Morta Amy Winehouse

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Morta Amy Winehouse

Messaggio Da piedonex il Sab 23 Lug 2011, 20:15

Londra - L’agenzia Reuters riferisce che Amy Winehouse è stata trovata morta nel proprio appartamento.

La cantante aveva 28 anni e di recente aveva dovuto sospendere il suo tour per problemi di alcol e droga.

pare sia morta per un'overdose.

http://it.wikipedia.org/wiki/Amy_Winehouse

Nel pomeriggio del 23 luglio 2011 Sky News ha rivelato che la cantante è stata trovata morta alle 16.30 nella sua casa di Camden Square, nel nord di Londra, in circostanze ancora da chiarire (le ipotesi riguardano soprattutto un'overdose di alcol, droga o entrambi, uniti in un cocktail).

avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23856
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da mambu il Sab 23 Lug 2011, 20:23

è morta a 27 anni
probabilmente ha sentito morgan parlare dei 27 anni come limite della creatività bah!
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da piedonex il Sab 23 Lug 2011, 20:27

diciamo che ci ha provato più e più volte.
questa volta c'è riuscita.

già l'ultimo concerto mi pare sia stato interotto perchè era visibilmente ubriaca.
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23856
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da mambu il Sab 23 Lug 2011, 20:31

Già... i belgradesi furiosi rivolevano i soldi del biglietto.

Adesso potranno farci su una bella pila vendendoli su ibéi money

tra qualche mese ci saranno in giro almeno mezzo milione di biglietti dell'ultimo concerto... come le pietre del muro di berlino

edit: sono così cinico che mi faccio un po' schifo da solo :neve:
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da timotipo il Sab 23 Lug 2011, 20:34

mambu ha scritto:è morta a 27 ann

probabilmente ha sentito morgan parlare dei 27 anni come limite della creatività bah!

Stessa età i janis joplin, jim morrison e altri.........entrerà nella leggena anche lei?

Comunque sono dispiaciuta e per la giovane età e perchè aveva una voce molto particolare che a me piaceva molto.
avatar
timotipo
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1042
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : iRoma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da killer73 il Sab 23 Lug 2011, 20:43

il cognome piu o meno dice "casa del vino",lei era alcolizzata,quando si dice coincidenza eh?c'ha messo del suo,a fatto tutto da sola,e purtroppo questa e' la fine che fa chi non ascolta nessuno e chi non si lascia aiutare non aiutandosi in primis.

_________________________________






"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
avatar
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da piedonex il Sab 23 Lug 2011, 20:44

mambu ha scritto:
edit: sono così cinico che mi faccio un po' schifo da solo :neve:

più che cinismo è realismo.
una persona dotata di un talento straordinario che l'ha buttato via...
avatar
piedonex
Admin Piedonex
Admin Piedonex

Messaggi : 23856
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : Lombardia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da mambu il Sab 23 Lug 2011, 20:54

A dire il vero rispetto sempre chi un giorno ne ha abbastanza, e si rifiuta di vivere di speranza.

soprattutto se le speranze sono quelle di chi ti circonda, pubblico, produttori, manager, al limite anche amici.
avatar
mambu
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 11962
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Brabante del Friuli

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Violatrix il Sab 23 Lug 2011, 20:55

Ci sono persone che semplicemente non riescono a convivere con la vita stessa... e molto spesso queste persone scelgono la musica per esprimersi. O l'Arte, in generale.
L'Arte viene meglio quando stai male... c'è poco da fare. Il disagio interiore è una musa potentissima, che però chiede dazio... salato e presto.

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
avatar
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da killer73 il Sab 23 Lug 2011, 21:10

Violatrix ha scritto:Ci sono persone che semplicemente non riescono a convivere con la vita stessa... e molto spesso queste persone scelgono la musica per esprimersi. O l'Arte, in generale.
L'Arte viene meglio quando stai male... c'è poco da fare. Il disagio interiore è una musa potentissima, che però chiede dazio... salato e presto.

non so daccordo con l ultimo tuo pensiero.se e' vero che molti artisti hanno espresso la loro miglior arte stando male,diciamo cosi,ce ne sono altrettanti che la loro l hanno espressa stando "bene".

_________________________________






"...Sono un uomo che cammina solo".(Iron Maiden)

"Se i giovani si organizzano,si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi,non c'e' scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull'ingiustizia". (Enrico Berlinguer)



"meglio essere un ubriacone famoso che un alcolista anonimo".
avatar
killer73
Metallo Pensante
Metallo Pensante

Messaggi : 3036
Data d'iscrizione : 30.09.09
Località : versilia

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da judylee il Sab 23 Lug 2011, 21:35

...a me dispiace... la sua voce mi piaceva... speravo che toccato il fondo, potesse risalire... peccato. Sono triste. WUB
avatar
judylee
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6072
Data d'iscrizione : 09.02.10
Località : ovunque sei...

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Sab 23 Lug 2011, 22:02

Violatrix ha scritto:Ci sono persone che semplicemente non riescono a convivere con la vita stessa... e molto spesso queste persone scelgono la musica per esprimersi. O l'Arte, in generale.
L'Arte viene meglio quando stai male... c'è poco da fare. Il disagio interiore è una musa potentissima, che però chiede dazio... salato e presto.

purtroppo abbastanza vero.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da violablu il Sab 23 Lug 2011, 23:45

Penso che semplicemente l'arte sia un buon mezzo per veicolare i malesseri, non è curativa, non è risolutiva, ma produttiva. Concordo sulla potenza della sofferenza come musa, la sofferenza interiore da una marcia in più. Se una persona ha problemi ed incidentalmente ha anche capacità artistiche riesce meglio, perchè certi atteggiamenti che altrimenti sarebbero intollerabili nella società e nel lavoro "normale", in campo artistico sono più che accettati, a volte richiesti. Fanno scena, creano il personaggio.
Poi è anche vero che ci sono artisti normali, che non si strafanno di nulla, o si fanno q.b.,che lavorano e vivono come chiunque altro. Ma questi ultimi non muoiono a 27 anni. Mi spiace molto che sia morta, mi piaceva. Ci sono persone che vivono facendosi del male, che non si amano, che non si accettano, di conseguenza non accettano gli altri e la vita che vivono. Lei era tra questi ed in questo caso il successo non aiuta, ma complica le cose. Spero si trovi in buona compagnia ed in pace.

violablu
Utente Aficionado: 501-2000 post
Utente Aficionado: 501-2000 post

Messaggi : 1827
Data d'iscrizione : 07.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da rossadavino il Sab 23 Lug 2011, 23:51

avatar
rossadavino
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 7187
Data d'iscrizione : 06.10.09
Località : Ortona

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Violatrix il Dom 24 Lug 2011, 12:47

killer73 ha scritto:

non so daccordo con l ultimo tuo pensiero.se e' vero che molti artisti hanno espresso la loro miglior arte stando male,diciamo cosi,ce ne sono altrettanti che la loro l hanno espressa stando "bene".

Non sto dicendo che si debba star male per fare arte ma che il dolore, il male di vivere a un certo livello (se si va oltre si diventa larve) è un qualcosa che si affievolisce "usando" l'arte. E' terapeutico urlare il proprio male al mondo. Solo che non basta. Urli e bevi e cerchi sollievo altrimenti con alcol e droghe.

Caso strano... quasi tutti quelli che piacciono a me hanno fatto le cose migliori stando "male"... poi ci sono gli U2 che hanno fatto Achtung Baby (il loro album che preferisco), per esempio, quando erano OK, felici, contenti e pasciuti, Bowie non stava malissimo quando ha fatto Ziggy Stardust, stava mica tanto bene quando ha fatto Lodger o Heroes, i suoi capolavori, ma ha fatto altrettanta roba buona quando stava bene...

Un altro caso: Stephen King... scriveva puttanate da un decennio abbondante (ultima cosa splendida che aveva scritto era Il Miglio Verde), le compravo solo per affetto, erano noiose, mi rompevo le palle... poi lo investono, non si sa se vive, se torna a camminare, se ha danni irreparabili, se, se se... e mi sforna Duma Key, che mi sembrava di rileggere un suo lavoro degli anni '70, quando ancora beveva come un ussaro.

Cioè, non si deve star male... ma incanala la creatività.

_________________________________
Se vuoi perdere la fede diventa amico di un prete.
(G. I. Gurdjieff)
avatar
Violatrix
Fondatrice
Fondatrice

Messaggi : 12554
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Große Kuchen

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Dom 24 Lug 2011, 13:07

Violatrix ha scritto:
killer73 ha scritto:

non so daccordo con l ultimo tuo pensiero.se e' vero che molti artisti hanno espresso la loro miglior arte stando male,diciamo cosi,ce ne sono altrettanti che la loro l hanno espressa stando "bene".

Non sto dicendo che si debba star male per fare arte ma che il dolore, il male di vivere a un certo livello (se si va oltre si diventa larve) è un qualcosa che si affievolisce "usando" l'arte. E' terapeutico urlare il proprio male al mondo. Solo che non basta. Urli e bevi e cerchi sollievo altrimenti con alcol e droghe.

Caso strano... quasi tutti quelli che piacciono a me hanno fatto le cose migliori stando "male"... poi ci sono gli U2 che hanno fatto Achtung Baby (il loro album che preferisco), per esempio, quando erano OK, felici, contenti e pasciuti, Bowie non stava malissimo quando ha fatto Ziggy Stardust, stava mica tanto bene quando ha fatto Lodger o Heroes, i suoi capolavori, ma ha fatto altrettanta roba buona quando stava bene...

Un altro caso: Stephen King... scriveva puttanate da un decennio abbondante (ultima cosa splendida che aveva scritto era Il Miglio Verde), le compravo solo per affetto, erano noiose, mi rompevo le palle... poi lo investono, non si sa se vive, se torna a camminare, se ha danni irreparabili, se, se se... e mi sforna Duma Key, che mi sembrava di rileggere un suo lavoro degli anni '70, quando ancora beveva come un ussaro.

Cioè, non si deve star male... ma incanala la creatività.

Quoto! OCCHEI!

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Dom 24 Lug 2011, 13:47

anche se il malessere fa parte di tutti noi e se contiamo il numero degli artisti che tutto somato hanno avuto una esistenza non da maledetti il rapporto è mille a uno. Credo anche che il fatto che uno si fa di cocca e vive di notte non è collegato che sia un grande artista.

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da lepidezza il Dom 24 Lug 2011, 23:38

Sapete cosa penso? Abbiamo sempre bisogno di un nuovo nemico perché abbiamo delle vite così patetiche... Dobbiamo continuamente additare e criticare: “Le droghe! Si, le droghe sono il nemico! La gente pensa che le droghe non servano a niente. Quanti qui credono che le droghe non provochino che danni? Qualcuno c’è di sicuro. Se credete che le droghe non servano a niente, fatemi un favore, vi dispiace? Tornate a casa stasera, prendete tutti i vostri dischi e le vostre cassette, OK? E bruciateli! Perché sapete una cosa? I musicisti che hanno scritto la grande musica… erano fottutamente strafatti !

creare è vivere due volte..diceva un francese...
Quanto ai casi in cui il malessere ha partecipato alla creazione beh mi piace pensare che si sia creato NONOSTANTE il caos emotivo e da dipendenze.Poi pensi ai Beatles e dici:

... erano talemente strafatti che hanno lasciato cantare un paio di canzoni anche a Ringo! “We al live in a yellow submarine…”. Sapete quanto cazzo erano fatti quando hanno scritto quella canzone? Hanno dovuto staccare Ringo dal soffitto con un rastrello per registrarla.cit

Quanto alla levatura della winehouse e mi riferisco al suo contributo alla musica,purtroppo non credo di poterla rimpiangere.Una bella voce ma asservita a una furba produzione vintage programmata da discografici che annusano l'affare di arrangiamenti 60's da proporre ai ventenni che ascoltano musica dai cellulari.
Rehab, ironia della sorte, è la parabola esistenziale di questa interprete.
Nulla da spartire con la joplin o mama cass, ma già immagino gli inediti che fioccheranno e i biglietti del concerto dei fischi acquisteranno valore di botto.
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da bellaprincipessa il Lun 25 Lug 2011, 08:58

io quoto lepi. Sorry.
avatar
bellaprincipessa
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 14759
Data d'iscrizione : 05.10.09
Località : Roquebrune Cap-Martin (Costa Azzurra)

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Gaufre il Lun 25 Lug 2011, 10:37

Io non sono una ventenne e non ascolto musica dai cellulari, ma trovo che la Winehouse abbia fatto un cd molto bello, l'altro godibile. Il giudizio di Lepidezza mi pare un po' troppo severo, soprattutto per un'artista che alle logiche del marketing non si adattava proprio, altrimenti ci avrebbe campato, e anche molto a lungo. Come interprete, poi, trovo avesse una presenza tutta sua, e una voce piena di sentimento. Quando stava bene, ovviamente...
avatar
Gaufre
Forum Expatriée
Forum Expatriée

Messaggi : 9992
Data d'iscrizione : 22.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da judylee il Lun 25 Lug 2011, 11:04

Gaufre ha scritto:Io non sono una ventenne e non ascolto musica dai cellulari, ma trovo che la Winehouse abbia fatto un cd molto bello, l'altro godibile. Il giudizio di Lepidezza mi pare un po' troppo severo, soprattutto per un'artista che alle logiche del marketing non si adattava proprio, altrimenti ci avrebbe campato, e anche molto a lungo. Come interprete, poi, trovo avesse una presenza tutta sua, e una voce piena di sentimento. Quando stava bene, ovviamente...

OCCHEI!
avatar
judylee
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 6072
Data d'iscrizione : 09.02.10
Località : ovunque sei...

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Amantide_Religiosa il Lun 25 Lug 2011, 11:17

lepidezza ha scritto:Sapete cosa penso? Abbiamo sempre bisogno di un nuovo nemico perché abbiamo delle vite così patetiche... Dobbiamo continuamente additare e criticare: “Le droghe! Si, le droghe sono il nemico! La gente pensa che le droghe non servano a niente. Quanti qui credono che le droghe non provochino che danni? Qualcuno c’è di sicuro. Se credete che le droghe non servano a niente, fatemi un favore, vi dispiace? Tornate a casa stasera, prendete tutti i vostri dischi e le vostre cassette, OK? E bruciateli! Perché sapete una cosa? I musicisti che hanno scritto la grande musica… erano fottutamente strafatti !

creare è vivere due volte..diceva un francese...
Quanto ai casi in cui il malessere ha partecipato alla creazione beh mi piace pensare che si sia creato NONOSTANTE il caos emotivo e da dipendenze.Poi pensi ai Beatles e dici:

... erano talemente strafatti che hanno lasciato cantare un paio di canzoni anche a Ringo! “We al live in a yellow submarine…”. Sapete quanto cazzo erano fatti quando hanno scritto quella canzone? Hanno dovuto staccare Ringo dal soffitto con un rastrello per registrarla.cit

Beh a questo punto mi domando con che caxxo erano fatti i grandi della calssica allora. chissà Acido nitrico? sudo freddo

_________________________________
""The Common Market: We (British) went into it to screw the French by splitting them off from the Germans. The French went in to protect their inefficient farmers from commercial competition. The Germans went in to purge themselves of genocide and apply for readmission to the human race."
Yes Minister! :neve:
avatar
Amantide_Religiosa
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 14174
Data d'iscrizione : 22.09.09
Località : Milano/Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da lepidezza il Lun 25 Lug 2011, 12:10

il gusto non lo discuto gaufre..
io appartengo la categoria che cito( i ventenni dei cellulari :neve: )
a me la sua voce piaceva e trovo piuttosto ingiuste le critiche o le condanne alla sua dipendenza come se fosse una colpa.
L'ironica citazione hicksiana su droghe e musica serviva a sdrammatizzare un clichè ricicciato fuori per l'occasione.
back to black o il cd del successo a me non è dispiaciuto, ma quel che intendevo dire è che la produzione della winehouse che strizzava l'occhio a vecchie sonorità soul blues è stata una furbata ben riuscita dei discografici alle sue spalle.Ma nulla di artisticamente eccelso da essere rimpianto. Mi riferisco alla produzione che come per Duffy è piuttosto ruffiana...senza nulla togliere all'ottimo potenziale dell'interprete.

avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da lepidezza il Lun 25 Lug 2011, 12:17

Amantide_Religiosa ha scritto:
lepidezza ha scritto:Sapete cosa penso? Abbiamo sempre bisogno di un nuovo nemico perché abbiamo delle vite così patetiche... Dobbiamo continuamente additare e criticare: “Le droghe! Si, le droghe sono il nemico! La gente pensa che le droghe non servano a niente. Quanti qui credono che le droghe non provochino che danni? Qualcuno c’è di sicuro. Se credete che le droghe non servano a niente, fatemi un favore, vi dispiace? Tornate a casa stasera, prendete tutti i vostri dischi e le vostre cassette, OK? E bruciateli! Perché sapete una cosa? I musicisti che hanno scritto la grande musica… erano fottutamente strafatti !

creare è vivere due volte..diceva un francese...
Quanto ai casi in cui il malessere ha partecipato alla creazione beh mi piace pensare che si sia creato NONOSTANTE il caos emotivo e da dipendenze.Poi pensi ai Beatles e dici:

... erano talemente strafatti che hanno lasciato cantare un paio di canzoni anche a Ringo! “We al live in a yellow submarine…”. Sapete quanto cazzo erano fatti quando hanno scritto quella canzone? Hanno dovuto staccare Ringo dal soffitto con un rastrello per registrarla.cit

Beh a questo punto mi domando con che caxxo erano fatti i grandi della calssica allora. chissà Acido nitrico? sudo freddo

l'oppio dei popoli? :neve:
avatar
lepidezza
Utente... preoccupante >10.000 Post
Utente... preoccupante >10.000 Post

Messaggi : 15123
Data d'iscrizione : 30.09.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da sophia il Lun 25 Lug 2011, 12:21

le droghe sono con noi da sempre ...cambiano forma, ma sono con noi dagli inizi.
Il rapporto fra veleno e medicina ...fotte quasi sempre l'uomo, ma spesso modifica l'opera artistica in meglio.
Ci sono dei momenti in cui penso che certi artisti che hanno per natura un grande talento,una predisposizione dei sensi particolare, pagano un prezzo molto alto anche un pò per noi.
A volte, non sono certa che abbiano scelta visibile, tanta è la fragilità e la disperazione da gestire nelle loro vite. Mi commuove tutto questo.
Non sottovaluto i rischi e considero le droghe una piaga sociale, ma sono tuttavia grata con amarezza a coloro che hanno regalato meravigliosa arte litigando e morendo con le proprie dipendenze.
Parliamoci chiaramente se mi drogassi io, come quasi tutti, non regalerei nulla di buono, non credo mi si aprirebbe chissà quale percezione, anzi.
avatar
sophia
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post
Utente Fattiscente: 5001-9999 Post

Messaggi : 5342
Data d'iscrizione : 12.03.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Morta Amy Winehouse

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum