Morta GITTA SERENY

Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Morta GITTA SERENY

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Dom 01 Lug 2012, 03:29

Se n’è andata Gitta Sereny. La giornalista e storica di origine austro-ungherese (ma di adozione britannica) si è spenta giovedì scorso dopo una lunga malattia, anche se i familiari hanno preferito annunciarne il decesso solo nella giornata di ieri.

Nata a Vienna il 13 marzo 1921, la Sereny ha dedicato gran parte della propria vita di scrittrice all’analisi e all’approfondimento dei drammi riguardanti l’Olocausto e la Germania nazista. In questo senso la sua opera più densa e celebre rimane senza dubbio In quelle tenebre (1974), libro intervista a Franz Stangl, il boia di Treblinka. Ecco alcuni dei suoi scritti maggiormente significativi.

In quelle tenebre
Scritto nel 1974, è frutto degli svariati colloqui con Franz Strangl, il comandante del campo di Treblinka, condannato all’ergastolo per aver dato la morte a centinaia di migliaia di persone. L’agghiacciante confessione dell’ex kommandant rompe il silenzio sui meccanismi della macchina nazionalsocialista, offrendo un punto di vista interno che per lucidità e follia spiazza, spaventa, lascia inebetiti.

In lotta con la verità
La biografia di Albert Speer, architetto personale di Adolf Hitler e ministro per la produzione bellica del Terzo Reich. Gitta Sereny vide per la prima volta Speer nel 1946 quando, poco più che ventenne, poté assistere in prima persona al processo di Norimberga. Anni dopo fra i due si instaura una singolare amicizia: il risultato è un’opera che, oltre a ricostruire la vicenda politica e umana di un uomo controverso, si addentra con coraggio tra le paludi del più grande crimine del Novecento.

Grida dal silenzio
Nella carriera della giornalista britannica c’è stato spazio anche per temi strettamente legati alla cronaca. Su tutti, uno le stava particolarmente a cuore: cosa può trasformare un bambino in un assassino? Nel 1968 Mary Bell, undicenne di Newcastle, uccise senza motivo due bambini di quattro e tre anni, venendo successivamente condannata al carcere a vita. A trent'anni dai fatti, ormai libera, Mary Bell decise di ripercorrere il suo intero passato con l’aiuto della Sereny, dando così vita a un libro che accese furiose polemiche nel Regno Unito.
http://cultura.panorama.it/libri/3-libri-per-ricordare-Gitta-Sereny-fondamentale-storica-del-nazismo


Ha scritto anche "Germania il trauma di una nazione. Riflessioni 1938-2001" (Rizzoli, 2002), dove parte da alcuni episodi autobiografici per collegarsi a momenti chiave dell'ascesa e della disfatta del Terzo Reich e alla fase successiva di chiarificazione e sanzione legale, con l'intervista alla regista Reni Riefenstahl, il resoconto del processo israeliano a John Demjanjuk e il caso della pesante eredita' dei "figli della svastica" (a partire da Martin Bormann junior).

Io ho letto i primi due libri e vi consiglio di leggerli perchè questa piccola donna sapeva di cosa scrivere e come scrivere.
I suoi libri hanno avuto una grande influenza su di me ed è unica nel suo genere, insieme a Hannah Arendt.
Ho saputo solo adesso della sua morta e mi ratristisce molto, anche se ha avuto una lunga vita 91 anni.
RIP piccola grande donna!

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Re: Morta GITTA SERENY

Messaggio Da lepidezza il Mer 04 Lug 2012, 00:19

non conoscevo! grazie per la dritta ama..googlo e colmo il gap! OCCHEI!
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Re: Morta GITTA SERENY

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 04 Lug 2012, 15:42

lepidezza ha scritto:non conoscevo! grazie per la dritta ama..googlo e colmo il gap! OCCHEI!

Fallo lepi, non rimarrai deluso. I primi due libri che ho detto anche La Banalità del Male di Hannah Arendt.
Sono dei capolavori sull'argomento.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Re: Morta GITTA SERENY

Messaggio Da lepidezza il Mer 04 Lug 2012, 17:20

no guarda capiti a fagiolo perchè da poco ho letto una statistica che denunciava la gravità di una amnesia storico coluturale in germania.
Ovvero una larga fascia di giovani studenti non sa chi sia Hitler.
Un trauma rimosso pare.
senza andare lontano da noi Mussolini è diventato quello che quando c'era lui i treni partivano in orario.
Quindi grazie per la segnalazione.bis! oh YES!
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Re: Morta GITTA SERENY

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 04 Lug 2012, 18:38

lepidezza ha scritto:no guarda capiti a fagiolo perchè da poco ho letto una statistica che denunciava la gravità di una amnesia storico coluturale in germania.
Ovvero una larga fascia di giovani studenti non sa chi sia Hitler.
Un trauma rimosso pare.
senza andare lontano da noi Mussolini è diventato quello che quando c'era lui i treni partivano in orario.
Quindi grazie per la segnalazione.bis! oh YES!

Strano questo dato perchè fino a poco tempo fa invece gli martellavano con Hitler. Ho un'amica tedesca di 29 anni e lei mi diceva che a scuola era obligatorio proiettare film sulla seconda guerra mondiale e lezioni sul tema insomma.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Morta GITTA SERENY Empty Re: Morta GITTA SERENY

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum