Uno sguardo d'insieme

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Uno sguardo d'insieme - Pagina 2 Empty Re: Uno sguardo d'insieme

Messaggio Da Cantastorie il Mar 23 Feb 2010, 13:31

AndreaX2 ha scritto:Pubblicato sul suo facebook, ve lo inoltro (inutile dire quanto io condivida tutto, parola per parola):


E' solo una questione di significato delle parole.
Se il festival di Sanremo si chiamasse "Festival del costume Italiano con sottofondo Musicale" sarebbe tutto ok.
Innanzitutto non lo guarderei perché del costume italiano non me ne frega niente e poi con "sottofondo", l'indicazione del valore che in quel contesto si da alla musica sarebbe chiaro.
In questa edizione del festival, qualche canzone decente c'era. Qualche artista che si merita questo appellativo c'era e non ho dubbi (anzi qualcuno ce l'ho) che venderà più NOEMI di Emanuela Filiberto; ma è il messaggio che passa che è devastante per la forma d'arte che ho scelto di frequentare nella mia vita.
Il messaggio che passa è che è più musica "Italia amore mio" della Filiberto del brano di Malika il che è oggettivamente FALSO anche in un ambito soggettivo come è il dorato mondo delle opinioni.
Ma è il "Festival del costume Italiano con sottofondo Musicale" e quindi ci sta.
A proposito del costume italiano vi faccio notare un po' di cose:
Alle ore 23,00 della finale del Festival avevano già cantato tutti. Il Festival è finito all'una.
Che cosa è successo in quelle due ore?.
Nell'ordine:
1) 20 minuti di bambini provenienti da una trasmissione della Clerici che cantavano,
2) Costanzo con gli operai della Fiat di Termini Imerese con sortite di Bersani fischiatissimo e Scajola (che è di Imperia nella quale provicia c'è Sanremo) che invita a non occuparsi di menate che gli Italiani si devono divertire.
3) La banda dei Carabbinieri che suonavano in Playback le musiche di "Guerre stellari"
4) La Clericiona nazionale che ha cantato "Le tagliatelle di nonna Pina" o qualcosa del genere (sempre un omaggio alla musica)
A seguire i tre vincitori tra cui Emanuela Filiberto con "Italia amore mio"
Vi spiego: In televisione non accade nulla che non sia concordato.
A Sanremo c'erano 8 (dico 8) autori (pagati da voi) che hanno scritto tutto il programma e che dopo un breve dibattito hanno deciso che nella finale dopo una parentesi musicale che si concludeva alle 23,00 si doveva comporre il manifesto della nuova Italia e il risultato del breve dibattito è stato:
I Bambini, Il lavoro che non c'è, le forze dell'ordine e la Mamma che canta "Le tagliatelle di nonna Pina"
E peggio del peggio: pare che gli italiani si riconoscano in questo quadro
Non ho mai compreso così a fondo il concetto di pessimismo cosmico.
Sono caduto in depressione perché ho l'impressione che della musica, quella che io considero musica, non interessi nulla a nessuno dei Lorsignori.
Va bene Sanremo a patto che da qualche parte sui canali istituzionali ci sia lo spazio ANCHE per la musica altra.
Invece nulla. Nulla di nulla.
Qualche raggio di luce c'è: Musicultura, premio Tenco, premio Gaber, De Andrè.
Però fateci caso.: questi premi oltre che non trovare nessuno spazio sui grandi media, sono intitolati ad artisti (deceduti) che in un'altra epoca hanno fatto la storia della musica italiana. ITALIANA, non di nicchia.
Ma in questo periodo, quando vengono ricevuti i capi di stato esteri, in rappresentanza della cultura italiana li si porta al Bagaglino
Ma vi rendete conto che se nascesse domani un De Andrè, non se ne accorgerebbe nessuno?!
Perché non esiste allo stato attuale uno spazio che lo accoglierebbe, per non parlare della discografia.
Poi mi sono chiesto che cosa posso fare io in tutto questo.
Scrivere e continuare ad insegnare come faccio. Credo sia arrivato il momento però, che ciascuno faccia il suo.
Alzate la voce ogni volta che potete.

Andrea Rodini

Null'altro da aggiungere se non sottoscriverla in toto
Uno sguardo d'insieme - Pagina 2 625925
Cantastorie
Cantastorie
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 16424
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Catania

http://tuttiallopera.altervista.org/

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum