Architettura... questa sconosciuta

Pagina 11 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12, 13, 14  Seguente

Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Mer 05 Mag 2010, 20:58

A proposito di cinema-architettura ......qualcuno (Gaufre ) ha qualche info sulla casa (scelta perfetta) ne L'uomo nell'ombra? Se non sbaglio, dovrebbe essere nell'isola di Sylt ...

avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Mer 05 Mag 2010, 21:01

no, purtroppo... la casa piaceva anche a me
convenzionale nell'arredamento, ma davvero splendida
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Mer 05 Mag 2010, 21:17

peccato, grazie comunque, gaufre
avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 21 Mag 2010, 11:53

LO STILOBATE DEL TEMPIO DI
HERA ABBANDONATO SUL PORTO DI CROTONE?



I blocchi, fotografati da Crotonews, sono identici per
forma, spessore e composizione a quelli presenti a Capocolonna. La
conferma potrebbe arrivare dagli studi effettuati sul tempio tra il 2005
e il 2006


In occasione della notizia che abbiamo dato in
anteprima sulla scoperta della Domus romana in via Discesa Fosso abbiamo
osato affermare che, forse, la soluzione per diversi problemi Crotone
potrebbe averla sotto i piedi. In occasione della notizia che stiamo per
darvi, che per certi versi potrebbe davvero essere sconvolgente, la
soluzione non è più sotto i piedi. Ma sotto gli occhi. Sulla
barriera “frangiflutti” del porto di Crotone ci sarebbero tantissimi
blocchi dello“Stilobate” del tempio di Hera Lacinia
. Il
condizionale è d’obbligo, ma sembrano esserci veramente pochi,
pochissimi dubbi. Lo Stilobate non è altro che il piano sul quale
poggiavano i colonnati grechi.



La nostra ipotesi è tutt’altro che campata in aria visto che i
blocchi presenti sul porto di Crotone sono identici a quelli presenti
alla base della Colonna di Capocolonna. Stessa forma, stessa misura,
stesso spessore. Stesso materiale. Trovano riscontro, infatti, con gli
studi effettuati sul tempio tra il 2005 e il 2006 in occasione
dell’apertura del museo del Parco.
Inoltre è visibilissimo anche ad occhio nudo che quegli enormi
blocchi sono stati trasportati e scaricati di recente (parliamo comunque
ci circa 20 anni fa) da qualcuno in fretta e furia. Sui blocchi,
inoltre, sono presenti alcuni fori utilizzati per unire, attraverso
quelle oggi considereremmo delle saldature, i diversi piani dello
Stilobate.
E la storia anche recente della nostra città non fa altro che
confermare questa ipotesi. E’ noto a tutti, infatti, che nel XV secolo
Capocolonna venne usata dagli spagnoli come una vera e propria cava a
cielo aperto per costruire le opere di “fortificazione” della città di
Crotone. In Tempio venne quindi quasi completamente smantellato.
Nel 1900 con le demolizioni volute dall’allora
sindaco Lucente, che volle “aprire la città”, il volto di Crotone cambio
nuovamente. Sui blocchi che presenti sul porto appare evidente che gli
stessi sono stati riutilizzati per una pavimentazione visto che su
alcuni sono presenti lenti cementizie. Gli stessi blocchi, che fino a 20
anni fa non erano mai stati posizionati in quel luogo, potrebbero
essere stati smontati e trasportati al porto, proprio sulla barriera
frangiflutti.
Qualora fosse confermata anche questa sarebbe una scoperta davvero
sensazionale. Di sicuro occorrerebbe effettuare una verifica, anche
perché in quella posizione, con il mare che copre quasi tutta la
barriera quando è mosso, i reperti potrebbero essere seriamente
danneggiati.
Vincenzo Montalcini

http://www.crotonews.it/cronaca/8-cronacanews/1450-blocchi-stilobate
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Mer 09 Giu 2010, 11:13

"Palazzi più alti del Cupolone"
A Roma cade l'ultimo tabù





L'idea del sindaco Gianni
Alemanno: nelle periferie bisogna rompere il veto della crescita in
altezza. Addio al "vincolo San Pietro" e pronti a costruire grattacieli.
Con polemiche e un referendum di FRANCESCA GIULIANI
















ROMA -
Grattacieli in periferia, che superino in altezza persino la cupola di
San Pietro e siano perciò in grado di riqualificare e ridisegnare
porzioni di città lontane dal centro storico, troppo spesso trascurate.
Parla della Roma del futuro il sindaco Gianni Alemanno, a Milano in
occasione dell'apertura dell'Eire, l'Expo Italia Real Estate: "La città
storica - sottolinea - deve mantenere l'antico vincolo di non superare
il Cupolone, ma nella periferia dobbiamo poter costruire in altezza,
perché è necessario trasformare le periferie, demolirle e ricostruirle".
A volerne fare una questione teorica, si può dire che si mira a
infrangere il tabù per realizzare il totem, abbandonare la morbida
orizzontalità del paesaggio (i sette colli) per cedere alla più topica
delle sfide umane, dalla torre di Babele allo skyline di Hong Kong, il
migliore del mondo. È la tendenza, insomma, a toccare il cielo con un
dito, ora anche nella città del Papa.




E
date le polemiche intorno agli interventi di architettura dell'ultimo
decennio, dall'Ara Pacis di Richard Meier all'Auditorium di Renzo Piano
al più recente Maxxi di Zaha Hadid, Alemanno (ri)annuncia di voler
consultare i romani con un referendum che ponga un quesito come "volete
voi palazzi più alti della cupola di San Pietro?". Intanto la Città
Eterna il "tabù" sta provando ad infrangerlo da un po', e qualcosa sta
nascendo. "La tua casa, nel punto più alto da cui guardare il mondo" è
lo slogan con cui si presenta Eurosky, progettato dall'architetto Franco
Purini "ispirata alle torri medievali che troneggiano al centro della
città", in lavorazione. Mentre l'architetto spagnolo Santiago Calatrava
ha di recente (in occasione di un summit di urbanistica organizzato dal
Campidoglio in aprile) fatto il suo ultimo sopralluogo alla Città dello
Sport che sta sorgendo a Tor Vergata: non è una torre degna di Chicago,
lo skyline più griffato del pianeta, ma i suoi 90 metri li raggiunge.
Cresce in altezza, e fino a 80 metri, anche la cosiddetta Lama di
Fuksas, l'albergo annesso al centro congressi, noto come Nuvola
anch'esso in costruzione nella zona dell'Eur piacentiniano e
mussoliniano.

La crescita verticale della città trova in netto
disaccordo l'urbanista che forse, fra tanti, ha più ragionato e scritto
su Roma e sul suo sviluppo architettonico, Italo Insolera. Che ragiona
così: "In tutto il mondo i grattacieli sono nati per accogliere servizi.
A Roma dovrebbero servire come abitazioni. Mi sembra una scelta
infelice. Difendo al contrario un modello di palazzine più contenute,
come è la Garbatella. Al tempo stesso credo che luoghi come Corviale, il
palazzone di periferia costruito negli anni Settanta e ribattezzato "il
chilometro", andrebbero conservati, e fatti funzionare meglio dal punto
di vista sociale. Perché bisogna ragionare sempre sui contesti: alle
città non servono le "archistar" che arrivano e piantano astronavi
firmate in mezzo al nulla". Francesco Garofalo, curatore del padiglione
italiano alla Biennale di Venezia e della Festa dell'Architettura che
apre oggi a Roma con la lectio magistralis di Alvaro Siza, sottolinea:
"La questione dei grattacieli mi sembra astratta. Credo che serva una
buona committenza. Se ci accapigliamo su certi simboli, è finita e,
d'altra parte, dire a priori che le torri sono sbagliate è pura
petizione ideologica".

Stando ai fatti, il piano regolatore
della città di Roma, varato dalla giunta Veltroni, definisce limiti e
proporzioni della crescita delle cosiddette "centralità metropolitane"
(leggi: periferie). Ma non si spinge fino a chiarire se ciò debba
verificarsi, per esempio, in dieci palazzine da tre piani o in una da
trenta. Carta bianca, dunque, a contrastare quella consuetudine a non
superare in direzione del cielo la "santità del Cupolone" (e nemmeno la
"maestà del Colosseo") sancita all'epoca dei Patti Lateranensi. Una
sfida che nessuno ha finora osato intraprendere.











http://www.repubblica.it/cronaca/2010/06/09/news/grattacieli_roma-4683212/?ref=HREC1-4
per me lo skyline è un bene da tutelare... mi schiero con Insolera
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da xenas il Mer 09 Giu 2010, 11:14

certo che alemanno è gnurant....
avatar
xenas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6085
Data d'iscrizione : 02.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Sab 25 Set 2010, 11:46



Victor Horta, Hôtel Solvay, Bruxelles
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Sab 25 Set 2010, 11:50

avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Sab 25 Set 2010, 11:57

Non riesco a inserire le altre foto... mi sa che ho i soliti problemi di connessione
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Sab 25 Set 2010, 12:02

peccato WUB

.... che meraviglia comunque ailoviu

ma è aperto al pubblico?

(adoro la città in cui vivi, Gaufre cuoricino)
avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Sab 25 Set 2010, 12:05

Bess ha scritto:peccato WUB

.... che meraviglia comunque ailoviu

ma è aperto al pubblico?

(adoro la città in cui vivi, Gaufre cuoricino)
Bess!
Riprovo più tardi...
Si può visitare su richiesta a gruppi. 55€ l'ingresso. Inutile dire che se li vale tutti: è l'opera di Horta più integra ed è anche molto ben conservata.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Bess il Sab 25 Set 2010, 12:35

Gaufre ha scritto:
Bess ha scritto:peccato WUB

.... che meraviglia comunque ailoviu

ma è aperto al pubblico?

(adoro la città in cui vivi, Gaufre cuoricino)
Bess!
Riprovo più tardi...
Si può visitare su richiesta a gruppi. 55€ l'ingresso. Inutile dire che se li vale tutti: è l'opera di Horta più integra ed è anche molto ben conservata.


non ho dubbi chissà

...che voglia che ho di tornare a Bxl ... triste ...vabbè, per ora mi faccio bastare le tue foto. Ma sei riuscita a fotografare anche gli interni? SBAV!


Cambio un attimo tema: un paio di mesi fa mi è capitato sottomano un articolo (trafiletto, più che altro) su una mostra di architettura fusion.

Confesso di non aver cercato più di tanto in internet ... ma di che si tratta? Sono ignorante eh? musico


Ciao cara amore


avatar
Bess
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1672
Data d'iscrizione : 08.01.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Sab 25 Set 2010, 15:40

gaufre!!!! aspettavo il resoconto della tua visita!
non crederai di cavartela cosi' a buon mercato eh? occhiolino
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Sab 25 Set 2010, 16:05

bellaprincipessa ha scritto:gaufre!!!! aspettavo il resoconto della tua visita!
non crederai di cavartela cosi' a buon mercato eh? occhiolino
No Princi, ma non si può parlare senza figu...
Ne discettiamo appena riesco a caricare qualche immagine in più.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 08 Ott 2010, 13:37

avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Ven 08 Ott 2010, 13:40

stupore SBAV!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 08 Ott 2010, 13:41

gaufre, esprimiti! musico
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 08 Ott 2010, 13:42

bellaprincipessa ha scritto:gaufre, esprimiti!
Sto cercando di caricare le altre figu, un momento!
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 08 Ott 2010, 13:49



vista dall'alto dello scalone d'onore sull'opera di Theo Van Rysselberghe "De lezing in de tuin" (1902).
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 08 Ott 2010, 13:51



Interno di una delle sale che danno sullo scalone d'onore.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Ven 08 Ott 2010, 13:55

SBAV!
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Gaufre il Ven 08 Ott 2010, 16:40

Quello illustrato nelle foto precedenti è forse il progetto più sontuoso ma anche il meno innovativo di Victor Horta, il maestro belga dell'Art Nouveau. E' però forse quello meglio conservato. Si tratta di una casa per il ricco industriale Armand Solvay (creatore di un processo chimico che permetteva di produrre facilmente il carbonato di soda, un composto essenziale in molti processi industriali, dalla fabbricazione dei vetri alla metallurgia, a quella di detergenti) nell'elegante Avenue Louise. La facciata è scultorea, con i muri che si curvano infuori al primo e al secondo piano per inquadrare due grandi bovindi articolati da colonnine e travature metalliche.

Il programma dell’edificio comprende un ufficio per gestire gli affari privati del padronedi casa, e soprattutto il ricevimento degli ospiti. E' una casa pensata per destare la meraviglia degli ospiti e sottolineare il ruolo sociale dei proprietari. E' un'architettura che rielabora poeticamente le immagini del mondo dell'industria, celebrandone i protagonisti e annunciando le nuove conquiste della tecnica. Si arrivava da un passo carrabile, in carrozza. Grandi vestiaires erano incontatto immediato con il vestibolo di entrata. Lo scalone d'onore dà il tenore all'intera parte mondana della casa: al piano nobile, con affaccio sulla strada, un enorme salone con balcone esterno euna sala da pranzo prospettante sul giardino, sono trattati con la stessa cura nei dettagli. Negli interni le strutture metalliche in vista e parecchi particolari piuttosto elaborati, come i lampadari, rientrano perfettamente nel disegno generale di curve ispirate alla vita organica; gli elementi appaiono qui più convenzionali rispetto ad altre opere di Horta, anche se nelcomplesso c'è un certo equilibrio tra solennità e originalità. I collegamenti verticali portano poi alle stanze da letto e ai servizi.
Il progetto,malgrado l’opulenza e il grado estremo di raffinatezza e cura del dettaglio, tipica dell'Art Nouveau, risente dell’applicazione di schemi simmetrici in accordo con le consuetudini accademiche, con il risultato di non avere una spazialità fluida, tipica di altre architetture di Horta.
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da bellaprincipessa il Ven 08 Ott 2010, 16:46

adesszo sei obbligata a "parlarci" della altre architetture di horta... Sto aspettando...
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14760
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da lepidezza il Ven 08 Ott 2010, 16:47

l'ultimo periodo non l'ho capito..

e anche questo non mi è chiaro:per inquadrare due grandi bovindi articolati da colonnine e travature metalliche.

pensata per destare la meraviglia degli ospiti e sottolineare il ruolo sociale dei proprietari.

tipico..

E' un'architettura che rielabora poeticamente le immagini del mondo dell'industria, celebrandone i protagonisti
a cosa ti riferisci al metallo che ricorda le strutture delle fabbriche o cosa?
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da xenas il Ven 08 Ott 2010, 16:48

gauffre ti avevo detto che ho conosciuto torres?
avatar
xenas
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6085
Data d'iscrizione : 02.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Architettura... questa sconosciuta

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 11 di 14 Precedente  1 ... 7 ... 10, 11, 12, 13, 14  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum