diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da nonhol'età il Gio 22 Dic 2011, 01:58

In questi giorni di forte tensione tra il governo e le parti sociali riguardo l'applicazione dell'art.18 della legge 300 del 20 maggio 1970 meglio conosciuta con il nome di 'statuto dei diritti dei lavoratori' che riconosceva, in anni di scontri sociali, il diritto ad esercitare nel luogo di lavoro la libertà di pensiero anche con iscrizione a partiti, associazioni, sindacati senza per questo esser discriminati, perseguiti o licenziati. L'articolo 18 prevede infatti il reintegro del lavoratore licenziato senza giusta causa o giustificato motivo. Oggi quest'articolo ha ancora il valore che aveva in quegli anni di lotte sociali?
Hotrovato proprio ieri un regolamento d'inizio '900 per impiegati in aziende di tessitura che nella mia zona erano fiorenti in quegli anni con la lavorazione del cotone e della seta, ve lo riporto perchè potrebbe essere interessante :
1 - gli impiegati dell'ufficio devono pulire i pavimenti, spolverare i mobili, gli scaffali e le vetrine
2 - ogni giorno devono riempire le lampade a petrolio, pulire i cappelli e regolarne gli stoppini e una volta alla
settimana dovranno lavare le finestre
3 - ciascun impiegato dovrà portare un secchio d'acqua e nella stagione invenale anche uno di carbone per
le necessità della giornata
4 - tenere le penne con cura: ciascuno può fare la punta ai pennini secondo il proprio gusto
5 - questo ufficio si apre alle 7 del mattino e si chiude alle 8 di sera, eccettuata la domenica, nel qual giorno
resterà chiuso. Ci si aspetta che ciascun impiegato passi la Domenica dedicandosi alla Chiesa
contribuendo alla causa di Dio
6 - gli impiegati uomini avranno una sera libera alla settimana a scopo di svago, e due sere libere se vanno
regolarmente in Chiesa
7 - dopo la giornata di lavoro gli impiegati passeranno il loro tempo libero preferibilmente leggendo la Bibbia
o altri buoni libri
8 - ciascun impiegato dovrà mettere da parte una somma considerevole della sua paga per gli anni della
vecchiaia in modo che egli non diventi un peso per la società
9 - ogni impiegato che fumi sigari spagnoli, faccia uso di liquori, frequenti biliardi o sale pubbliche, o vada a
radersi dal barbiere, ci darà una buona ragione per sospettare del suo valore, delle sue intenzioni, della
sua integrità e onestà
10-l'impiegato che avrà svolto il suo lavoro fedelmente e senza errori per cinque anni avrà un aumento di
paga di 5 centesimi al giorno, ammesso che i profitti della ditta lo permettano

Come avrete notato, le donne non vengono neanche prese in considerazione e la cosa che mi ha incuriosito di più e quella della pericolosità di uno che va dal barbiere a farsi la barba \\\\\\\\'zzo sorpreso :neve:
Pensate che un regolamento così, riveduto e corretto e adeguato ai tempi nostri potrebbe essere applicato?
per esempio che cosa vedreste al posto del secchio di carbone e acqua? è un gioco ma poi mica tanto...
nonhol'età
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Cuore di Tenebra il Gio 22 Dic 2011, 09:07

nonhol'età ha scritto:per esempio che cosa vedreste al posto del secchio di carbone e acqua? è un gioco ma poi mica tanto...

Qualche molotov? :neve:
Cuore di Tenebra
Cuore di Tenebra
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 4069
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da mariele4ever il Gio 22 Dic 2011, 09:30

Se quelli erano i "diritti" e i doveri degli impiegati, figuriamoci quelli degli operai!!! ...
mariele4ever
mariele4ever
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3303
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Prov. Bari

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da nonhol'età il Gio 22 Dic 2011, 11:35

Cuore di Tenebra ha scritto:
nonhol'età ha scritto:per esempio che cosa vedreste al posto del secchio di carbone e acqua? è un gioco ma poi mica tanto...

Qualche molotov? :neve:

Bé quelle sotto il carbone :neve:

No parlando seriamente, questo regolamento mi ha fatto venire in mente le proposte di Marchionne per la limitazione delle pause durante il lavoro e l'eventuale turnazione anche di sabato e domenica. Adesso la chiamano flessibilità ma mi sa che assomiglia alla rigidità di quell'epoca. Per quanto riguarda l'obbligo della professione di fede, ricordo che negli anni 60 e primi anni 70 la Fiat richiedeva per l'assunzione una lettera
del parroco o di altra persona dotata eticamente (secondo loro) che attestasse le virtù morali del candidato.
Oggi si potrebbe richiedere che ogni impiegato portasse da casa il proprio pc personale, la carta igienica e le saponette per il bagno e che la sera non frequentasse luoghi di perdizione come discoteche o pub, oppure luoghi virtuali quali i social network.
Per quanto riguarda la carta, già nei tribunali i magistrati si autotassano per poter fare le fotocopie cucu sudo freddo
nonhol'età
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da nonhol'età il Gio 22 Dic 2011, 11:43

mariele4ever ha scritto:Se quelli erano i "diritti" e i doveri degli impiegati, figuriamoci quelli degli operai!!! ...

Vedi in tessitura allora lavoravano come operaie, perchè considerate migliori per la manualità, esclusivamente donne e in quanto tali prive di diritti. Addirittura c' era un locale all'interno della fabbrica con una brandina e una brocca d'acqua con catino dove le donne andavano a partorire se capitava sul luogo di lavoro diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 902917
nonhol'età
nonhol'età
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5120
Data d'iscrizione : 14.02.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Gio 02 Feb 2012, 11:47

Oggi:
I giovani pero' devono ''abituarsi all'idea di non avere più il posto
fisso a vita: che monotonia! E' bello cambiare e accettare
delle sfide. (by Mario Monti)

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 28293
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 817951
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 241284
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632

Monti... MA VAFFANCULO! Me lo paghi tu il mutuo? Ti rendi conto che senza certezze uno non si mette nemmeno a fare figli? E sarà pure monotono avere il posto fisso, ma essere in costante situazione di stress ti ammazza. TESTADICAZZO!

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da alux il Gio 02 Feb 2012, 12:02

Già, che palle avere delle certezze. Meglio i contratti rinnovabili ogni 6 mesi (12 se ti va di lusso), meglio buttarsi nella vita ad occhi chiusi. Vuoi mettere il brivido di non sapere se firmando un regolare contratto d'affitto a fine anno potrai ancora permetterti di pagarlo ogni mese.

Caro Monti, lo sai che due mesi fa ho fatto un colloquio di lavoro e per un part time (5 ore al giorno, 6 giorni la settimana) mi hanno offerto 200 euro al mese (+ eventuali provvigioni)? E che se fossi stata un bravo soldatino e non mi fossi presa neppure un giorno di ferie o di malattia o non avessi mai chiesto un cambio turno i 200 euro sarebbero lievitati addirittura a 300? Ovviamente con un contratto trimestrale rinnovabile poi per altri 6 mesi. Tu la chiami sfida, io lo chiamo sfruttamento.
alux
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Gio 02 Feb 2012, 15:58

Violatrix ha scritto:Oggi:
I giovani pero' devono ''abituarsi all'idea di non avere più il posto
fisso a vita: che monotonia! E' bello cambiare e accettare
delle sfide. (by Mario Monti)

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 28293
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 817951
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 241284
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 616314
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632 diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 217632

Monti... MA VAFFANCULO! Me lo paghi tu il mutuo? Ti rendi conto che senza certezze uno non si mette nemmeno a fare figli? E sarà pure monotono avere il posto fisso, ma essere in costante situazione di stress ti ammazza. TESTADICAZZO!

Come non quotarti! chissà Ma davvero lo ha detto????? E' incredibile! signur

Alux, il mio primo lavoro a Roma è stato part time, 5 ore al giorno x 5 giorni. Mi davano 300 euro e basta, senza contratto. Meno male che ho trovato altro dopo 6 mesi. Però io pensavo che quelle condizioni erano giusto perchè ero straniera, non pensavo che pure a voi vi fanno proposte del genere. sudo freddo

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da alux il Gio 02 Feb 2012, 16:16

Ma guarda, io posso capire che mi proponi uno stipendio basso. E' ingiusto, ma posso arrivare a capire l'offerta bassa. Però se mi dici che per arrivare ai 300 euro non devo assentarmi un giorno, non posso ammalarmi e non posso chiedere a una collega di fare cambio turno se per un qualsiasi motivo un giorno (mettiamo) di mattina devo fare delle analisi e quindi preferirei lavorare di pomeriggio, vuol dire che mi vuoi togliere anche il minimo di diritti che dovrebbero spettarmi per legge in un paese civile...

Per giunta adesso, secondo quegli scienziati che ci amministrano, il mio voto di laurea non varrebbe un cazzo, perché non mi sono laureata nell'ateneo che dicono loro. Cercare lavoro in questo periodo è veramente frustrante.
alux
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Gio 02 Feb 2012, 16:22


_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Gaufre il Gio 02 Feb 2012, 16:24

alux ha scritto:Già, che palle avere delle certezze. Meglio i contratti rinnovabili ogni 6 mesi (12 se ti va di lusso), meglio buttarsi nella vita ad occhi chiusi. Vuoi mettere il brivido di non sapere se firmando un regolare contratto d'affitto a fine anno potrai ancora permetterti di pagarlo ogni mese.

Caro Monti, lo sai che due mesi fa ho fatto un colloquio di lavoro e per un part time (5 ore al giorno, 6 giorni la settimana) mi hanno offerto 200 euro al mese (+ eventuali provvigioni)? E che se fossi stata un bravo soldatino e non mi fossi presa neppure un giorno di ferie o di malattia o non avessi mai chiesto un cambio turno i 200 euro sarebbero lievitati addirittura a 300? Ovviamente con un contratto trimestrale rinnovabile poi per altri 6 mesi. Tu la chiami sfida, io lo chiamo sfruttamento.
Indovino, telemarketing?
Alux, emigra se puoi. Finché sei in tempo.
Gaufre
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da alux il Gio 02 Feb 2012, 16:27

Gaufre ha scritto:Indovino, telemarketing?
Alux, emigra se puoi. Finché sei in tempo.
Hai indovinato.
Infatti sto facendo un corso di inglese (purtroppo non l'ho mai studiato, e il francese l'ho fatto male) per cercare all'estero, appena potrò partire.
alux
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Gio 02 Feb 2012, 16:32


Ho visto sulla repubblica adesso. E' una vergogna! puà!

Eh Alux, io non lo capisco invece. Con 200 o 300 euro al mese non puoi pagare nemmeno l'affito, o le bollete, per chi vive da solo.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
Amantide_Religiosa
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Gaufre il Gio 02 Feb 2012, 16:32

alux ha scritto:
Gaufre ha scritto:Indovino, telemarketing?
Alux, emigra se puoi. Finché sei in tempo.
Hai indovinato.
Infatti sto facendo un corso di inglese (purtroppo non l'ho mai studiato, e il francese l'ho fatto male) per cercare all'estero, appena potrò partire.
Se ti può consolare, è una trafila che ho fatto anche io quando stavo in Italia. Appena avrai un po' di autonomia linguistica parti: l'inglese o il francese li perfezionerai poi sul posto. Se hai bisogno, più avanti, fatti sentire. diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 981826
Gaufre
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da alux il Gio 02 Feb 2012, 16:39

Grazie Gaufre bacio

Amantide_Religiosa ha scritto:

Ho visto sulla repubblica adesso. E' una vergogna! puà!

Eh Alux, io non lo capisco invece. Con 200 o 300 euro al mese non puoi pagare nemmeno l'affito, o le bollete, per chi vive da solo.
Lo so, ma figurati, non lo capisco nemmeno io. era per dire che oltre al danno dello stipendio da fame, cercano di togliere pure quel residuo di diritti che ci restano...
E' triste pensare che c'è gente costretta ad accettare certe condizioni triste
alux
alux
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1799
Data d'iscrizione : 29.03.10

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Gio 02 Feb 2012, 21:24

Nelle ultime settimane mi sto incazzando sempre di più. Dalla uscita di Martone a questa di Monti.
Io speravo davvero che questo governo tecnico facesse la differenza, ma ha ragione Santoro (cazzo, mi sta sul culo ma ha ragione) che ha detto adesso a Servizio Pubblico che è nato il fascismo finanziario.
Mi incazzo e non sapete quanto... non mi era mai successo in vita mia di incazzarmi così tanto, perché vedo solo disperazione attorno a me. Anche la mia di disperazione, eh!
Ma davvero non si rendono conto che così facendo portano l'Azienda Italia al fallimento? Che NON C'E' modo di garantire un futuro PROSSIMO se continuano così?

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da lepidezza il Gio 02 Feb 2012, 21:43

era questo il piano Bea!
il promemoria era la grecia ma non è servito..
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Gio 02 Feb 2012, 22:10

Lepi... domani giuro che metto qui uno shot di quelli che sono i movimenti del mio conto.
Non ricordo il pin per entrare sul sito della banca, in questo momento.
Vedrai un addebito Cartasi di 250€ e un accredito (il mio STIPENDIO) di 630€, che mi portano, proprio perché ho praticamente fatto la fame lo scorso mese, ad avere 1100€.
Che sicurezza mi danno 1100€? Sono sola! Ho una mia casa (e questo fa di me una privilegiata) ma sono sola. Uno stipendio, gas, bollette. Se i miei non mi avessero aiutato con la casa non ce l'avrei. Se i miei non mi aiutassero invitandomi a pranzo da loro spesso non avrei quasi da mangiare. QUESTA è la situazione... ma sono comunque una privilegiata: ti pare logico?

E non credere che non abbia fatto colloqui per i posti più disparati. O ero troppo qualificata, o troppo poco, o troppo vecchia, o ero convivente "a rischio" gravidanza e via così. E' una beffa per una come me che ha lavorato SEMPRE dai 16 ai 32 anni. Amando quello che faceva. Trovandosi col culo a terra (cazzo te ne fai di 16 anni di esperienza in teatro?) quando sei troppo vecchia per i contratti di apprendistato?

Ho chiesto nei bar, di fare le mattine, le notti. Ho chiesto nelle librerie, dando la mia disponibilità a spostarmi coi MIEI mezzi, a lavorare anche a Natale e nelle feste, a lavorare anche fino a mezzanotte. Nulla.
Ho lavorato presso un ufficio in cui un computer con la scheda video rovinata mi ha quasi mandato a pallino il nervo ottico destro (ancora adesso ho la pupilla destra più larga della sinistra) e da cui mio padre mi ha letteralmente strappata via perché non ci lasciassi la salute. Non c'era riscaldamento. E comunque lavoravo in nero full time per 300 Euro al mese, dopo il primo mese con contratto di collaborazione occasionale. Anche nei week-end.

C'è tanta differenza fra queste mie esperienze e la vita che fanno i cinesi che trovano ogni tanto nei laboratori clandestini? L'unica differenza è che avevo già allora una casa e un letto.

Ha detto Monti: E’ più bello cambiare e accettare nuove sfide purché siano in condizioni accettabili.

Ma quali cazzo sono le condizioni accettabili in quello che ho narrato? Che è la MIA esperienza di vita? Non si rendono conto che hanno formato GENERAZIONI di persone disposte ad essere SCHIAVE per NECESSITA', non per volontà di cambiamento?

Stabiliamo quali sono le "condizioni accettabili" e poi facciamo ironia, per favore... perché Monti sarà morto e i suoi figli e nipoti saranno comunque col culo al caldo, ma io no. E con me MILIONI di persone in Italia.

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Gio 02 Feb 2012, 22:14

Consiglio di leggere l'articolo di questa decerebrata. Dove? Su Il Fatto Quotidiano. Ma ci rendiamo conto????

Poi leggere i commenti, molto più sensati dell'articolo scritto da questa immane deficiente.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/02/posto-fisso-monti-ragione/188472/

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da killer73 il Gio 02 Feb 2012, 22:21

in ogni luogo vedo che moltissime persone ce l hanno con Monti e col suo governo,sui giornali,sulle tv,in rete,sui muri.... La crisi e' iniziata nel 2008,monti e' arrivato nel 2011,mi dite come cazzo fa a esse colpa sua se l italia non ha fatto una sega per migliorare un po la vita degli italiani?diciamo piuttosto che il precedente governo,quello che ha governato per 17 anni,fino a ottobre/novembre 2011,ha sempre pensato alle mignotte,ha attaccare la magistratura e i comunisti e a farsi leggi per pararsi il culo.e da monti che v aspettavate?i miracoli?quelli li faceva uno solo e l hanno ucciso.boh,pare che il male dell italia sia diventato monti.vorrei sapere cosa ha fatto il nano malefico per migliorare la vita durante la crisi.la colpa di monti quale sarebbe?di aver rimesso delle tasse?come l ici o l imu che dir si voglia?beh,il casino lo ha fatto il nano togliendolo del tutto,l ici,lasciando i comuni in mutande,tanto per dirne una.ma il governo dove li piglia i soldi? dai tagli agli stipendi dei politici?ah,xke in quel modo si risovle la crisi o si fa sta meglio gli italiani?il fatto e' che per lunghi anni,guarda caso condotti dal nano malefico,si e' lasciato corre sui temi importanti del paese e se e' vero che la crisi e' nata altrove e' altrettanto vero che l italia era gia allo sfascio anni fa,e rimettere a posto le cose serve tempo,anni e anni.visto che le colpe son di monti,che vien visto come il nuovo mostro,non mi spiego il xke delle dimissioni del nano,visto che lui e i suoi compagni di merende dicevano che i conti erano a posto e che la crisi non c era e che l economia andava bene.se andava tutto bene le dimissioni erano fuori luogo,o no?gia,la colpa in politica,e' sempre dell ultimo venuto al potere,e infatti anche stavolta tutti contro monti che e' li solo da 3 mesi.questa e' l italia,questi so l italiani.

_________________________________
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Dark-e10



diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Samp3b10

"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
killer73
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da mariele4ever il Gio 02 Feb 2012, 22:24

Nevica, governo ladro :neve:
mariele4ever
mariele4ever
Utente Colonna: 2001-5000 post
Utente Colonna: 2001-5000 post

Messaggi : 3303
Data d'iscrizione : 01.10.09
Località : Prov. Bari

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da lepidezza il Gio 02 Feb 2012, 22:30

no ho alcuna difficoltà a crederti Bea.
Quando è stato nominato il salvatore della patria Monti,il giubilo e l'unanimismo è stato spaventoso.Ma il piano era chiarissimo sin dalla letterrina che avevano mandato mr trichet e draghi.
Tutto ciò che stanno approvando in parlamento non è altro che l'attuazione di ciò che ci hanno imposto con lo spauracchio dello spread che è come schizzato giusificando le misure d'emergenza da digerire senza fiatare nè trattare.
Il che si traduce con la disperazione che iniziamo a vedere attorno a noi e a breve come un domino travolgerà tutti.
Le uscite infelici di monti o martone fanno il paio con le gaffe di berlusconi di qualche tempo fa. Distraggono l'opinione pubblica dalle manovre vere e proprie.
I media fanno il loro gioco.Vuoi che non si scelga dove dirottare la polemica già che c'è?
farlo su una opinion piuttosto che sul merito nello specifico del decreto salva italia fa una bella differenza.
Se la tua laurea e i master non avranno più un valore sarà a prescindere dal decreto ,piuttosto perchè il domino avrà falciato nel domino ogni possibilità di impiego.
Per ironia della sorte a far barcollare Monti non sono i sindacati, già preventivamente cooptati sul libro paga del professore, non è la sinistra antagonista in profonda crisi d'identità e decisamente a corto di antagonismo quando si tratta di combattere Bruxelles e le banche e neppure la Lega di Bossi dispensatrice di aria fritta. Sono stati i camionisti.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da killer73 il Gio 02 Feb 2012, 22:40

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? 41976010

_________________________________
diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Dark-e10



diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Samp3b10

"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
killer73
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da lepidezza il Gio 02 Feb 2012, 22:52

no ma lo vedete Servizio Pubblico con il servizio dalla grecia?
è agghiacciante!
e loro sono solo le prime cavie.
lepidezza
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Violatrix il Ven 03 Feb 2012, 04:02

No, Killer, non capisci. Io non sto imputando a Monti le colpe di tutti i governi che si sono succeduti negli ultimi 40 anni almeno. Questo è guardare alle cose con i paraocchi.
Sai che è la Goldman Sachs? E' una banca d'affari americana di cui Monti è stato consulente. La Goldman Sachs e la sua politica è stata una delle basi del crollo delle borse mondiali che è cominciato nel 2007 (più o meno) ed è arrivato prepotentemente da noi in Europa 2 anni dopo.
QUESTA crisi gravissima in cui ci troviamo ORA è CHIARAMENTE stata pilotata dalle banche. Perché se i titoli finanziari crollano, il "parco buoi" (piccoli risparmiatori) vende ed è più facile per le grandi banche d'affari acquistare. Non mi metto a fare teorie di complotto... c'è stata un'indagine e un processo per frode nei confronti della Goldman Sachs negli USA.

Insomma, Monti è un banchiere. E di una delle peggiori banche d'affari al mondo. E lo è stato fino allo scorso anno.

Ora è il momento di stare attentissimi perché quando c'è crisi si tende a far passare delle leggi cosiddette "d'emergenza" che diventano però effettive PER SEMPRE, MA sono a tutti gli effetti liberticide. E' questo il senso di "fascismo finanziario". Crei una crisi, abolisci delle leggi che proteggono i lavoratori (ART.18) per "far diventare l'economia più fluida e meno stagnante" a parole; di fatto però non dai alcuna garanzia, anzi, così facendo crei milioni di disperati disposti a rinunciare ai loro diritti di base, per cui i loro bisnonni, nonni e padri hanno combattuto e, a volte, sono morti, che sono disposti A TUTTO pur di non trovarsi in una situazione di indigenza TOTALE. Avrai quindi un'immensa forza lavoro priva di diritti, di dignità, di certezze a prezzi sempre più bassi. Disposti a lavorare in nero, a non fare vacanze, a non far figli, ad andare al lavoro malati. Una forza lavoro ideale per chi ha in mano le aziende! E ideale per le grosse banche, che hanno nel frattempo incorporato le piccole e che hanno comprato dei bei pacchetti azionari di quelle aziende che beneficiano di questi schiavi disperati e senza nemmeno più la voglia di sognare e di immaginarsi un futuro ma solo con la necessità di soddisfare i bisogni primari. E il grave è che questa è, oramai, una situazione endemica. Si parla del più del 30% delle persone sotto i 35 anni IN ITALIA. Per le donne, poi, non parliamone. Se tolgono anche le garanzie a chi ha 40 anni e un posto fisso è la rovina.

Tu crea un sottoproletariato senza spazio per speranza e sogni e brutte, brutte idee prenderanno piede.
Il nazismo è figlio della Repubblica di Weimar in cui, causa una crisi bancaria, i marchi venivano bruciati per scaldarsi perché non avevano più alcun valore e ne perdevano giorno dopo giorno con l'inflazione.
Le Brigate Rosse hanno trovato terreno fertile nei lavoratori abusati della Pirelli di Milano che li vedevano come "vendicatori".
E potrei anche andare avanti facendoti decine di esempi in cui si arriva al punto di non ritorno.
Bisogna stare attenti. Molto attenti.

Spero di essere riuscita a capire perché mi sono incazzata così tanto.

Adesso vado a letto. Ho lavorato fino alle 3 e mezza e sono un po' stanca.

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
Violatrix
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile? Empty Re: diritti e lavoro - il ritorno agli inizi del '900 è possibile?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum