..e al cinema vacci tu...

Pagina 4 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 15  Seguente

Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da piedonex il Mar 25 Dic 2012, 09:47

Ieri sera ho visto "The Artist", film che non avevo visto al cinema.

Pur apprezzando il coraggio di fare un film muto in bianco e nero nell'era di Avatar e del Signore degli anelli, posso dire che non capisco il senso dei 5 Oscar vinti:

Miglior film a Thomas Langmann
Migliore regia a Michel Hazanavicius
Miglior attore protagonista a Jean Dujardin
Migliori costumi a Mark Bridges
Miglior colonna sonora a Ludovic Bour

Mi sa tanto di premi più alla "raffinatezza" della scelta che non al film in sè e per sè.
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23903
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da G.Kaplan il Mar 25 Dic 2012, 18:20

piedonex ha scritto:Ieri sera ho visto "The Artist", film che non avevo visto al cinema.

Pur apprezzando il coraggio di fare un film muto in bianco e nero nell'era di Avatar e del Signore degli anelli, posso dire che non capisco il senso dei 5 Oscar vinti:

Miglior film a Thomas Langmann
Migliore regia a Michel Hazanavicius
Miglior attore protagonista a Jean Dujardin
Migliori costumi a Mark Bridges
Miglior colonna sonora a Ludovic Bour

Mi sa tanto di premi più alla "raffinatezza" della scelta che non al film in sè e per sè.

sì infatti... neanch'io ho capito la ragione di tutti quegli oscar
avatar
G.Kaplan
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 2803
Data d'iscrizione : 09.04.10
Località : Zona Pacciani

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Saix91 il Mar 25 Dic 2012, 23:44

Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war
avatar
Saix91
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4405
Data d'iscrizione : 20.10.10
Località : Pescia (PT)

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da piedonex il Mer 26 Dic 2012, 07:10

Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23903
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da piedonex il Mer 26 Dic 2012, 07:48

Metto solo i tre principali, giusto per capire contro chi "correva" The Artist.

Miglior film

The Artist, regia di Michel Hazanavicius
Paradiso amaro (The Descendants), regia di Alexander Payne
Hugo Cabret (Hugo), regia di Martin Scorsese
Midnight in Paris, regia di Woody Allen
Molto forte, incredibilmente vicino (Extremely Loud and Incredibly
Close), regia di Stephen Daldry
The Help, regia di Tate Taylor
L'arte di vincere (Moneyball), regia di Bennett Miller
War Horse, regia di Steven Spielberg
The Tree of Life, regia di Terrence Malick

Miglior regia

Michel Hazanavicius - The Artist
Alexander Payne - Paradiso amaro (The Descendants)
Martin Scorsese - Hugo Cabret (Hugo)
Woody Allen - Midnight in Paris
Terrence Malick - The Tree of Life

Miglior attore protagonista

Jean Dujardin - The Artist
Demián Bichir - A Better Life
George Clooney - Paradiso amaro (The Descendants)
Gary Oldman - La talpa (Tinker, Tailor, Soldier, Spy)
Brad Pitt - L'arte di vincere (Moneyball)
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23903
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Saix91 il Mer 26 Dic 2012, 14:06

I miei personali Oscar (non tenendo conto delle Nomination) l'anno scorso erano.

Film: L'Arte Di Vincere
Regia: Nicolas Winding Refn (Drive)
Attore Protagonista: Jean Dujardin (The Artist)
Attrice Protagonista: Meryl Streep (The Iron Lady) o Tilda Swinton (... E Ora Parliamo Di Kevin) o Donatella Finocchiaro (Terraferma)
Attore Non Protagonista: Nick Nolte (Warrior) o Anton Adasinsky (Faust)
Attrice Non Protagonista: Carey Mulligan (Shame)
Sceneggiatura Originale: Woody Allen (Midnight In Paris)
Sceneggiatura Non Originale: Aaron Sorkin E Steve Zaillian (L'Arte Di Vincere)
avatar
Saix91
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4405
Data d'iscrizione : 20.10.10
Località : Pescia (PT)

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Mer 02 Gen 2013, 11:32

piedonex ha scritto:
Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.

d'accordissimo con te, tra l'altro se togliamo la patina "retrò" esce fuori la stessa originalità di Avatar! Che poi me devono sempre spiegare la ragione dei 4/3!!!! E l'unico a meritarsi un Oscar era solo il cagnolino ZiZì
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 02 Gen 2013, 21:24

piedonex ha scritto:
Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.

Io invece non ho ancora capito perchè "The Millionare" era candidato. cucu

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mer 02 Gen 2013, 21:32

Amantide_Religiosa ha scritto:
piedonex ha scritto:
Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.

Io invece non ho ancora capito perchè "The Millionare" era candidato. cucu
Occhio Ama... Io e Dino già discutemmo ferocemente su questo punto Ebbasta!
Finì a schifio musico
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da piedonex il Mer 02 Gen 2013, 22:45

Amantide_Religiosa ha scritto:
Io invece non ho ancora capito perchè "The Millionare" era candidato. cucu

Perchè ? Non ti è piaciuto ?
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23903
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 02 Gen 2013, 23:18

piedonex ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:
Io invece non ho ancora capito perchè "The Millionare" era candidato. cucu

Perchè ? Non ti è piaciuto ?

Mah, un Bollywood mezzo occidentale ecco. Si può guardare una serata (personalmente non di più) ma di certo - almeno per me - non candidato per un Oscar. Non mi stupisco però, la storia degli Oscar è piena di cazzate del genere. Rocky I (che è un signor film OCCHEI!), ha vinto come miglior film e migliore regia competendo con Taxi Driver, Quinto potere e Tutti gli uomini del presidente, e non è manco uno degli esempi migliori.

@Gaufre, perchè a te è piaciuto cosi tanto?

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mer 02 Gen 2013, 23:39

Amantide_Religiosa ha scritto:
piedonex ha scritto:
Amantide_Religiosa ha scritto:
Io invece non ho ancora capito perchè "The Millionare" era candidato. cucu

Perchè ? Non ti è piaciuto ?

Mah, un Bollywood mezzo occidentale ecco. Si può guardare una serata (personalmente non di più) ma di certo - almeno per me - non candidato per un Oscar. Non mi stupisco però, la storia degli Oscar è piena di cazzate del genere. Rocky I (che è un signor film OCCHEI!), ha vinto come miglior film e migliore regia competendo con Taxi Driver, Quinto potere e Tutti gli uomini del presidente, e non è manco uno degli esempi migliori.

@Gaufre, perchè a te è piaciuto cosi tanto?
Io la penso come te; il film è tra i preferiti di Dino. Mi disse carinamente che non capivo nulla di cinema perché non lo avevo trovato un granché Berlussssssss
Poi abbiam fatto pace e siamo di nuovo amici amici
Spoiler:
... fino alla prossima discussione sorrisodiscuse
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Mer 02 Gen 2013, 23:53

Gaufre ha scritto:
Io la penso come te; il film è tra i preferiti di Dino. Mi disse carinamente che non capivo nulla di cinema perché non lo avevo trovato un granché Berlussssssss

Ah ecco, meno male. sudo freddo :neve:

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Gio 03 Gen 2013, 01:12

Amantide_Religiosa ha scritto:
Gaufre ha scritto:
Io la penso come te; il film è tra i preferiti di Dino. Mi disse carinamente che non capivo nulla di cinema perché non lo avevo trovato un granché Berlussssssss

Ah ecco, meno male. sudo freddo :neve:
Ti prego, non far arrabbiare Dino sudo freddo
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 03 Gen 2013, 09:45

mi avete messo una gran voglia di rivederlo, che gran film! Peccato che ho poco tempo e sto cercando di comprendere Prometheus, mi consola che finalmente (non subito) rivedrò il mio vero regista preferito con un film in "carne e ossa" : Robert Zemeckis con Flight, comunque vorrei scrivere le mie impressioni su Prometheus solo che sono in bilico tra il pensarlo come ottimo e potente film fantascientifico a cazzata del secolo!
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sickGirl il Gio 03 Gen 2013, 10:25

G.Kaplan ha scritto:
piedonex ha scritto:Ieri sera ho visto "The Artist", film che non avevo visto al cinema.

Pur apprezzando il coraggio di fare un film muto in bianco e nero nell'era di Avatar e del Signore degli anelli, posso dire che non capisco il senso dei 5 Oscar vinti:

Miglior film a Thomas Langmann
Migliore regia a Michel Hazanavicius
Miglior attore protagonista a Jean Dujardin
Migliori costumi a Mark Bridges
Miglior colonna sonora a Ludovic Bour

Mi sa tanto di premi più alla "raffinatezza" della scelta che non al film in sè e per sè.

sì infatti... neanch'io ho capito la ragione di tutti quegli oscar

dino75 ha scritto:
piedonex ha scritto:
Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.

d'accordissimo con te, tra l'altro se togliamo la patina "retrò" esce fuori la stessa originalità di Avatar! Che poi me devono sempre spiegare la ragione dei 4/3!!!! E l'unico a meritarsi un Oscar era solo il cagnolino ZiZì


.... ma a me è piaciuto....
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 03 Gen 2013, 11:20

per tre o quattro che ancora leggono le cavolate che scrivo voglio esporre le mie personalissime considerazioni su...



si aspettava questo film come il messia per una nuova tendenza fantascientifica nella cinematografia futura e la regia di Ridley Scott sembrava la garanzia assoluta del resto si parla di colui che ha contribuito alla popolarità ed evoluzione di un genere cinematografico che in Italia si continua a snobbare. Il risultato è un film molto controverso, sulla qualità di recitazione, fotografia, regia, scenografia, iconografia (in questo caso) effetti speciali artigianali e digitali il film è non solo ineccepibile ma stabilisce secondo me standard altissimi e il 3D fa il suo sporco lavoro! La trama del film è veramente molto interessante, inizialmente si era inteso che questa opera dovesse identificarsi come un prequel di Alien dello stesso Scott, mi sembra di aver letto che lo stesso regista abbia poi smentito questa cosa e comunque il film ha dei rimandi e dei riferimenti alla vecchia saga me lo "stile" che proponeva è quì fortemente contrastato, il design della vecchia Nostromo tanto per fare un'esempio che tanto portò Alien ad essere fantascientificamente innovativo con le sue architetture per nulla "moderne" e precise sono state sostituite sulla Prometheus da spigoli lucidi e perfetti come la modernità impone oggi, ricordo che temporalmente le due navi spaziali hanno una distanza temporale che li separa di un centinaio d'anni circa ma la Prometheus che dovrebbe essere più "anziana" risulta paradossalmente più moderna anche se c'è da dire essere il frutto di un investimento multimiliardario nel caso della Prometheus e una più discreto nave mercantile nel caso della Nostromo! Comunque è per questi motivi che non intendo percepire il film come prequel ma al massimo come un reboot con chiave temporale diversa (un po come ha rovinato Star Trek J.J.Abrams), la scena d'apertura lancia le basi per quello che sarà il tema centrale della pellicola: la Genesi extraterrestre della razza umana, e gia questo basterebbe a fare fiumi di polemiche.



polemiche inutili anche perchè siamo in ambito fantascienza e tutto o quasi è lecito, devo dire comunque che il tema funziona e mi piace e mi trascina nella nella sempre spicciola filosofia che adoro, dunque tra creatori e creati si va verso altri lidi fatti di abnegazione e Amore incondizionato e Fede non fede, in realtà tutto andrebbe bene se non fosse che di tanto in tanto succedono cose senza senso apparente e con risvolti senza RISVOLTI! Non so se siano buchi di sceneggiatura, errori di montaggio anche per far restare il film ancorato ad un certo numero di minuti oppure sono tutte azioni che troveranno conferme in sequel gia annunciati; le domande che pone il film riceveranno comunque tutte le risposte che meritano meno una, forse la più importante e probabilmente nemmeno i sequel la daranno e vi lascio capire da soli quale sia questa domanda. Dicevo per gli attori che sono tutti molto bravi con punte d'eccellenza che riguardano sicuramente il sorprendente



Michael Fassbender disegna un personaggio molto valido sempre cinico nei confronti dei suoi creatori che ritiene sempre inferiori in quanto mortali, molto belle le sue innumerevoli battute.



Noomi Rapace non ha più bisogno di dimostrare le sue capacità e in questo film è credibile fino a quando non tira in mezzo la Fede, è comunque protagonista di una delle scene memorabili per cui il film credo verrà ricordato! E per finire segnalo la sempre sexy e brava



nonostante tutto il suo personaggio è il più credibile e umano possibile anche se paradossalmente il tutto puo rappresentare la vera antitesi dell'umano! Tanto che un personaggio del film le chiede se non sia un robot e la risposta è da antologia.
quando ero più ragazzotto non facevo altro che guardare film di fantascienza e stare sempre con lo sguardo puntato alle stelle, erano il mio pane quotidiano e negli anni 80 avevo di che sfamarmi, ebbene questo secondo me è un film che appartiene a quell'epoca, probabilmente gli era stato attribuito un valore più alto e simbolico, forse le sue troppe domande e riferimenti biblici e religiosi lo stavano trasportando verso sponde lontane dall'intrattenimento ma io credo che così non sia, lo reputo un film alla Avatar ma che si distanzia da questo per una qualità attoriale ben superiore e comunque quì il buonismo è un lontano ricordo, la scena finale vale tutto un film! Conto comunque di aggiornare le mie considerazioni perchè ho molto materiale aggiuntivo da visionare dagli ottimi Blu Ray disc!
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 03 Gen 2013, 11:28

grazie Dino, sempre interessante leggerti!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 03 Gen 2013, 11:28

sickGirl ha scritto:
G.Kaplan ha scritto:
piedonex ha scritto:Ieri sera ho visto "The Artist", film che non avevo visto al cinema.

Pur apprezzando il coraggio di fare un film muto in bianco e nero nell'era di Avatar e del Signore degli anelli, posso dire che non capisco il senso dei 5 Oscar vinti:

Miglior film a Thomas Langmann
Migliore regia a Michel Hazanavicius
Miglior attore protagonista a Jean Dujardin
Migliori costumi a Mark Bridges
Miglior colonna sonora a Ludovic Bour

Mi sa tanto di premi più alla "raffinatezza" della scelta che non al film in sè e per sè.

sì infatti... neanch'io ho capito la ragione di tutti quegli oscar

dino75 ha scritto:
piedonex ha scritto:
Saix91 ha scritto:Miglior attore è meritatissimo per me, prova di grande carisma che gioca sul personaggio del "Divo" anni '30-'40 con una certa modernità nell'approccio.

Sugli altri invece concordo alla grande, sono esagerati. Comunque dei vincitori degli ultimi 4 anni è il più meritevole (The Millionaire, The Hurt Locker, Il Discorso Del Re) sorriso

P.s. Non mi paragonà quel capolavoro di Lord Of The Rings al polpettone con effetti speciali di Avatar war

Per me "The millionaire" è mille avanti rispetto a tutti gli altri.

Ora guardo chi erano i "concorrenti" del 2012, giusto per capire contro chi ha vinto The Artist.

d'accordissimo con te, tra l'altro se togliamo la patina "retrò" esce fuori la stessa originalità di Avatar! Che poi me devono sempre spiegare la ragione dei 4/3!!!! E l'unico a meritarsi un Oscar era solo il cagnolino ZiZì


.... ma a me è piaciuto....

anche a me è piaciutosolo non lo considero un gran film ma un buon film nostalgico.
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 03 Gen 2013, 11:29

bellaprincipessa ha scritto:grazie Dino, sempre interessante leggerti!

ciao @Princi! ciao
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 03 Gen 2013, 11:44

dino75 ha scritto:
bellaprincipessa ha scritto:grazie Dino, sempre interessante leggerti!

ciao @Princi! ciao

bacio
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da dino75 il Gio 03 Gen 2013, 12:26



è dura ammetterlo per me ma gli spagnoli sanno fare cinema e ultimamente stanno proponendo sempre bei prodotti, dopo avere visto Eva mi sono fiondato su questo film che ha la particolarità di farti vivere le perversioni in prima persona e voce di un malato di mente che ha l'unico scopo di disturbare la felicità altrui perchè così ha uno scopo nella vita e gli si nega il suicidio, il suo capolavoro è rovinare la vita di una sfortunata ragazza che vive nel condominio da lui custodito di nome Clara interpretata da Marta Etura



attrice gia vista in Eva, abbastanza brava e abbastanza figa da stimolare l'immaginazione maschile (tranne quando indossa una maglietta della Juve occhiolino ), dicevamo che il nostro criminale in veste di stolker farà a questa donna cose di una gravità mostruosa e spesso desidereremo che faccia quel passetto che lo separa dal suicidio ma anche spesso ci troveremo nella spiacevole sensazione di empatizzare con il "mostro", comunque veramente un bel film, CONSIGLIATO A TUTTI, tranne che ai bambini ovviamente!
avatar
dino75
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1698
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Castellammare di Stabia

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mar 15 Gen 2013, 11:46

Vista l'ultima riduzione cinematografica di Anna Karenina (al cinema, perché qui dove abito è nelle sale).

Allora: se uno ha letto il romanzo, troverà il film deludente... La storia è semplificata al massimo; mancano tantissime parti importanti, e di conseguenza tutti i personaggi minori. I caratteri dei protagonisti non sono ben delineati; si poteva fare molto di più. Manca anche tutto il contesto politico e sociale: non basta la metafora teatrale a dare sufficiente spessore all'immagine di un'alta società che vive di rituali e i cui protagonisti appartengono a un'aristocrazia coltissima e algida. Ancor meno efficace l'affresco dedicato alla società contadina.
L'idea di Joe Wright di ambientare tutto il film all'interno di un teatro, con splendide invenzioni scenografiche, è però geniale, così come la trovata di introdurre intere scene coreografate da uno dei grandi maestri della danza contemporanea. La sceneggiatura di Tom Stoppard, che ho adorato in altre occasioni, mi ha abbastanza deluso, perché appiattisce tutto il romanzo - ricchissimo di vicende umane molto diverse, che toccano l'amore e l'odio, la fedeltà, la religione, la politica, la filosofia - sulla storia d'amore di Anna e Vronsky, banalizzandola.
Direi che è da vedere per ambientazioni, scenografie e costumi; meno per la recitazione: molti personaggi risultano eccessivi, quasi macchiettistici; Keira ha dato di meglio in altre pellicole, Aaron Johnson è un Vronsky un po' scialbo e davvero troppo ossigenato. L'unico davvero perfetto nella parte è Jude Law, davvero molto bravo.
Un film bello da guardare, ma molto più attento alla forma che ai contenuti. Da vedere unicamente al cinema o su uno schermo gigante in HD.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da sickGirl il Mar 15 Gen 2013, 14:40

Gaufre ha scritto:Vista l'ultima riduzione cinematografica di Anna Karenina (al cinema, perché qui dove abito è nelle sale).

ciao
ci ri-becchiamo pure di qua :neve:
molto interessante la tua "recensione", considerando che non ho letto il libro (grave pecca, lo so..), mi pare di capire che aldilà di aspetti visivi (curiosissima a questo punto di vedere le coreografie occhiolino )ci sia poco, io volevo vederlo (e credo che comunque lo vedrò) soprattutto per trovarci qualche cosa di russo (ne so poco ma credo che culturalmente sia un gran paese e mi intriga non poco...)
avatar
sickGirl
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5475
Data d'iscrizione : 06.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Gaufre il Mar 15 Gen 2013, 15:36

ciao Sick,
se ti interessa trovarci qualcosa di russo, suggerisco il libro, ma non il film... Anche perché, essendo il tutto trasposto all'interno di un teatro, mancano proprio le ambientazioni originali moscovite o pietroburghesi, e, come dicevo prima, manca proprio il contesto. La storia ruota intorno ai due protagonisti; manca tutto il resto.
Le parti coreografate sono molto affascinanti; ce ne sono sia nelle scene corali che nelle scene di coppia (la scena d'amore, per esempio, che è rispettosa del romanzo e in cui si intuisce e si vede poco, è una coreografia di Larbi inizialmente pensata per due uomini).
Da vedere per la bellezza delle scene, ma il tutto rimane fine a sé stesso.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: ..e al cinema vacci tu...

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 15 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 15  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum