L'EDICOLA DI SANREMO

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Mede@ il Sab 19 Dic 2009, 16:14

omar77 ha scritto:
L'EDICOLA DI SANREMO Filiberto418

La corte dei miracol(at)i
Sanremo raccatta di tutto


Notizia del 19 dicembre 2009 - 12:00Da
Emanuele Filiberto a Toto Cutugno, dai ragazzi dei talent alla solita
polemica da "piccioni". Se ci aggiungiamo la Clerici e i suoi vestiti,
siamo sicuri che sarà un successo?


L'EDICOLA DI SANREMO Fotogallery_bottone
di Libero NewsAvete impegni dal 16 al 20 febbraio? Precipitatevi a disdirli, in tv c'è un appuntamento da non perdere, quest'anno più che mai. Andrà in onda uno dei Festival di Sanremo più memorabili di sempre. Se questo sia un complimento o uno sfottò, lasciamo a chi legge deciderlo, ma l'elenco dei protagonisti della sezione principale della kermesse canora è di quelli che lasciano senza parole.
A inneggiare all'Italia amore mio provvederanno sua altezza il principe Emanuele Filiberto e il suo contrario (in fatto di statura ma anche di dimestichezza con il canto) Pupo con la mediazione del tenore Luca Canonici. Sarà un caso ma all'insolito trio risponderanno con Il mondo piange Irene Fornaciari e i Nomadi, il cui stile di vita ha forse ispirato Nino D'Angelo a scrivere - primo brano in dialetto - Jammo jà.

Dal ripostiglio sanremese dove vengono rinchiusi tra un Festival e l'altro usciranno inoltre Fabrizio Moro con quella che lui stesso annuncia Non è una canzone, l'"italiano vero" (mica come quel Savoia) Toto Cutugno con Aeroplani e la simpatica Groucho Marx al femminile, Arisa, con un titolo alla Arbore, Ma l'amore no. Tra i reduci delle edizioni passate anche Simone Cristicchi con Meno Male, brano su Carla Bruni e il presidente Sarkò (alla faccia di chi dice che Sanremo è provinciale), Malika Ayane che promette: Ricomincio da qui, e i due fratellini veronesi Sonohra con Baby.

Due i big veramente degni del termine, Enrico Ruggeri (La notte delle fate) e Irene Grandi (La cometa di Halley), che se la dovranno vedere con le facilmente prevedibili polemiche suscitate da Povia e la sua Verità su Eluana Englaro e l'armata dei talent show. Capitanati da Morgan, che affezionato al premio Tenco torna in Riviera anche per la kermesse nazional-popolare con La Sera, ci saranno i pupilli di X Factor Marco Mengoni e Noemi (Per tutta la vita) e il rivale di Amici Valerio Scanu (Un attimo con te).

«Sono molto felice, è un cast effervescente e di qualità - ha commentato la conduttrice Antonella Clerici -. Artisti di talento, belle canzoni e grandi ospiti saranno i protagonisti di questa grande festa. Il Festival compie 60 anni ma non li dimostra!». E in diretta al Tg1 con Vincenzo Mollica ha aggiunto: «Il cast è friccicarello»: i telespettatori sperano solo che, tra simili nomi e i suoi vestiti eccentrici, non si finisca dalla padella che frigge alla brace, ora di febbraio.

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Mede@ il Sab 19 Dic 2009, 16:16

Chiara 75 ha scritto:http://www.ilgiornale.it/spettacoli/sanremo_riparte_poco_dialetto_e_molto_talent/19-12-2009/articolo-id=408093-page=0-comments=1

Sanremo riparte, poco dialetto e molto talent

MilanoLì per lì vien da dire: e il dialetto? Per due mesi è sembrato certo che all’Ariston arrivasse la calata dei lanzichenecchi e che il Festival di Sanremo fosse destinato a diventare addirittura «leghista» (</B>Repubblica</B> docet).
Invece ciccia.
Ieri sono stati annunciati i nomi dei sedici (e non più quattordici) Artisti che si giocheranno la vittoria della sessantesima edizione e solo uno, Nino D’Angelo, canterà almeno parzialmente in dialetto la sua </B>Jammo jà</B> esattamente come aveva fatto nell’86 con </B>Vai</B> che iniziava senza imbarazzi con un napoletanissimo «accussi’ te ne vaie». Insomma, tanto rumore per nulla e tanto di cappello al direttore artistico Gianmarco Mazzi che ha messo in piedi forse il miglior cast degli ultimi anni, equilibrato, aggiornato e pure coraggioso. Certo si paga il dovuto omaggio alla tradizione e quindi in lista c’è Toto Cutugno, che è il recordman festivaliero visto che sarà all’Ariston per la quindicesima volta e speriamo che stavolta chiuda con meno polemica dell’ultima (scambio di battute e invettive alla conferenza stampa finale). Ma, dopo di lui, i soliti noti sono soltanto Enrico Ruggeri, attesissimo, e pure Pupo che però, essendo l’autore della canzone, si è scelto due partner niente male: uno di altissimo livello musicale, il tenore Luca Canonici. L’altro di strepitosa popolarità, visto che è Emanuele Filiberto di Savoia. Canteranno </B>Italia amore mio</B>, condensando quanto di più popolare c’è nel nostro immaginario (e pure in quello degli stranieri): il bel canto, la gigioneria, l’eleganza.
Poi, novità.
C’è Irene Grandi, che era stata rifiutata da Baudo con </B>Bruci la città</B> poi diventato un tormentone. C’è Arisa, rieccola: lei continuerà a essere una sorpresa. E ritornano Simone Cristicchi, Fabrizio Moro e pure Povia che ormai non ha limiti: dopo aver incertamente pontificato sull’omosessualità di </B>Luca era gay</B>, stavolta ci ragguaglierà su Eluana Englaro, che è il </B>vulnus</B> della nostra etica, l’autentico caso sul quale per rispetto dovrebbero intervenire soltanto gli esperti (e per favore, signor Englaro, eviti le comparsate). Per il resto, il cast del Festival di Sanremo è, volenti o nolenti, la fotografia più puntuale della nostra musica leggera. Senza dubbio, per evitare la nostalgia canaglia di chi pensa che si stava meglio quando si stava peggio (per dirla tutta, quando c’erano Matia Bazar o Bobby Solo o tonnellate di Al Bano), si sente il profumo fresco della novità per lo meno con Malika Ayane, una delle più promettenti, e con Noemi, autentico talento che, passando per </B>X Factor</B>, si è rivelato essere uno dei più versatili in circolazione. Già, i talent show. Il più talent di tutti è naturalmente Morgan che arriva intasato da </B>X Factor</B> con un brano perfetto per lui, </B>La sera</B>, e in una situazione che lo incorona già come uno dei candidati alla vittoria. Televisivamente, è potentissimo. Musicalmente, chissà. Molto più imprevedibile è la sorte di Marco Mengoni, il Mika italiano che proprio lui ha imposto nello show di Raidue: la sua canzone è, comprensibilmente, l’unica senza titolo perché è ancora in corso d’opera. Dall’altra parte, s’intende dal fronte </B>Amici</B>, c’è Valerio Scanu, un altro talento forse immaturo, una voce che è ancora alla ricerca dell’esperienza giusta per colorarsi. Vedremo. Chi non ha bisogno di presentazioni sono i Nomadi, che avranno alla voce Irene Fornaciari al posto di Danilo Sacco. Scelta complessa, risultato incerto: ma le premesse ci sono tutte e la voce della figlia di Zucchero, rugginosa quanto basta, è fatta apposta per intercettare il loro rock stradaiolo e popolare. Insomma, i sedici cantanti in gara, quelli che da oggi inizieranno quel complicatissimo percorso che poi finirà, se va bene, a mezzanotte del 20 febbraio, sono pressoché inattaccabili, capaci, come dice Mazzi, «di far parlare ed emozionare» e comunque, stando alla conduttrice Antonella Clerici, «effervescenti e di qualità». Intanto, il segnale più importante è stato dato: Sanremo si è svecchiato. Ha saputo tenere conto dell’attualità e lo ha fatto senza compromessi da manuale Cencelli. Esclusi i superbig alla De Gregori che evitano il Festival perché c’è competizione, oggi la gara tra gli artisti italiani ascoltati dagli italiani è finalmente questa e, a questo punto, guai a chi dice che Sanremo non è più al passo con i (nostri) tempi.





L'EDICOLA DI SANREMO 778321 L'EDICOLA DI SANREMO 778321 L'EDICOLA DI SANREMO 778321

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da athelas il Sab 19 Dic 2009, 16:31

Qualcuno ha comprato Sorrisi&Canzoni? Ieri mi sembrava d'aver letto che ci sarebbero già stati i testi delle canzoni ... o è una balla anche questa? :sorriso4:
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Ospite il Sab 19 Dic 2009, 16:32

athelas ha scritto:Qualcuno ha comprato Sorrisi&Canzoni? Ieri mi sembrava d'aver letto che ci sarebbero già stati i testi delle canzoni ... o è una balla anche questa? :sorriso4:
Metteranno i testi delle canzoni su sorrisi ma una settimana prima del festival L'EDICOLA DI SANREMO 277752

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Mede@ il Dom 20 Dic 2009, 15:02

Sanremo scopre impegno e realtà


ROMA. Povia canta di fine vita in “La verità (Eluana)” e Nino D’Angelo di camorra in “Jammo Jà”, l’unica canzone in dialetto del Festival, e la polemica sull’attualità è salva. Pupo, Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici gorgheggiano sull’Italia democratica, ma senza fare accenni a quella monarchica, in “Italia amore mio” e Fabrizio Moro se la prende con il sistema politico in “Non è una canzone” e la polemica è assicurata. Simone Cristicchi, poi, canticchia a modo suo sulla Première Dame di Francia, Carla Bruni, in “Meno male”, e la polemica gossip è servita.

Potrebbe essere un calcolo e potrebbe rivelarsi, invece, una svolta nella storia del Festival di Sanremo, ma è chiaro che i nostri cantautori più che pensare alla musica e alla canzone italiana, di cui il Festival dovrebbe essere la massima espressione, sembrano pensare al ritorno mediatico. Farò parlare di più se canto con l’ultimo dei Savoia, se mi presento con una canzone alla Saviano o se sul palco mi porto il padre di Eluana? E poi c’è il fattore talent. È più scaltro Morgan che si presenta con “La sera” all’Ariston, forte delle sue stilettate alla nemica Claudia Mori durante “X Factor” o gli ex concorrenti Noemi, con il brano “Per tutta la vita” e Marco Mengoni, che all’Ariston sbarcano con un seguito di pubblico giovane, quello che poi realmente manda gli sms per decretare il vincitore? Marco Carta docet. Ecco, appunto, Marco Carta, talent di provenienza “Amici”.

Poteva la regina della tv Maria De Filippi restare senza un pupillo da portare in riviera? Ed eccolo il capellone Valerio Scanu, il secondo classificato dell’edizione 2008 di “Amici”, ma vincitore morale, con la sua faccia seria e la lingua biforcuta. Giusto sei anni prima, il giovane Scanu, nato alla Maddalena nel 1990, aveva vinto il suo primo show: “Bravo Bravissimo”. Aveva dodici anni. All’Ariston, un po’ più cresciutello, si può permettere di cantare un brano sull’amore intitolato “Un attimo con te”.

E meno male che il direttore artistico della manifestazione, Gianmarco Mazzi e la conduttrice, Antonella Clerici, hanno riservato un posto sul palco dell’Ariston anche per i Nomadi con Irene Fornaciari, Enrico Ruggeri e Irene Grandi: artisti che di musica se ne intendono, a prescindere dalle polemiche costruite ad arte per far viaggiare un carrozzone che parte già claudicante. E infatti la Grandi in “La cometa di Halley”, una ballata scritta da Francesco Bianconi dei Baustelle, poeta metropolitano allucinato e molto di tendenza, cantala fine di un amore. Un tema che si inserisce perfettamente nella tradizione del Festival, senza per forza stravolgerne i canoni. Ma Bianconi non è un affatto un tipo culturalmente accomodante. Da parte sua Ruggeri in “La notte delle fate” racconta tre ragazze d’oggi, mentre i Nomadi con Irene Fornaciari presentano “Il mondo piange”, scritta da Zucchero. Non è un testo politico, tanto meno polemico ma Zucchero aveva anticipato: «Verrà il momento di dire cose scomode, alla mia maniera». Intanto Beppe Carletti, fondatore dei Nomadi che hanno accettato di accompagnare Irene, spiega: «Non ci sembrava il momento di presentarci con un testo polemico: con tutti problemi che ci sono, ci manca pure la musica». Dovrebbe dirlo a Povia. «Prima i piccioni, poi i gay, se è contento lui» aggiunge il musicista «certo Povia non è uno stupido, sa fare bene i calcoli. Comunque gli faccio gli auguri. A noi fa piacere essere a Sanremo per tenere a battesimo, nella categoria dei big, la figlia di un caro amico come Zucchero e anche perché il 18 febbraio è il compleanno di Augusto Daolio, spero che ci sia un riconoscimento per lui».

Ad accontentare il pubblico delle ragazzine ci dovranno pensare i Sonohra, ovvero i fratelli veronesi Luca e Diego Fainello, vincitori fra i giovani nel 2008, all’Ariston quest’anno con il brano “Baby”. A rassicurare le fan, orfane della loro “Ugly Betty” c’è invece Arisa, vincitrice lo scorso anno fra i giovani. Tornerà con “Ma l’amore no”, inno ambientalista sull’amore, motore capace di salvare il mondo. A coccolare gli amanti del jazz punta invece Malika Ayane con “Ricomincio da qui”. E poi c’è Toto Cutugno: con le sue quattordici partecipazioni e l’inedita “Aeroplani” avrà l’obbligo di tener compagnia alle signore, lo zoccolo duro del Festival.

Eccola dunque la lista dei sedici artisti sui quali Mazzi e la Clerici hanno puntato per l’edizione numero 60 del Festival. Canzoni che entrambi hanno ovviamente definito «bellissime». E dopo il panegirico sui brani, arrivano anche i dovuti ringraziamenti al sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato, che due giorni fa aveva espresso la massima fiducia sul lavoro del direttore artistico. «Lo ringrazio per le parole di fiducia e incoraggiamento» sottolinea Mazzi «attualità e futuro del Festival sono testimoniati quest’anno dalla presenza degli artisti che si sono affermati nelle ultime tre edizioni di Sanremo Giovani: Fabrizio Moro, Sonohra e Arisa». Quanto alla conduttrice, nonostante sia ancora alle prese con le numerose defezioni nel cast degli ospiti, ostenta una gioia sospetta: «È un cast effervescente e di qualità» dichiara la Clerici «artisti di talento, belle canzoni e grandi ospiti saranno i protagonisti di questa grande festa. Il Festival compie sessant’ann, ma non li dimostra». Si vedrà. C’è tutto il tempo.



http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/p/cultura/2009/12/19/AM45QcDD-sanremo_scopre_impegno.shtml

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Chiara 75 il Lun 21 Dic 2009, 15:02

http://www.loschermo.it/articolo.php?idart=23681
Festival di Sanremo: la salvezza è nei talent-show?



La musica che... : news

del 20/12/2009 di Federica di Spilimbergo
SANREMO, 20 dicembre - Dove sono i 'big' dell'edizione 2010 del Festival di Sanremo? Viene da chiederselo scorrendo la lista di coloro che sono stati scelti a gareggiare sul mitico palco dell'Ariston. Finite le velleità di portare 'la musica italiana', quella con la 'm' maiuscola in gara, si è scelto per un elenco di cantanti che guardino alla generazione più giovane.
Strizzando l'occhio - o forse tutti e due - al popolo dei talent show, si sono scelti personaggi legati a quel mondo. Il che non vuole certo dire che vadano a cantare a Sanremo degli artisti 'di serie b', ma semplicemente cantanti che devono ancora fare parecchia strada prima di essere catalogati 'big'.
Certo, anche quest'anno qualche nome più famoso c'è e c'è pure qualche musicista veramente bravo, ma lontano anni luce dall'universo festivaliero, come magari hanno dimostrato già precedenti partecipazioni. E non mancano neanche quei cantanti che compaiono solo per il Festival, fanno una canzone e, una volta finita la kermesse, tornano in frigorifero per un anno.
Rispetto all'anno scorso, comunque, c'è stata un'involuzione notevolissima, cosa che, per il sessantesimo compleanno del Festival rende quanto meno perplessi.
Ma vediamo i partecipanti di quest'anno.
Si parte con Arisa, il cui unico merito è quello di aver vinto la sezione 'nuove proposte' dello scorso anno. Questo la fa passare di categoria in maniera automatica e, forse, potrebbe anche portare una canzone interessante. Sempre che piaccia il suo modo di cantare, che abbiamo avuto la fortuna (o sfortuna, dipende) di ascoltare solo nella canzone che ha vinto, 'Sincerità', divenuta in breve un tormentone e, altrettanto in breve, archiviata. Di lei, comunque, a pochi mesi dal Festival 2009 non si è più sentito parlare. Nessun secondo singolo. Nessun successo oltre quella canzone. Qualche perplessità, quindi, permettetecela.
Reduce dalla scorsa edizione anche Malika Ayane, dalla voce interessante ma che gioca un po' troppo sul modo di cantare 'strano' che ha e che non ti fa capire nemmeno una parola di quello che dice. In fondo di lei rimangono più le simpatiche parodie che le sono state fatte, che non la sua performance sanremese.
Fabrizio Moro è uno dei cantanti che 'appare' per Sanremo e poi non si sa bene che fine faccia. Peccato, perché lui le capacità per fare qualcosa di buono fuori dal palco dell'Ariston effettivamente le avrebbe. Bella voce, buoni testi, canzoni sempre carine sono i lasciapassare per una carriera che potrebbe decollare senza i riflettori della kermesse invernale. Lo potremmo mettere insieme a Simone Cristicchi, con la differenza che Cristicchi - anche lui di ritorno a Sanremo - qualcosa durante le pause dal Festival la fa. Realizza dei progetti abbastanza d'élite, ma sicuramente interessanti. Non riempirà gli stadi, questo davvero no, ma almeno segue un percorso artistico interessante e personale. Tanto che ci verrebbe fatto di domandarci che c'entra a questo punto con la kermesse tutta lustrini e paillettes.
E' un ritorno - del quale peraltro non si sentiva il bisogno - quello di Toto Cutugno. Un nome che è passato alla storia del festival per quelle canzoni nazionalpopolari che hanno, di fatto, degradato al musica popolare italiana fino a inimmaginabili picchi verso il basso. No, davvero di una sua rentrée non se ne sentiva il bisogno. Ma per il sessantesimo compleanno del Festival, abbiamo deciso di non farci mancare davvero niente.
Noto è noto. I suoi fan li ha. Magari lo votano pure. E, comunque, nell'anno dell'apertura del festival alle canzoni in dialetto, non poteva mancare un pezzone in napoletano. E chi chiamare a cantarlo se non Nino D'Angelo? Una partecipazione che ha il sapore dello scontato e francamente una presenza destinata a far parlare di sé solo per il fatto di essere la canzone in dialetto dell'anno.
Incomprensibile sotto tutti i punti di vista il trio formato da Pupo, Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici. Che Pupo sia da inserire nei 'big', volenti o nolenti, è un dato di fatto. Ma Emanuele Filiberto? Si, va bene, si dirà che si tratta di un trio e, quindi, essendoci il 'big' in quella categoria viene ascritto. E questo non è francamente contestabile. Sulla canzone, per il momento, non si può dire niente, se non che al massimo ricopre interesse a livello di pura curiosità. Semmai, potremmo parlare della voglia di protagonismo dell'erede al trono di Casa Savoia: dopo 'Ballando con le stelle', dopo aver tentato di andare al reality show in India naufragato prima di partire, adesso va a Sanremo. A quando sull'Isola dei Famosi?
Ai Nomadi tocca sdoganare la figlia di Zucchero, Irene Fornaciari, che lo scorso anno partecipava nelle nuove proposte e che, non essendo emersa in nessun modo durante quest'anno, difficilmente sarebbe potuta apparire tra i big, se non vantando l'illustre parentela. E allora, ecco in suo soccorso i Nomadi, gruppo storico che ha molto da dire nel passato, ma un po' meno nel presente.
Irene Grandi è brava, grintosa e sicuramente deve lanciare il suo nuovo disco e lo fa dal palco dell'Ariston. Qua siamo di fronte ad una partecipazione tra le più logiche per l'artista e, in fondo, qualificanti per la manifestazione. Stesso discorso vale per Enrico Ruggeri, che - svestiti i panni del conduttore televisivo - riprende il microfono, come il microfono lo riprende anche Morgan che lascia il tavolo dei giudici di X-Factor per fare il suo lavoro, il musicista. Sia Ruggeri che Morgan, però, sono autori di canzoni molto belle e spesso poco festivaliere. L'auspicio è che, portando la musica d'autore in un mare di melassa televisiva come quello che si para davanti, non vengano sommersi da questo blob e non possano emergere. Sarebbe un peccato. Un'occasione persa per una manifestazione in chiaro affanno.
Si apre, poi, il siparietto 'talent show', con Marco Mengoni, vincitore dell'edizione di quest'anno di X-Factor, il cui premio, tra l'altro, consisteva proprio nella partecipazione alla kermesse canora. C'è Noemi, nome di punta della scorsa edizione del talent-show di Raidue, in cerca di quella consacrazione che, per il momento, non è arrivata nemmeno grazie al duetto con Fiorella Mannoia e non manca nemmeno il concorrente di 'Amici' campione di vendite, Valerio Scanu, che sicuramente tenterà di bissare il successo di Marco Carta lo scorso anno. E chissà che non ci riesca proprio grazie allo zoccolo duro dei fan guadagnati attraverso il successo televisivo, anche se, quest'anno, dovrà combattere contro due artisti che giocano con le sue stesse armi, cosa che, lo scorso anno, non c'era.
Poi ci sono i Sonhora. A parte le quattordicenni che seguono MTV, è presumibile che tutti gli altri abbiano bisogno del supporto del web per capire chi sono. Un mistero il loro inserimento tra i big. Un mistero il perché ce li dovremo sorbire sul palco dell'Ariston. Sempre che il motivo non sia 'acchiappare' le quattordicenni urlanti...
Il nostro 'eroe', comunque, è Povia. Appare una volta l'anno, un po' come il Natale o la Pasqua e poi, così come le feste comandate, scompare. La sua caratteristica è il cantare canzoni che trattano temi 'socialmente impegnati', sostenendo tesi provocatorie, che strombazza in maniera allucinante mesi prima dell'inizio del Festival, con il solo scopo di far discutere su quello che dice e, in questo modo, guadagnarsi l'accesso alla finale. Un giochino che gli è riuscito bene lo scorso anno con 'Luca era gay' e che sicuramente gli riuscirà anche quest'anno. Povia più che il cantante, doveva fare il venditore di cubetti di ghiaccio in Groenlandia: il successo non gli sarebbe mancato. Musicalmente, invece, è un bluff il cui successo è proporzionale al polverone che riesce ad alzare. Altrimenti, a quest'ora, avrebbe fatto qualcosa di un po' più consistente di una partecipazione l'anno al Festival.
Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Chiara 75 il Lun 21 Dic 2009, 18:48

http://www.tgcom.mediaset.it/televisione/articoli/articolo469235.shtml
A Sanremo c'è Costanzo


Sarà alla serata finale con la Clerici



Maurizio Costanzo parteciperà alla serata finale del Festival di Sanremo 2010. Lo annuncia Antonella Clerici. ''Ho invitato Maurizio Costanzo a condurre il question time, l'appuntamento quotidiano in onda durante la settimana del festival e alla serata della finale di sabato 20 febbraio". Castanzo: "Ritornare in Rai, cominciando dal festival di Sanremo non è cosa da poco e mi fa grande piacere''.


''Ho accettato subito l'invito", prosegue il giornalista, "non so bene cosa sia il question time ma penso di saperlo fare. Quanto all'ultima sera vedremo cosa fare: di certo è la mia prima volta all'Ariston, sembra incredibile ma è cosi''. Maurizio Costanzo che torna in Rai dopo quasi 30 anni di assenza, sta già lavorando da un mese a due format come autore e poi ci sono altri progetti. ''Ringrazio il direttore Mazza e Antonella Clerici cheè' un'amica. In tanti anni di lavoro mai sono stato a Sanremo: una volta tentai di portarci il Costanzo show, era l'anno in cui vinsero con Morandi-Tozzi-Ruggeri con Si può dare di più, ma non ci fecero entrare all'Ariston così feci la puntata dalla hall di un albergo''. Esclude, infine Costanzo, che la moglie Maria De Filippi possa tornare quest'anno al festival, ''io e lei insieme sarebbe troppo".

L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653
Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da ubik il Lun 21 Dic 2009, 19:05

per chi se lo fosse perso, ho postato diverse canzoni del gruppo... "giovani" L'EDICOLA DI SANREMO 483101 in un altro 3d;

tra queste, a proposito di canzoni a tema "sociale", mi sono trovato ad ascoltare la terribile storia di una che racconta di essere stata violentata da sempre, in famiglia e fuori! Un incubo L'EDICOLA DI SANREMO 169499
ubik
ubik
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7484
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Chiara 75 il Sab 02 Gen 2010, 19:32

http://www.corriere.it/spettacoli/09_dicembre_31/irene-grandi-laffranchi_420bf19a-f5ff-11de-b347-00144f02aabe.shtml
Irene Grandi: Sanremo, la mia rivincita


«I rivali? Povia è un bravo cantastorie, sul principe nessun commento»


MILANO — Il sorriso, bianchissimo e contagioso, non lo ha mai perso. Nemmeno nei momenti più difficili. Nemmeno due anni fa quando le venne bocciata da Baudo a Sanremo «Bruci la città», gioiello scritto da Francesco Bianconi dei Baustelle. Era un passaggio cruciale della carriera di Irene Grandi che usciva da un'infilata negativa: una partecipazione incolore come conduttrice al Festivalbar, una raccolta, un disco sbagliato come «Indelebile».

L'EDICOLA DI SANREMO 0KUV41FA--140x180
Irene Grandi
«Ero in viaggio per dei progetti con Unicoop
in Burkina Faso. Vedere attorno a me problemi ben più grandi mi ha fatto ridimensionare la delusione. Sapevo che quella canzone era forte» racconta. E in effetti è stata uno dei tormentoni dell'estate 2007. Dopo quel successo e un disco natalizio di successo Irene torna a Sanremo con «La cometa di Halley», scritta anche questa da Bianconi. «Nessuna vendetta. Però mi fa piacere che questa volta sia stata capita» dice. Al Festival ci arriva in un momento particolare. Ha appena compiuto 40 anni e la gente si aspetta un ritorno alla grande. «L'album che uscirà a Sanremo apre una fase nuova della mia carriera. La riscoperta di Irene Grandi dopo un periodo in cui non ho avuto un'onda superpositiva. Sarà un disco che toccherà temi grandi, non solo la quotidianità. In questo mi sento cresciuta, sento l'esigenza di raccontare cose nuove» anticipa. Ma come ha vissuto il momentaccio? «Ho sempre lavorato molto anche in quel periodo e quindi non me ne sono resa conto. Con "Bruci la città" però ho sentito tornare l'affetto delle persone e ho capito che qualcosa era successo. Insomma, ho sentito più i benefici del dopo che i problemi del prima» ammette. Sanremo è un palcoscenico cui Irene è molto legata. Ci è andata due volte. Nel 1994 fra i giovani con «Fuori». «Non avevo nulla da perdere. Ero entusiasta e piena di grinta. Ricordo la stanza dell'albergo piena di fiori che arrivavano da ogni parte d'Italia: dai miei compagni delle elementari a Jovanotti che poi avrebbe scritto un pezzo per me».
Passano gli anni, in mezzo ci sono colpi come «Bum bum», «In vacanza da una vita» e collaborazioni con Eros Ramazzotti e Pino Daniele, quindi la svolta rock di «Verde rosso blu» e nel 2000 Irene torna a Sanremo con «La tua ragazza sempre» scritta da Vasco Rossi e Gaetano Curreri. «Il passaporto per il rock me lo ha dato il re Vasco. Mi ricordo le sue telefonate per gli in bocca al lupo. Andavo in scena con un guanto solo ma per la finale mi diedero il sinistro invece del destro. Cantai tenendo il microfono con la mano con cui non sono abituata... Fu la mia miglior interpretazione di sempre». Non c'è due senza tre. «Sono contenta. In carriera sono stata favorita da grandi artisti, questa volta sono io che offro la mia esperienza a un emergente come Francesco che ha una poetica contemporanea e moderna». E di che parla il brano? «Attraverso immagini cosmiche si ragiona di amore. Cioè quando l'amore diventa grande lo si percepisce anche nel cielo». Sdolcinata? «No, anzi. Ci sono scene scure, crepuscolari, immagini che danno il senso di smarrimento di questi tempi». Sanremo è anche polemica. Ce ne sono già due. Emanuele Filiberto e il testo di Povia su Eluana. «Il principe lasciamolo perdere, no comment. Povia ama provocare. Non lo amo come cantante ma è un bravo cantastorie». Chi vincerà? «Morgan, Malika Ayane, Noemi, Marco Mengoni sono quelli che mi piacciono. Ma credo che la mia canzone sia la più bella». Sorriso.

Andrea Laffranchi
Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da ubik il Sab 02 Gen 2010, 19:35

brava irene! L'EDICOLA DI SANREMO 670314
ubik
ubik
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7484
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : milano

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Therese il Sab 02 Gen 2010, 19:37

Ecco leggere che Marco viene inserito nel siparietto "talent show" mi fa sa salire il sangue al cervello. L'EDICOLA DI SANREMO 419631
Therese
Therese
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 990
Data d'iscrizione : 17.12.09
Località : Belleville

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da anny_skod il Sab 02 Gen 2010, 19:45

Maurizio Costanzo parteciperà alla serata finale del Festival di Sanremo 2010. Lo annuncia Antonella Clerici

Oramai Canale5,berluscones docet. L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653
anny_skod
anny_skod
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3739
Data d'iscrizione : 20.11.09
Località : avellino

https://www.youtube.com/aliquandos     - www.myspace.com/aliquand

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Ospite il Sab 02 Gen 2010, 19:51

anny_skod ha scritto:Maurizio Costanzo parteciperà alla serata finale del Festival di Sanremo 2010. Lo annuncia Antonella Clerici

Oramai Canale5,berluscones docet. L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653

costanzo è tornato in rai da qualche mese

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da anny_skod il Sab 02 Gen 2010, 19:54

hildr ha scritto:
anny_skod ha scritto:Maurizio Costanzo parteciperà alla serata finale del Festival di Sanremo 2010. Lo annuncia Antonella Clerici

Oramai Canale5,berluscones docet. L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653

costanzo è tornato in rai da qualche mese


capirai..
anny_skod
anny_skod
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3739
Data d'iscrizione : 20.11.09
Località : avellino

https://www.youtube.com/aliquandos     - www.myspace.com/aliquand

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Strawberry Fields il Sab 02 Gen 2010, 20:36

hildr ha scritto:
anny_skod ha scritto:Maurizio Costanzo parteciperà alla serata finale del Festival di Sanremo 2010. Lo annuncia Antonella Clerici

Oramai Canale5,berluscones docet. L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653 L'EDICOLA DI SANREMO 954653

costanzo è tornato in rai da qualche mese

Non lo sapevo .. quindi è in concorrenza con Maria?
Strawberry Fields
Strawberry Fields
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7814
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : ストロベリーフィールズ永遠に

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da athelas il Sab 02 Gen 2010, 20:38

Ma siete sicure che il titolo della canzone di Marcolino nostro la si saprà domani? Di domenica?
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da ANNA il Sab 02 Gen 2010, 20:39

sembra che il 3 sia l'ultimo giorno utile per presentare la canzone
ANNA
ANNA
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12265
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Catania

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Mede@ il Sab 02 Gen 2010, 21:04

Arisa. La cantante potentina, dopo aver vinto Sanremo Nuove Proposte, quest’anno torna con un brano dedicato all’ambiente, intitolato Ma l’amore no. A Libero la ragazza, che cambierà il suo look, descrive la sua canzone:

Parlerà dell’amore universale. Amore è anche cura. È stato soprattutto il mio fidanzato, quando l’ho conosciuto al Cet di Mogol, a trasmettermi le tematiche ambientali. “Ragazzi, qui la situazione è critica, non sento caldo dall’86”, diceva. Lui è molto attento, io al massimo ho una piantina Bonsai. Lui per certi versi è più colto.

Dei suoi colleghi Arisa ammira Malika Ayane, Noemi ed Enrico Ruggeri, definisce Povia un buon comunicatore e di Emanuele Filiberto sottolinea:

Non ha mai fatto il cantante. Ha coraggio. Sanremo può portarti in cielo ma anche sotto terra.

La cantante si lascia scappare anche un commento sui Big che provengono dai talent show:

Ogni opportunità è buona per farsi notare. Io ho fatto i festival di Castrocaro, quello di Napoli. Ho provato anche ad “Amici” ma non mi hanno preso. Oggi la musica è molto televisiva. Quest’anno non sono andata molto in tv e per strada una signora mi ha detto: “Rosalba, pensavo che le cose ti andassero male, non ti ho più vista in tv!”. A Sanremo, però, dovrebbero ammettere alla gara “Big” solo chi prima è passato dalle “Nuove Proposte”. Questo per essere più selettivi e per dare sacralità al Festival, soprattutto quest’anno che si festeggia il sessantesimo. Certo, uno potrebbe dire: “Se ci vai tu ci possono andare tutti”, il che è anche vero.


http://www.cinetivu.com/programmi-tv/programmi-musicali/sanremo-2010-irene-grandi-e-arisa-presentano-le-loro-canzoni-e-parlano-degli-altri-big/

_________________________________
***Metamorgan***
***QQMI***
***MARCOSANTORO***
Mede@
Mede@
Admin Medea
Admin Medea

Messaggi : 26469
Data d'iscrizione : 22.09.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Chiara 75 il Sab 02 Gen 2010, 21:22

"definisce Povia un buon comunicatore"
L'EDICOLA DI SANREMO 169499 L'EDICOLA DI SANREMO 169499 L'EDICOLA DI SANREMO 169499
Chiara 75
Chiara 75
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 10160
Data d'iscrizione : 01.10.09

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da athelas il Sab 02 Gen 2010, 21:34

Chiara 75 ha scritto:"definisce Povia un buon comunicatore"
L'EDICOLA DI SANREMO 169499 L'EDICOLA DI SANREMO 169499 L'EDICOLA DI SANREMO 169499


anceh Hitler lo era come pure Mussolini :sorriso4:
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da ANNA il Sab 02 Gen 2010, 21:42

L'EDICOLA DI SANREMO 178149 ma anche l'anno scorso i cantanti si facevano questi scrupoli per Carta chye veniva da un talent?
o hanno paura di Marco?
ANNA
ANNA
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12265
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Catania

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da athelas il Sab 02 Gen 2010, 21:48

ANNA ha scritto:L'EDICOLA DI SANREMO 178149 ma anche l'anno scorso i cantanti si facevano questi scrupoli per Carta chye veniva da un talent?
o hanno paura di Marco?


non saprei, non ho mai letto niente su sanremo
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da ANNA il Sab 02 Gen 2010, 21:52

athelas ha scritto:
ANNA ha scritto:L'EDICOLA DI SANREMO 178149 ma anche l'anno scorso i cantanti si facevano questi scrupoli per Carta chye veniva da un talent?
o hanno paura di Marco?


non saprei, non ho mai letto niente su sanremo
in qualcosa che e' stato postato qui ho gia' letto questa cosa che chi vince un talent non dovrebbe concorrere tra i big ma al massimo tra i giovani per questo mi ponevo la domanda
ANNA
ANNA
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 12265
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Catania

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da amaranta il Sab 02 Gen 2010, 21:55

ANNA ha scritto:L'EDICOLA DI SANREMO 178149 ma anche l'anno scorso i cantanti si facevano questi scrupoli per Carta chye veniva da un talent?
o hanno paura di Marco?

Anno scorso un pò l'ho seguito il festival, e mi ricordo che ci sono state tante polemiche per la partecipazione di Marco Carta, anzi è stato anche abbastanza attaccato dalla stampa.
Però devo ammettere che nonostante a me non piaccia per niente, è stato molto bravo a districarsi dalle polemiche che sono nate attorno a lui e ha risposto a tono a tutti i giornalisti che lo hanno attaccato.
Io spero che riesca a fare altrettanto Marcolino nostro, perchè la stampa a volte è molto velenosa e i suoi colleghi cantanti potrebbero essere gelosi di lui e del suo talento.
Sperem L'EDICOLA DI SANREMO 241284 L'EDICOLA DI SANREMO 241284 L'EDICOLA DI SANREMO 241284
amaranta
amaranta
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1189
Data d'iscrizione : 27.12.09
Località : Romagna mia...

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da athelas il Sab 02 Gen 2010, 21:57

amaranta ha scritto:
ANNA ha scritto:L'EDICOLA DI SANREMO 178149 ma anche l'anno scorso i cantanti si facevano questi scrupoli per Carta chye veniva da un talent?
o hanno paura di Marco?

Anno scorso un pò l'ho seguito il festival, e mi ricordo che ci sono state tante polemiche per la partecipazione di Marco Carta, anzi è stato anche abbastanza attaccato dalla stampa.
Però devo ammettere che nonostante a me non piaccia per niente, è stato molto bravo a districarsi dalle polemiche che sono nate attorno a lui e ha risposto a tono a tutti i giornalisti che lo hanno attaccato.
Io spero che riesca a fare altrettanto Marcolino nostro, perchè la stampa a volte è molto velenosa e i suoi colleghi cantanti potrebbero essere gelosi di lui e del suo talento.
Sperem L'EDICOLA DI SANREMO 241284 L'EDICOLA DI SANREMO 241284 L'EDICOLA DI SANREMO 241284


Lui ha già iniziato a rispondere, al giornalista di msn nell'intervista con i due ebeti, quando gli ha chiesto "adesso c'è sanremo?" lui ha risposto "per forza!"
Mica l'ha deciso lui in fondo no?
athelas
athelas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7874
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : provincia di Milano

http://iltesoroelarcobaleno.splinder.com

Torna in alto Andare in basso

L'EDICOLA DI SANREMO Empty Re: L'EDICOLA DI SANREMO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 16 1, 2, 3 ... 8 ... 16  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum