Architettura... questa sconosciuta

Pagina 4 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 14  Seguente

Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 09:36

Gaufre ha scritto:allora... inizio con il consigliarvi un romanzo che amo molto e nel quale l'architettura gioca un ruolo importantissimo: si tratta di



che in Italia è pubblicato da Adelphi. Le descrizioni accuratissime contenute nel romanzo di alcuni luoghi
reali, come la stazione di Anversa o la Bibliothèque National de
France, risultano appassionanti anche per qualcuno che non ha mai osservato attentamente un edificio.
austerlitz è un professore di architettura,
poi è un libro pieno di foto..
un po' amaro.
suggerito da rick mody ad un reading.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 10:09

ok ho finito di rileggere tutto solo ora..
sul panorama violato a Torino ricordo la dichiarazione lapidaria della santanchè:
anche a Parigi hanno fatto storie per piramidi e la tour eiffel e ora sono monumenti."
ho visto lo schifo della torre di montparnasse..una tristezza assoluta.
l'unico punto da cui non si vede è se ci sali sopra.

quanto alla tav anche io ho visto il servizio di report
i pericoli sono enormi..
persino gli agricoltori limitrofi prima contenti dell'iniziativa ne ahnno subito i danni.
proprio perchè le gallerie non tengono conto delle falde e del terreno e anzi interferiscono.

raccapricciante.

vorrei sottoporre alla vostra attenzione LUI:
patrick blanc

che è a metà strada tra la botamica e l'architettura:




Patrick Blanc, francese ideatore del giardino verticale o muro vegetale.Una vita consacrata a una tecnica che sfida le leggi della gravità, fin da bambino quando sospese delle piante sul soffitto in modo che attingessero umidità dall’acquario.Oggi quel bambino è divenuto uno dei botamici più esperti riguardo l’arredo urbano, riuscendo a convertire amplie pareti verticali in opere d’arte realizzate con la coltivazione di piante specifiche.Non si tratta di composizioni vegetali che svolgono
funzioni di abbellimento.












Le piante infatti producono ossigeno attraverso la fotosintesi
clorofiliana e hanno un importante ruolo sulla termoregolarizzazione
soprattuto nei luoghi dove le amplie superfici di cemento e di vetro non riescono ad assorbire l’insolazione."La mia teoria è che piante ed architettura devono essere integrate
in un tutt’uno, solo così le città possono assumere un nuovo punto di
vista. Parcheggi, stazioni ferroviarie, metropolitane, in tutti quei
difficili spazi dove non ci si aspetta vedere un angolo verde, quella è
la mia reale sfida, dove la Natura è in grado di poter riprendersi un a
piccola parte di terra. Viviamo sempre più in città dove gli unici
spazi accessibili alla vegetazione sono le pareti verticali e questo
può creare un piccolo benessere per le nostre città." P.B.
Museo di Quai Branly( Parigi)


blanc vive nello stesso appartamento di sempre a parigi nonostante i soldi e la fama.
il suo obiettivo non è diffondere i giardini verticali per i quartieri di lusso. anzi vorrebbe restituire il verde in quelle zone come le satzioni le periferie e le banlieu perchè convinto che il verde e la bellezza della natura possa ossigenare il malessere e il disagio sociale.
come non stimarlo ?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 14 Gen 2010, 10:19

lepidezza ha scritto:ok ho finito di rileggere tutto solo ora..
sul panorama violato a Torino ricordo la dichiarazione lapidaria della santanchè:
anche a Parigi hanno fatto storie per piramidi e la tour eiffel e ora sono monumenti."
ho visto lo schifo della torre di montparnasse..una tristezza assoluta.
l'unico punto da cui non si vede è se ci sali sopra.

quanto alla tav anche io ho visto il servizio di report
i pericoli sono enormi..
persino gli agricoltori limitrofi prima contenti dell'iniziativa ne ahnno subito i danni.
proprio perchè le gallerie non tengono conto delle falde e del terreno e anzi interferiscono.

raccapricciante.

vorrei sottoporre alla vostra attenzione LUI:
patrick blanc

che è a metà strada tra la botamica e l'architettura:




Patrick Blanc, francese ideatore del giardino verticale o muro vegetale.Una vita consacrata a una tecnica che sfida le leggi della gravità, fin da bambino quando sospese delle piante sul soffitto in modo che attingessero umidità dall’acquario.Oggi quel bambino è divenuto uno dei botamici più esperti riguardo l’arredo urbano, riuscendo a convertire amplie pareti verticali in opere d’arte realizzate con la coltivazione di piante specifiche.Non si tratta di composizioni vegetali che svolgono
funzioni di abbellimento.












Le piante infatti producono ossigeno attraverso la fotosintesi
clorofiliana e hanno un importante ruolo sulla termoregolarizzazione
soprattuto nei luoghi dove le amplie superfici di cemento e di vetro non riescono ad assorbire l’insolazione."La mia teoria è che piante ed architettura devono essere integrate
in un tutt’uno, solo così le città possono assumere un nuovo punto di
vista. Parcheggi, stazioni ferroviarie, metropolitane, in tutti quei
difficili spazi dove non ci si aspetta vedere un angolo verde, quella è
la mia reale sfida, dove la Natura è in grado di poter riprendersi un a
piccola parte di terra. Viviamo sempre più in città dove gli unici
spazi accessibili alla vegetazione sono le pareti verticali e questo
può creare un piccolo benessere per le nostre città." P.B.
Museo di Quai Branly( Parigi)


blanc vive nello stesso appartamento di sempre a parigi nonostante i soldi e la fama.
il suo obiettivo non è diffondere i giardini verticali per i quartieri di lusso. anzi vorrebbe restituire il verde in quelle zone come le satzioni le periferie e le banlieu perchè convinto che il verde e la bellezza della natura possa ossigenare il malessere e il disagio sociale.
come non stimarlo ?
si', si é occupato anche di tanti edifici delle banlieux (le cosiddette HLM, o case popolari). Avevo visto un bel servizio su di lui in un prgramma "question maison" , in onda il mercoledi' sera su France 5 (nel caso qualcuno potesse vedere la tv fancese)... molto interessante, bravo lepi!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 11:06

Conoscevo Blanc; mi piace molto. Leggendo i vostri post mi è venuta in mente questa frase
"Un medico può seppellire i propri errori, ma un architetto può solo consigliare al cliente di piantare rampicanti." (Frank Lloyd Wright)
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 14 Gen 2010, 11:11

Gaufre ha scritto:Conoscevo Blanc; mi piace molto. Leggendo i vostri post mi è venuta in mente questa frase
"Un medico può seppellire i propri errori, ma un architetto può solo consigliare al cliente di piantare rampicanti." (Frank Lloyd Wright)
tristemente attuale, brava!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 11:30

il punto è proprio quello... che una volta sfigurato il paesaggio o il tessuto urbano, queste schifezze rimangono per anni!!!
un esempio a me vicino:

la Maison du Peuple, progettata da Victor Horta, gioiello dell'Art Nouveau Belga, è stata distrutta nel 1965 per fare posto all'orripilante Tour Blaton (che nella foto si intravede appena, ma è molto alta, vi assicuro troppo alta). Ogni volta che passo là davanti devo bermi una camomilla (o comprarmi un cioccolatino da passeggio, per addolcirmi ). Trattasi di tipico esempio di 'bruxellisation', ovvero tirar giù un pezzo di patrimonio locale per sostituirlo con un buon affare...
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 11:35

qui il giardino verticale di blanc ci starebbe bene!
per ovviare allo schifo di questo cemento armato!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 12:22

questa è una lampada:



vale come esempio ?
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 12:24

designer no, alex architettura edifici..
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 12:29

ooops scusatemi
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Gio 14 Gen 2010, 12:36

Gaufre ha scritto:
la Maison du Peuple, progettata da Victor Horta, gioiello dell'Art Nouveau Belga, è stata distrutta nel 1965 per fare posto all'orripilante Tour Blaton ...
che tristezza, gaufre ....
avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 12:37

cerco di farmi perdonare:



Frank O’ Gehry ... architettura 'dinamica'
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 12:39

era una finta allora alex!
chi è sto tizio?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 12:41

finta?


L’architettura di Frank O’ Gehry è assimilabile alla filosofia decostruzionista. Se Jacques Derrida ha teorizzato la decostruzione soprattutto nell’ambito della scrittura, è pur vero che essendo la decostruzione un
evento, un pensiero all’opera, la pratica decostruttiva è prossima
all’architettura, in quanto è anche opera di costruzione. Così,
l’architettura di Gehry, è attenta alla realtà americana di cui reinventa e rielabora ogni componente.....
Frank O Gehry racconta
la nuova immagine di Los Angeles con gli stessi artifici del cinema in
grado di competere con l’immagine creata dal cinema.

Il paesaggio viene colto in un ambito
più ampio. Così la città è formata non solo dagli edifici, ma dalle
automobili, dalla moltitudine umana, dai colori delle vetrine. E’
attraverso il contesto che si percepisce l’identità dell’architettura,
anche per la qualità intrinseca delle costruzioni che
non danno punti di riferimento, non circoscrivono mai un momento
preciso ma seguono la dinamica della città su cui gli edifici sono
collocati.

L’uso dell’ombra o la presenza costante di reticolati e griglie,
o i passaggi continui dei pedoni frantumano l’immagine che risulta
così, poco funzionale a descrivere i dettagli e più adeguata a mostrare
la fuggevole consistenza dell’architettura, l’uso dei materiali poveri e infine la leggerezza e la velocità che gli edifici promanano.


ecco qualcosa 'copiata' al volo
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 12:46

Bess ha scritto:
Gaufre ha scritto:
la Maison du Peuple, progettata da Victor Horta, gioiello dell'Art Nouveau Belga, è stata distrutta nel 1965 per fare posto all'orripilante Tour Blaton ...
che tristezza, gaufre ....

ma no, ti dico pure peggio: i resti della struttura metallica avrebbero dovuto essere reimpiegati in un parco pubblico, ma sono stati lasciati fuori alle intemperie a marcire...










un altro pezzo della struttura è stato usato per la costruzione di un caffé ad Anversa:



http://www.grandcafehorta.be/nl/45/artnouveauzaal.htm

l'esterno è orrido ma gli interni fanno immaginare un po' dell'antico splendore
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 12:54

Bess ha scritto:
sickGirl ha scritto:
Gaufre ha scritto:@sickgirl
ma il progetto è bello! è che non c'entra molto con Bologna... lo avessero fatto altrove sarebbe stata un'altra cosa
il problema è che oramai i concorsi vengono vinti da progetti che hanno quasi un marchio di fabbrica, e spesso si adattano poco all'inserimento nel tessuto urbano di una città storica. Non è che se una roba la disegna Isozaki, Piano o Ito debba per forza andar bene ovunque, eh! Siamo di fronte alla diffusione di un unico modello progettuale che è identico che si tratti di NY o Torino... mi pare assurdo

infatti...il grosso della questione è in questo punto: però a me sembra, proprio da quel punto di vista, che isozaki abbia cercato di rispettare un minimo la città: ad esempio mi pare che abbia tenuto la stessa altezza degli edifici all'intorno e che, pur avendo fatto sostanzialmente una grossa scatola che poteva essere messa pure sulla luna, si richiami alle corti degli isolati vicini (ma non conosco il progetto, tutto ciò che ho scritto potrebbe anche essere solo il frutto della mia mente contorta )

per quanto riguarda il vulcano buono: azz...già problemi strutturali?


certamente meglio la "scatola" di Isozaki, piuttosto che le due mega-mega torri d'acciaio e la mega-mega scalinata che aveva progettato Bofill a metà degli anni '90 ... sì, perchè sono ormai 15 anni che si fanno progetti e contro-progetti e riedizioni del primo progetto e variante del terzo per la nuova stazione AV... con i soldi spesi la nuova stazione era bella e che fatta...


Progetto Bofill (è l'unica foto che ho trovato... ci sarà un motivo )

Bess lo sai che, tra le varie cose, io curo il lato 'internet' dei vari
nodi nuovi previsti? that's incredible E' bellissimo vedere sin da
prima le foto di ciò che verrà realizzato

non ho nulla a che fare con le cose reali, eh

lascio qui una foto di una delle opere più belle di Gaudì; finalmente a dicembre ho potuto visitarla 'riaperta'

avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 14 Gen 2010, 12:56

alexcda ha scritto:
Bess ha scritto:
sickGirl ha scritto:
Gaufre ha scritto:@sickgirl
ma il progetto è bello! è che non c'entra molto con Bologna... lo avessero fatto altrove sarebbe stata un'altra cosa
il problema è che oramai i concorsi vengono vinti da progetti che hanno quasi un marchio di fabbrica, e spesso si adattano poco all'inserimento nel tessuto urbano di una città storica. Non è che se una roba la disegna Isozaki, Piano o Ito debba per forza andar bene ovunque, eh! Siamo di fronte alla diffusione di un unico modello progettuale che è identico che si tratti di NY o Torino... mi pare assurdo

infatti...il grosso della questione è in questo punto: però a me sembra, proprio da quel punto di vista, che isozaki abbia cercato di rispettare un minimo la città: ad esempio mi pare che abbia tenuto la stessa altezza degli edifici all'intorno e che, pur avendo fatto sostanzialmente una grossa scatola che poteva essere messa pure sulla luna, si richiami alle corti degli isolati vicini (ma non conosco il progetto, tutto ciò che ho scritto potrebbe anche essere solo il frutto della mia mente contorta )

per quanto riguarda il vulcano buono: azz...già problemi strutturali?


certamente meglio la "scatola" di Isozaki, piuttosto che le due mega-mega torri d'acciaio e la mega-mega scalinata che aveva progettato Bofill a metà degli anni '90 ... sì, perchè sono ormai 15 anni che si fanno progetti e contro-progetti e riedizioni del primo progetto e variante del terzo per la nuova stazione AV... con i soldi spesi la nuova stazione era bella e che fatta...


Progetto Bofill (è l'unica foto che ho trovato... ci sarà un motivo )


Bess lo sai che, tra le varie cose, io curo il lato 'internet' dei vari
nodi nuovi previsti? that's incredible E' bellissimo vedere sin da
prima le foto di ciò che verrà realizzato

non ho nulla a che fare con le cose reali, eh

lascio qui una foto di una delle opere più belle di Gaudì; finalmente a dicembre ho potuto visitarla 'riaperta'

ah!, la casa Batlo'... mi innamorai di Gaudi' a 9 anni, quando visitai Barcellona con la mia madrina, e da allora mi é rimasto nel cuore! stavo per postare una foto del Parco Guell!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 13:01

princi... non ho mai conosciuto qualcuno che non amasse Gaudì
sai che forse diventerà il santo patrono degli architetti e sostituirà san Luca?
è in corso un processo di beatificazione
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Gio 14 Gen 2010, 13:03

Frank O’ Gehry - Il Museo Guggenheim di Bilbao



conosco gente che è andata a appositamente a Bilbao "solo" per vedere l'opera architettonica. Da quello che so, la città di Bilbao dopo l'apertura del nuovo museo ha avuto sviluppo turistico rilevante
avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Gio 14 Gen 2010, 13:06

Gaufre ha scritto:princi... non ho mai conosciuto qualcuno che non amasse Gaudì
sai che forse diventerà il santo patrono degli architetti e sostituirà san Luca?
è in corso un processo di beatificazione
lo so, lo so sono banale, ma aveno nove anni, e si sa, il primo amore non si scorda mai!
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14761
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 13:09

Bess ha scritto:Frank O’ Gehry - Il Museo Guggenheim di Bilbao



conosco gente che è andata a appositamente a Bilbao "solo" per vedere l'opera architettonica. Da quello che so, la città di Bilbao dopo l'apertura del nuovo museo ha avuto sviluppo turistico rilevante

verissimo
che poi Bilbao è una città molto bella... sicuramente lo era anche prima, ma è vero che il museo ha riempito un vecchio vuoto urbano in un'ex zona industriale, se non ricordo male.
in molti vanno anche per vedere la passerella di Calatrava che c'è lì vicino


un'architettura può cambiare il volto di una città
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Gio 14 Gen 2010, 13:11

bellaprincipessa ha scritto:
Gaufre ha scritto:princi... non ho mai conosciuto qualcuno che non amasse Gaudì
sai che forse diventerà il santo patrono degli architetti e sostituirà san Luca?
è in corso un processo di beatificazione
lo so, lo so sono banale, ma aveno nove anni, e si sa, il primo amore non si scorda mai!

princi... non volevo dire che sei banale... piuttosto che il linguaggio usato da Gaudì è talmente universale che non si può non amarlo
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Gio 14 Gen 2010, 13:15

Gaufre ha scritto:
Bess ha scritto:
Gaufre ha scritto:
la Maison du Peuple, progettata da Victor Horta, gioiello dell'Art Nouveau Belga, è stata distrutta nel 1965 per fare posto all'orripilante Tour Blaton ...
che tristezza, gaufre ....

ma no, ti dico pure peggio: i resti della struttura metallica avrebbero dovuto essere reimpiegati in un parco pubblico, ma sono stati lasciati fuori alle intemperie a marcire...










un altro pezzo della struttura è stato usato per la costruzione di un caffé ad Anversa:



http://www.grandcafehorta.be/nl/45/artnouveauzaal.htm

l'esterno è orrido ma gli interni fanno immaginare un po' dell'antico splendore
non succede solo da noi!
che peccato!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da alexcda il Gio 14 Gen 2010, 13:19

nelle mie preferenze di Gaudi, nell'ordine ci sono:

Casa Battllò

e la non so perchè poco consciuta Casa Vicens
avatar
alexcda
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4136
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Gio 14 Gen 2010, 13:32

Gaufre ha scritto:
Bess ha scritto:
Gaufre ha scritto:
la Maison du Peuple, progettata da Victor Horta, gioiello dell'Art Nouveau Belga, è stata distrutta nel 1965 per fare posto all'orripilante Tour Blaton ...
che tristezza, gaufre ....

ma no, ti dico pure peggio: i resti della struttura metallica avrebbero dovuto essere reimpiegati in un parco pubblico, ma sono stati lasciati fuori alle intemperie a marcire...

questo genere cose pensavo succedessero solo in Italia e non certo in un paese del nord europa ..... Ma si sta parlando di pochi casi o questa, diciamo, "trascuratezza" è una tendenza più generale?
avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 14 Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 9 ... 14  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum