, aveva tanti amici e avrebbe potuto avere tutto dalla vita. Invece si è lasciata andare.
Non c'è nessun problema per me nei tuoi post: volevo solo farti notare che per chi non ha la tua stessa sensibilità, certi accostamenti possono risultare sgradevoli, tutto qui. Se la cosa ti interessa, bene. Se non ti interessa, pazienza.
Inoltre, non ho dato al tuo post l'interpretazione da te accennata qui sopra. Facevo un esempio per farti capire il mio tipo di sensibilità rispetto a certi argomenti. Quello che tu dici, in parte può esssere ampiamente condivisibile, ma non mi sono sentita di quotare i tuoi interventi come invece ho fatto con quello di Cuore, perché il suo rispettava maggiormente il mio modo di sentire e mi sembrava un intervento più calibrato.
Infine: per non essere ipocriti, molti personaggi pubblici hanno uno staff che i commenti sui fora li legge, e anche se non li leggesse uno staff, ci sono orde di fan che rispondono in loro vece, e come tu sai bene, ci si ritrova spesso in inferiorità numerica a discutere vanamente. Perciò non mi pare proprio che io mi stia nascondendo dietro a un dito. Ho trovato di cattivo gusto quell'associazione di video per il tema tragico affrontato da questo topic. La stessa associazione di post in altro contesto mi avrebbe probabilmente fatto un altro effetto.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Lug 2011, 17:26

rossadavino ha scritto:io dico che della mia vita ne faccio quello che ritengo giusto,indipendentemente del giudizio degli altri, e che dopo morta

non infierissero, così come io rispetto gli altri

Bhè quello è un tuo desiderio, non è detto che però sia così.
Non sarebbe credibile pensare che nessuno ti giudica o ti giudicherà anche quando non ci sarai più.

Se tu pensi che sia il modo giusto di agire con gli altri, mi pare giusto che tu ti comporti così. Però non tutti sono come te.

Nel mondo ci sono anche stronzi come me che giudicano, che si permettono di mancare di rispetto, di dissacrare, di infierire su una persona che non ha più la possibilità di difendersi, perchè è quello che ho fatto, giusto ?

Visto che proprio tu hai parlato di carità cristiana allora rifletti su questa frase: "lasciate che i morti seppeliscano i morti".

E adesso vi saluto. Chi vuole capire capisce.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da rossadavino il Mar 26 Lug 2011, 17:36

Luca io non ho dato dello stronzo a nessuno, avevo solo chiesto

un pò di "carità cristiana" per una persona che aveva buttata la sua vita!!!
avatar
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Gaufre il Mar 26 Lug 2011, 17:40

Lucadev ha scritto:
Nel mondo ci sono anche stronzi come me che giudicano, che si permettono di mancare di rispetto, di dissacrare, di infierire su una persona che non ha più la possibilità di difendersi, perchè è quello che ho fatto, giusto ?
No, per me hai fatto solo un'uscita infelice. Pure io ne ho fatto una, oggi, in altra discussione. Sicuramente non sarà nemmeno l'ultima (delle mie, intendo!).
A presto ciao
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mar 26 Lug 2011, 19:56

@Lucadev

Personalmente, ho capito i tuoi commenti e condivido in pieno.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Mar 26 Lug 2011, 20:09

Premetto che sostituirei seduta stante l'espressione "carità cristiana" con "umana pietà". Non credo sia il caso di mettere in gioco la religione per richiamare un sentimento di semplice empatia per un altro essere umano. Nè credo si faccia giustizia alla destinataria; anzi, può essere le si manchi di rispetto senza saperlo. Naturalmente con le migliori intenzioni, come spesso accade ai credenti.
Posto questo, capisco entrambe le posizioni. D'istinto tendo ad essere duro in questi casi, perchè penso non ci sia peggior cosa del talento e dell'intelligenza sprecati, se si ha la fortuna di essere illuminati da questi talenti.
Ciò detto, senza ipocrisia, lo si voglia ammettere o no, c'è un giudizio insito in ogni nostra opinione. La pietà umana, appunto, forse lo stempera, ma non lo rende per questo nè meno giusto, nè meno vero. Posso volere un enorme bene a una persona che ha deciso di uccidersi a botte di eroina, e al tempo stesso pensare che sia stato un monumentale coglione. Senza sentirmi affatto in colpa, né dover essere giudicato spietato per questo. O, tanto meno, privo di "carità cristiana". Che così definita, al contrario dell'empatia umana, è tutto tranne che obbligatoria.
avatar
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da bellaprincipessa il Mar 26 Lug 2011, 20:27

Riquoto cuore. E anch'io ho capito luca. Anche se ho capito perche' alcuni sono stati urtati dalla sua uscita
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da rossadavino il Mar 26 Lug 2011, 20:51

Cuore io ho messo tra virgolette "carità cristiana" perchè

in questo caso non volevo affatto intrometterci la religione (con cui

non vado d'accordo) ma era un modo di dire dialettale
avatar
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da echo il Mer 27 Lug 2011, 12:08

Interrompo il vostro discorso, a me lei piaceva, trovo il suo album veramente bello e "godibile"...

_________________________________
Ambasciatrice dell'Ansia, dispensatrice di ansiolitici!
avatar
echo
Admin Echo86
Admin Echo86

Messaggi : 4677
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da killer73 il Mer 27 Lug 2011, 16:13

wow che bella lettura che mi so fatto! so arrivato a condividere tutto cio che ha scritto luca,compreso il video del cane,anche perche' quella sera c era tantissima gente che ha pagato bei soldini per vedere il suo show dove lei non ha cantato e quel poco lo ha fatto peggio di quel cane.e il rispetto per chi ti paga dove sta?concludo dicendo che il talento di esprimere la propria arte lasciando un segno indelebile o lo sia o non lo sia e nessuna sostanza,nessun male di vivere puo darlo,e se uno e' davvero "grande",la sue opere inarrivabili le scrive a prescinde.mi sembra di rivedere me quando pensavo che dovevo bere per divertirmi,scoprendo poi negli anni a seguire che mi so divertito di piu da sobrio.e se un artista usa un malessere per esprimersi,non e' un talentuoso ma un povero di idee.adieu'.

_________________________________






"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
avatar
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da sickGirl il Gio 28 Lug 2011, 09:46

killer73 ha scritto:anche perche' quella sera c era tantissima gente che ha pagato bei soldini per vedere il suo show dove lei non ha cantato e quel poco lo ha fatto peggio di quel cane.e il rispetto per chi ti paga dove sta?

non mi permetto di entrare nel merito delle opinioni personali espresse in questo topo, però vorrei solo dire che chi soffre di dipendenza non ha amore nè rispetto prima di tutto per se stesso, purtroppo. io non l'avrei presa sul "personale" (anche avendoci speso soldini, perchè la verità, se uno la vuole accettare, è che il soggetto era ampiamente "a rischio") così come non mi sento deufradata del suo talento (per me ne aveva) perchè nonostante mi sia dispiaciuto tantissimo, credo che semplicemente non fosse la mia vita. era la sua e probabilmente l'ha vissuta come meglio poteva/sapeva
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 29 Lug 2011, 11:22

grazie a Mede@:

Ascoltatela, e non ditemi che «se l’è cercata»

cheated myself, like I knew I would, I told you I was trouble, you know that I’m no good».
Non si può dire che non chiedesse aiuto, Amy Winehouse. Nel concetto di tradire se stessi («Ho ingannato me stessa, come sapevo avrei fatto, te l’avevo detto che sono un guaio, lo sai che non ce la faccio») c’è la piena consapevolezza di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato: se pensi che ti stai tradendo, sai che stai sbagliando, sai che cosa sarebbe giusto fare, solo che non ci riesci, non puoi fare diversamente.
I segnali di grave disagio psicologico che mandava – da ben prima che la lasciassero barcollare sul palco di Belgrado nel suo ultimo, penoso concerto – erano talmente tanti che forse hanno scoraggiato chiunque potesse aiutarla. Quasi tutte le sue canzoni ne parlano.
Era così difficile starle vicino che prima o poi tutti la abbandonavano, rassegnati alla sua apparentemente incrollabile volontà autodistruttiva. Pare che persino la madre abbia detto che se l’aspettava, e non posso che immaginare una disperazione troppo grande in una frase così, perché la rassegnazione non è concessa alle madri. Certo, Amy non era più una bambina, ma è infinitamente triste che non avesse vicino nessuno abbastanza forte da non lasciarla mai sola, visto che tutti sapevano quanto fosse a rischio.
Eppure chiedeva cose così semplici, e in modo tanto diretto, nelle sue canzoni. Come in Rehab, una delle più famose, dove dice che non vuole andare in clinica per disintossicarsi dall’alcol.
«I don’t ever wanna drink again/ I just ooh I just need a friend/ I’m not gonna spend ten weeks have everyone think I’m on the mend/ It’s not just my pride/ It’s just ‘til these tears have dried».
«Non voglio più bere, ho solo bisogno di un amico, non starò dieci settimane con tutti che pensano che mi sto curando, non è solo per orgoglio, ma solo fino a che queste lacrime non si saranno asciugate».
Più chiaro, e più umile di così? Non voglio ricoverarmi, ma non solo per orgoglio: in questo momento sono troppo triste, non ne ho la forza, ho solo bisogno di un amico, di qualcuno che mi voglia bene; io non voglio bere mai più. Non mi sembrano le parole di una persona che voleva morire.
Ora tutti scrivono di Janis Joplin, di Jimi Hendrix, di Jim Morrison, di Kurt Cobain, dei grandi musicisti morti a ventisette anni, come lei.
È vero che la vita tra i venti e i trent’anni, per le persone troppo fragili e sensibili, può essere terribile, ma la morte a volte ti raggiunge per caso. Se finivi di lato, con la testa, forse non soffocavi nel vomito. Se quella sera arrivava qualcuno che ti voleva bene, forse non ti sparavi. Se quella droga non fosse stata tagliata male, se…
Non credo nell’ineluttabilità dell’autodistruzione: ci si può sempre salvare. La depressione, l’infelicità sono mali che si possono e si devono curare, e non solo coi farmaci. È vero che nessuno ti può convincere a curarti, che devi volerlo e sceglierlo tu. Ma volersi bene non è una conquista impossibile. Per certe persone è molto, molto difficile, ma dire «era inevitabile, non provo pena perché se l’è voluta, ognuno è artefice del suo destino» – e tutte le cose lette in questi giorni – non mi convince e non mi piace.
C’è sempre un attimo, un soffio, un istante di vita, anche nella più disperata delle vite, in cui guardi dalla finestra, vedi una nuvola, un ramo piegato dal vento, un merlo che cerca qualcosa nell’erba, e ti ricordi di una volta che hai guardato una nuvola ed eri contento.
La morte spesso è un dannato caso. E nessuno troppo giovane e troppo infelice ci troverà pace.

Daria Bignardi


http://barbablog.vanityfair.it/2011/07/27/...e=other_oneline
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da judylee il Ven 29 Lug 2011, 11:28

... adoro la Bignardi! Inchino
avatar
judylee
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6072
Data d'iscrizione : 09.02.10
Località : ovunque sei...

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da sophia il Ven 29 Lug 2011, 13:16

...e cribbio.Brava Daria.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 29 Lug 2011, 14:25

Non capisco tutti questi articoli sul "non dite che se l’è cercata", che leggo in giro.
Non mi pare che ci sia una campagna in corso con il tema "se l’è cercata". ...

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da sickGirl il Ven 29 Lug 2011, 15:06

Amantide_Religiosa ha scritto:Non capisco tutti questi articoli sul "non dite che se l’è cercata", che leggo in giro.
Non mi pare che ci sia una campagna in corso con il tema "se l’è cercata". ...
io un articolo intotolato proprio così (però c'era il punto interrogativo) l'ho letto su internet a dire il vero ma non so quanti ce ne siano effettivamente in giro
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 29 Lug 2011, 15:14

io ne ho visti tanti
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Mede@ il Ven 29 Lug 2011, 15:18

Io a dir la verità ho beccato anche tanti commenti di "gente normale" in giro sul se l'é cercata, penso che l'articolo della bignardi sia un po' piu' in generale.

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 29 Lug 2011, 15:39

Mah...a quanto pare solo io becco coloro che non dicono niente del genere. Anzi, ho sentito e letto di più paragoni con gli altri grandi della musica come la Joplin, Morrison, Hendrix e la storia dei "maldetti" della musica.
Cmq, per come la vedo io mi sembrano esagerati tutti.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da sickGirl il Ven 29 Lug 2011, 15:47

Amantide_Religiosa ha scritto:Mah...a quanto pare solo io becco coloro che non dicono niente del genere. Anzi, ho sentito e letto di più paragoni con gli altri grandi della musica come la Joplin, Morrison, Hendrix e la storia dei "maldetti" della musica.
Cmq, per come la vedo io mi sembrano esagerati tutti.
sti paragoni? sì personalmente anche a me, ma fa tanto shhhhhhowww bah! puà!
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da G.Kaplan il Ven 29 Lug 2011, 15:49

Purtroppo quando arrivi a certi punti è difficilissimo riprendersi, io capisco invece una madre che dice "era solo questione di tempo", non è una resa, è una amara e terribile presa di coscienza della realtà.
E' difficilissimo stare accanto ad una persona che si sta autodistruggendo (droga, anoressia) vorresti fare qualcosa, se non tutto, per farla guarire ma sei assolutamente impotente e la persona malata è così in confusione mentale che non è più in grado di rendersi conto del pericolo, di far soffrire chi le sta accanto... Sono situazioni tremende che vanno ben al di là dal mitizzare l'eccesso come espressione artistica o demonizzarlo.


Ultima modifica di G.Kaplan il Ven 29 Lug 2011, 16:23, modificato 1 volta
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Mede@ il Ven 29 Lug 2011, 15:56

C'é pure Emma musico





_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
avatar
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da G.Kaplan il Ven 29 Lug 2011, 16:06

Mi sembrano cose sciocche da dire, non conosco i genitori della Winehouse, ma conosco genitori di altre ragazze alle prese con gravi situazioni autodistruttive e ripeto che se l'intenzione di disintossicarsi non parte dal malato stesso, i genitori o chi per loro non ci possono fare proprio nulla. Anche i ricoveri coatti servono a poco se non sei intenzionato tu per primo a guarire.
Gettare la croce sui familiari è brutto quanto gettarla su lei!
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Ven 29 Lug 2011, 16:21

sickGirl ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:Mah...a quanto pare solo io becco coloro che non dicono niente del genere. Anzi, ho sentito e letto di più paragoni con gli altri grandi della musica come la Joplin, Morrison, Hendrix e la storia dei "maldetti" della musica.
Cmq, per come la vedo io mi sembrano esagerati tutti.
sti paragoni? sì personalmente anche a me, ma fa tanto shhhhhhowww bah! puà!

Si, ma non solo. Anche coloro che dicono " se le cercata" oppure "non ditemi che se le cercata". Insomma, non la conosciamo e non sappiamo molto su questo. La Bignardi dice "mi sembra ovvio che chiedeva aiuto", ma che ne sappiamo noi (e anche lei) se l'aiuto non gli è stato dato, ma sopratutto sappiamo se poteva bastare "l'aiuto"?

Non tutti coloro che giudicano- ovviamente quello che si vedeva e che si sa - lo fanno perchè sono degli ipocriti oppure perbenisti. Si dicono e si pensano certe cose per varie ragioni, in questo caso anche per rabbia di una vita sprecata per esempio.

Sinceramente io non ho un giudizio da dare in questo caso. Il malessere delle persone è una cosa molto complessa e lei non la conosco per dire di più che "un totale spreco, mi dispiace per lei e la sua famiglia".

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum